Pirati dei Caraibi - La vendetta di Salazar

Film 2017 | Azione +13 135 min.

Titolo originalePirates of the Caribbean: Dead Men Tell No Tales
Anno2017
GenereAzione
ProduzioneUSA
Durata135 minuti
Al cinema851 sale cinematografiche
Regia diJoachim Rønning, Espen Sandberg
AttoriJohnny Depp, Javier Bardem, Brenton Thwaites, Kaya Scodelario, Kevin McNally David Wenham, Stephen Graham, Geoffrey Rush, Orlando Bloom, Jack Davenport, Mackenzie Crook, Lee Arenberg, Martin Klebba, Keith Richards, Rodney Afif, Golshifteh Farahani, Keira Knightley.
Uscitamercoledì 24 maggio 2017
DistribuzioneWalt Disney
RatingConsigli per la visione di bambini e ragazzi: +13
MYmonetro 2,60 su 9 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Regia di Joachim Rønning, Espen Sandberg. Un film con Johnny Depp, Javier Bardem, Brenton Thwaites, Kaya Scodelario, Kevin McNally. Cast completo Titolo originale: Pirates of the Caribbean: Dead Men Tell No Tales. Genere Azione - USA, 2017, durata 135 minuti. Uscita cinema mercoledì 24 maggio 2017 distribuito da Walt Disney. Oggi al cinema in 851 sale cinematografiche Consigli per la visione di bambini e ragazzi: +13 - MYmonetro 2,60 su 9 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Condividi

Aggiungi
Pirati dei Caraibi - La vendetta di Salazar
tra i tuoi film preferiti.




oppure

Il film è diretto da Joachim Rønning e Espen Sandberg, i due registi norvegesi candidati all'Oscar per il dramma Kon-Tiki. Pirati dei Caraibi - La vendetta di Salazar è 1° in classifica al Box Office, ieri ha incassato € 811.082,00 e registrato 113.665 presenze.

Consigliato nì!
2,60/5
MYMOVIES 2,50
CRITICA 2,70
PUBBLICO N.D.
CONSIGLIATO NÌ

Il tuo browser non supporta HTML5 video. Usa Google Chrome!

La componente di avventura funziona, in un remake mascherato del primo capitolo, che insiste sui medesimi temi.
Recensione di Emanuele Sacchi
lunedì 22 maggio 2017
Recensione di Emanuele Sacchi
lunedì 22 maggio 2017

Per liberare Will dalla sua maledizione, il figlio Henry ha una sola possibilità: recuperare il Tridente di Poseidone. Per farlo ha bisogno del pirata Jack Sparrow e di Carina Smyth, una astronoma orfana, accusata di stregoneria. Ma per arrivare al Tridente dovranno trovare il modo di sfuggire al terribile capitano Salazar, detto El Matador del Mar, ridotto a un morto vivente in cerca di vendetta.
C'era una volta un videogame di nome "The Secret of Monkey Island": un'avventura intrisa di humour e di enigmi da risolvere, ambientata tra pirati strampalati e poco credibili, in cui si sono identificati i nerd di tutto il mondo. È anche a questo videogioco che si devono l'esistenza e il successo planetario di I pirati dei caraibi, saga costruita su un trio di star - Johnny Depp, Orlando Bloom, Keira Knightley - e divenuta poi appannaggio di un unico mattatore, il pirata ubriacone e sciupafemmine Jack Sparrow.

Depp costruì sulle fattezze e le movenze di Keith Richards il personaggio principale della saga, divenuto anche l'unica ragione di esistenza della stessa, all'alba del quinto episodio. Will e Elizabeth, ossia Bloom e Knightley, si sono ormai fatti da parte e, ne La vendetta di Salazar, regalano solo un fugace cameo.

Il proscenio è interamente di Sparrow e del suo nuovo arcinemico Salazar, terrore dei pirati passato a miglior (non-)vita nel Triangolo del Diavolo. Protagonista è una maledizione, anzi più di una, e una coppia di giovani, sempre più romanticamente attratti l'uno dall'altra. In sostanza il soggetto è il medesimo del capostipite della saga (con aggiunta di un sottotema di paternità misteriosa), di cui La vendetta di Salazar costituisce una sorta di remake. Il compito di unire generazioni differenti di attori e mescolare tempi comici ed esigenze action tocca alla presenza immutabile di Johnny Depp aka Jack Sparrow. Talmente immutabile e impervio all'invecchiamento, da ricorrere in maniera massiccia alla computer graphics quando il make-up non è più sufficiente. Durante un flashback sul giovane Sparrow, dove un tempo si sarebbe ricorsi a degli escamotage o a un altro attore, il volto del giovane Depp viene ricostruito al computer, in una mimesi inquietante.
Forse la più lunga sequenza di ricostruzione digitale del volto di un attore vista sin qui, secondo un'abitudine invalsa sempre più nell'uso dopo gli esempi (anche postumi) di Fast and Furious 7 e Star Wars: Rogue One. In questo abuso di CGI vive forse una metafora di ciò che oggi rappresenta il rapporto tra blockbuster e pubblico: finché quest'ultimo sembra accontentarsi delle medesime storie, anzi richiederle con feticistico culto della singola sequenza, ecco che queste vengono riproposte sotto forma di remake. Ma se prima erano le storie ad essere clonate ora lo sono anche i volti, artificialmente preservati. Il ragionamento dal punto di vista del business è chiaro - risparmiando con il "riuso" e investendo su qualcosa di certo, minimizzando il rischio - ma sta a noi (forse) opporsi e pretendere di più. Al netto di rami di sceneggiatura atrofizzati o scarsamente sviluppati e di alcuni dubbi morali (quando l'atteggiamento lubrico di Sparrow verso ragazze sempre più giovani comincerà ad apparire sconveniente?), infatti, La vendetta di Salazar funziona, complice un valido villain (Javier Bardem) sorretto da notevoli effetti speciali. Ma la sensazione di essere considerati alla stregua di automi poco esigenti è difficile da allontanare e aleggia fino all'immancabile (e immancabilmente superfluo) controfinale dopo i titoli di coda. Cameo di Paul McCartney nei panni dello zio pirata di Jack Sparrow.

Il quinto capitolo della saga di Jack Sparrow, diventato una vera e propria icona a sé stante, l'emblema della saga stessa.
Overview di Marianna Cappi

Non bastano un'idea o una persona sola per rispolverare un genere che pareva finito nel baule dei ricordi e farne uno dei franchise di maggior successo di sempre. Ci vuole una squadra, anzi, la squadra perfetta.
A mettere insieme la ciurma che ha portato, almeno fino ad ora, tre film della saga tra i 50 titoli di maggior incasso della storia del cinema, è stato Jerry Bruckheimer, produttore americano, classe 1943, già responsabile di una serie di grandi successi hollywoodiani in team con lo scomparso Don Simpson, durante gli anni Ottanta e Novanta. Inizialmente, però, Bruckheimer non era interessato a produrre un classico film di pirati che prendesse le mosse dell'attrazione del parco Disney, e stava quasi per cedere il progetto. È riuscito invece a far voltare una pagina storica alla Disney, ottenendo per la prima volta che un film per famiglie potesse permettersi di non edulcorare le scene e venisse perciò etichettato per una visione sotto i 13 anni "accompagnata" (PG-13).

A quel punto, ha iniziato a costruire la squadra, dal primo mattone, quello della sceneggiatura, per redigere la quale ha voluto i creatori di Shrek e della Maschera di Zorro, Ted Elliott e Terry Rossio: un duo rimasto intatto fino al quinto capitolo, che accredita invece alla scrittura Rossio e Jeff Nathanson. Anche in sede di regia, dopo i tre capitoli firmati Gore Verbinski, che hanno dato l'imprinting alla serie, Rob Marshall, che ha diretto Oltre i confini del mare, cede ora il posto ai norvegesi Joachim Ronning e Espen Sandberg.

Ma è con il cast che Pirati dei Caraibi sfodera le carte vincenti, instaurando un circolo virtuoso per cui attore e personaggio si rafforzano l'uno con l'altro. Se Keira Knightley ha diversificato la sua carriera facendo della bella e coraggiosa Elizabeth Swann della saga, figlia del governatore di Port Royal, un ruolo tra gli altri, il discorso è differente per Orlando Bloom, per il quale il personaggio del fabbro Will Turner si è rivelato fondamentale per la fortuna e la riconoscibilità dell'attore, secondo, forse e soltanto, all'elfo Legolas che ha intepretato per la trilogia dell'anello di Peter Jackson. Assente nel quarto episodio, Oltre i confini del mare, del 2011, Will/Bloom torna da co-protagonista nel quinto titolo, La vendetta di Salazar, insieme con il figlio Henry, ritrovato, anzi incontrato per la prima volta all'età di dieci anni, dopo essere andato in compagnia di Sparrow, Ai confini del mondo.

Tuttavia è proprio Jack Sparrow, nato come spalla di Will Turner, ad essere diventato una vera e propria icona a sé stante, l'emblema della saga stessa, oltre che l'ispiratore e il protagonista di una intera serie di libri per ragazzi a lui dedicata. Rileggendo le leggende settecentesche dei pirati come le storie di eroi talmente amati e ammirati da poter essere visti come le rock star di quel tempo, l'attore Johnny Depp ha preso a modello la più istrionica e piratesca delle rock star contemporanee, la pietra rotolante Keith Richards, e ha lavorato sul tema. Il suo capitano stralunato, un po' alcolizzato e molto fantasioso di suo, col pizzetto diviso in due e i denti d'oro, ha rappresentato un vero e proprio atto di fede da parte della Disney, disabituata a proposte tanto ardite, ma ha ripagato la casa madre ben oltre l'immaginabile. Da parte sua, Depp non si è mai dimostrato insofferente rispetto al personaggio: al contrario, ha spesso giocato ad interpretarlo nella vita, confondendo le acque per potersi muovere libero e un po' brigante, non solo sul set ma anche fuori.

Sei d'accordo con Marianna Cappi?
PUBBLICO
RECENSIONI DALLA PARTE DEL PUBBLICO
venerdì 26 maggio 2017
ardoedo

Il film è piacevole e scorre dall'inizio alla fine senza particolari intoppi. Nel complesso però ho il timore che per molti sappia di minestra riscaldata, nel senso che il tema principale che caratterizza il "cattivo" ricorderà agli appassionati della serie un qualcosa di già visto. Induscutibile la pregievole fattura degli effetti speciali (e va detto, [...] Vai alla recensione »

giovedì 25 maggio 2017
alessio codi

Sarò breve. Un film bellissimo, i produttori ci avevano abituato bene ed ecco qui un altra bellissima storia. Un cast stellare a cui oltre ai soliti noti si aggiunge la bellissima Kaya Scodelario. Una storia davvero originale, intricante e ricca di continua adrenalina. Come sempre tanta azione, e dunque per questo va fatto anche un plagio ai cameran e agli stunt-man perché c'è [...] Vai alla recensione »

Frasi
- Non vado in cerca di guai!
- Che orribile stile di vita!
Dialogo tra Il capitano Jack Sparrow (Johnny Depp) - Carina Smyth (Kaya Scodelario)
dal film Pirati dei Caraibi - La vendetta di Salazar - a cura di MYmovies.it
- Da questo momento saremo alleati!
- Considerato dove hai la mano direi... più che alleati!
Dialogo tra Carina Smyth (Kaya Scodelario) - Henry (Brenton Thwaites)
dal film Pirati dei Caraibi - La vendetta di Salazar - a cura di MYmovies.it
I pirati hanno infettato i mari per generazioni, così ho giurato di eliminarli tutti! E poi è arrivato quel ragazzo... Jack Sparrow! Mi ha portato via tutto e mi ha riempito di rabbia!
Il capitano Salazar (Javier Bardem)
dal film Pirati dei Caraibi - La vendetta di Salazar - a cura di MYmovies.it
STAMPA
RECENSIONI DELLA CRITICA
giovedì 25 maggio 2017
Paolo D'Agostini
La Repubblica

Quinto capitolo comico/avventuroso con Jack Sparrow, eccentrico pirata dei Caraibi per il quale Johnny Depp sin dall'inizio si è ispirato nel trucco alla rockstar Keith Richards. Accanto al ricorrere di alcuni personaggi fondamentali come il protagonista e il suo rivale/alleato Barbossa affidato a Geoffrey Rush, e con il ritorno di Orlando Bloom e Keira Knightley, abbiamo la new entry dei giovani Henry [...] Vai alla recensione »

giovedì 25 maggio 2017
Silvio Danese
Quotidiano Nazionale

Il pirata Jack Sparrow, questa volta, con la sua caravella Il Gabbiano Morente, più del solito, dimostra che fare o evitare la guerra è solo una questione di fantasmi. Vedere per credere come nel tentativo di trovare l'inafferrabile Tridente di Poseidone Jack/Depp riesca a gabbare il cattivissimo capitano Salazar/Bardem, tra digitali immersioni e abituali cappa&spada nella ormai marchiata luce fosca [...] Vai alla recensione »

giovedì 25 maggio 2017
Maurizio Acerbi
Il Giornale

Prima di sbuffare, ripensando alla pochezza del precedente episodio, spazzate via i vostri preconcetti e dategli fiducia, perché questo capitolo cinque delle avventure di Jack Sparrow è, se non il più riuscito della saga (ma poco ci manca), certamente tra i più godibili e simpatici. Una vera sorpresa, in positivo. Tutto fila incredibilmente liscio, a cominciare da una trama facilmente fruibile, da [...] Vai alla recensione »

giovedì 25 maggio 2017
Alessandra Levantesi
La Stampa

Strana esperienza vedere I pirati dei Caraibi. La vendetta di Salazar mentre è in corso il festival di Cannes. Con la testa ai film d'autore arrivi al cinema sull'onda di alcune recensioni angloamericane che puntualizzano come, a dispetto del carisma impresso da Johnny Depp al personaggio, Jack Sparrow ormai ha fatto il suo tempo; per non parlare dello stravagante leitmotif della wagneriana storia [...] Vai alla recensione »

martedì 23 maggio 2017
Francesco Alò
Il Messaggero

Ricordo... stavo rapinando una banca!». È questa la prima battuta intelligibile con cui il perennemente sballato Jack Sparrow entra in scena nella quinta avventura della saga Pirati dei Caraibi. Il capitolo numero cinque del franchise, intitolato La vendetta di Salazar, si apre con il bucaniere beniamino dei bambini, diventato totem Disney con il successo del primo La maledizione della prima luna, [...] Vai alla recensione »

NEWS
BOX OFFICE
venerdì 26 maggio 2017
Andrea Chirichelli

Pirati dei Caraibi 5: La vendetta di Salazar resta ovviamente in testa ad un inquietante box office, dove bastano poco più di 50mila euro per trovarsi al secondo posto, come accade a Fortunata. Il film Disney invece fa più di mezzo milione e vola a 1,2 [...]

BOX OFFICE
giovedì 25 maggio 2017
Andrea Chirichelli

Atteso come salvatore del box office nostrano di tarda primavera, Pirati dei Caraibi - La vendetta di Salazar non delude le attese e parte forte con 782mila euro, un incasso superiore alla somma di tutti gli altri film della top ten.

BOX OFFICE
giovedì 27 aprile 2017
Andrea Chirichelli

La notizia più importante di ieri non riguarda direttamente il boxoffice, ma dimostra come e quanto la Cina sia diventata fondamentale per la riuscita commerciale di un film. Disney, che domina ovunque tranne nel paese asiatico (che pare preferire i [...]

TRAILER
venerdì 3 marzo 2017
 

Spinto in un'avventura tutta nuova, uno sfortunato Capitano Jack Sparrow si scontra con i venti della sfortuna che soffiano ancora più impetuosi quando dei terribili pirati fantasma guidati dal suo antico nemico, il terrificante Capitano Salazar, scappano [...]

TRAILER
giovedì 2 marzo 2017
 

Catapultato in una nuova e travolgente avventura, lo sventurato Capitan Jack Sparrow vede peggiorare la propria sfortuna quando dei letali marinai fantasma fuggono dal Triangolo del Diavolo guidati dal terrificante Capitano Salazar e decisi a uccidere [...]

TRAILER
lunedì 6 febbraio 2017
 

Tornano le avventure di Jack Sparrow che questa volta avrà un nuovo nemico alle calcagna, il temibile capitano Salazar, interpretato da Javier Bardem. Nei panni di Jack Sparrow torna Johnny Depp che, per questo ruolo, ha preso a modello la più [...]

Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | NETFLIX | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2017 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati