Munich

Acquista su Ibs.it   Soundtrack Munich   Dvd Munich   Blu-Ray Munich  
Un film di Steven Spielberg. Con Eric Bana, Daniel Craig, Mathieu Kassovitz, Geoffrey Rush, Hanns Zischler.
continua»
Drammatico, durata 164 min. - USA 2005. uscita venerdì 27 gennaio 2006. MYMONETRO Munich * * * - - valutazione media: 3,46 su 71 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
Consigliato sì!
3,46/5
MYMONETRO®
Indice di gradimento medio del film tra pubblico, critica e dizionari + rapporto incassi/sale (Italia)
 dizionari * * * - -
 critica * * * 1/2 -
 pubblico * * * 1/2 -
Trailer Munich
Il film: Munich
Uscita: venerdì 27 gennaio 2006
Anno produzione: 2005
   
   
   
Nel 1972 il mondo è stato testimone dell'assassinio di 11 atleti israeliani alle Olimpiadi di Monaco. Il film di Steven Spielberg racconta la storia di quanto accadde dopo.
Richiedi il passaggio in TV di questo film
Chiudi Cast Scrivi Trailer
primo piano
Il settembre nero di Israele alle Olimpiadi di Monaco 1972
Pino Farinotti     * * * - -

Il 5 settembre del 1972 un commando che faceva capo a Settembre nero fece irruzione nella palazzina che ospitava gli atleti israeliani al villaggio olimpico di Monaco. Due di loro vennero uccisi, gli altri, presi in ostaggio, morirono all'aeroporto dopo un tentato blitz della polizia tedesca. Il primo ministro israeliano Golda Meir indice una riunione coi capi politici e militari e ordina l'uccisione dei responsabili, non dopo una sofferta dialettica. Dice "in casi estremi lo stato deve rompere i limiti morali". Viene organizzato un gruppo eterogeneo a capo del quale viene posto Avner Kauffman (Bana), agente del Mossad. Il gruppo elimina sette degli undici responsabili, Avner riesce a tornare a casa, in famiglia, ma non sarà mai più l'uomo di prima.
Il film vale per una considerazione generale sull'eterna questione palestinese: forse per la prima volta nella storia dell'uomo si confrontano due ragioni, non un torto (seppur parziale) o una ragione (seppur parziale). Sono molti gli episodi di dialettica etnico-politica, ebrei e palestinesi portano le proprie ragioni. Gli agenti israeliani uccidono, ma non sparano mai nel mucchio. Quando si accorgono che una bambina morirebbe insieme al padre, uno dei terroristi, fermano tutto. Quando uno del gruppo (l'attore è Daniel Craig, il nuovo raccapricciante Bond) dice "io sono l'unico che vuole davvero uccidere i palestinesi" un altro gli risponde, " per questo cerchiamo di non fartelo fare". Il film è ispirato al testo "Vendetta", firmato da George Jonas, un testo "obsoleto", e anche pericoloso di questi tempi, che Spielberg ha riscritto, conscio dell'impatto mediatico e politico che una storia come questa inevitabilmente avrebbe rappresentato.
Il regista ebreo ha prestato grande attenzione ai nodi della politica mediorientale. Ha voluto accreditarsi come testimone (quasi) imparziale piuttosto che come portatore di pronunciamenti filoisraeliani. Vale, in questo senso, la rappresentazione dei generali e dei capi dei servizi segreti israeliani, cinici, non simpatici, molto lontani dal cliché eroico-agiografico dei film americani. In questa chiave va letta la collaborazione di Tony Kushner, premio Pulitzer e attitudine "liberal". Peraltro Munich è uscito nelle sale proprio mentre Hamas vinceva le prime "libere e democratiche" elezioni palestinesi. Un segnale interessante. La strage dell'aeroporto viene proposta in un flash finale e accredita, nei volti e negli atti, una certa dolorosa riluttanza da parte dei terroristi nell'uccidere degli innocenti. Spielberg ha dichiarato "certamente non erano felici di farlo". Non tutti hanno creduto che il regista ne fosse davvero convinto. Una volta registrata la solita caduta sentimental&finale dei film di Spielberg (Avner fa l'amore con la moglie mentre negli occhi terrorizzati gli passa il film della strage) diciamo che Munich, è un ottimo racconto, naturalmente.

Premi e nomination Munich MYmovies
Munich recensione dal Dizionario Fumagalli - Cotta
Incassi Munich
Primo Weekend Italia: € 1.345.000
Incasso Totale* Italia: € 4.607.000
Ultima rilevazione:
Box Office di domenica 29 ottobre 2006
Primo Weekend Usa: $ 4.152.000
Incasso Totale* Usa: $ 4.152.000
Ultima rilevazione:
Box Office di domenica 25 dicembre 2005
Sei d'accordo con la recensione di Pino Farinotti?

Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
71%
No
29%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico
Premi e nomination Munich

premi
nomination
Premio Oscar
0
5
Golden Globes
0
2
* * * * *

Una preghiera

mercoledì 1 febbraio 2006 di World

"Una preghiera". Così, uno Spielberg eccezionalmente schivo, ha definito questo "Munich", film che tocca lo spinosissimo tema del conflitto israelo-palestinese narrando la missione segreta del Mossad all'indomani dell'uccisione degli 11 atleti israeliani alle Olimpiadi di Monaco del '72. Il film inizia come un documentario: otto uomini dall'apparenza innocua scavalcano una recinzione, entrano nel campus dove dormono gli atleti e scatenano l'inferno. In pochi minuti, attraverso immagini sfocate continua »

* * - - -

???

lunedì 27 febbraio 2006 di Madimarc

Siete di quelli che vogliono assolutamente sapere dove vanno a finire le budella di un uomo se gli fanno esplodere una bomba sotto il materasso? Vi siete sempre chiesti quanto è grande il foro di uscita se si spara un colpo di kalashnikov su una guancia da distanza ravvicinata? Siete ansiosi di veder respirare una moribonda attraverso il foro di entrata di un proiettile all'altezza della trachea? Il film 'Munich' di Spielberg fa per voi. A paragone dei cupi interni schizzati di sangue di 'Munich', continua »

* * * * -

Un gran film per un grandissimo regista. però...

lunedì 30 gennaio 2006 di giovanni dm

Recensione non facile, quella dell’ultimo Spielberg. Perché quello che è, certamente, uno dei massimi registi viventi, affronta in modo originalissimo l’attentato palestinese alle Olimpiadi di Monaco del 1972 e la conse-guente reazione violentissima di Israele. Rappresaglia? Vendetta? Allo spettatore l’ardua sentenza, dal momento che il regista non si sbilancia, limitandosi piuttosto a confezionare un ottimo film d’azione, nel quale le scene avventurose sono ben miscelate con altre di maggior riflessione, continua »

* * * - -

Mani da macellaio, anime gentili

lunedì 6 febbraio 2006 di A.L.

Io sono uno scrittore e quindi so, diceva Pasolini, rivendicando all’artista il ruolo di coscienza degli eventi: le cronache informano, raccolgono e forniscono dati, il poeta, nelle veci di storiografo, interpreta, scava in profondità, trova nessi fra avvenimenti lontani nel tempo. Da questo punto di vista, “Munich”, film per altri versi imperfetto, è tutto tranne che fantapolitica: imprecisioni e inverosimiglianze sono innumerevoli, come ad esempio il non fare menzione di Sharon o l’attribuire continua »

Ali
La Patria è tutto.
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Ephraim, Carl e Avner
Ephraim: Chi è l'informatore? Ormai devi dirmelo e comunque non è una richiesta, è un ordine.
Carl: Non può dargli ordini, non lavora per lei.
Ephraim: Sta' zitto! Io ti pago, tu lavori per me.
Avner: Io lavoro per una cassetta in una banca di Ginevra, è la cassetta che paga.
Ephraim: Vuoi trovarla vuota, Avner?
Avner: Voglio che ci lasci fare il nostro lavoro!
Ephraim: Si può sapere che vi prende? A tutti voi, vedete di crescere! E in fretta! Questo non è un gioco, un giochetto del cazzo! Chi ha l'informatore? Da dove arrivano le informazioni? Datemi il suo maledetto numero!!
Carl: Spero che alla vecchia signora qui accanto sia piaciuto quello che ha detto, è un po' sorda ma credo che l'abbia sentita.
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Aggiungi una frase
Shop

DVD | Munich

Uscita in DVD

Disponibile on line da lunedì 2 aprile 2007

Cover Dvd Munich A partire da lunedì 2 aprile 2007 è disponibile on line e in tutti i negozi il dvd Munich di Steven Spielberg con Eric Bana, Daniel Craig, Mathieu Kassovitz, Geoffrey Rush. Distribuito da Paramount Home Entertainment, il dvd è in lingue e audio italiano, Dolby Digital 5.1 - inglese, Dolby Digital 5.1. Su internet Munich è acquistabile direttamente on-line su IBS.

Prezzo: 9,99 €
Aquista on line il dvd del film Munich

SOUNDTRACK | Munich

La colonna sonora del film * * * * *

Disponibile on line da venerdì 20 gennaio 2006

A partire da venerdì 20 gennaio 2006 è disponibile on line e in tutti i negozi la colonna sonora del film Munich del regista. Steven Spielberg Distribuita da Decca (Black and White), il cd è composto da musiche di genere Colonne sonore.

Sono inoltre disponibili altre colonne sonore del film. altre versioni »

BIZ

di Roberto Silvestri Il Manifesto

Munich, visto oggi, è il miglior commento alla vittoria elettorale di Hamas. La guerra al terrorismo produce più terrorismo. Il suo regista, Steven Spielberg, che ha dimostrato negli anni di conoscere e raccontare piuttosto bene sia la storia che i dinosauri, sembra seriamente preoccupato sullo stato del suo paese e di Israele. La scena chiave del film è infatti quando Golda Meir, leader laburista durante la crisi degli ostaggi di Monaco 1972, afferma che ogni civiltà è obbligata a trovare compromessi non con i propri nemici, ma con i propri principi. »

di Roberto Escobar Il Sole-24 Ore

È oggettiva e speculare, la prima sequenza di Munich (Usa, 2005, 160’). Con gli sceneggiatori Tony Kushner ed Eric Roth, Steven Spielberg racconta i fatti tragici accaduti a Monaco nel 1972 proprio solo come fatti, senza un giudizio reso esplicito. La violenza, la furia, il terrore e il sangue riempiono le immagini. Eppure, l’occhio del cinema sembra più interessato ad altro, come se volesse aprirsi su uno spazio più nascosto, e addirittura più tragico. Infatti, con un montaggio alternato, la regia subito va a cercare i volti di chi, in Israele o in Palestina, segue la vicenda da lontano, man mano che le televisioni ne danno conto. »

di Paolo D'Agostini La Repubblica

È un film "da non mancare" non perché sia eccezionalmente bello. Ma per il suo contenuto, per come Spielberg - ebreo impegnato nella difesa della memoria delle persecuzioni e della causa israeliana - lo ha trattato. Ciò che è universalmente noto costituisce l'avvio del film. L'incursione di otto palestinesi di Settembre Nero nel villaggio olimpico di Monaco, durante i Giochi che videro trionfare il nuotatore Mark Spitz, all'alba del 5 settembre 1972; l'uccisione di due atleti israeliani (che in parte erano militari) e il rapimento di altri nove; l'epilogo ventuno ore dopo sulla pista dell'aeroporto con l'uccisione degli ostaggi da parte dei rapitori e quella di cinque rapitori da parte della polizia tedesca. »

di Mariarosa Mancuso Il Foglio

Il Guardian li ha chiamati “la strana coppia”. Sono Eric Roth di Forrest Gump e Tony Kushner di Angels in America, sceneggiatori arruolati da Steven Spielberg per Munich. Il peggior film girato dal regista dopo Amistad, che di visibile senza innervosirsi aveva solo la scena iniziale (il resto, comprende una scenetta di scontro e comprensione tra culture gemellata con i duetti tra la principessa indiana Pocahontas e il Capitano Smith in The New World di Terrence Malick). Il Guardian prosegue cercando di capire chi ha fatto cosa, attribuendo l’azione a Roth e l’intimismo a Kushner. »

Munich | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
Premio Oscar (5)
Golden Globes (2)


Articoli & News
prossimamente al cinema Oggi al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | MYmovies Club | trailer | download film | mygames |
Copyright© 2000 - 2016 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
XHTML | CSS | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità