La seconda volta

Film 1995 | Drammatico +16 80 min.

Regia di Mimmo Calopresti. Un film con Valeria Bruni Tedeschi, Nanni Moretti, Simona Caramelli, Marina Confalone, Antonio Petrocelli. Cast completo Genere Drammatico - Italia, 1995, durata 80 minuti. Consigli per la visione di bambini e ragazzi: +16 - MYmonetro 2,67 su 6 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Condividi

Aggiungi
La seconda volta
tra i tuoi film preferiti.




oppure

Torino. Il professor Sajevo pedina una ragazza, Lisa. L'abborda in un ristorante e si fa riconoscere: "Sono quello cui hai sparato, mi sono salvato pelo". Ha vinto 2 Nastri d'Argento. In Italia al Box Office La seconda volta ha incassato 1,3 milioni di euro .

La seconda volta è disponibile a Noleggio e in Digital Download su TROVASTREAMING Compralo subito

Consigliato nì!
2,67/5
MYMOVIES 2,75
CRITICA N.D.
PUBBLICO 2,17
CONSIGLIATO NÌ
Scheda Home
Cinema
Trailer

Torino. Il professor Sajevo pedina una ragazza, Lisa. L'abborda in un ristorante e si fa riconoscere: "Sono quello cui hai sparato, mi sono salvato per un pelo". Lisa, ex brigatista, lavora e la sera rientra in prigione, è in semilibertà. Sajevo vorrebbe una punizione più severa, lo dice anche al giudice. I due alla fine si incontrano e si spiegano. Dei professori in "quegli" anni si diceva: "Colpirne uno per educarne cento". Moretti chiede: "Avete colpito me, dove sono i cento che avete educato?". C'è un confronto dialettico, in più ci sono le emozioni. Sostanzialmente "quella" stagione non è servita a niente. Ci ha rimesso gente che non c'entrava, come Sajevo. La morale è: è stata un'esperienza, ricordiamola, ma voltiamo pagina. Un film italiano sopra la media, che è quasi sempre bassa. Storia di indulgenza: indulgenza delle vittime, indulgenza speculare delle due critiche politiche opposte. Moretti, uomo di sinistra, non ha goduto invece della generale indulgenza della critica, che lo ha accusato di tradimento. Forse è per questo che il film si solleva dalla media.

winner
miglior produzione
Nastri d'Argento
1996
winner
miglior produzione
Nastri d'Argento
1996
LA SECONDA VOLTA
in streaming
NOLEGGIA
streaming
ACQUISTA
download
SD HD SD HD
Rakuten tv
-
-
TIMVISION
-
-
CHILI
-
-
iTunes
-
-
-
-
Google Play
Frasi
Non voglio fare la vittima, voglio fare il nemico.
Dialogo tra Lisa Venturi (Valeria Bruni Tedeschi) - Alberto Sajevo (Nanni Moretti)
dal film La seconda volta
STAMPA
RECENSIONI DELLA CRITICA
Lietta Tornabuoni
La Stampa

Il professore universitario torinese Nanni Moretti ha una pallottola in testa, che si può lasciare lì oppure togliere con un'operazione. Quel frammento metallico è annidato nel suo cranio da anni, da quando ancora lavorava alla Fiat come addetto ai licenziamenti della ristrutturazione e una ragazza terrorista gli aveva sparato; gli dà dolore soltanto occasionalmente ma c'é e potrebbe diventare rischioso, [...] Vai alla recensione »

Tullio Kezich
Il Corriere della Sera

Se i francesi ci hanno messo trent’anni per fare i film sulla guerra d’Algeria e gli americani hanno impiegato poco meno per affrontare il tema doloroso del Vietnam perché meravigliarsi se nel cinema italiano l’era del partito armato, salvo sporadiche eccezioni, arriva sullo schermo soltanto adesso? Il fatto è che le ferite bruciano ancora, tanto che è bastata una proiezione privata di La seconda volta, [...] Vai alla recensione »

Giovanna Grassi
Il Corriere della Sera

Alla presentazione del film "La seconda volta" un duro attacco agli "attori" degli anni di piombo. Nanni Moretti: hanno ucciso impunemente. E Franceschini dissente "è impossibile superare il passato. Dai terroristi vorrei più discrezione" L’ex detenuto: opera contraddittoria. "I terroristi sono assassini che hanno ucciso in modo insensato e hanno scritto comunicati che contenevano un mucchio di scemenze. [...] Vai alla recensione »

Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | NETFLIX | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2018 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati