Trafficante di virus

Film 2021 | Drammatico, +13

Regia di Costanza Quatriglio. Un film con Anna Foglietta, Michael E. Rodgers, Andrea Bosca, Roberto Citran, Paolo Calabresi. Cast completo Genere Drammatico, - Italia, 2021, Uscita cinema lunedì 29 novembre 2021 distribuito da Medusa. Consigli per la visione di bambini e ragazzi: +13 - MYmonetro 2,40 su 9 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Condividi

Aggiungi Trafficante di virus tra i tuoi film preferiti
Riceverai un avviso quando il film sarà disponibile nella tua città, disponibile in Streaming e Dvd oppure trasmesso in TV.



Accedi o registrati per aggiungere il film tra i tuoi preferiti.


oppure

Accedi o registrati per aggiungere il film tra i tuoi preferiti.

Ultimo aggiornamento lunedì 29 novembre 2021

La vita di una di una ricercatrice sta per essere stravolta da un'inchiesta giudiziaria.

Powered by  
Consigliato nì!
2,40/5
MYMOVIES 2,00
CRITICA 2,69
PUBBLICO 2,50
CONSIGLIATO NÌ
Un'occasione persa: un dramma dall'eccessiva rigidità formale.
Recensione di Paola Casella
sabato 27 novembre 2021
Recensione di Paola Casella
sabato 27 novembre 2021

Irene Colli è una ricercatrice di altissimo livello che lavora per prevenire la possibile diffusione di un'epidemia derivata dal salto di specie fra gli animali e l'uomo. La sua dedizione al lavoro è tale che un possibile compagno di vita chiude il suo rapporto con lei sentendosi invisibile. Per contro, il team di scienziati che la circonda lavora instancabilmente al suo fianco per ottenere i risultati sperati, che non tardano ad arrivare sottoforma di un marker fondamentale per sviluppare un vaccino contro l'aviaria, già transitata dai polli agli esseri umani. Ma Irene incontra continui ostacoli lungo il cammino: il capo dell'azienda per cui lavora non le riconosce nulla, e investe altrove i fondi che lei ha faticosamente recuperato dall'Europa per un laboratorio all'altezza delle sue ricerche; e un giornalista investigativo conduce un'indagine che mira ad attribuirle la responsabilità di un traffico illegale di vaccini e di virus.

Irene Colli ha le stesse iniziali di Ilaria Capua, al cui libro autobiografico "Trafficante di virus" è ispirato il film omonimo diretto da Costanza Quatriglio e da lei sceneggiato insieme a Francesca Archibugi.

Forse proprio il punto di partenza soggettivo della storia è alla radice dei problemi del film, che soffre di una generale confusione di piani narrativi per schierarsi graniticamente dalla parte della protagonista a svantaggio di una maggiore complessità drammaturgica.

Tanto la regia quanto la sceneggiatura scontano infatti una rigidità formale che fa sembrare eccessivamente letterarie le spiegazioni scientifiche volte a rendere più accessibili gli argomenti trattati, ma che finiscono invece per appesantire la narrazione e appiattire le sfumature che avrebbero reso più duttile la narrazione. Allo stesso modo la regia funziona per tableaux statici e ripete spesso alcuni schemi visivi (un esempio: le entrate solitarie della dottoressa Colli nelle stanze del potere).

Il che è davvero insolito poiché Costanza Quatriglio, bravissima documentarista, ha mostrato di saper passare agilmente dal cinema di realtà a quello di finzione fin da L'isola. È come se qui la sua innegabile capacità registica e narrativa fosse raggelata, rendendo quasi televisivi i tanti confronti fra Irene e il suo capo o le scene di gruppo con gli altri ricercatori, con numerose sottolineature che zavorrano la storia invece di farla volare.

Ed è un vero peccato, perché la storia di una scienziata che in Italia fa fatica a far riconoscere il proprio talento e viene osteggiata ad ogni passo nella sua crescita professionale aveva il potenziale per essere davvero rilevante. Il format poteva essere quello del cinema di inchiesta americano degli anni Ottanta, da Silkwood a Gorilla nella nebbia, che aveva al centro figure femminili forti, ma non prive di chiaroscuri, in lotta contro un patriarcato di fondo e una serie di interessi economici che ignorano il valore delle persone.

L'aver scelto una figura reale sembra invece avere limitato la libertà artistica di Quatriglio: ad esempio non appare chiaro il rapporto fra Irene Capua e il denaro, che sarebbe stato invece davvero interessante sviluppare, sia perché ha evidenti radici nel rapporto con il padre, sia perché pone una questione femminile davvero complessa. Invece è come se alcuni temi rimanessero appena abbozzati in favore di una cronologia reiterata di eventi, spesso inframmezzata da flashback che tendono a confondere più che a chiarire, e Trafficante di virus perde l'occasione di diventare un'esplorazione metaforica e metafisica del femminile e del potere in Italia, con lo spessore e il portato storico del cinema di Elio Petri e Francesco Rosi.

Sei d'accordo con Paola Casella?
Powered by  
Frasi
"Guarda che anche lavorando nel Pubblico si po' fare ricerca ad alto livello."
Irene Colli (Anna Foglietta)
dal film Trafficante di virus - a cura di Angela P.M.
STAMPA
RECENSIONI DELLA CRITICA
lunedì 29 novembre 2021
Giulia Lucchini
La Rivista del Cinematografo

La signora del virus. La paladina della scienza libera. Stiamo parlando della virologa Ilaria Capua, che decise di rendere di pubblico dominio la sequenza genica del virus dell'aviaria. A renderla nota purtroppo furono soprattutto le pesanti accuse che subì: la ricercatrice fu indagata per reati che avrebbero potuta portarla all'ergastolo e divenne vittima di un vero e proprio linciaggio giornalistico [...] Vai alla recensione »

lunedì 29 novembre 2021
Tonino De Pace
Sentieri Selvaggi

Che il cinema fosse utile lo sapevamo già, ma Costanza Quatriglio ce lo conferma con questo suo film di fiction, dopo alcuni titoli che sottendevano altre vicende e soprattutto un'altra idea di cinema e di rappresentazione. Con Trafficante di virus la regista sperimenta la narrazione piena, non mediata da un testo ingombrante e ponderoso come poteva essere Terramatta o come le sue altre sperimentazioni [...] Vai alla recensione »

lunedì 29 novembre 2021
Marina Pavido
Asbury Movies

Trovare il vaccino contro un virus, in modo da poter scongiurare una potenziale pandemia. Un tema, il presente, più che mai attuale. Ma se, purtroppo, ultimamente non si è potuta evitare la pandemia da Covid-19, in passato - grazie alla scoperta, appunto, di una particolare proteina in grado di bloccare il virus - la tanto temuta aviaria è stata fortunatamente bloccata in tempo.

lunedì 29 novembre 2021
Marì Alberione
Duels.it

Comincia con le immagini dell'attentato alle Torri Gemelle il nuovo film di Costanza Quatriglio presentato Fuori concorso al 39esimo Torino Film Festival prima dell'uscita in sala (da oggi fino al 1 dicembre) e dell'approdo su Prime Video (dal 13 dicembre). Ispirato al libro e alla vicenda della virologa Ilaria Capua Io, trafficante di virus. Una storia di scienza e di amara giustizia (Mondadori, 2017) [...] Vai alla recensione »

lunedì 29 novembre 2021
Marina Pavido
Cineclandestino

Soltanto pochi anni fa, la virologa Ilaria Capua ha deciso di rendere note a ogni casa farmaceutica importanti informazioni riguardanti lo sviluppo di un vaccino, al fine di scongiurare la pandemia da aviaria. Questa sua scelta, tuttavia, le ha causato numerosi problemi con la giustizia. Da queste sue vicende, ad ogni modo, è nato un libro da lei stessa scritto - "Io, trafficante di virus" - a cui [...] Vai alla recensione »

domenica 28 novembre 2021
Massimiliano Schiavoni
Quinlan

La pandemia Covid tuttora in corso ha registrato l'emergere di un inaspettato fenomeno mediatico: una materia oscura come la virologia, fino a poco tempo fa rigorosamente riservata agli specialisti, si è vista inopinatamente catapultata su uno scenario comunicativo globale, attribuendo una sconfinata visibilità, ben oltre la sovraesposizione, a un'infornata di virologi, immunologi, epidemiologi, e [...] Vai alla recensione »

martedì 23 novembre 2021
Mariuccia Ciotta
Film TV

Thriller nella luce bianco-azzurra di un laboratorio, trasparenze e misteri dentro l'obiettivo dei microscopi. Il mostro è invisibile e si riflette negli occhi sbarrati dei ricercatori. Costanza Quatriglio fonde la realtà - la vera storia della virologa Ilaria Capua - con le atmosfere elettrizzanti di una scoperta da "rapporto Pelican", il virus dell'aviaria e il tetro complotto ai danni di una scienziata, [...] Vai alla recensione »

lunedì 22 novembre 2021
Paola Assom
NonSoloCinema

Docufilm interessante e coinvolgente, non senza un tocco di thriller, tratto dalla biografia della virologa italiana Ilaria Capua. Irene Colli (alias Ilaria Capua), magnificamente interpretata da una grandissima Anna Foglietta, è una scienziata preparatissima e una donna coraggiosa, generosa, coinvolgente, audace, intraprendente, sicura di sé. A ciò si aggiunge una famiglia forte (il padre e il fratello, [...] Vai alla recensione »

NEWS
TRAILER
mercoledì 10 novembre 2021
 

Regia di Costanza Quatriglio. Un film con Anna Foglietta, Michael E. Rodgers, Andrea Bosca, Paolo Calabresi, Donatella Bartoli. Dal 29 novembre al 1° docembre al cinema. Guarda il trailer »

Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2022 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati