Dizionari del cinema
Quotidiani (4)
Collegamenti
Media & Link
Consulta on line la Biblioteca del cinema. Tutti i film dal 1895 a oggi:
sabato 25 febbraio 2017

Valeria Bruni Tedeschi

Il rigore di una libertà creativa

52 anni, 16 Novembre 1964 (Scorpione), Torino (Italia)
occhiello
Non voglio fare la vittima, voglio fare il nemico.
dal film La seconda volta (1995) Valeria Bruni Tedeschi è Lisa Venturi
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Valeria Bruni Tedeschi
Cesar 2017
Nomination miglior attrice non protagonista per il film Ma Loute di Bruno Dumont

David di Donatello 2017
Nomination miglior attrice per il film La pazza gioia di Paolo Virzì

Nastri d'Argento 2016
Nomination miglior attrice per il film La pazza gioia di Paolo Virzì

Nastri d'Argento 2016
Premio miglior attrice per il film La pazza gioia di Paolo Virzì

David di Donatello 2014
Nomination miglior attrice per il film Il capitale umano di Paolo Virzì

Nastri d'Argento 2014
Nomination miglior attrice per il film Il capitale umano di Paolo Virzì

David di Donatello 2014
Premio miglior attrice per il film Il capitale umano di Paolo Virzì

David di Donatello 2013
Nomination miglior attrice per il film Viva la libertà di Roberto Andò

Nastri d'Argento 2010
Nomination miglior attrice non protagonista per il film Baciami ancora di Gabriele Muccino



La sorella di Carlà nel film contro le politiche sull'immigrazione del governo francese.

Tutti per uno, Bruni contro Bruni

lunedì 30 maggio 2011 - Ilaria Ravarino cinemanews

Tutti per uno, Bruni contro Bruni Guerra fredda in casa Bruni, e tutto per colpa di un film: Tutti per uno di Roman Goupil, che in Italia arriva solo adesso (dal 1 giugno), oltralpe ha già fatto discutere, costringendo all’inevitabile confronto le due sorelle italiane più famose di Francia. Nel mirino del film, presentato due anni fa a Cannes, c’è la politica francese, il governo Sarkozy, le misure contro l’immigrazione. La più piccola, la première dame Carla Bruni, ha incassato con classe l’attacco del regista a suo marito: «Con il Governo Sarkozy – ha detto Goupil - la Francia si è involuta». La sorella più grande, Valeria Bruni Tedeschi, che del film è co-sceneggiatrice e protagonista, ha invece sottoscritto con forza le parole dell’autore: «Francia e Italia nei confronti dell’immigrazione vanno nella stessa direzione – ha detto a Roma presentando il film – cioè quella della paura. Trovo terribilmente sbagliato considerare lo straniero un delinquente e un pericolo. E non smetto di indignarmi per questo». A proposito della sorella, irrimediabilmente dall’altra parte della barricata, Valeria non si lascia sfuggire nemmeno una battuta: «Ognuno è libero di pensarla come vuole», dice fredda, perché da un paio d’anni l’argomento è tabù. Il mondo del cinema è troppo piccolo per due Bruni: se l’Eliseo è di Carla, il palco deve essere (senza discussioni) di Valeria.

Ma Loute

* * 1/2 - -
(mymonetro: 2,91)
Un film di Bruno Dumont. Con Fabrice Luchini, Juliette Binoche, Valeria Bruni Tedeschi, Jean-Luc Vincent, Didier Desprès.
continua»

Genere Commedia, - Germania, Francia 2016. Uscita 25/08/2016.

La pazza gioia

* * * 1/2 -
(mymonetro: 3,56)
Un film di Paolo Virzì. Con Valeria Bruni Tedeschi, Micaela Ramazzotti, Valentina Carnelutti, Tommaso Ragno, Bob Messini.
continua»

Genere Commedia drammatica, - Italia 2016. Uscita 17/05/2016.

Il condominio dei cuori infranti

* * * - -
(mymonetro: 3,35)
Un film di Samuel Benchetrit. Con Isabelle Huppert, Gustave Kervern, Valeria Bruni Tedeschi, Tassadit Mandi, Jules Benchetrit.
continua»

Genere Commedia drammatica, - Francia, Gran Bretagna 2015. Uscita 24/03/2016.

Latin Lover

* * * - -
(mymonetro: 3,45)
Un film di Cristina Comencini. Con Virna Lisi, Marisa Paredes, Angela Finocchiaro, Valeria Bruni Tedeschi, Candela Peña.
continua»

Genere Commedia, - Italia 2015. Uscita 19/03/2015.

La buca

* * 1/2 - -
(mymonetro: 2,74)
Un film di Daniele Ciprì. Con Sergio Castellitto, Rocco Papaleo, Valeria Bruni Tedeschi, Jacopo Cullin, Ivan Franek.
continua»

Genere Drammatico, - Italia 2014. Uscita 25/09/2014.
Filmografia di Valeria Bruni Tedeschi »

martedì 21 febbraio 2017 - La pazza gioia e Indivisibili conquistano 17 candidature a testa. Molto bene anche Veloce come il vento. Doppia nomination per Valerio Mastandrea. Sfida Ramazzotti-Bruni Tedeschi.

David di Donatello 2017, tutte le nomination

a cura della redazione cinemanews

David di Donatello 2017, tutte le nomination È affidato a Francesco Castelnuovo e Gianni Canova, dalla Casa del Cinema di Roma, l'annuncio delle nomination ai David di Donatello 2017, principale riconoscimento cinematografico italiano.
A conquistare il maggior numero di candidature - ben 17 a testa - sono Indivisibili di Edoardo De Angelis e La pazza gioia di Paolo Virzì. Molto bene anche Veloce come il vento di Matteo Rovere. Si segnala la doppia candidatura di Valerio Mastandrea (candidato sia per Fai bei sogni che per Fiore). La categoria Miglior Attrice Protagonista vede invece sfidarsi Micaela Ramazzotti e Valeria Bruni Tedeschi, entrambe protagoniste del film di Paolo Virzì.
I cinque film a contendersi il David al Miglior Film saranno Fai bei sogni, Fiore, Indivisibili, La pazza gioia e Veloce come il vento. La novità di quest'anno è la suddivisione del Premio alla Miglior Sceneggiatura in David per la migliore sceneggiatura originale e David per la migliore sceneggiatura adattata. La cerimonia di premiazione è in programma lunedì 27 marzo e sarà condotta per il secondo anno consecutivo da Alessandro Cattelan. A vincere lo scorso anno il Premio per il Miglior Film fu Perfetti Sconosciuti, fortunatissima commedia di Paolo Genovese.

mercoledì 25 gennaio 2017 - Il film di Gianfranco Rosi in corsa come Miglior Documentario agli Oscar francesi. 11 candidature a testa per Elle e Frantz. Il 24 febbraio la premiazione.

Fuocoammare, arriva la nomination anche ai César

a cura della redazione cinemanews

Fuocoammare, arriva la nomination anche ai César Dopo quella agli Oscar, Fuocoammare ottiene la nomination anche per i César, la massima ricompensa francese per il cinema. Nella lista diffusa oggi dall'organizzazione del premio edizione 2017, che sarà consegnato in una serata di gala alla Salle Pleyel di Parigi il 24 febbraio, compare anche il film di Gianfranco Rosi come candidato nella sezione "Miglior Documentario". Attraverso la Storia del dodicenne Samuele, Gianfranco Rosi racconta in Fuocoammare l'isola di Lampedusa e la tragedia delle migrazioni. I film più nominati ai César sono Elle di Paul Verhoeven e Frantz di François Ozon, entrambi con 11 nomination. Tra i candidati anche Valeria Bruni Tedeschi, in corsa come Miglior Attrice Non Protagonista per Ma Loute.

Altre news e collegamenti a Valeria Bruni Tedeschi »
Ma Loute (2016) La pazza gioia (2016)
Prossimamente al cinema Oggi al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | moviecard® | trailer | download film | mygames |
Copyright© 2000 - 2017 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
XHTML | CSS | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso |
pubblicità