Dizionari del cinema
Miscellanea (1)
Collegamenti
Media & Link
Consulta on line la Biblioteca del cinema. Tutti i film dal 1895 a oggi:
mercoledý 19 giugno 2019

Glenn Close

Michael Douglas Ŕ mio

72 anni, 19 Marzo 1947 (Pesci), Greenwich (Connecticut - USA)
occhiello
Io vi volevo ancor prima di conoscervi, lo esigeva la mia presunzione. Poi, quando cominciaste ad inseguirvi io vi volevo da morire.. la sola volta in cui mi son sentita dominata dal mio desiderio in un singolar tenzone
dal film Le relazioni pericolose (1988) Glenn Close Ć La marchesa di Merteuil
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Glenn Close
Golden Globes 2019
Nomination miglior attrice in un film drammatico per il film The Wife - Vivere nell'ombra di Bj÷rn Runge

Golden Globes 2019
Premio miglior attrice in un film drammatico per il film The Wife - Vivere nell'ombra di Bj÷rn Runge

BAFTA 2019
Nomination miglior attrice per il film The Wife - Vivere nell'ombra di Bj÷rn Runge

Premio Oscar 2019
Nomination miglior attrice per il film The Wife - Vivere nell'ombra di Bj÷rn Runge

Critics Choice Award 2019
Nomination miglior attrice per il film The Wife - Vivere nell'ombra di Bj÷rn Runge

Critics Choice Award 2019
Premio miglior attrice per il film The Wife - Vivere nell'ombra di Bj÷rn Runge

SAG Awards 2019
Nomination miglior attrice per il film The Wife - Vivere nell'ombra di Bj÷rn Runge

SAG Awards 2019
Premio miglior attrice per il film The Wife - Vivere nell'ombra di Bj÷rn Runge

Spirit Awards 2019
Nomination miglior attrice per il film The Wife - Vivere nell'ombra di Bj÷rn Runge

Spirit Awards 2019
Premio miglior attrice per il film The Wife - Vivere nell'ombra di Bj÷rn Runge

Golden Globes 2012
Nomination miglior attrice in un film drammatico per il film Albert Nobbs di Rodrigo GarcÝa

Premio Oscar 2012
Nomination miglior attrice per il film Albert Nobbs di Rodrigo GarcÝa

Emmy Awards 2012
Nomination miglior attrice in una serie televisiva drammatica per il film Damages di Mario Van Peebles, Allen Coulter, Todd A. Kessler, Matthew Penn, Timothy Busfield, Tate Donovan, Ed Bianchi, Jean De Segonzac, Greg Yaitanes

Golden Globes 2010
Nomination miglior attrice in una serie televisiva drammatica per il film Damages di Mario Van Peebles, Allen Coulter, Todd A. Kessler, Matthew Penn, Timothy Busfield, Tate Donovan, Ed Bianchi, Jean De Segonzac, Greg Yaitanes

Emmy Awards 2010
Nomination miglior attrice in una serie televisiva drammatica per il film Damages di Mario Van Peebles, Allen Coulter, Todd A. Kessler, Matthew Penn, Timothy Busfield, Tate Donovan, Ed Bianchi, Jean De Segonzac, Greg Yaitanes

Emmy Awards 2009
Nomination miglior attrice in una serie televisiva drammatica per il film Damages di Mario Van Peebles, Allen Coulter, Todd A. Kessler, Matthew Penn, Timothy Busfield, Tate Donovan, Ed Bianchi, Jean De Segonzac, Greg Yaitanes

Emmy Awards 2009
Premio miglior attrice in una serie televisiva drammatica per il film Damages di Mario Van Peebles, Allen Coulter, Todd A. Kessler, Matthew Penn, Timothy Busfield, Tate Donovan, Ed Bianchi, Jean De Segonzac, Greg Yaitanes

Emmy Awards 2008
Premio miglior attrice in una serie televisiva drammatica per il film Damages di Mario Van Peebles, Allen Coulter, Todd A. Kessler, Matthew Penn, Timothy Busfield, Tate Donovan, Ed Bianchi, Jean De Segonzac, Greg Yaitanes

Golden Globes 2008
Premio miglior attrice in una serie televisiva drammatica per il film Damages di Mario Van Peebles, Allen Coulter, Todd A. Kessler, Matthew Penn, Timothy Busfield, Tate Donovan, Ed Bianchi, Jean De Segonzac, Greg Yaitanes

Golden Globes 2008
Nomination miglior attrice in una serie televisiva drammatica per il film Damages di Mario Van Peebles, Allen Coulter, Todd A. Kessler, Matthew Penn, Timothy Busfield, Tate Donovan, Ed Bianchi, Jean De Segonzac, Greg Yaitanes

Emmy Awards 2008
Nomination miglior attrice in una serie televisiva drammatica per il film Damages di Mario Van Peebles, Allen Coulter, Todd A. Kessler, Matthew Penn, Timothy Busfield, Tate Donovan, Ed Bianchi, Jean De Segonzac, Greg Yaitanes

Golden Globes 2006
Nomination miglior attrice in una serie televisiva drammatica per il film The Shield di Guy Ferland, Scott Brazil, Clark Johnson, Dean White, Stephen Kay, Gwyneth Horder-Payton, D.J. Caruso, Michael Chiklis, Nick Gomez [I], Paris Barclay, Peter Horton, Terrence O'Hara, FÚlix EnrÝquez Alcalß, Philip G. Atwell, Rohn Schmidt

Golden Globes 2005
Premio miglior attrice miniserie o film tv per il film The Lion in Winter di Andrei Konchalovsky

Golden Globes 2005
Nomination miglior attrice miniserie o film tv per il film The Lion in Winter di Andrei Konchalovsky

Golden Globes 1997
Nomination miglior attrice per il film La carica dei 101 di Stephen Herek

Festival di Venezia 1991
Premio premio ciak d'oro per l'attrice per il film La tentazione di Venere di Istvßn Szabˇ

Premio Oscar 1989
Nomination miglior attrice per il film Le relazioni pericolose di Stephen Frears

Premio Oscar 1988
Nomination miglior attrice per il film Attrazione fatale di Adrian Lyne

Golden Globes 1988
Nomination miglior attrice per il film Attrazione fatale di Adrian Lyne

Golden Globes 1986
Nomination miglior attrice per il film Maxie di Paul Aaron

Premio Oscar 1985
Nomination miglior attrice non protagonista per il film Il migliore di Barry Levinson

Premio Oscar 1984
Nomination miglior attrice non protagonista per il film Il grande freddo di Lawrence Kasdan

Premio Oscar 1983
Nomination miglior attrice non protagonista per il film Il mondo secondo Garp di George Roy Hill



Intervista esclusiva alla star della serie giudiziaria Damages.

Glenn Close e i suoi "danni"

lunedý 5 maggio 2008 - Mattia Nicoletti cinemanews

Glenn Close e i suoi Damages, in inglese letteralmente "Danni". Danni permanenti, danni passeggeri, danni personali, danni legali. Damages Ŕ la nuova serie televisiva che ha conquistato l'America in onda su AXN (canale 134 di Sky) ogni mercoledý alle 21. Protagonista delle vicende dello studio legale Hewes & Associates Ŕ la bravissima Glenn Close (vincitrice del Golden Globe), nei panni di Patty, impegnata a seguire un intricato caso di manipolazioni di borsa. Con lei la giovane e arrivista avvocatessa Ellen (interpretata da Rose Byrne) e il milionario Tom interpretato da un brillante Ted Danson. Costruita fra flashback e flashforward (il presente non esiste) la serie Ŕ come un lunghissimo legal thriller in mano al genio recitativo di Glenn Close, mai cosi cinica. Nell'intervista che segue la stessa attrice si racconta e descrive la sua esperienza.

The Wife - Vivere nell'ombra

* * * - -
(mymonetro: 3,15)
Un film di Bj÷rn Runge. Con Glenn Close, Jonathan Pryce, Christian Slater, Max Irons, Harry Lloyd.
continua»

Genere Drammatico, - USA, Svezia, Gran Bretagna 2017. Uscita 04/10/2018.

Due gran figli di...

* 1/2 - - -
(mymonetro: 1,50)
Un film di Lawrence Sher. Con Owen Wilson, Ed Helms, J.K. Simmons, Katt Williams, Terry Bradshaw.
continua»

Genere Commedia, - USA 2017. Uscita 01/03/2018.

Seven Sisters

* * 1/2 - -
(mymonetro: 2,82)
Un film di Tommy Wirkola. Con Noomi Rapace, Glenn Close, Willem Dafoe, Marwan Kenzari, Christian Rubeck.
continua»

Genere Fantascienza, - Gran Bretagna 2017. Uscita 30/11/2017.

Mistero a Crooked House

* * 1/2 - -
(mymonetro: 2,89)
Un film di Gilles Paquet-Brenner. Con Glenn Close, Terence Stamp, Max Irons, Gillian Anderson, Christina Hendricks.
continua»

Genere Noir, - Gran Bretagna 2017. Uscita 31/10/2017.

Guardiani della Galassia Vol. 2

* * * - -
(mymonetro: 3,35)
Un film di James Gunn. Con Chris Pratt, Zoe Saldana, Dave Bautista, Vin Diesel, Bradley Cooper.
continua»

Genere Azione, - USA 2017. Uscita 25/04/2017.
Filmografia di Glenn Close »

domenica 9 giugno 2019 - Da The Wife con Glenn Close a Tutti lo sanno con la coppia Bardem-Cruz, passando per il leggendario L'uomo che uccise Don Chisciotte di Terry Gilliam, una selezione di titoli davvero da non perdere.

Su Sky Cinema Due un giugno ricco di cult, classici e prime visioni

Ilaria Ravarino cinemanews

Su Sky Cinema Due un giugno ricco di cult, classici e prime visioni Per chi pensa che anche l'estate sia adatta al cinema, per chi crede che un buon film sia la chiusura perfetta di una giornata al mare, per chi si emoziona con le grandi storie - indipendentemente dal clima e dalla stagione - Sky Cinema Due propone a giugno un'eccellente selezione di cult, classici e prime visioni.

Tra i titoli in programma il sorprendente The Wife - Vivere nell'ombra (da venerdý 14 giugno, ore 21.15), di Bj÷rn Runge, con una combattiva Glenn Close nei panni di Joan, moglie perfetta (e parecchio sacrificata) di uno scrittore carismatico e di successo. Un uomo dalla vita solo apparentemente specchiata, che Joan trova il coraggio di sbugiardare pubblicamente nel momento pi¨ delicato della sua carriera: l'assegnazione del Nobel per la letteratura. Che ci fosse del marcio in Svezia si sapeva - nel 2018, anno di uscita di The Wife, il premio non fu assegnato - ma questo Ŕ il primo film a parlarne apertamente: una ragione in pi¨ per vederlo, nel caso non bastasse l'attrattiva dei saporiti duetti tra Close e Jonathan Pryce, o la scrittura di Jane Anderson, sceneggiatrice del cult Olive Kitteridge.

Scrittrice Ŕ anche la protagonista di Mary Shelley - Un amore immortale (da giovedý 6 giugno, ore 21.15), della regista saudita Haifaa Al-Mansour, storia di un'autrice doppiamente nell'ombra - quella del padre borghese e del compagno poligamo, il poeta romantico Percy Shelley - che scrisse il 'Frankenstein' per gioco, vendetta e sfogo, diventando la madre della science fiction moderna e seppellendo per sempre il romanzo gotico. Impeccabile Elle Fanning nel ruolo di Mary, notevole in una piccola parte anche l'eroina de Il Trono di Spade Maisie Williams.

E ancora un'altra donna assai determinata Ŕ la protagonista di 55 passi (da venerdý 28 giugno, ore 21.15), legal movie di Bille August su una ragazza affetta da malattia mentale, regolarmente sedata e brutalizzata nell'istituto che la ospita, che riesce a mettersi in contatto con un'avvocatessa disposta a battersi per i diritti suoi e degli altri "malati". Una prova d'attrice da manuale per Hilary Swank e Helena Bonham Carter per una storia vera (la causa originata dal caso segnerÓ un punto di non ritorno nei diritti dei pazienti psichiatrici) che commuove, indigna ed emoziona.?

C'Ŕ sempre una grande attrice come protagonista, PenÚlope Cruz, nel noir europeo Tutti lo sanno (da domenica 23 giugno, ore 21.15) dell'iraniano Asghar Farhadi, film di apertura della 71a edizione del festival di Cannes. L'occasione del dramma Ŕ una festa felice, un matrimonio durante il quale accade qualcosa di indicibile: una ragazza sparisce, forse viene rapita, e le maschere della famiglia perfetta cadono una ad una, rivelando quelle veritÓ inconfessabili, ma che "tutti sanno". Tra Hitchcock e Almodovar, un film teso e inquieto con interpreti in parte, dalla coppia Cruz-Javier Bardem ai comprimari Ricardo Darin e Carla Campra.

Approda infine a giugno su Sky Cinema Due anche uno dei film pi¨ produttivamente complicati della storia del cinema, il leggendario L'uomo che uccise Don Chisciotte (da giovedý 27 giugno, ore 21.15) di Terry Gilliam: un film che il regista britannico ha iniziato e mai terminato per otto volte nell'arco di vent'anni, e che Ŕ riuscito finalmente a portare al cinema nel 2018. Liberamente ispirato al Don Chisciotte di Miguel De Cervantes, vede Jonathan Pryce nei panni del cavaliere e Adam Driver in quelli della sua spalla (nella prima versione del film, del 1998, sarebbe dovuto essere Johnny Depp), in un film che Ŕ commedia, avventura e dichiarazione d'amore a un ideale, un concetto, uno stile di vita: l'utopia.

Altre news e collegamenti a Glenn Close »
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2019 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità