Dizionari del cinema
Periodici (1)
Collegamenti
Media & Link
Consulta on line la Biblioteca del cinema. Tutti i film dal 1895 a oggi:
domenica 22 ottobre 2017

Antonio Catania

Un attore di spicco nel nuovo cinema italiano

65 anni, 1 Gennaio 1952 (Capricorno), Acireale (Italia)
occhiello
Siccome marco non vuole parlare parlo io,ieri e successa una cosa tra me mio padre e mio figlio
SUBBUGLIO TOTALE
ma parli sempre tu...di te poi!!!!!

dal film Ma che colpa abbiamo noi (2002) Antonio Catania è Ernesto
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Antonio Catania
Nastri d'Argento 1999
Premio miglior attore non protagonista per il film La cena di Ettore Scola

Nastri d'Argento 1999
Nomination miglior attore non protagonista per il film La cena di Ettore Scola



Da venerdì 8 gennaio su Canale 5.

Tutti per Bruno: dalla Spagna un format poliziesco

venerdì 8 gennaio 2010 - Alessandra Giannelli cinemanews

Tutti per Bruno: dalla Spagna un format poliziesco Prodotto di punta, di questo nuovo anno, per Canale 5 è una fiction che vede protagonista il noto, e amato, Claudio Amendola, desideroso di proporsi in nuove vesti rispetto al "familiare" Giulio Cesaroni. 12 episodi per 6 serate, da venerdì 8 gennaio, questi i numeri di Tutti per Bruno. Presentata dallo stesso protagonista, impegnato in questi giorni sul set de I Cesaroni (la nuova serie andrà in onda tra un anno circa), che, in termini entusiastici, racconta del suo personaggio, il poliziotto Bruno Miranda, un tipo divertente, caratteristica dell'intera serie. Lo spirito è quello della comicità spiega l'attore: "Ci siamo calati bene in questi personaggi, che ci somigliano (accanto a lui Antonio Catania, nei panni del poliziotto Giuliano Scarpa e Gabriele Mainetti, in quelli del collega Luca Corsari) e poi il segreto è stato quello di aver riproposto il gruppo de I Cesaroni: dalla regia, alla troupe, anche se cambia la produzione. Io sono convinto che abbiamo realizzato un lavoro moderno, fatto bene, nuovo; un modo di fare la fiction poliziesca inusuale, ci siamo presi delle libertà che caratterizzano questa serie come una novità. Ho ritrovato, e spero possa avere lo stesso esito fortunato, il clima che avevamo nella prima serie de I Cesaroni. Questa è ancora l'evoluzione di quella fiction che sta un po' cambiando in questi ultimi anni, per fortuna. La cosa che voglio sottolineare è l'importanza di questo cast, abbiamo attori conosciuti, ma tutti coloro che hanno partecipato hanno dato un valore aggiunto, anche nei piccoli ruoli si è stati attenti a prendere gli attori giusti. Speriamo che la risposta sia positiva perché io non vedo l'ora di fare la seconda serie. Per la prima volta, le sceneggiature erano dei 'vangeli', talmente centrate, che io mi auguro lo siano anche nella seconda".

Tiro libero

* * - - -
(mymonetro: 2,22)
Un film di Alessandro Valori. Con Simone Riccioni, Antonio Catania, Maria Chiara Centorami, Biagio Izzo, Paolo Conticini.
continua»

Genere Drammatico, - Italia 2017. Uscita 21/09/2017.

Classe Z

* * * - -
(mymonetro: 3,07)
Un film di Guido Chiesa. Con Andrea Pisani, Greta Menchi, Enrico Oetiker, Alice Pagani, Luca Filippi.
continua»

Genere Commedia, - Italia 2017. Uscita 30/03/2017.

Ho amici in paradiso

* * 1/2 - -
(mymonetro: 2,50)
Un film di Fabrizio Maria Cortese. Con Valentina Cervi, Fabrizio Ferracane, Antonio Catania, Antonio Folletto, Emanuela Garuccio.
continua»

Genere Commedia, - Italia 2016. Uscita 02/02/2017.

L'ora legale

* * 1/2 - -
(mymonetro: 2,92)
Un film di Salvatore Ficarra, Valentino Picone. Con Salvatore Ficarra, Valentino Picone, Leo Gullotta, Vincenzo Amato, Tony Sperandeo.
continua»

Genere Commedia, - Italia 2017. Uscita 19/01/2017.

L'amore rubato

* * - - -
(mymonetro: 2,00)
Un film di Irish Braschi. Con Emanuel Caserio, Antonio Catania, Cecilia Dazzi, Luisa De Santis, Antonello Fassari.
continua»

Genere Drammatico, - Italia 2016. Uscita 29/11/2016.
Filmografia di Antonio Catania »

domenica 1 ottobre 2017 - Tra gli ospiti della seconda puntata della nuova stagione Tosca e il suo canto, Susanna Nicchiarelli, Antonio Catania e Maria Chiara Centorami.

Splendor 2, bellezza e tiri liberi

a cura della redazione cinemanews

Splendor 2, bellezza e tiri liberi Ospiti di questo nuovo appuntamento sono la regista Susanna Nicchiarelli, i protagonisti di Tiro Libero Antonio Catania e Maria Chiara Centorami, la cantautrice Tosca e l'attrice Cecilia Dazzi. Susanna Nicchiarelli ha scritto e diretto Nico, 1988 (in sala dal 12 ottobre), un road-movie dedicato agli ultimi anni di Christa Päffgen, in arte Nico, musa di Warhol, cantante dei Velvet Underground e donna dalla bellezza leggendaria. "Nico è diventata un'artista interessante, era una donna che rifiutava etichette e schemi, una donna complessa - ha spiegato la Nicchiarelli -. A quarant'anni, quando si libera del peso della sua bellezza, diventa una centrata e consapevole, una madre che ricostruisce il rapporto con un figlio dimenticato". La regista voleva una brava attrice che non assomigliasse troppo Nico per evitare imitazioni, ha subito pensato a Trine Dyrholm: "l'ho sempre molto apprezzata e guardando alcuni suoi film ho capito che poteva essere molto generosa, che non aveva paura di mostrarsi anche brutta".  Antonio Catania e Maria Chiara Centorami sono tra i protagonisti del film Tiro Libero di Alessandro Valori. Film sul basket ma soprattutto sul delicato tema della disabilità, sull'importanza e la necessità di stimolare chi la subisce senza porre però limiti alla propria voglia di essere come gli altri. "Alessandro - ha detto la Centorami - ci ha lasciati liberi di giocare con i nostri personaggi, lavorando sulla sensibilità e sulle espressioni. Mi piaceva poi sbirciare sul set, l'attore in realtà deve essere ladro e io lo sono, di Antonio amavo guardare le sue espressioni in special modo quando non doveva esprimersi con le parole ma solo attraverso sguardi".  Musica come racconto, è quello che da sempre fa Tosca: "Gabriella Ferri è colei grazie a cui e per cui faccio questo mestiere, da ragazzina rimanevo stregata dal suo essere tutto, riusciva a divenire bella, brutta, clown. Mio padre una sera - ha raccontato - mi portò ad un suo spettacolo, non volevano farmi entrare perché ero piccola poi ci riuscì e quando la vidi mettere la bombetta capii di essere stata folgorata per sempre da questa arte. Lei lo sapeva e quando ci siamo conosciute lei mi diceva 'tra tante proprio me dovevi scegliere come esempio'?". Renzo Arbore è il suo padrino, la vide in un locale e la prese nel clan, ancora Lucio Dalla la adorava: "il nostro era un amore strano, con lui un incontro importante". Lavora meglio quando è triste Tosca - coordinatrice del Laboratorio di alta formazione artistica Officina delle Arti Pier Paolo Pasolini - ed inoltre "la teatralità nelle esibizioni è fondamentale, non riesco ad emettere voce e basta e per questo sono molto più incline al teatro". Protagonista de "L'isola di Pietro", fiction in onda in questi giorni su Canale 5, Cecilia Dazzi ha iniziato a muovere passi sui set a quattordici anni. "Sono diventata attrice perché molti anni fa, per un film, cercavano una ragazzina in grado di andare sott'acqua. Non la trovavano - ha spiegato - e siccome mio padre all'epoca era operatore (nonché esperto di subacquea) l'ho convinto a darmi una possibilità". Gianni Morandi, con lei ne L'isola di Pietro, ha l'energia di cento persone: "incoraggiante e generoso, lui sa che scrivo canzoni, ma non sarei in grado di farlo per lui".

Gazzelle, pseudonimo di Flavio Pardini, è l'ospite musicale di questa seconda puntata, fenomeno emergente della scena pop italiana, i suoi brani contano milioni di ascolti tra youtube e spotify e il "Superbattito tour" lo ha visto impegnato in oltre 70 concerti questa estate, la maggior parte dei quali sold-out. "La maggior parte delle canzoni che ho scritto sono nate mentre ero in motorino - le canticchio il più possibile per non scordarle finché non arrivo a casa e mi metto di corsa alla tastiera, e le scrivo". Il suo disco parla di storie infinite: "di momenti minuscoli lasciati da qualche parte in fondo alla sera. Amori messi al sicuro per non farli appassire. Questo è un disco che un po' mi mette a nudo e che un po' mi copre. Tipo una coperta corta. Tipo quando abbraccio il mio cane".

Altre news e collegamenti a Antonio Catania »
Prossimamente al cinema Oggi al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | moviecard® | trailer | download film | mygames |
Copyright© 2000 - 2017 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
XHTML | CSS | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso |
pubblicità