Dizionari del cinema
Miscellanea (1)
Collegamenti
Media & Link
Consulta on line la Biblioteca del cinema. Tutti i film dal 1895 a oggi:
mercoledì 17 luglio 2019

Filmografia di Giuseppe Battiston

51 anni, 22 Luglio 1968 (Cancro), Udine (Italia)
Dopo la guerra
Dopo la guerra - Un film di Annarita Zambrano (2017). In questo film Giuseppe Battiston interpreta Marco

È per il tuo Bene

Un film di Rolando Ravello. Con Marco Giallini, Isabella Ferrari, Giuseppe Battiston, Claudia Pandolfi, Vincenzo Salemme. Titolo originale È per il tuo Bene. Commedia, - Italia 2020.

Al momento non sono disponibili informazioni sulla trama.

Recensione »
Chiudi Cast Scrivi
Troppa grazia

Troppa grazia

* * * - -
(mymonetro: 3,08)

Confrontarsi con l'inaspettato

Consigliato: Sì*media giudizi di pubblico, critica e dizionari.
Un film di Gianni Zanasi. Con Alba Rohrwacher, Elio Germano, Giuseppe Battiston, Hadas Yaron, Carlotta Natoli. Commedia, durata 110 min. - Italia, Spagna, Grecia 2018. Data uscita al cinema: 22/11/2018.

Lucia è una geometra specializzata in rilevamenti catastali, nota per la pignoleria con cui insiste nel "fare le cose per bene". La sua vita, però, è tutto fuorché precisa: a 18 anni ha avuto una figlia, Rosa, da un amore passeggero; ha appena chiuso una relazione pluriennale con Arturo; il suo lavoro precario non basta ad arrivare a fine mese. Approfittando della sua vulnerabilità economica, Paolo, il sindaco del paese, le affida il compito di effettuare un rilevamento su un terreno dove un imprenditore vuole costruire un impero immobiliare.

Recensione » Critica » Dvd » Locandina »
Chiudi Cast Scrivi Trailer
Io c'è

Io c'è

* * 1/2 - -
(mymonetro: 2,82)

L'idea di Massimo: fondare una religione per uscire dalla crisi econimica

Consigliato: Sì*media giudizi di pubblico, critica e dizionari.
Un film di Alessandro Aronadio. Con Commedia, durata 100 min. - Italia 2018. Data uscita al cinema: 29/03/2018.

Massimo Alberti ha creduto nel miracolo italiano e poi si è imbattuto nella crisi: il suo bed & breakfast perde colpi (e denari) e la sorella maggiore Adriana, che è sempre stata la cocca di papà, condivide l'opinione genitoriale che Massimo sia incapace di fare alcunché di realmente valido. Il marito di Adriana, vero arrivista senza scrupoli, cerca di portare via al cognato anche quella metà del bed & breakfast che è l'ultima eredità paterna e che rischia di diventare il simbolo del suo definitivo fallimento. In particolare il fisco lo massacra, affossando il suo piglio imprenditoriale. È allora che Massimo si rende conto che le sue vicine, un gruppo di suorine tanto scaltre quanto pie, hanno trovato la soluzione giusta per un business esentasse: affittare le stanze del convento a fronte di un'offerta volontaria, sulla quale l'Agenzia delle Entrate non può rivalersi perché il convento cade sotto la definizione legale di "luogo di culto". Da lì all'inventarsi un culto che trasformi il bed & breakfast in luogo tax free, per Massimo il passo è breve.

Recensione » Critica » Dvd »
Chiudi Cast Scrivi Trailer
Hotel Gagarin

Hotel Gagarin

* * 1/2 - -
(mymonetro: 2,92)

Una commedia poetica, divertente e sgangherata sul cinema, sulla rinascita e sulla ricerca della felicità

Consigliato: Sì*media giudizi di pubblico, critica e dizionari.
Un film di Simone Spada. Con Claudio Amendola, Luca Argentero, Giuseppe Battiston, Barbora Bobulova, Silvia D'Amico. Commedia, durata 93 min. - Italia 2018. Data uscita al cinema: 24/05/2018.

Cinque italiani squattrinati e in cerca di successo vengono convinti da un sedicente produttore a girare un film in Armenia. Appena arrivati all'hotel Gagarin, un albergo isolato nei boschi e circondato soltanto da neve, scoppia una guerra e il produttore sparisce con i soldi. I loro sogni vengono infranti, ma nonostante tutto la troupe trova il modo di trasformare questa esperienza spiacevole in un'occasione indimenticabile, che farà ritrovare loro la spensieratezza e la felicità perdute.

Recensione » Critica » Dvd » Locandina »
Chiudi Cast Scrivi Trailer
Tu mi nascondi qualcosa

Tu mi nascondi qualcosa

* * 1/2 - -
(mymonetro: 2,69)

Un film corale, una sorta di versione italiana delle romantic comedy

Consigliato: Nì*media giudizi di pubblico, critica e dizionari.
Un film di Giuseppe Lo Console. Con Giuseppe Battiston, Stella Egitto, Sarah Felberbaum, Rocio Munoz Morales, Rocco Papaleo. Commedia, durata 87 min. - Italia 2018. Data uscita al cinema: 25/04/2018.

Valeria aiuta il padre nell'agenzia di investigazioni Occhio Segreto, specializzata in infedeltà: ma un errore dell'agenzia fa sì che un clown, Francesco, scopra che la sua compagna lo tradisce. Valeria si sente responsabile della rottura fra i due e cerca di aiutare Francesco a superare il dolore per l'abbandono della ex compagna. Linda è un'attrice porno di successo con un fidanzato aspirante scrittore, Ezio, che riceve continui rifiuti dalle case editrici. L'insicurezza di Ezio lo porta a credere che Linda abbia una relazione con un suo compagno di set, più bello e dotato di lui. Alberto, imprenditore edile, viene ripescato in mare vicino alla costa tunisina e non ricorda nulla della sua vita precedente: comprese le sue due mogli, l'italiana Irene e la tunisina Jamila, dalle quali Alberto ha avuto un figlio a testa.

Recensione » Dvd » Locandina »
Chiudi Cast Scrivi Trailer
Dopo la guerra

Dopo la guerra

* * 1/2 - -
(mymonetro: 2,50)

Un'opera sulle ferite aperte della lotta armata che insanguinò l'Italia negli anni Settanta

Consigliato: Nì*media giudizi di pubblico, critica e dizionari.
Un film di Annarita Zambrano. Con Giuseppe Battiston, Barbora Bobulova, Charlotte Cétaire, Fabrizio Ferracane, Elisabetta Piccolomini. Drammatico, durata 100 min. - Francia 2017. Data uscita al cinema: 03/05/2018.

In seguito all'omicidio di un professore universitario in un agguato terrorista, Marco, ex-militante di estrema sinistra condannato all'ergastolo e rifugiato in Francia grazie alla dottrina Mitterrand, è accusato dallo Stato italiano di essere uno dei cervelli dell'attentato e ne viene chiesta l'estradizione. Decide allora di non consegnarsi ma di trovare il modo di fuggire in America Latina con la figlia Viola adolescente. In Italia sua madre, la sorella e il cognato magistrato finiscono al centro dell'attenzione mediatica.

Recensione » Critica » Locandina »
Chiudi Cast Scrivi Trailer
L'ordine delle cose

L'ordine delle cose

* * * 1/2 -
(mymonetro: 3,60)

Un viaggio attraverso le condizioni esistenziali di chi migra

Consigliato: Assolutamente Sì*media giudizi di pubblico, critica e dizionari.
Un film di Andrea Segre. Con Paolo Pierobon, Giuseppe Battiston, Valentina Carnelutti, Olivier Rabourdin, Fabrizio Ferracane. Drammatico, durata 112 min. - Italia, Francia, Tunisia 2017. Data uscita al cinema: 07/09/2017.

Corrado è un alto funzionario del Ministero degli Interni con una specializzazione in missioni internazionali legate al tema dell'immigrazione irregolare. Viene scelto per un compito non facile: trovare in Libia degli accordi che portino progressivamente a una diminuzione sostanziale degli sbarchi sulle coste italiane. Le trattative non sono facili perché i contrasti all'interno della realtà libica post Gheddafi sono molto forti e le forze in campo avverse con cui trattare molteplici. C'è però una regola precisa da rispettare: mai entrare in contatto diretto con uno dei migranti.

Recensione » Critica » Dvd » Locandina »
Chiudi Cast Scrivi Trailer
Finché c'è prosecco c'è speranza

Finché c'è prosecco c'è speranza

* * 1/2 - -
(mymonetro: 2,89)

Un giallo tra le colline vicine a Venezia

Consigliato: Sì*media giudizi di pubblico, critica e dizionari.
Un film di Antonio Padovan. Con Giuseppe Battiston, Teco Celio, Liz Solari, Roberto Citran, Silvia D'Amico. Noir, durata 101 min. - Italia 2017. Data uscita al cinema: 31/10/2017.

Il conte Desiderio Ancillotto è proprietario di un vasto terreno dedicato alle vigne e di una gran bella villa, ma il suo modo di lavorare la terra, senza pesticidi e facendo "riposare" parte del terreno, è considerato da altri una pessima strategia d'affari. Ancillotto si suicida, però è comunque al centro delle indagini quando iniziano a venire uccise persone legate al cementificio che lui riteneva inquinasse la zona. A investigare sul caso c'è l'ispettore Stucky (ma si legge: Stucchi), che con il suo fare placido e pacioso cerca di conquistare la chiusa gente del posto per arrivare alla verità. Nel mentre l'uomo, che ha origini in parte persiane, affronta anche una questione privata, quella del lutto della madre e dell'ingombrante presenza del padre morto, la cui stanza in casa non vuole toccare nonostante l'insistenza dello zio Cyrus che sta ospitando.

Recensione » Dvd » Locandina »
Chiudi Cast Scrivi Trailer
Perfetti sconosciuti

Perfetti sconosciuti

* * * 1/2 -
(mymonetro: 3,56)

Una brillante commedia sull'amicizia, sull'amore e sul tradimento

Consigliato: Sì*media giudizi di pubblico, critica e dizionari.
Un film di Paolo Genovese. Con Giuseppe Battiston, Anna Foglietta, Marco Giallini, Edoardo Leo, Valerio Mastandrea. Commedia, durata 97 min. - Italia 2016. Data uscita al cinema: 11/02/2016.

Quante coppie si sfascerebbero se uno dei due guardasse nel cellulare dell'altro? È questa la premessa narrativa dietro la storia di un gruppo di amici di lunga data che si incontrano per una cena destinata a trasformarsi in un gioco al massacro. E la parola gioco è forse la più importante di tutte, perché è proprio l'utilizzo "ludico" dei nuovi "facilitatori di comunicazione" - chat, whatsapp, mail, sms, selfie, app, t9, skype, social - a svelarne la natura più pericolosa: la superficialità con cui (quasi) tutti affidano i propri segreti a quella scatola nera che è il proprio smartphone (o tablet, o pc) credendosi moderni e pensando di non andare incontro a conseguenze, o peggio ancora, flirtando con quelle conseguenze per rendere tutto più eccitante. I "perfetti sconosciuti" di Genovese in realtà si conoscono da una vita, si reggono il gioco a vicenda e fanno fin da piccoli il gioco della verità, ben sapendo che di divertente in certi esperimenti c'è ben poco. E si ostinano a non capire che è la protezione dell'altro, anche da tutto questo, a riempire la vita di senso.

Recensione » Critica » Dvd » Locandina »
Chiudi Cast Scrivi Trailer
La felicità è un sistema complesso

La felicità è un sistema complesso

* * * - -
(mymonetro: 3,04)

Valerio Mastandrea è il volto umano e affidabile di una commedia imprevedibile e scompaginata

Consigliato: Sì*media giudizi di pubblico, critica e dizionari.
Un film di Gianni Zanasi. Con Valerio Mastandrea, Hadas Yaron, Giuseppe Battiston, Filippo De Carli, Camilla Martini. Commedia, durata 117 min. - Italia 2015. Data uscita al cinema: 26/11/2015.

Enrico Giusti è il re delle cessioni. Intermediario per un'azienda che acquista società in crisi, avvicina i suoi clienti, quasi sempre vanesi e inconcludenti, ne guadagna la fiducia e ne 'risana' la vita, facendoli ripartire in Costa Rica o agli antipodi. Figlio di un padre imprenditore, che ha abbandonato la sua famiglia per il Canada in seguito a un fallimento finanziario, e fratello maggiore di Nicola, eterno studente che come il genitore si risolve nella fuga, Enrico ripara il trauma infantile assistendo e scampando aziende da gestioni disastrose. La morte tragica di una coppia di imprenditori trentini, che lasciano un figlio diciottenne e una figlia tredicenne orfani e 'al comando' dell'impresa familiare, e l'arrivo imprevisto della fidanzata israeliana, sedotta e abbandonata dal fratello, sconvolgeranno per sempre la sua vita. Una vita in passivo e in cerca di riscatto.

Recensione » Critica » Dvd » Locandina »
Chiudi Cast Scrivi Trailer
Pitza e Datteri

Pitza e Datteri

* * 1/2 - -
(mymonetro: 2,76)

Favola multietnica ambientata a Venezia

Consigliato: Sì*media giudizi di pubblico, critica e dizionari.
Un film di Fariborz Kamkari. Con Giuseppe Battiston, Maud Buquet, Mehdi Meskar, Hassani Shapi, Giovanni Martorana. Commedia, durata 92 min. - Italia 2015. Data uscita al cinema: 28/05/2015.

Una piccola comunità islamica con sede a Venezia deve fronteggiare una crisi imprevista: il suo luogo di culto è stato evacuato dalle forze dell'ordine e ha lasciato posto ad un hair stylist unisex, gestito da una mussulmana turco-francese progressista che tiene "collettivi femministi". In aiuto alla piccola comunità arriva un giovanissimo imam di origini afghane cresciuto in Italia: sarà lui a guidare il nucleo (anche "armato") composto, fra gli altri, da un veneziano abbandonato dal padre e inseguito dalle autorità e da un curdo "che non può tornare ma solo e sempre andare".

Recensione » Critica » Dvd » Locandina »
Chiudi Cast Scrivi Trailer
Il piccolo principe

Il piccolo principe

* * * - -
(mymonetro: 3,46)

Il piccolo principe sul grande schermo in versione animata

Consigliato: Sì*media giudizi di pubblico, critica e dizionari.
Un film di Mark Osborne. Con Riley Osborne, Jacquie Barnbrook, Paola Cortellesi, Stefano Accorsi, Micaela Ramazzotti. Titolo originale The Little Prince. Animazione, durata 107 min. - Francia 2015. Data uscita al cinema: 01/01/2016.

Una bambina si traferisce con la madre in un nuovo quartiere. Qui dovrà impegnarsi nello studio secondo un planning estremamente articolato elaborato dalla madre la quale, donna in carriera, vuole assolutamente che la figlia si inserisca nei corsi della prestigiosa Accademia Werth finalizzata a formare i manager del futuro. Il nuovo vicino di casa è un anziano aviatore che prende a raccontare alla bambina del suo incontro, avvenuto tanti anni prima nel deserto africano, con un Piccolo Principe giunto sulla Terra dopo un lungo viaggio tra gli asteroidi. La bambina inizialmente sembra voler resistere alla narrazione ma progressivamente se ne fa catturare.

Recensione » Critica » Dvd » Soundtrack » Locandina »
Chiudi Cast Scrivi Trailer
La sedia della felicità

La sedia della felicità

* * * - -
(mymonetro: 3,03)

Rocambolesca avventura, tra equivoci e colpi di scena

Consigliato: Sì*media giudizi di pubblico, critica e dizionari.
Un film di Carlo Mazzacurati. Con Valerio Mastandrea, Isabella Ragonese, Giuseppe Battiston, Katia Ricciarelli, Raul Cremona. Commedia, durata 90 min. - Italia 2013. Data uscita al cinema: 24/04/2014.

Bruna è un'estetista che fatica a sbarcare il lunario. Tradita dal fidanzato e incalzata da un fornitore senza scrupoli, riceve una confessione in punto di morte da una cliente, a cui lima le unghie in carcere. Madre di un famoso bandito, Norma Pecche ha nascosto un tesoro in gioielli in una delle sedie del suo salotto. Sprezzante del pericolo, Bruna parte alla volta della villa restando bloccata dietro un cancello in compagnia di un cinghiale. In suo soccorso arriva Dino, il tatuatore della vetrina accanto, che finisce coinvolto nell'affaire. Scoperti il sequestro dei beni di Norma e la messa all'asta delle sue otto sedie, Bruna e Dino rintracciano collezionisti e acquirenti alla ricerca dell'imbottitura gonfia di gioie. Tra alti e bassi, maghi e cinesi, laguna e montagna, Bruna e Dino troveranno la vera ricchezza.

Recensione » Critica » Dvd » Locandina »
Chiudi Cast Scrivi Trailer
La variabile umana

La variabile umana

* * 1/2 - -
(mymonetro: 2,65)

Noir a Milano, tra torbidi segreti e famiglie in frantumi

Consigliato: Nì*media giudizi di pubblico, critica e dizionari.
Un film di Bruno Oliviero. Con Silvio Orlando, Giuseppe Battiston, Sandra Ceccarelli, Alice Raffaelli, Renato Sarti. Drammatico, durata 83 min. - Italia 2013. Data uscita al cinema: 29/08/2013.

L'imprenditore Mario Ulrich viene trovato morto in casa dalla moglie, che chiama la polizia. Il caso è affidato all'ispettore Monaco, costretto a tornare all'azione dopo anni di reclusione volontaria seguiti alla morte della sua compagna. La stessa sera in questura finisce la figlia di Monaco, Linda, e la situazione si complica.

Recensione » Dvd » Locandina »
Chiudi Cast Scrivi Trailer
Zoran, il mio nipote scemo

Zoran, il mio nipote scemo

* * * - -
(mymonetro: 3,13)

Opera prima di Matteo Oleotto

Consigliato: Sì*media giudizi di pubblico, critica e dizionari.
Un film di Matteo Oleotto. Con Giuseppe Battiston, Teco Celio, Rok Presnikar, Marjuta Slamic, Roberto Citran, Riccardo Maranzana. Commedia, durata 103 min. - Italia, Slovenia 2013. Data uscita al cinema: 31/10/2013.

Paolo è un ex giocatore di rugby che vive a Gorizia. Lavora come cuoco in un asilo nido e trascina le sue giornate tra l'osteria del paese e comportandosi come un infantile stalker ai danni dell'ex moglie. Un giorno si presenta suo nipote Zoran, uno strano quindicenne nato e cresciuto in mezzo ai monti di cui dovrà prendersi cura. Dovrà ospitarlo a casa sua in attesa che i servizi sociali gli trovino una sistemazione. Paolo scopre che Zoran è un vero fenomeno a lanciare le freccette, e questa abilità del nipote si trasformerà nell'occasione tanto attesa di Paolo: prendersi la sua rivincita nei confronti del mondo. Dovrà però fare i conti con Zoran e i normali problemi di un ragazzino della sua età. Le riprese del film si sono svolte a Gorizia.

Recensione » Critica » Dvd » Soundtrack » Locandina »
Chiudi Cast Scrivi Trailer
La prima neve

La prima neve

* * * - -
(mymonetro: 3,34)

Al suo secondo film Andrea Segre continua efficacemente la sua personale ricerca sul rapporto tra esseri umani e luoghi

Consigliato: Sì*media giudizi di pubblico, critica e dizionari.
Un film di Andrea Segre. Con Jean-Christophe Folly, Matteo Marchel, Anita Caprioli, Peter Mitterrutzner, Giuseppe Battiston. Drammatico, durata 105 min. - Italia 2013. Data uscita al cinema: 17/10/2013.

Michele è un undicenne che vive in Val di Mocheni, tra le montagne del Trentino, con la madre e il nonno paterno Pietro, apicoltore e falegname. Il padre è morto da poco, lasciando la famiglia, e in particolare Michele, in una situazione di profonda crisi. A questo dolore scorre parallela la sofferenza di Dani, un giovane originario del Togo fuggito dalla Guerra in Libia, ospite di un centro di accoglienza, incapace di accettare la sua paternità. Le loro vite si incrociano quando Dani viene mandato a lavorare da Pietro. L'inverno si avvicina con quella neve che Dani non ha mai visto e in questo scorrere del tempo Dani e Michele avranno modo di imparare a ascoltarsi e capirsi curando le proprie ferite.

Recensione » Critica » Dvd » Locandina »
Chiudi Cast Scrivi Trailer
Il comandante e la cicogna

Il comandante e la cicogna

* * 1/2 - -
(mymonetro: 2,71)

il comandante e la cicogna

Consigliato: Sì*media giudizi di pubblico, critica e dizionari.
Un film di Silvio Soldini. Con Valerio Mastandrea, Alba Rohrwacher, Giuseppe Battiston, Claudia Gerini, Luca Zingaretti. Commedia, durata 108 min. - Italia, Svizzera, Francia 2012. Data uscita al cinema: 18/10/2012.

Leo è un idraulico che ogni giorno affronta l'impresa di crescere due figli adolescenti, Elia e Maddalena, dividendosi tra il lavoro con l'aiutante cinese Fiorenzo e le incombenze di casa - dove la moglie Teresa, stravagante e affettuosa, compare e scompare. Diana è un'artista sognatrice e squattrinata che - in attesa della grande occasione della sua vita - fatica a pagare l'affitto. Suo proprietario di casa è Amanzio, originale moralizzatore urbano che ha lasciato il lavoro per un nuovo stile di vita e che in una delle sue crociate conosce Elia, con il quale stringe una stramba amicizia. Leo e Diana s'incontrano da Malaffano, un avvocato strafottente e truffaldino.

Recensione » Critica » Dvd » Locandina »
Chiudi Cast Scrivi Trailer
Senza arte né parte

Senza arte né parte

* * - - -
(mymonetro: 2,47)

Commedia sul precariato e sull'arte di arrangiarsi

Consigliato: Nì*media giudizi di pubblico, critica e dizionari.
Un film di Giovanni Albanese. Con Vincenzo Salemme, Giuseppe Battiston, Donatella Finocchiaro, Hassani Shapi, Giulio Beranek. Commedia, durata 90 min. - Italia 2011. Data uscita al cinema: 06/05/2011.

Salento. C'è aria di crisi. Il Premiato Pastificio Tammaro chiude la vecchia fabbrica, in realtà con l'idea di riaprirne presto una nuova, completamente meccanizzata. Tutta la squadra di operai addetta allo stoccaggio manuale si ritrova disoccupata. Tra questi c'è Enzo, sposato con Aurora e i loro due figli piccoli. Poi Carmine e infine Bandula, un immigrato indiano, ormai al verde e senza più un posto dove dormire. La situazione è drammatica. Proprio in quei giorni, la moglie di Tammaro eredita una collezione d'arte contemporanea che viene provvisoriamente sistemata nel vecchio pastificio. A Enzo e Carmine viene offerto, come lavoro temporaneo in nero, di custodire il magazzino che ospita le opere. Enzo e i suoi amici scoprono sbalorditi l'arte contemporanea. La prima reazione è di rifiuto, di ironia verso una forma d'arte che proprio non capiscono! Ma poi spinti dalla disperazione e dalla voglia di riscatto, decidono di provare a rifare alcune di quelle opere d'arte. Parte una truffa in grande stile. I nostri si ritroveranno a vivere la più incredibile ed esaltante avventura della loro vita, che li porterà ad avvicinare, con un misto di curiosità e primitiva irruenza, il linguaggio dell'arte e il mondo delle gallerie d'arte tra collezionisti e vernissage.

Recensione » Critica » Dvd » Locandina »
Chiudi Cast Scrivi Trailer
Bar Sport

Bar Sport

* 1/2 - - -
(mymonetro: 1,63)

La tipica vita da bar, tra fannulloni e personaggi memorabili

Consigliato: Assolutamente No*media giudizi di pubblico, critica e dizionari.
Un film di Massimo Martelli. Con Claudio Bisio, Giuseppe Battiston, Antonio Catania, Angela Finocchiaro, Lunetta Savino. Commedia, durata 93 min. - Italia 2011. Data uscita al cinema: 21/10/2011.

1976. In un piccolo paese di provincia vicino Bologna viene inaugurato il Bar Sport. Il gestore, detto Onassis per la sua tirchieria, condivide per l'occasione un paio di bottiglie di lambrusco e qualche pastarella con i vecchi amici del luogo e con il nuovo arrivato Eros, un tuttologo chiacchierone, mentre il povero Bovinelli cerca invano di accendere l'insegna del locale. Dai gelati estivi alla riffa natalizia, l'umanità che popola il Bar Sport si ritrova assieme giorno dopo giorno, fra chiacchiere amene e battute salaci, partite a carte e tornei di boccette, trasferte fuori rotta e aneddoti mitologici. Un anno trascorso in compagnia dello scontroso Muzzi e dell'ingenuo Cocosecco, della procace cassiera Clara e del pedante geometra Buzzi, di un giovanissimo ciclista spericolato e di un nonno dalla tosse catarrosa, di un playboy fanfarone e di due vecchie signore dabbene con volpe al collo anche in piena estate. E della Luisona, la decana delle paste: una bomba di crema pasticcera mai consumata e conservata sotto teca da decadi come un'opera d'arte.

Recensione » Critica » Dvd » Locandina »
Chiudi Cast Scrivi Trailer
Io sono Li

Io sono Li

* * * 1/2 -
(mymonetro: 3,64)

Inquietudine e determinazione di una madre cinese nell'Italia immobile della Laguna

Consigliato: Assolutamente Sì*media giudizi di pubblico, critica e dizionari.
Un film di Andrea Segre. Con Zhao Tao, Rade Serbedzija, Marco Paolini, Roberto Citran, Giuseppe Battiston. Drammatico, durata 100 min. - Francia, Italia 2011. Data uscita al cinema: 23/09/2011.

Shun Li lavora in un laboratorio tessile della periferia romana per ottenere i documenti e riuscire a far venire in Italia suo figlio di otto anni. All'improvviso viene trasferita a Chioggia, una piccola cittàisola della laguna veneta per lavorare come barista in un'osteria. Bepi, pescatore di origini slave, soprannominato dagli amici "il Poeta", da anni frequenta quella piccola osteria. Il loro incontro è una fuga poetica dalla solitudine, un dialogo silenzioso tra culture diverse, ma non più lontane.

Recensione » Critica » Dvd » Locandina »
Chiudi Cast Scrivi Trailer
Cosa voglio di più

Cosa voglio di più

* * 1/2 - -
(mymonetro: 2,87)

Soldini esplora i movimenti sismici del cuore, riuscendo a registrare le scosse dirompenti e i più piccoli sussulti

Consigliato: Sì*media giudizi di pubblico, critica e dizionari.
Un film di Silvio Soldini. Con Alba Rohrwacher, Pierfrancesco Favino, Giuseppe Battiston, Teresa Saponangelo, Monica Nappo. Commedia, durata 126 min. - Italia, Svizzera 2010. Data uscita al cinema: 30/04/2010.

Anna ha una vita come tante altre. Ha un buon lavoro in cui è apprezzata e ha un compagno da qualche anno, Alessio, che l'ama e con cui conduce un menage tranquillo al punto di poter accarezzare l'idea di smettere di prendere la pillola e avere un figlio. Un giorno però a una festa incontra un cameriere, Domenico. Lo rivede perché è venuto a recuperare un coltello dimenticato e da quel momento per entrambi il desiderio non è più contenibile. Domenico è sposato e ha due figli piccoli. Non c'è un posto in cui i due possano incontrarsi liberamente e allora la scelta obbligata diventa il motel. Per due ore, la sera del mercoledì quando lui dovrebbe essere in piscina per un corso da subacqueo.

Recensione » Critica » Soundtrack » Locandina »
Chiudi Cast Scrivi Trailer
Tutti pazzi per amore 2

Tutti pazzi per amore 2

L'amore raccontato ancora una volta con ironia, qualche volta sognando, a volte cantando e ballando con leggerezza

Un film di Riccardo Milani. Con Emilio Solfrizzi, Antonia Liskova, Carlotta Natoli, Neri Marcorè, Alessio Boni. Commedia, - Italia 2010.

In Tutti pazzi per amore 2 l'amore continua a muovere le storie dei nostri protagonisti. Ma se Paolo e Laura, Michele e Monica sono pronti per un romantico matrimonio a quattro, proprio davanti all'altare le loro vite verranno travolte da un evento inaspettato che innesca una serie di cambiamenti e inattesi sviluppi nelle vicende sentimentali dei nostri protagonisti. Novità in vista quindi per Paolo e Laura. Lei, travolta da un incredibile successo per via del suo libro e lui deciso a cambiare lavoro per aprire un vivaio insieme a Valeria, una socia determinata ed entusiasta. I due si troveranno ad affrontare nuove difficoltà, problemi che spesso, invece di unire, dividono.

Recensione » Critica » Soundtrack »
Chiudi Cast Scrivi
Figli delle stelle

Figli delle stelle

* * * - -
(mymonetro: 3,10)

Uno sguardo sulla precarietà attraverso il goffo piano architettato da cinque improvvisati rapitori

Consigliato: Sì*media giudizi di pubblico, critica e dizionari.
Un film di Lucio Pellegrini. Con Pierfrancesco Favino, Fabio Volo, Giuseppe Battiston, Claudia Pandolfi, Paolo Sassanelli. Commedia, durata 102 min. - Italia 2010. Data uscita al cinema: 22/10/2010.

Un precario "cronico", un giovane portuale di Marghera, un ricercatore universitario un po' stagionato, un'insicura giornalista tv ed un uomo appena uscito di galera, delusi dalla loro vita, decidono di passare all'azione e rapire un ministro. La convivenza tra gli improbabili rapitori e l'incredulo politico condurrà ad un'esilarante e surreale fuga tra le splendide montagne della Valle d'Aosta.

Recensione » Critica » Dvd » Locandina »
Chiudi Cast Scrivi Trailer
La passione

La passione

* * 1/2 - -
(mymonetro: 2,94)

La crisi di un regista cinquantenne in una realtà ormai priva di sogni e di speranze

Consigliato: Sì*media giudizi di pubblico, critica e dizionari.
Un film di Carlo Mazzacurati. Con Silvio Orlando, Giuseppe Battiston, Corrado Guzzanti, Cristiana Capotondi, Stefania Sandrelli. Commedia, durata 105 min. - Italia 2010. Data uscita al cinema: 24/09/2010.

Gianni Dubois è un regista in là con l'età e con la creatività. Sono cinque anni che non gira un film e, messo sotto pressione dal produttore, deve farsi venire un'idea brillante che accontenti una capricciosa diva televisiva ingaggiata per l'occasione. Quando un guaio nella sua casa in Toscana lo costringe ad abbandonare Roma per un paio di giorni, troverà il modo per rivestire i panni da regista per una Sacra Rappresentazione recitata dagli abitanti del paese. Con l'aiuto di un ex galeotto e una sorridente barista polacca, riuscirà a ritrovare la forza per una necessaria svolta umana.

Recensione » Critica » Dvd » Soundtrack » Locandina »
Chiudi Cast Scrivi Trailer
Le ragazze dello swing

Le ragazze dello swing

La storia del trio vocale più ascoltato d'Italia

Un film di Maurizio Zaccaro. Con Andrea Osvart, Lotte Verbeek, Sylvia Kristel, Giuseppe Battiston, Gianni Ferreri. Drammatico, durata 200 min. - Italia 2010.

Durante il fascismo tre sorelle olandesi, Alexandra, Judith e Kitty Leschan, tentano d'imporsi nel mondo della musica leggera e fondano Il Trio Lescano. Cominciano ad incidere i primi dischi e diventano il trio vocale più ascoltato d'Italia. Nascono così successi memorabili. Nonostante il successo e la notorietà le tre sorelle, a causa dell'origine ebraica della madre, vengono cancellate da ogni programma radiofonico e liquidate dalla loro casa discografica.

Recensione » Critica » Dvd »
Chiudi Cast Scrivi Trailer
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2019 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità