Chiedimi se sono felice

Film 2000 | Commedia 100 min.

Regia di Aldo Baglio, Giacomo Poretti, Giovanni Storti, Massimo Venier. Un film Da vedere 2000 con Antonio Catania, Marina Massironi, Giacomo Poretti, Aldo Baglio, Giovanni Storti. Cast completo Genere Commedia - Italia, 2000, durata 100 minuti. - MYmonetro 3,47 su 42 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Condividi

Aggiungi Chiedimi se sono felice tra i tuoi film preferiti
Riceverai un avviso quando il film sarà disponibile nella tua città, disponibile in Streaming e Dvd oppure trasmesso in TV.




oppure

Tre amici (uno doppiatore di colpi di tosse, l'altro comparsa alla Scala e il terzo statua vivente nei grandi magazzini) cercano, senza successo, di m...

Chiedimi se sono felice è disponibile a Noleggio e in Digital Download
su TROVA STREAMING e in DVD su IBS.it. Compralo subito

Consigliato sì!
3,47/5
MYMOVIES 3,00
CRITICA N.D.
PUBBLICO 4,21
CONSIGLIATO SÌ
Pe rridere tenendo acceso il cervello.
Recensione di Giancarlo Zappoli
Recensione di Giancarlo Zappoli

Tre amici (uno doppiatore di colpi di tosse, l'altro comparsa alla Scala e il terzo statua vivente nei grandi magazzini) cercano, senza successo, di mettere in scena il Cyrano. Ma Giovanni, innamoratosi di Marina, una hostess, se la vede soffiare quasi involontariamente da Giacomo. A distanza di tre anni, Giacomo va a cercare Giovanni, che nutre ancora rancore. Giacome e Marina vivono insieme e vogliono convincere Giovanni a incontrarsi ancora una volta con Aldo, col quale aveva rotto coinvolgendolo nella vicenda. Un viaggio in Sicilia potrebbe portare alla rappacificazione. Il pubblico e la critica questa volta, se non felici, possono sicuramente dichiararsi almeno contenti della terza prova cinematografica del gruppo. Lo stile di una comicità, concreta e surreale al contempo, resta intatto, ma viene inserito in una storia ben congegnata che sfrutta tutte le possibili gamme del contrasto amoroso riuscendo a non essere mai né volgare né ripetitiva.

Sei d'accordo con Giancarlo Zappoli?
Su MYmovies il Dizionario completo dei film di Laura, Luisa e Morando Morandini

Prima di una tremenda lite che li divise a causa di una donna, a Milano tre attori marginali erano amici per la pelle con un sogno: mettere in scena Cyrano de Bergerac di E. Rostand. Tre anni più tardi, dopo un improbabile viaggio in Sicilia, realizzano il sogno. 3° film del trio cabarettistico con cui, oltre al regista operativo M. Venier, hanno collaborato in sceneggiatura Paolo Cananzi, Walter Fontana e Graziano Ferrari. Prodotto ancora da Paolo Guerra per A.GI.DI e Medusa, è il film più maturo e strutturato di un trio la cui alchimia nasce da un cocktail Nord-Sud, dal fertile contrasto dell'umorismo soft, reticente e allusivo dei padani Giovanni e Giacomo con la buffoneria estroversa, acrobatica e straparlante del siculo Aldo che non a caso fa la voce narrante e il deus ex machina del finale (moltiplicato per 4) della vicenda. I primi 2 giocano sul togliere, il 3° sul mettere. Più accentuato che nei precedenti, il tema dell'amicizia maschile con un filo di misoginia benevola, quasi cavalleresca. Da segnalare almeno lo sketch dei provini e la partita di basket alla Loggia dei Mercanti con il contributo breve e infallibile di A. Catania. Smorzato, invece, quello della brava M. Massironi. Distribuzione record: 700 copie. Campione d'incassi nella stagione 2000-2001, con 70 miliardi d'incasso.

Tutte le recensioni de ilMorandini
CONSULTALO SUBITO
CHIEDIMI SE SONO FELICE
in streaming
NOLEGGIA
streaming
ACQUISTA
download
SD HD SD HD
iTunes
-
-
-
-
Infinity

Anche su supporto fisico su IBS

DVD

BLU-RAY
€9,99
PUBBLICO
RECENSIONI DALLA PARTE DEL PUBBLICO
lunedì 13 giugno 2011
Camillo

Aldo,Giovanni e Giacomo sono tre amici (uno fa la comparsa in spettacoli lirici,l'altro il manichino vivente ai grandi magazzini,l'ultimo fa il doppiatore di colpi di tosse) che sono appassionati di teatro e decidono di metter su uno spettacolo sul Cyrano De Bergerac.Molti problemi (soprattutto di cuore) porteranno i tre a separarsi per sempre,ma dopo tre anni Aldo è vittima di un grave [...] Vai alla recensione »

sabato 26 gennaio 2019
Chiara

Chiedimi se sono felice e'una delle commedie piu' brillanti dell'ultimo ventennio, leggera e a tratti malinconica. Aldo, Giovanni e Giacomo dimostrano pienamente il proprio talento e questo film si rivela essere il migliore del trio, a meno a mio avviso. Non e' un film scontato ed ha in se' qualcosa di poetico. Il romanticismo che caratterizza la commedia e' dato prevalentemente [...] Vai alla recensione »

venerdì 13 ottobre 2017
Marco Dell''Utri

La distesa documentazione degli orrori di Hiroshima che apre il film (come un testimone tra il Resnais degli esordi e il grande Maestro che già si annuncia) introduce alle atmosfere che saranno del cinema di Antonioni: quelle dei silenzi che aprono alla incombente e cupa gravità dell’essere. E le forme che l’essere assume nel film sono quelle dell’amore impossibile, [...] Vai alla recensione »

venerdì 7 aprile 2017
Marco Dell''Utri

 Si avvia a diventare cinema vero quello di Aldo, Giovanni e Giacomo. Il terzo film del sodalizio - da cui suona ormai davvero falso escludere Marina, per l’apporto di discreta e delicata bravura che assicura con assiduità al gruppo - appare il lavoro più riuscito dei precedenti. La progressiva scomparsa dei passaggi ancora legati all’origine ‘cabarettistica’ [...] Vai alla recensione »

martedì 20 gennaio 2015
AngeloLosco

Aldo,Giovanni,e Giacomo sono stati ancora una volta geniali.La trama del film é sensata e molto interessante, il film é sentimentale ma allo stesso tempo divertentissimo. I tre comici oltre ad essere degli attori sensazionali riescono anche a fare degli ottimi film.

sabato 19 luglio 2014
KingLC

Quando una commedia oltrepassa i limiti della pura comicità e diviene un capolavoro. Questo è Chiedimi se sono felice, diciamo il film ultimo della meravigliosa trilogia composta da Tre uomini e una gamba e Così è la vita. La trama beh...la conoscerete già tutti, semplice ma intrigante. Tre amici che si trovano in un modo o nell'altro a dover fare i conti con l'amore e, appunto, l'amicizia.

martedì 27 novembre 2012
brando fioravanti

Tre amici di scarso successo( Aldo, Giovanni e Giacomo)   tentano disperatamente di realizzare un opera in teatro. Purtroppo una donna comparsa quasi per caso riesce ad allontanare Giacomo . Con la scusa  che Aldo sta in gravi condizioni di salute il trio si riunisce e riescono finalmente nel loro scopo tanto ambito. Un film a favore dei perdenti con un buon alternarsi di facile [...] Vai alla recensione »

venerdì 30 luglio 2010
LorenzoMnt

Riesce a mescolare meglio degli altri la comicità con la riflessione.Il mio preferto del trio con Tre uomini e una gamba.  

domenica 9 maggio 2010
Spalla

Con questo film a mio parere Aldo, Giovanni e Giacomo giungono al culmine della loro carriera e della loro capacità creativa, mentre in seguito non sono più riusciti ad essere altrettanto bravi. Questo loro terzo film è infatti sicuramente il più allegro ed anche quello che strappa il maggior numero di risate. La trama del film è semplice, scorrevole e gradevole.

mercoledì 5 settembre 2012
toty bottalla

La regia tende a scrutare da lontano le fasi chiave del racconto, il trio più che recitare, racconta la storia portandoci a un finale di magia, ottima la fotografia, film gradevole senza pretese. Saluti.

sabato 2 gennaio 2016
Barolo

Pur non essendo un grande estimatore del trio,devo riconoscere che questa commedia è gradevole, ben recitata coi giusti tempi comici,semplice, senza volgarità e alcuni spunti di romantica riflessione.

sabato 3 ottobre 2015
lucap96

Tre uomini e una gamba resta di una comicità irripetibile, ma questo film è sicuramente il migliore: non è solo una bella commedia, è un bellissimo film, poetico in certi punti. Straordinario

mercoledì 26 settembre 2012
break

Chiedimi se sono felice credo che sia il film più riuscito del trio, oltre che essere una delle commedie italiane più riuscite degli ultimi 15 anni. Non riusciranno più a ripetersi purtroppo, che peccato.

domenica 26 giugno 2011
peppe97

Ancora una volta il trio della risata dimostra le sue abilità: intrattenimento, sorriso stampato sulla faccia e tanto tanto divertimento; con questo sono tre i film interpretati da Aldo, Giovanni e Giacomo che fin qui hanno fatto un ottimo lavoro sia dal punto di vista "del ridere", sia dal punto di vista comunicativo: anche questa pellicola, ha un messaggio ben chiaro: mai abbandonare un progetto [...] Vai alla recensione »

sabato 18 giugno 2011
95miyu

preferisco tre uomini e una gamba, forse questa storia è un pochino più noiosa, ma fa sempre ridere come tutti i film del trio ed è bello da guardare in famiglia tutti insieme!!!!

martedì 25 ottobre 2011
Chamber 237

Meno esilarante dei primi due, ma più maturo. Terzo episodio del trio, ottimi attori comici ma (per ora) pessimi nelle scene drammatiche. Tre uomini e una gamba era basato sulle gag a raffica, Così la vita sull'originalità e l'ambizione. Chiedimi se sono felice è invece un'opera più matura che segna un ulteriore piccolo passo in avanti.

Frasi
No, non disturbatevi, restate sulla sedia,
Signori mi presento, sono la commedia.
Non son fatto di ossa ma di atti
Che vi lascino rimborsati o soddisfatti
Il mio cuore è chiamato trama
Gente che si odia e che si ama,
Il mio sangue è tutto ciò che accade
Dal bacio, al duello con le spade,
Il mio cibo è il vostro battimani,
Il veleno, gli attori cani.
Io sono la commedia e mi divido in atti
Per raccontare a voi gli straordinari fatti
Di questi cavalieri e della loro dama
Di chi crede di amar
E di chi invece ama.
Si narrerà del poeta Cyrano e del suo naso
Che pare modellato con lo stucco;
ma non ditelo all'attore, non è il caso, perché ce l'ha davvero, mica è un trucco
E di Cristiano, giovane cadetto, che si esprime poco meglio di un gibbone
ma ha fascino ed è di bell'aspetto. Un po' di fantasia questa è finzione,
Entrambi ardon d'amore, questo è il bello
Per Rossana, cugina di Cyrano
Di quest'ultimo ama cuore e cervello
ma ama corpo e viso di Cristiano.
Ma l'ora dei preamboli è finita
È l'ora che si vada ad incominciare
A tessere la trama e poi l'ordito
A svolgere, cucire e ricamare;
Che squillino le trombe signori spettatori
Inizia la commedia, che parlino gli attori.
Una frase di Aldo (Aldo Baglio)
dal film Chiedimi se sono felice
STAMPA
RECENSIONI DELLA CRITICA
Lietta Tornabuoni
La Stampa

Chiedimi Se Sono Felice di Aldo, Giovanni, Giacomo e Massimo Venier con Aldo Baglio, Giovanni Storti, Giacomo Poretti, Marina Massironi, Silvana Fallisi. Commedia. La società di produzione di Chiedimi se sono felice si chiama A.GI.DI, sigla che sta per Abbiamo già dato: e in un certo senso è proprio vero. Aldo, Giovanni e Giacomo hanno già dato in Così è la vita le storie d'amicizia e d'inimicizia [...] Vai alla recensione »

Paolo Boschi
Scanner

Dato che non c'è due senza tre ed i riscontri miliardari al box office delle due precedenti pellicole parlano chiaro, il popolare trio Aldo, Giovanni e Giacomo ripropone con Chiedimi se sono felice ancora una storia incentrata sull'amicizia. I tre comici anche nel terzo film si avvalgono della collaborazione, dietro la macchina da presa, del fidato Massimo Venier e dell'apporto recitativo della loro [...] Vai alla recensione »

Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | TIMVISION | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2019 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati