•  
  •  
Apri le opzioni

Alicia Vikander

Alicia Vikander è un'attrice svedese, produttrice, è nata il 3 ottobre 1988 a Göteborg (Svezia).
Nel 2016 ha ricevuto il premio come miglior attrice non protagonista al SAG Awards per il film The Danish Girl. Alicia Vikander ha oggi 33 anni ed è del segno zodiacale Bilancia.

Superba erede di Ingrid, difficile da intimidire.

A cura di Olivia Fanfani

Alicia Vikander e un talento da non perdere d'occhio. Dall'aspetto nobile e ricercato, ha tutte le doti per piacere a Hollywood e per recitare una serie di ruoli studiati e allestiti in modo fastoso e indimenticabile.
Castana, occhi scuri e volto sottile, Alicia sembra possedere la chiave di volta della sua carriera nel talento innato e nell'approccio metodico. Amante del cinema e del lavoro appassionato, si sposta da un personaggio all'altro leggiadra come il vento, facendo impazzire il pubblico con personaggi fuori dal tempo e dallo spazio.

Stella emergente
Nata in Svezia, a Gothenborg, Vikander è l'attrice che più di tutte si sta rivelando un astro nascente del firmamento hollywoodiano. Candidata a due Golden Globe e a due BAFTA solo nel 2015, si è aggiudicata l'Oscar come migliore attrice non protagonista per l'interpretazione di Gerda Wegener, moglie del primo transessuale della storia in The Danish Girl, di Tom Hooper.

Sogni d'etoile
Pensare che a 5 anni voleva calcare i palcoscenici dei grandi teatri dell'Opera per essere prima ballerina, chiarisce il perché a quindici abbia lasciato la Svezia per ballare in diversi musical al Teatro dell'Opera di Göteborg e per frequentare la Royal Swedish Ballet School di Stoccolma.
Attrice poliedrica e perfezionista, nel 2007 abbandona i sogni di etoile per scoprirsi talentuosa nell'interpretazione della Strega delle Silfidi, ruolo che la porterà presto a prediligere, su tutte, la carriera attoriale. Figlia di una grande interprete teatrale, Maria Fahl Vikander, è grazie alla madre se trova i primi ingaggi in teatro. Sarà la dedizione al lavoro a condurla a recitare nei ruoli più disparati fin dagli esordi, rendendola particolarmente famosa in Scandinavia grazie alla fiction tv del 2008 Andra Avenyn.

Il grande cinema
Tornata in patria, riceverà ben presto il plauso della critica per l'interpretazione di Katarina, giovane segretaria sommersa dalle incombenze della vita, in Pure di Lisa Langseth, con cui Alicia si aggiudica l'ambito riconoscimento svedese Rising Star Award nel 2010 al Festival del Cinema di Stoccolma e la Shooting Star Award al Festival di Berlino. Nel 2011 sarà la figlia di un misterioso alchimista andato incontro ad una morte orrenda in The Crown of Jewels di Ella Lemhagen, scritto da Carina Dahl e basato su materiale originariamente scritto per una serie televisiva degli anni '90.
Paragonata alla meravigliosa Ingrid Bergman, moglie e musa di Rossellini, con la quale condivide i natali, nel 2012 approda a Hollywood per rifiutare la mano di Konstantin Dmitri Levin in Anna Karenina di Joe Wright, al fianco di Keira Knightley, Matthew MacFadyen, Kelly Macdonald, Aaron Johnson e Jude Law. Sarà poi la moglie insoddisfatta di Christian VII di Danimarca (Mads Mikkelsen) nel film Royal Affair diretto da Nikolaj Arcel, presentato al 62° Festival Internazionale del Cinema di Berlino e successivamente candidato all'Oscar come migliore film straniero agli 85° Academy Award. Nominata per i BAFTA Rising Star Award nel 2013 come miglior stella emergente, nello stesso anno lavora a Il quinto potere di Bill Condon, lungometraggio che ha aperto il Toronto International Film Festival 2013.

I ritmi serrati
Continuando a lavorare su due fronti, quello internazionale e quello del paese d'origine, è stata Erika nel film svedese Hotel, regia di Lisa Langseth, per cui è stata insignita del Marrakech Film Festival Award come miglior attrice, con Martin Scorsese presidente della giuria.
Vikander conferma inoltre il suo talento nel thriller australiano Son of a Gun di Julius Avery, seguito a breve distanza dal dramma biografico Testament of Youth, per la regia di James Kent in cui Vikander lavora al fianco di Kit Harington e Emily Watson, guadagnando la nomination ai BIFA Award come miglior attrice protagonista in un film indipendente britannico.
La critica sembra impazzita per la giovane, elogiata per l'interpretazione di una donna metà umana e metà strega, Alice Deane, nel film di fantasia Il settimo figlio, diretto da Sergej Vladimirovi Bodrov. Lavoratrice instancabile, il 2015 la vede coinvolta nella lavorazione di cinque lungometraggi, due dei quali le hanno garantito la candidatura ai Golden Globe come miglior attrice protagonista e non protagonista e un Oscar. Voce narrante del documentario svedese Ingrid Bergman: In her Own Words del regista Stig Björkman, ha ottenuto il ruolo di protagonista femminile nel primo film diretto da Guy Ritchie, Operazione U.N.C.L.E, basato sulla serie prodotta da MGM nel 1964, Sami.
Il successo della critica sembra contagiare ben presto anche il pubblico in sala, che rimane letteralmente stregato dall'interpretazione dell'intelligenza artificiale AVA nel debutto alla regia di Alex Garland, Ex Machina ruolo per cui la giovane ha concorso ai Golden Globe 2015 come attrice protagonista.
Moglie estremamente comprensiva dell'attore premio Oscar Eddie Redmayne in The Danish Girl, Vikander ritrova nei panni della giovane pittrice Gerda una verve forte e combattiva, riuscendo ad esprimer al meglio le difficoltà del personaggio nel rimanere accanto al marito anche in un momento estremamente delicato e complesso come l'operazione per il cambio di sesso. Questo ruolo le regalerà il premio Oscar come miglior attrice non protagonista.

Ultimi anni
Il 23 giugno 2015 viene stato confermato da Deadline che Alicia sarà protagonista, insieme a Matt Damon, del prossimo film della saga dell'agente Jason Bourne, Bourne 5, diretto da Paul Greengrass, in uscita a settembre 2016. Scritturata contemporaneamente come co-protagonista al fianco di James McAvoy nel thriller romantico, Guasti, diretto da Wim Wenders, in Tulip Fever, diretto da Justin Chadwick, sarà al fianco di Dane DeHaan e Christoph Waltz, mentre nell'adattamento del romanzo The Light Between Oceans, diretto da Derek Cianfrance, sarà Isabel Sherbourne al fianco dell'attore Michael Fassbender e Rachel Weisz. Nel 2018 è Lara Croft nel reboot di Tomb Raider, diretta dal regista norvegese Roar Uthaug, nei panni che furono di Angelina Jolie. Sarà poi protagonista del film La ragazza dei tulipani di Justin Chadwick.

Vita privata
Alicia è sposata con il collega Michael Fassbender, conosciuto sul set di The Light Between the Oceans.

Ultimi film

Drammatico, (USA - 2021), 119 min.

News

Disponibile su TIMVISION il reboot della saga dedicata all'iconica protagonista del celebre videogioco.
Regia di Wash Westmoreland. Un film con Alicia Vikander, Riley Keough, Jack Huston, Kiki Sukezane, Ken Yamamura. Dal 15...
Nella scelta del Cinema di Sky, il reboot della saga sulla profanatrice di tombe più affascinante del mondo.
Erede antitetica di Angelina Jolie, Alicia Vikander vive un'avventura alla ricerca della verità sulla scomparsa del padre.
Alicia Vikander è Lara Croft. Da marzo 2018 al cinema.
Dal Dolby Theatre di Hollywood, le foto dei divi e degli artisti premiati stanotte alla 88esima edizione degli Academy Award.
Oggi Robert Pattinson e Christina Ricci per Bel Ami.
Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | Database | Film | Calendario Uscite | Serie TV | Dvd | Stasera in Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | TROVASTREAMING
Copyright© 2000 - 2022 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati