Dizionari del cinema
Miscellanea (2)
Collegamenti
Media & Link
Consulta on line la Biblioteca del cinema. Tutti i film dal 1895 a oggi:
sabato 8 maggio 2021

Jason Schwartzman

Con quella faccia un po' così..

Nome: Jason Francesco Schwartzman
40 anni, 26 Giugno 1980 (Cancro), Los Angeles (California - USA)
occhiello
Chissà se noi tre avremmo potuto essere amici nella vita. Non come fratelli, ma come persone.
dal film Il treno per il Darjeeling (2007) Jason Schwartzman  Jack
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Jason Schwartzman

Tra le serie più acclamate e premiate degli ultimi anni, Fargo può contare sulla partecipazione di numerose star internazionali. E intanto si prepara la stagione 4 con una forte componente italiana.

Fargo, arrivano su Amazon Prime Video le 3 stagioni della folgorante serie di Noah Hawley

giovedì 10 settembre 2020 - Andrea Fornasiero cinemanews

Fargo, arrivano su Amazon Prime Video le 3 stagioni della folgorante serie di Noah Hawley Nel 2006 un assassino arriva in una piccola cittadina del Minnesota e fa un patto con un assicuratore, precipitandolo in una spirale di inganni e malvagità sempre più irresistibile. Nel 1979 due famiglie criminali, una del Minnesota e una del North Dakota, si fanno la guerra per colpa di una coppia di sposini. Nel 2010 due gemelli in Minnesota vivono una rivalità sempre più accesa, ma il più ricco dei due ha un problema ben peggiore del fratello: il minaccioso Varga, esponente di una compagnia dagli affari loschissimi che prende progressivamente controllo del suo business.


«Per una stagione di Fargo non ho bisogno solo di un'idea, ma di un centinaio di idee e personaggi. Non escludo una nuova stagione, ma è un lento processo».
Noah Hawley
Ha lo stesso titolo del film dei fratelli Coen del 1996, e i due registi sono infatti produttori della serie, ma Fargo è del tutto una creatura di Noah Hawley, sviluppata per la il canale americano FX diretto da John Landgraf, forse l'executive con maggior fiuto e attenzione della scena statunitense. Fidarsi di un autore relativamente alle prime armi - che aveva ideato solo due serie dalla vita breve -  per una produzione così prestigiosa è stata una grande scommessa vincente: Fargo è oggi una delle serie più acclamate, vincitrice di 3 Golden Globes e 6 Emmy Awards oltre che insignita della partecipazioni di grandi star di Hollywood, da Billy Bob Thornton a Kirsten Dunst e Ewan McGregor.

Al film originale dei Coen regala qualche rimando, spesso nascosto come easter egg per gli spettatori più attenti, mentre ne conserva soprattutto lo spirito: ossia storie di persone più o meno ordinarie che commettono un crimine e finiscono per precipitare in un vortice sempre più violento. Un caos dominato da figure diaboliche, come Lorne Malvo interpretato da Billy Bob Thornton e Varga incarnato da David Thewlis, ma dove trova spazio anche la determinazione dei buoni, come le poliziotte cui hanno prestato il volto Allison Tolman e Carrie Coon.

Ai racconti morali delle stagioni uno e tre si affianca la più spregiudicata seconda stagione, ambientata negli anni 70 e dal taglio quasi pulp nei suoi eccessi di violenza e follia. Anche qui però il cuore della vicenda sono persone ordinarie che lasciano i binari di una vita serena per il crimine, finendone travolti e scoprendosi capaci di azioni che nemmeno immaginavano.
Sempre molto curata per fotografia e messa in scena, Fargo vanta una straordinaria compattezza formale nonostante siano molti i registi che si avvicendano dietro la macchina da presa, a ulteriore riprova di come la scrittura e la supervisione dello showrunner Noah Hawley sia riuscita a dare coerenza al progetto. Fargo regala infatti sequenze memorabili che si ricordano anche ad anni di distanza come quelle della prima stagione con Lorne Malvo che fa una strage in un palazzo di uffici, vista dall'esterno attraverso le finestre, o come la sparatoria nella nebbia sempre della prima stagione, ma pure la gran resa dei conti nel parcheggio con l'arrivo di un UFO nella seconda annata resta indimenticabile e, nella terza stagione, l'assalto al bus diretto in carcere e poi Ray Wise al bowling sono passaggi strepitosi. Anche le interpretazioni in Fargo hanno spesso lasciato il segno, oltre ai già citati villain si ricordano: la trasformazione di Martin Freeman da inetto a genio del male, quella dell'indiano Zahn McClarnon che si lascia andare a una violenza liberatoria, la crescente determinazione della piccola ma astuta criminale incarnata da Mary Elizabeth Winstead (per altro più bella che mai), così come la sorprendente diversità dei due gemelli interpretati da Ewan McGregor.

Ogni stagione è autonoma, chiusa e compiuta, ma la saga immaginaria che si finge reale di Fargo non termina qui e il fittizio libro di Noah Hawley sta per arricchirsi di una nuova storia, questa volta ambientata inizialmente a Kansas City negli anni nel 1950 con due boss, uno nero e uno italoamericano, che si scambiano i figli per garantire la pace tra le loro famiglie rivali. Nel cast ci saranno anche diversi attori italiani come Tommaso Ragno, Francesco Acquaroli e Salvatore Esposito, oltre a star italoamericane come Jason Schwartzman, Chris Rock, Timothy Olyphant, Jessie Buckley e Ben Whishaw. Le riprese della stagione di 11 episodi sono state da poco ultimate, con le ultime due puntate girate in contemporanea per limitare le difficoltà imposte dal coronavirus. E ancora una volta Noah Hawley non esclude un ulteriore proseguimento nei prossimi anni: lunga vita a Fargo.
   

Riflettori sull'attore e musicista più "giovane" di Hollywood.

Un microfono per due: Jason Schwartzman è uscito dal liceo

lunedì 12 luglio 2010 - Tirza Bonifazi Tognazzi cinemanews

Un microfono per due: Jason Schwartzman è uscito dal liceo All'età di 30 anni (compiuti lo scorso 26 giugno) Jason Schwartzman può ancora permettersi interpretare ruoli infantili grazie a una faccia inespressiva e a uno sguardo vuoto che nasconde una mente geniale. In Italia lo chiamerebbero ancora giovane attore emergente – sorte che è toccata a Valerio Mastandrea che di anni ne ha 38 e di film ne ha fatti a bizzeffe – mentre in America si è confezionato un ruolo su misura in ambito indie, quello del nerd, dello sfigato in amore, del sognatore. È proprio così che si presenta nella commedia di Todd Louiso (già timido commesso di un negozio di dischi in Alta fedeltà, passato alla regia nel 2002 con Love Liza) dove veste gli abiti di un aspirante cantante che sogna per sé e il suo gruppo vocale Meridian 8 un improbabile contratto discografico. Se in Rushmore Schwartzman interpretava un quindicenne con il pallino per grandiosi spettacoli teatrali, in Un microfono per due è uscito dal liceo lasciando in sospeso il rapporto con il suo mentore e insegnante di musica Gribble (Ben Stiller) insieme all'ultima rappresentazione teatrale dalla quale è fuggito in piena crisi di pianto. Il liceo – i corridoi, le classi, il palco del piccolo auditorium – è il luogo dove il corpo minuto e agile come un furetto dell'attore californiano sembra trovarsi maggiormente a suo agio. Il grande pregio di Schwartzman, tuttavia, è di sapere rendere credibili le situazioni più straordinarie e i copioni più assurdi proprio grazie alla sua impassibilità e alla sua faccia, diciamocelo, da schiaffi.

Wes Anderson ci presenta la storia di tre fratelli alla ricerca della spiritualità.

Darjeeling Limited: viaggio in India

lunedì 3 settembre 2007 - Tirza Bonifazi Tognazzi cinemanews

Darjeeling Limited: viaggio in India Non poteva che svolgersi in un'atmosfera ilare e ricca di complicità tra i protagonisti l'incontro con il regista e gli attori di Darjeeling Limited. Prima che qualcuno potesse fare domande indiscrete sulla salute di Owen Wilson - che nel film interpreta uno dei tre fratelli Whitman - Wes Anderson ha fatto sapere che, nonostante avesse passato una settimana molto difficile, l'attore ora sta bene ed è dispiaciuto di non poter essere presente a Venezia. "È felice ed eccitato che il film sia in concorso".

Trolls

Trolls

* * * - -
(mymonetro: 3,22)
Un film di Mike Mitchell, Anand Tucker. Con Elisa, Alessio Bernabei, Jason Schwartzman, Ximena Luna, Anna Kendrick, Jeffrey Tambor.
continua»

Genere Animazione, - USA 2016. Uscita 27/10/2016.
Big Eyes

Big Eyes

* * * - -
(mymonetro: 3,18)
Un film di Tim Burton. Con Amy Adams, Christoph Waltz, Danny Huston, Krysten Ritter, Jason Schwartzman.
continua»

Genere Biografico, - USA 2014. Uscita 01/01/2015.
Grand Budapest Hotel

Grand Budapest Hotel

* * * 1/2 -
(mymonetro: 3,81)
Un film di Wes Anderson. Con Ralph Fiennes, F. Murray Abraham, Mathieu Amalric, Adrien Brody, Willem Dafoe.
continua»

Genere Commedia, - USA 2014. Uscita 10/04/2014.
Saving Mr. Banks

Saving Mr. Banks

* * * - -
(mymonetro: 3,47)
Un film di John Lee Hancock. Con Tom Hanks, Emma Thompson, Colin Farrell, Paul Giamatti, Jason Schwartzman.
continua»

Genere Commedia, - USA 2013. Uscita 20/02/2014.
Moonrise Kingdom - Una fuga d'amore

Moonrise Kingdom - Una fuga d'amore

* * * - -
(mymonetro: 3,39)
Un film di Wes Anderson. Con Bruce Willis, Edward Norton, Bill Murray, Frances McDormand, Tilda Swinton.
continua»

Genere Drammatico, - USA 2012. Uscita 05/12/2012.
Filmografia di Jason Schwartzman »
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
mercoledì 28 aprile
La prima donna
martedì 27 aprile
L'agnello
Imprevisti Digitali
martedì 13 aprile
Burraco fatale
Lei mi parla ancora
Genesis 2.0
giovedì 1 aprile
Il concorso
martedì 23 marzo
Easy Living - La vita facile
giovedì 18 marzo
I predatori
mercoledì 10 marzo
Lezioni di Persiano
martedì 9 marzo
Waiting for the Barbarians
Tuttinsieme
Altri prossimamente » Altri film al cinema » Altri film in dvd » Altri film in tv »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2021 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità