Lo Hobbit - La battaglia delle cinque armate

Film 2014 | Fantastico +13 144 min.

Regia di Peter Jackson. Un film Da vedere 2014 con Ian McKellen, Martin Freeman, Richard Armitage, Evangeline Lilly, Lee Pace. Cast completo Titolo originale: The Hobbit: The Battle of Five Armies. Genere Fantastico - USA, Nuova Zelanda, 2014, durata 144 minuti. Uscita cinema mercoledì 17 dicembre 2014 distribuito da Warner Bros Italia. Consigli per la visione di bambini e ragazzi: +13 - MYmonetro 2,92 su 91 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Condividi

Aggiungi Lo Hobbit - La battaglia delle cinque armate tra i tuoi film preferiti
Riceverai un avviso quando il film sarà disponibile nella tua città, disponibile in Streaming e Dvd oppure trasmesso in TV.




oppure

Tratto dal libro "Lo Hobbit", il film è il terzo capitolo della trilogia diretta dal maestro del fantasy cinematografico Peter Jackson. Il film ha ottenuto 1 candidatura a Premi Oscar, 1 candidatura a BAFTA, In Italia al Box Office Lo Hobbit - La battaglia delle cinque armate ha incassato nelle prime 4 settimane di programmazione 13,6 milioni di euro e 4,6 milioni di euro nel primo weekend.

Lo Hobbit - La battaglia delle cinque armate è disponibile a Noleggio e in Digital Download
su TROVA STREAMING e in DVD e Blu-Ray su IBS.it. Compralo subito

Consigliato sì!
2,92/5
MYMOVIES 2,50
CRITICA 3,33
PUBBLICO 2,92
CONSIGLIATO SÌ
Nell'ultimo capitolo de Lo Hobbit forte unità narrativa con gli altri film e ritmo sincopato.
Recensione di Gabriele Niola
venerdì 12 dicembre 2014
Recensione di Gabriele Niola
venerdì 12 dicembre 2014

Smaug ha deciso di scatenarsi dando fuoco a Pontelagolungo e ai suoi abitanti. Mentre i nani, inermi, guardano la scena dalla montagna, in un delirio di fughe disperate solo Bard decide di combattere il drago riuscendo in extremis a penetrare l'unico punto scoperto della sua dura scorza con una sola grande freccia. Sconfitta la creatura si apre uno scenario ancora più truce: la montagna è libera e il tesoro dei nani incustodito, la notizia si sparge in fretta e, vista la bramosia di Thorin nel tenere l'oro per sè, alle porte si prepara un conflitto tra l'esercito degli elfi e degli uomini (desiderosi di vedere rispettata la promessa fattagli dal nano ora "re sotto la montagna"), quello dei nani accorsi a difendere il loro simile e il grande nemico di Thorin, desideroso d'oro e vendetta. In mezzo a tutto ciò Bilbo ha rubato la bramata Arkengemma e deve decidere che farne.
Parte con un enjambement narrativo il terzo ed ultimo capitolo di Lo Hobbit, riprendendo per una breve introduzione (finita prima ancora della comparsa del titolo) gli eventi durante i quali Peter Jackson era andato a capo al termine del capitolo precedente, ovvero la furia del drago Smaug. È una delle trovate di adattamento più efficaci del film, gli dona da subito un ritmo sincopato e conferma la forte unità narrativa che questa serie di tre film vuole avere.
Tuttavia da quel momento in poi il resto di La battaglia delle cinque armate è molto fedele al suo titolo e preferisce l'estesa e spesso noiosa rappresentazione dei conflitti tra diversi eserciti ai molti altri spunti che la parte terminale del libro originale offriva. Dopo che per 5 film abbiamo visto diversi re all'opera e diversi umani sudare per guadagnare il proprio ritorno a quella carica (Aragorn prima e Bard qui), ora Peter Jackson vuole mettere sotto i riflettori proprio i conflitti di re e condottieri (veri protagonisti della storia), divisi tra chi insegue ossessioni personali e chi pensa al benessere del proprio popolo. Se già in La desolazione di Smaug era possibile notare quanto la leggerezza del romanzo da cui tutto parte venisse appesantita per avvicinare questa trilogia a quell'altra, tratta dal più noto volumone di Tolkien, in questo la trasformazione è quasi completa, così anche i piccoli inserti di umorismo o le facezie più semplici, che dovrebbero segnare la differenza tra i due racconti, sembrano forzate, meccaniche e mal amalgamate con il resto.
Nella volontà di creare più di un ponte narrativo con Il signore degli anelli questo film finale di Lo Hobbit introduce personaggi e tematiche, anticipa eventi e prepara alla grandezza degli scontri in un lungo ripetersi di nomi (sia di luoghi che di persone) e luccicar di sguardi. Nel chiudere il viaggio di Bilbo Baggins Peter Jackson sceglie infatti la grande epica, ne allarga il respiro e vi inserisce molte invenzioni (più che in qualsiasi altro film), all'insegna di una serie di conflitti titanici tra eterni nemici e grandi poteri, di storie d'amore molto convenzionali e sentimenti sbandierati. Il risultato purtroppo è che una serie di film che è stata in grado di cambiare nel corso degli anni 2000 molto di quello che si pensava dovessero essere i blockbuster, finisce con le più tipiche dichiarazioni d'amore smielate, domande retoriche e svelamenti banali.
Rimane così schiacciato uno dei temi più presenti nell'opera tolkeniana che l'adattamento filmico di Il signore degli anelli rispettava molto, l'idea che le cose più piccole, gli elementi più trascurabili e le persone meno in vista possano essere le più importanti, che la storia la facciano più gli anelli di semplice fattura, cui nessuno dà importanza, o i piccoli uomini di cui tutti si prendono gioco che i grandi condottieri.

Sei d'accordo con Gabriele Niola?
LO HOBBIT - LA BATTAGLIA DELLE CINQUE ARMATE
in streaming
NOLEGGIA
streaming
ACQUISTA
download
SD HD SD HD
Rakuten tv
Infinity
-
-
-
TIMVISION
-
-
CHILI
iTunes
-
-
-
-
NOW TV
Google Play

Anche su supporto fisico su IBS

DVD

BLU-RAY
€9,99 €12,99
PUBBLICO
RECENSIONI DALLA PARTE DEL PUBBLICO
venerdì 19 dicembre 2014
ClaudioFedele93

Fa uno strano effetto entrare in sala e vedere l'ultimo capitolo de Lo Hobbit, vuoi per il grande eco di cui ha goduto la saga in passato e adesso, vuoi le per aspettative (in parte ridimensionate dalla maggior parte della critica e da chi si è immedesimato nell'arduo compito di fare il critico per l'occasione), vuoi anche per una certa emotività ed infine per il fatto [...] Vai alla recensione »

domenica 21 dicembre 2014
mati :D

Nella recensione de La desolazione di Smaug, avevo espresso i miei timori riguardo questo ultimo film della trilogia. Devo dire che sono rimasta delusa, e mi chiedo perchè Peter Jackson abbia voluto insistere per fare 3 film, finendo col rovinare un'opera tanto bella come Lo Hobbit. Sicuramente non si possono fare paragoni con il libro, perchè a questo punto è ovvio come ci [...] Vai alla recensione »

giovedì 18 dicembre 2014
Davy_Campo

Ecco il capitolo conclusivo sulla Terra di Mezzo by Peter Jackson!! Dopo la non completa soddisfazione del secondo capitolo della trilogia, La Desolazione di Smaug, posso quasi confermare la mia soddisfazione per La Battaglia delle 5 Armate. Quasi perchè, come al solito, la pellicola rende davvero di più dopo aver visionato la versione Extended Edition, che, soprattutto in questo terzo capitolo, ne [...] Vai alla recensione »

domenica 21 dicembre 2014
Bugnato

C'era una notevole aspettativa nell'aria riguardo al capitolo conclusivo della controversa trilogia su "Lo Hobbit". Come poteva mai essere resa questa tanto decantata battaglia delle cinque armate? Sicuramente meglio di così, è la risposta che mi verrebbe più naturale. Colpa dei tagli? è possibile, ma allora forse avrebbe potuto durare un po' meno l'infinito duello che viola qualunque legge della [...] Vai alla recensione »

domenica 4 gennaio 2015
parieaa

Siamo stati tutti illusi che dopo il buonissimo, ma forse non ottimo, secondo capitolo ci si potesse attendere qualcosa di grande, di epico, di fantastico, che ci facesse perlomeno rivivere in parte la grandiosa ,e temo irripetibile, atmosfera della trilogia del Signore Degli Anelli. Invece siamo stati bellamente gabbati. Ovviamente non era certo un'impresa facile ,e anzi forse letteralmente impossibile [...] Vai alla recensione »

giovedì 18 dicembre 2014
pierotrevisi

Ed ecco qui.. finalmente a commentare l'ultimo (ma siamo sicuri?) film della saga della Terra di Mezzo. Sapevo che ci sarebbe stata malinconia; non mi aspettavo però che si aggiungesse anche un po' di delusione. E' l'anello più debole della catena, questa lunga pellicola finale di Peter Jackson. A conti fatti e a caldo, lo Hobbit è stata una trilogia forzata, che [...] Vai alla recensione »

venerdì 2 gennaio 2015
miranbaricic

Alla fine di tutto, alla fine della trilogia dello Hobbit, è finalmente emerso pienamente l'errore principale fatto dal regista: la scelta di dividerlo in tre capitoli. Certo, non che non si fosse capito dall'inizio che la scelta avrebbe di molto peggiorato la qualità del prodotto, ma è in questo film a mio parere che l'errore mostra di più le sue conseguenze. [...] Vai alla recensione »

domenica 21 dicembre 2014
arbi!

Che dire, il film è ottimo vorrei poter mettere le cinque stelle, dato che sono un fan di questo franchise, e definire questo film un capolavoro, ma non lo è. Jackson ancora una volta dirige un cast fantastico che sostiene il film dal primo all'ultimo secondo, ma in tutta questa "baraonda" Jackson (secondo me) si dimentica di dare un finale ad alcuni personaggi: [...] Vai alla recensione »

domenica 4 gennaio 2015
Jules_Winnfield

Si chiude l'ultimo capitolo tanto atteso dal pubblico Tolkeniano, che non lascia spazio ai sentimentalismi, ma si precipita dal primo minuto sul vivo dell'azione e del combattimento.Ancora una volta, l'accurato lavoro di Peter Jackson mette in risalto gli stupendi paesaggi bellici, armonizzati da un perfetto mix di musica e colori che ha caretterizzato le due trilogie.

sabato 27 dicembre 2014
biso 93

La mia sara' una recensione globale per la saga de Lo Hobbit. Una saga piu leggera e piu ironica della precedente ma che forse risulta forzata e un po troppo epicizzata e standard. Ritengo la trilogia del Signore degli anelli una delle piu grandi opere cinematografiche mai realizzate, epica, divertente, esaltante e riflessiva soprattutto riguardo tematiche che non sembrano passare di moda.

sabato 20 dicembre 2014
borghij

Di questo film non mi aspettavo molto di più. D altronde a mio parere questo film e l'intera trilogia del 'lo hobbit'  è solo un incipit, un prologo, una spiegazione per entrare nel vero mondo di Tolkien e cioè l'incredibile capovaloro: il signore degli anelli.  E' palese e si nota che nel film più volte ci sono riferimenti proprio del signore [...] Vai alla recensione »

mercoledì 21 gennaio 2015
marcomponti

Il terzo episodio della Trilogia de lo Hobbit riparte in quarta dalla fine del capitolo precedente. (ATTENZIONE contiene spoiler) Il Drago Smaug, risvegliatosi dopo l’arrivo dei nani nella Montagna Solitaria, parte all’attacco per distruggere il villaggio di Pontelagolungo, affrontato, in mezzo a fuoco e fiamme dal prode Bard, che con l’ultimo disperato tentativo, riesce a colpire con una freccia l’unica [...] Vai alla recensione »

sabato 27 dicembre 2014
spartan

Peter Jackson dopo l'esaltante trilogia del Signore degli anelli ha voluto cercare un'altra volta di regalare al pubblico mille emozioni. Ma questa volta ha tirato troppo la corda e questa si è spezzata, trasformando la trilogia di "Lo Hobbit" in un' esagerata e inconcludente sequenza di immagini. Sebbene la storia ricordi quella raccontata nel libro da Tolkien, nel film la trama è stata troppo [...] Vai alla recensione »

sabato 20 dicembre 2014
Vapor

L'ultimo capitolo della trilogia "Lo Hobbit" conclude il ciclo di trasposizioni di Tolkien al cinema (almeno per ora) sfruttando l'onda del successo del signore degli anelli. Quest'ultima fatica è sicuramente all'altezza delle prime due, per la caratterizzazione dei personaggi, le ambientazioni, la potenza delle immagini e la capacità tutta di Peter Jackson di [...] Vai alla recensione »

lunedì 5 gennaio 2015
amokubrik

Il mio voto va all'intera trilogia,che secondo me ,nonostante i difetti di sceneggiatura,è tra i migliori fantasy di sempre. Non mi è affatto piaciuto come viene liquidato Smaug ma, daltra parte mi sono piaciuti tantissimo, Bilbo con Golum, e Bilbo con Smaug. Notevoli gli effetti speciali.

martedì 30 dicembre 2014
Ilpoponzimo

Quando si parla del film “Lo Hobbit” ci si apre dinanzi agli occhi una vorticosa girandola di difficoltà interpretative e di discorsi di grande complessità. In primis perche ogni film della trilogia deve essere visto come un unicum indipendente dagli altri, eppure indissolubilmente legato agli altri capitoli da una forte coesione narrativa e di intenti.

domenica 21 dicembre 2014
Matteo Mantoani

Giunto al capitolo conclusivo della saga cinematografica ispirata al libro di Tolkien, lo spettatore potrà sentirsi ripagato dallo sforzo di aver inghiottito il boccone amaro del secondo film. L'azione non manca, le trovate divertenti neppure, lo spettacolo del 3D in HFR lascia senza fiato, ma non mancano diversi punti interrogativi. La psicologia di alcuni personaggi è solamente abbozzata e fatica [...] Vai alla recensione »

sabato 20 dicembre 2014
Lorenzo Grigio

L'aspettativa di questo film era altissima, dopo la magnifica scena finale del penultimo capitolo in cui Smaug si scrolla di dosso un manto d'oro liquido in una notte grigia. Purtroppo, "Lo Hobbit - La battaglia delle cinque armate" non si rivela niente di più che una gigantesca guerra in cui tutti sono utili ma nessuno è necessario, perchè tanto alla fine arrivano sempre le aquile a salvare tutti. [...] Vai alla recensione »

giovedì 1 febbraio 2018
Renato C.

Il terzo episodio è senz'altro il migliore della trilogia prequel! Più spettacolo, più battaglie e più sentimenti! Ciò che è una novità, rispetto ai films avventurosi di un tempo, è che non si sa se il "buono" sopravvive! Ed il re Thorin Scudodiquercia è per quasi tutta la trilogia un "buono" tranne quando si fa [...] Vai alla recensione »

giovedì 8 gennaio 2015
byakuran91

Amo la saga della Terra di Mezzo, e premetto che tutti e 6 i film li considero il meglio che il cinema fantasy abbia mai offerto. Detto questo, giudico questo terzo capitolo dello Hobbit il migliore di questa trilogia prequel. I nani restano personaggi molto accattivanti, su tutti un Thorin straordinario, Armitage ha interpretato alla perfezione il tormento e la follia causate dalla malattia del drago. [...] Vai alla recensione »

sabato 3 gennaio 2015
The Eagle

Avviso: la recensione conterrà degli spoiler. Non tanto sulla trama, conosciuta a memoria da ogni amante del fantasy, quanto sugli orrori concepiti da Jackson all'interno della pellicola. Letta la notizia di una nuova trilogia sulle opere di Tolkien, mi ero avvicinato alla libreria per prendere due volumi: "Lo Hobbit", 340 pagine, e "Il Signore degli Anelli", [...] Vai alla recensione »

venerdì 26 dicembre 2014
AgEnTe 007

Dal ritmo non troppo coinvolgente, si conclude la seconda saga, con questo ultimo capitolo che lascia alcune perplessità... Deludende la liquidazione immediata di Smaug. Alcune parti leggermente noiose, che potevano essere elise. Insomma potevano semplicemente realizzare due film, invece di tre a scopo puramente commerciale, in caso analogo ai capitoli finali di Harry Potter e Hunger Games. Vai alla recensione »

giovedì 25 dicembre 2014
Paolo Salvaro

Avevo dato quattro stelle a Lo Hobbit: un viaggio inaspettato, una in più di quanto meritava, un po' per l'entusiasmo e un po' come incoraggiamento.  A distanza di un paio d'anni ed alla luce di come sono stati gestiti questi due ulteriori capitoli, me ne pento assai.    Alla lunga, questi tre film hanno mostrato il loro vero volto:  un brodino allungato [...] Vai alla recensione »

mercoledì 24 dicembre 2014
HudsonExperience

"Mancano ancora due ore..". Se dopo un quarto d'ora mi sono posto questo problema, allora era chiaro che qualcosa non andava. Se il buon vecchio Smaug viene liquidato in 10 minuti (che potevano essere tranquillamente aggiunti al precedente film), cosa succederà ora?.........Non essendo uno di quei puristi tolkeniani non starò ad analizzare le differenze e la fedeltà [...] Vai alla recensione »

lunedì 22 dicembre 2014
Casval

Un primo tempo pieno di novità, capace di stupire nonostante si tratti del sesto film della saga. Con un ritmo teso come un arco, Jackson ci propone un'enorme battaglia dove non sembra mancare proprio nulla: i combattimenti degli elfi, eleganti e dinamici come una danza, le testuggini dei nani, vere montagne mobili sul campo di battaglia, e infine il coraggio degli uomini, grandi combattenti che si [...] Vai alla recensione »

mercoledì 17 dicembre 2014
sebastian13

L'ultimo capitolo de Lo Hobbit rappresenta anche la fine di questa grande emozione che ci è stata offerta sullo spunto dei libri di Tolkien dal 2001 ad oggi. Tredici anni vissuti all'insegna di Maghi, Draghi, Nani, Hobbit, Eroi, Elfi, Orchi ecc. ma soprattutto di Uomini alla ricerca di loro stessi ed in particolare del perché della loro esistenza.

martedì 10 maggio 2016
khaleb83

Valutando globalmente i tre film, visto che la continuità della storia è troppo forte per pensarli separatamente, purtroppo non si può dire che questo lavoro valga la pena di essere visto. Jackson riesce sempre a mettere su una gioia per gli occhi, questo va detto. E quando gioca sul sentimento "facile" lo sa fare come pochi.

venerdì 26 febbraio 2016
Faramir

Ho amato ISDA. Avevo 10 anni quando in una saletta vidi il capitolo conclusivo della trilogia. Da quel giorno è stata una continua evoluzione: dapprima imitavo le gesta degli eroi immaginando nemici da sconfiggere, poi con la maturità ho letto e mi sono innamorato del libro e ho potuto così meglio applicare questa storia alla mia vita. In poche parole Jakson confezionò un capolavoro degno dell'Opera [...] Vai alla recensione »

lunedì 5 gennaio 2015
simone il cinefilo

Il terzo capitolo della trilogia del "Lo Hobbit" é davvero avvincente, come al solito stupende le location e gli effetti speciali, due ore e mezzo di puro divertimento senza annoiarsi mai. La battaglia finale non delude le aspettative degli appassionati ma ci sono alcuni comportamenti dei protagonisti che lasciano a desiderare, primo su tutti il re dei nani, a dir poco stucchevole.. [...] Vai alla recensione »

venerdì 2 gennaio 2015
Alexander 1986

Capitolo conclusivo della trilogia prequel a ''Il signore degli anelli'' ovvero di un grande pasticcio. La sufficienza (scarsa) va all'opera complessiva piuttosto che a questa pellicola. Pellicola che in verità non avrebbe dovuto neppure esistere. I capitoli de ''The Hobbit'' previsti inizialmente erano solo due. E sarebbero stati comunque sufficienti a comprendere una storia originale necessitante [...] Vai alla recensione »

lunedì 29 dicembre 2014
Tanaccia79

Uno spreco a mio modo di vedere. Uno spreco di materiale e lavoro inaccettabile. Tutto il film è un creare suspense e attese per poi tradirle oppure avere cadute di stile gravissime anche i tempi dedicate ai vari temi sono molto discutibili. Credo che anche il film più fantasy per essere bello non deve cadere nel ridicolo almeno per come è stata resa la cosa.

mercoledì 24 dicembre 2014
jacopo b98

 Il drago Smaug (Cumberbatch) brucia Pontelagolungo e fa strage dei suoi abitanti, sopravvivono in pochi, che guidati da Bard (Evans) si recano alla Montagna Solitaria, ormai controllata dai nani di Thorin (Armitage), per chiedere ospitalità e soccorso. Ma Thorin è cambiato: una malattia dell’oro si è insinuata nella sua testa e lo ha reso egoista e desideroso di sempre [...] Vai alla recensione »

mercoledì 24 dicembre 2014
straffo2010

Dopo aver letto il libro, ho deciso di vedere tutti e tre i film nell'arco di pochi giorni i primi due li ho visti in dvd, e ne sono rimasto a dir poco deluso. Erano uno più noioso dell'altro, Jackson era andato troppo lontano dalla trama del libro, specie nel secondo film.  Ma lasciamo perdere i primi due. il terzo film di questa trilogia, invece, è quello che mi è [...] Vai alla recensione »

mercoledì 19 aprile 2017
Poppolicchio

Terzo capitolo di una trilogia mal riuscita. Film che dovrebbe essere una trascrizione cinematografica de Lo Hobbit è invece una trilogia che prende "spunto" dalle vicende de lo hobbit per poi divagare in mille altre tematiche, aggiunte, licenze, invenzioni.  Un vero colpo al cuore per un amante dei libri di tolkien.  Comunque aggiunte intelligenti, buon ritmo, ed idee originali [...] Vai alla recensione »

venerdì 1 maggio 2015
IuriV

Jackson saluta definitivamente (speriamo) la terra di mezzo mettendo in scena l'ultimo capitolo di un progetto forse un po' troppo ambizioso. La scelta di dilatare la storia dello Hobbit Bilbo Baggins in tre lunghissimi film non mi ha mai convinto del tutto e in questo finale ho trovato la conferma dei miei timori. Dopo una partenza pimpante, che però è più che altro la conclusione della pellicola [...] Vai alla recensione »

lunedì 5 gennaio 2015
IntoTheWild4Ever

Quando ci si accosta all'Everest, anche il Gran Sasso può sembrare una collina. Se le peculiarità del libro Il Signore degli Anelli, ovvero l'epica imperante, la struggente passione, la lotta tra il bene e il male ed il riscatto, sono stati pienamente travasati e rappresentati nel suo omonimo film, le peculiarità de Lo Hobbit non sono state altrettanto rispetatte [...] Vai alla recensione »

martedì 1 settembre 2015
Nicola1

Pessima chiusura per una pessima trilogia, neanche un’unghia vicino al Signore degli Anelli. Dopo che il personaggio migliore muore nei primi 10 minuti di film il resto è… noia. Il piu’ grande deja-vù (nel senso letterale) mai concepito. Già il primo film era la copia carbone de “La compagnia dell’Anello”, il secondo vale la pena di vedere solo [...] Vai alla recensione »

domenica 21 dicembre 2014
saruman^

Io sono un appassionatissimo di Tolkien e per questo qualche giorno prima di vedere il film ho riletto gli ultimi sette capitoli dello Hobbit per avere freschi anche i più minimi particolari e per riapprezzare le sensazioni ed il messaggio finale che l'autore ha voluto trasmettere. Devo dire che messaggio e sensazioni sono stati trasmessi anke nel Lo Hobbit La Battaglia delle Cinque Armate di Jackson [...] Vai alla recensione »

domenica 21 dicembre 2014
paolp78

L'accoppiata Peter Jackson-JRR Tolkien non tradisce. Ancora una volta gli spettatori sono portati magicamente nel mondo di Bilbo e Gandalf. Un mondo che grazie a Jackson riesce a sembrare reale, tanto che lo spettatore si cala completamente in questa realtà.  La regia è come al solito impeccabile, gli effetti speciali fanno decisamente la differenza e insieme all'ambientazione [...] Vai alla recensione »

lunedì 22 dicembre 2014
Mickey97

La trilogia de lo Hobbit spontaneamente la si paragona a quella de Il Signore degli Anelli per poi constatare quanto la prima risulti inferiore alla seconda, questo senza dubbio ma sono comunque due cose completamente diverse perchè mentre Lo Hobbit si sintetizza in tre momenti principali: il viaggio verso la montagna, la conquista e la difesa della stessa, Il Signore degli Anelli invece ha [...] Vai alla recensione »

giovedì 18 dicembre 2014
GabryHope95

Non neghiamolo:chi piú chi meno ma tutti siamo cresciuti insieme alla terra di mezzo,fra mille razze,magie e paesaggi incantevol;con l'ultimo capitolo de Lo Hobbit quella terra magica ci porge un ultimo ed emozionante saluto. Gli abitanti di Pontelagolungo dopo essere stati vittime della rabbia di fuoco del terribile drago Smaug,cercano rifugio nella montagna solitaria nella speranza di [...] Vai alla recensione »

martedì 29 settembre 2015
TheMaster

La saga del Signore degli Anelli è sempre stata una delle preferite dal pubblico per un certo tipo di intrattenimento palpabile in ogni scena,senza mai troppi eccessi di computer e di estetica da videogioco,dei film che mescolavano sapientemente cgi e effetti speciali,come il fantastico modellino di Gondor che ripreso con la perizia di Jackson sembrava vero,oltre che per i personaggi fantastici [...] Vai alla recensione »

mercoledì 31 dicembre 2014
fede9211

La battaglia per il fosso di Helm , dalla quale è tratto il titolo di questa recensione,  è forse stata una delle sequenze meglio riuscite non solo di tutta la saga del signore degli anelli ma anche di tutte le grandi battaglie mai create nei blockbuster dagli anni 2000 fino ad ora; tutto era perfetto , dai costumi alla scenografia, dalla sceneggiatura alla fotografia, ogni [...] Vai alla recensione »

domenica 4 gennaio 2015
joker 91

Lo hobbit chiude la sua avventura con la battaglia delle cinque armate,Jackson delude parecchio. Un film poco credibile con uno sviluppo inadeguato della storia dove non vengono spiegati parecchi nodi,battaglia al limite dell'inverosimile con battute irritanti nel mezzo dei combattimenti. Smaug è stato troppo poco valorizzato,il cast è sprecato,le uniche note positive sono i buoni sentimenti che il [...] Vai alla recensione »

giovedì 18 dicembre 2014
berry185

Sono passati 10 anni dalla conclusione del signore degli anelli e lo splendido il ritorno del re e in questo ultimo capitolo della nuova trilogia dello hobbit in qualche modo Peter Jackson cerca di ricalcare il plot di quel capolavoro, riuscendoci pero in parte. Il film inizia dalla conclusione del secondo: la furia di Smaug su pontelagolungo. La scena è davvero visivamente stupenda con il grande drago [...] Vai alla recensione »

lunedì 29 dicembre 2014
Tatiana Micaela Truffa

 Lo ribadisco: non sono un'amante del genere, e pertanto so di essere inadatta a recensirlo. Tuttavia il mio parere resta simile, ma peggiore, al "capitolo" precedente: ottimo film nella sceneggiatura e nella fotografia - questa volta sono riuscita a godermelo in 3D, tuttavia anche su questo fronte l'ho trovato meno entusiasmante rispetto a "la desolazione di Smaug". [...] Vai alla recensione »

martedì 23 dicembre 2014
LoryRossi

sarò sintetica... al di là che vedere il film è un'atto dovuto per chi come me è affezionato alla saga (e da qui gli incassi), il risultato della visione non è stato indimenticabile. Per I film ad alto budget come questo, non è il massimo.

sabato 20 dicembre 2014
Inesperto

Degna conclusione della trilogia-prequel, meno leggendaria di quella principale. Prima parte di preparazione, seconda di battaglia. Bilbo è meno protagonista rispetto ai primi due episodi. Bello veder combattere Galadriel, anche se per pochi secondi.

lunedì 22 dicembre 2014
faramir199

Tranne la sit. comm, prendiamo qualsiasi genere, qualsiasi tipo di scena, di situazione, sentimentale, di azione , effetti speciali , costruzione dell'immagine, potenza espressiva, musica ...tutto quello che è cinema e ti fa annichilire sulla sedia del cinema e insomma ti fa spalancare la bocca . siccome non ho voglia di rispondere a tutte le critiche a volte assurde, vi dirò .

domenica 21 dicembre 2014
Aldeb4ran

Aspettando questo film, da appassionato del genere, mi aspettavo una degna rappresentazione della battaglia dei 5 eserciti, uno degli eventi più importanti nel mondo tolkeniano. Dopo aver visto il film, mi ritrovo soddisfatto, almeno in parte: la battaglia, nella quale routa intorno di fatto tutta la trama, c'è stata, bella, ma non tocca i livelli delle battaglie del secondo e terzo [...] Vai alla recensione »

Frasi
Mi seguirete... Un ultima volta?
Una frase di Thorin Oakenshield (Richard Armitage)
dal film Lo Hobbit - La battaglia delle cinque armate - a cura di Riccardo
STAMPA
RECENSIONI DELLA CRITICA
Alessandra Levantesi
La Stampa

Con La battaglia delle cinque armate l'avventura di The Hobbit si conclude; e subito verrebbe voglia di tirare le somme sulla cine-trilogia, rivedendo i film uno via l'altro come fossero gli atti di un'opera. Ma per il momento a imporsi all'attenzione è questo capitolo finale che traspone in 144 minuti di pellicola un centinaio scarso di pagine, introducendo cupi, epici risvolti appena sfiorati da [...] Vai alla recensione »

Alice Sforza
Il Giornale

Sauron ha mandato migliaia di Orchi per conquistare la Montagna Solitaria, mentre il re dei nani, Thorin, chiuso nella fortezza, è ossessionato dal recupero dell'Arkengemma. Ciò sta per provocare una guerra contro Elfi e Umani. Riuscirà Bilbo a farlo rinsavire in tempo, per evitare la minaccia degli Orchi? Azione e ritmo frenetico sono gli ingredienti vincenti dell'ultimo atto della trilogia.

Paolo D'Agostini
La Repubblica

Cercando di rigare dritto senza lasciarsi distrarre dal significato che ha assunto - povero Tolkien - l'espressione "terra di mezzo", eccoci al compimento della più monumentale delle saghe cinematografiche. Interamente realizzata da Peter Jackson: prima i tre film del Signore degli anelli e poi i tre dello Hobbit. L'azione del secondo precede quella del primo: come è accaduto con Guerre stellari, vediamo [...] Vai alla recensione »

Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | NETFLIX | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club  ver: au12.
Copyright© 2000 - 2018 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati