Dizionari del cinema
Collegamenti
Media & Link
Consulta on line la Biblioteca del cinema. Tutti i film dal 1895 a oggi:
gioved 21 giugno 2018

Anna Foglietta

Poliziattrice

39 anni, 3 Aprile 1979 (Ariete), Roma (Italia)
occhiello
"Guarda, io vorrei tanto farti salire e dartela subito, ma siccome il mio analista sostiene che voi siete quasi tutti stronzi, allora preferirei aspettare e magari dartela la prossima volta se per te non un problema."
dal film Tutta colpa di Freud (2014) Anna Foglietta Sara
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Anna Foglietta
Nastri d'Argento 2018
Nomination miglior attrice non protagonista per il film Il contagio di Matteo Botrugno, Daniele Coluccini

Nastri d'Argento 2018
Nomination miglior attrice non protagonista per il film Il premio di Alessandro Gassmann

David di Donatello 2016
Nomination miglior attrice per il film Perfetti sconosciuti di Paolo Genovese

David di Donatello 2015
Nomination miglior attrice non protagonista per il film Noi e la Giulia di Edoardo Leo

Sabaudia 2015
Premio miglior attrice per il film Noi e la Giulia di Edoardo Leo

Nastri d'Argento 2013
Nomination miglior attrice non protagonista per il film Colpi di fulmine di Neri Parenti

David di Donatello 2011
Nomination miglior attrice non protagonista per il film Nessuno mi pu giudicare di Massimiliano Bruno



Regista e protagonisti ci parlano del film, una parabola semplice che racconta il precariato, il sesso e la moralit ai tempi di Internet. Dal 9 novembre al cinema.

Rocco Papaleo: Che vuoi che sia? Film imperdibile

luned 7 novembre 2016 - a cura della redazione cinemanews

Rocco Papaleo: Che vuoi che sia? Film imperdibile

luned 4 giugno 2018 - Una serie di iniziative tra l'Europa e L'America Latina.

Alice nella citt e la promozione del cinema italiano all'estero

a cura della redazione cinemanews

Alice nella citt e la promozione del cinema italiano all'estero Il 4 e 5 giugno Alice nella citt, insieme ad Ewa (European Women Alliance) associazione che favorisce e sollecita la partecipazione attiva delle donne nei processi economici e decisionali delle politiche europee, chiude la rassegna FARE CINEMA a Bruxelles presso l'istituto di cultura ed in collaborazione e con il supporto del parlamento europeo. FARE CINEMA la nuova iniziativa del Ministero degli Affari Esteri e del Ministero dei Beni e delle Attivit culturali presso gli Istituti Italiani di Cultura per promuovere la produzione cinematografica italiana all'estero. In occasione della chiusura della rassegna verr proiettato il film Figlia Mia (guarda la video recensione) alla presenza della regista Laura Bispuri, di Fabia Bettini e Gianluca Giannelli direttori artistici di Alice nella citt e di Alessia Centioni presidente di Ewa insieme a diversi rappresentanti delle istituzioni europee. Il 5 giugno invece una delegazione di "Everychild Is My Child" composta da Anna Foglietta, Vinicio Marchioni, Daniele Silvestri, Paola Minaccioni, Andrea Bosca e Michela Cescon sar assieme alla delegazione di artisti della Onlus per discutere di Sira e di tutela dei minori al Parlamento Europeo con gli eurodeputati della Commissione Esteri.
Dal 26 al 28 giugno si svolger ad Asuncion, in Paraguay la prima edizione della rassegna Alice - Paraguay promossa dall' Ambasciata d'Italia in Paraguay.
Un'occasione per presentare in uno dei paesi pi giovani dell'America Latina (il 70% ha meno di 35 anni ed 30% della popolazione paraguayana ha origini italiane) i nuovi autori italiani, la rassegna proporr infatti una selezione di 5 opere prime, scelte tra quelle presentate all'interno di Alice Kino Panorama Italia e la selezione del Ciak Alice Giovani 2018, un modo per promuovere e far scoprire alle nuove generazioni film e autori, spesso indipendenti, non solo in occasione dell'uscita in sala ma anche durante l'anno.

   

mercoled 30 maggio 2018 - La cerimonia di premiazione in programma al Teatro Antico di Taormina sabato 30 giugno.

Nastri d'Argento 2018, in pole position Sorrentino, Garrone e Guadagnino

a cura della redazione cinemanews

Nastri d'Argento 2018, in pole position Sorrentino, Garrone e Guadagnino Nastri 'grandi firme' con una decina di registi in primo piano e una sfida 'a sette' per regia e commedie. In pole position per il miglior film: Loro 1 (guarda la video recensione) e 2 (guarda la video recensione) di Paolo Sorrentino, Dogman (guarda la video recensione) di Matteo Garrone, Chiamami col tuo nome (guarda la video recensione) di Luca Guadagnino, Lazzaro Felice (guarda la video recensione) di Alice Rohrwacher e A Ciambra di Jonas Carpignano. Queste solo alcune candidature della 72/ma edizione dei Nastri d'Argento, premio del Sindacato Giornalisti Cinematografici. I premi, come sempre saranno consegnati al Teatro Antico di Taormina sabato 30 giugno, in una serata che andr in onda sulla Rai.

Maggior numero di candidature ad Ammore e malavita (guarda la video recensione) dei Manetti Bros. e A casa tutti bene (guarda la video recensione) di Gabriele Muccino, gi premiato con un Nastro speciale all'intero cast.
Per la migliore regia, in corsa con Sorrentino, Garrone e Guadagnino, anche Gabriele Muccino, Ferzan Ozpetek, Paolo Franchi e Susanna Nicchiarelli. Tra i film pi 'nominati' anche Napoli velata (guarda la video recensione), Nico,1988, Figlia mia (guarda la video recensione), The Place e - tra le commedie - Benedetta follia (guarda la video recensione), Come un gatto in tangenziale e Smetto quando voglio - Ad Honorem (guarda la video recensione) in competizione con Io sono Tempesta (guarda la video recensione) e da un outsider come Metti la nonna in freezer (guarda la video recensione) di Giancarlo Fontana e Giuseppe G. Stasi. Sul fronte degli attori e attrici troviamo: Marcello Fonte e Edoardo Pesce (per Dogman ai Nastri in coppia), Giuseppe Battiston, Alessio Boni, Valerio Mastandrea, Toni Servillo. Non protagonisti: Peppe Barra, Stefano Fresi, Vinicio Marchioni, Riccardo Scamarcio e Thomas Trabacchi. Le attrici protagoniste: Valeria Golino e Alba Rohrwacher (in corsa insieme), Lucia Mascino, Giovanna Mezzogiorno, Luisa Ranieri, Elena Sofia Ricci. Attrici non protagoniste: Adriana Asti, Nicoletta Braschi, Sabrina Ferilli, Anna Foglietta e Kasia Smutniak. Nella speciale selezione per la commedia tra protagonisti e non, in ordine alfabetico: Sonia Bergamasco, Barbara Bouchet, Paola Cortellesi, Claudia Gerini e Serena Rossi in coppia, Miriam Leone, Ilenia Pastorelli e Sara Serraiocco e, al maschile, Antonio Albanese, insieme a Carlo Buccirosso e Giampaolo Morelli, Sergio Castellitto, Edoardo Leo, Marco Giallini, Massimo Popolizio, Carlo Verdone. Nella sceneggiatura, quattro titoli in corsa come Dogman, A casa tutti bene, Loro 1 e 2 (guarda la video recensione), Nico,1988 e L'intrusa. Per le opere prime troviamo: Dario Albertini (Manuel), Valerio Attanasio (Il Tuttofare), Donato Carrisi (La ragazza nella nebbia), Fabio e Damiano D'Innocenzo (La terra dell'abbastanza) e Annarita Zambrano (Dopo la guerra).

Nastro speciale a Paolo Taviani, anche in ricordo di Vittorio, per Una questione privata (guarda la video recensione) e due riconoscimenti internazionali per i lavori 'americani' di Paolo Virz (Ella&John - The Leisure Seeker) e Vittorio Storaro per La ruota delle meraviglie (guarda la video recensione), 'cinematografato' per Woody Allen. E ancora riconoscimento alla carriera, Il premio (guarda la video recensione) di Alessandro Gassmann, anche Gigi Proietti e un Nastro 'collettivo' - come gi accaduto per La cena di Ettore Scola, La grande bellezza e Perfetti sconosciuti (guarda la video recensione) - va al cast del film di Gabriele Muccino A casa tutti bene. A Gabriele Salvatores un premio nuovo di zecca, il Nastro 'Argentovivo' cinema&ragazzi, per Il ragazzo invisibile - Seconda generazione. Nel segno dell'innovazione, qualit e coraggio produttivo, premiato anche il film di animazione Gatta Cenerentola (guarda la video recensione).

Infine, sul fronte migliori tecnici dell'anno, 'casting director' 2018 Francesco Vedovati per Dogman, scelto in una 'cinquina' di candidati di cui fanno parte: Annamaria Sambucco (Loro 1 e 2), Barbara Giordani (A casa tutti bene), Francesca Borromeo (Smetto quando voglio - Ad Honorem) e Yozo Tokuda (Benedetta follia).

   

luned 28 maggio 2018 - L'iniziativa promossa da Anna Foglietta ha visto la partecipazione di artisti e personaggi pubblici, scrittori, attori, registi, autori, musicisti, atleti. Il ricavato della serata sar interamente devoluto alla Plaster School.

Every Child is My Child: dal cinema allo sport, per aiutare la Siria

Claudia Catalli cinemanews

Every Child is My Child: dal cinema allo sport, per aiutare la Siria Si svolta ieri a Roma la prima Every Child's Cup, una giornata all'insegna dello sport e della solidariet, organizzata da Anna Foglietta e dal movimento di artisti riunito sotto il nome (e l'hashtag) di Every Child is My Child. Passo indietro, doveroso: tutti ricordiamo il disastroso attacco chimico del 4 Aprile 2017 a Khan Shaykhun in Siria. Contro l'indifferenza, assecondando l'urgenza di fare qualcosa e passare dalle parole all'azione, Anna Foglietta ha chiamato a raduno artisti e personaggi pubblici, scrittori, attori, registi, autori, musicisti, atleti. Insieme si sono prefissati l'obiettivo di svolgere attivit per finanziare progetti a sostegno dell'infanzia in quelle aree di crisi e sensibilizzare, al tempo stesso, il pubblico sull'importanza della tutela dei bambini nei territori di guerra. Alle diverse iniziative elaborate nel corso dell'anno - tra cui il libro di fiabeEvery Child Is My Child, storie vere e magiche di piccola grande felicitedito Salani - si aggiunta ieri un'intera giornata cos suddivisa: la mattina e il pomeriggio un torneo di calcio per bambini, la sera una Charity Dinner di raccolta fondi. MYmoviesc'era. Nella suggestiva cornice del Circolo Tennis Eur di Roma si distinguevano a chiacchierare a bordo piscina volti noti del nostro cinema, da Paola Minaccioni a Violante Placido, da Andrea Bosca a Paolo Genovese. Edoardo Leo, insieme alla sua famiglia, si lasciava incantare dai numeri del mentalista Walter di Francesco, mentre il trio Ladyvette si esibiva con i suoi brani swing. A fine cena tutti a ballare, con un dj set d'eccezione curato da LadyCoco. "Every Child Is My Childnasce dall'esigenza, forte, di mettere a servizio dei bambini che soffrono la nostra piccola o grande notoriet. Vogliamo raccogliere fondi da destinare a progetti che si occupano della tutela dei minori, sensibilizzare le persone per creare una societ dove il messaggio del "fare del bene" diventi un inno comune e da quello ripartire per riscoprire l'umanit dentro ognuno di noi", spiega Foglietta. "Oggi ci occupiamo dei bambini siriani, ma ci sono tante, troppe zone d'ombra dove l'infanzia non protetta, e dove i bambini lottano quotidianamente contro i mostri della guerra, della fame, della malnutrizione e della povert educativa".

Dalle parole ai fatti, dicevamo: che ne dei soldi ricavati da sponsorizzazioni e cene di beneficienza? "L'intero ricavato sar interamente devoluto alla Plaster School, che oltre a garantire sostegno psicologico e formazione scolastica ai bambini che frequentano la scuola, aiuter le famiglie garantendo loro una scatola di cibo a settimana con beni di prima necessit". Per approfondire in merito alla Plaster School di Reyhanli (Turchia) e ai progetti sostenuti da Every Child Is My Child Onlus (come il "Progetto Pane", grazie al quale vengono sfamate oltre 200.000 persone e la "Scuola Sorriso" a Idlib che offre formazione professionale a bambine e giovani donne siriane) possibile visitare il sito www.everychildismychild.com.

   

venerd 18 maggio 2018 - Un'opera che racconta l'affascinante, continuo e invisibile intreccio che c' tra la vita privata e la vita pubblica di un'artista. Dal 7 giugno al cinema.

Diva!, il trailer del film su Valentina Cortese

a cura della redazione cinemanews

Diva!, il trailer del film su Valentina Cortese Otto grandi attrici ripercorrono la vita di Valentina Cortese interpretando le sue stesse parole tratte dall'autobiografia "Quanti sono i domani passati", pubblicata in occasione dei suoi 90 anni. Un viaggio attraverso i suoi ricordi e le sue interpretazioni. Un'analisi pensata per lasciare un segno indelebile sul suo stile, sul cinema e sul costume delle varie epoche che ha rappresentato. "Diva! realizza il mio desiderio di raccontare l'affascinante, continuo e invisibile intreccio che c' tra la vita privata di un' artista e quella pubblica, professionale, e lo fa attraverso la storia di una grande attrice italiana che diventata un mito del teatro e del cinema di tutto il mondo: Valentina Cortese. Dietro l'immagine/icona dell'attrice vecchio stampo col foulard che le copre i capelli, ho scoperto infatti la storia appassionante, e sconosciuta ai pi, di una donna che ha vissuto 90 anni della sua vita tra incontri e amicizie straordinarie, grandi amori, e momenti di vita di eccezionale intensit". Francesco Patierno, regista Tratto dalla biografia "Quanti sono i domani passati di Valentina Cortese" e presentato Fuori Concorso alla 74. Mostra del Cinema di Venezia, Diva! - di cui mostriamo in anteprima in trailer ufficiale - sar al cinema da gioved 7 giugno. La regia di Francesco Patierno. Le attrici chiamate a intervenire sono Barbora Bobulova, Anita Caprioli, Carolina Crescentini, Silvia d'Amico, Isabella Ferrari, Anna Foglietta, Carlotta Natoli e Greta Scarano.

Altre news e collegamenti a Anna Foglietta »
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | MYmovies Club | trailer | download film | mygames |
Copyright© 2000 - 2018 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
XHTML | CSS | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità