Dizionari del cinema
Quotidiani (1)
Collegamenti
Media & Link
Consulta on line la Biblioteca del cinema. Tutti i film dal 1895 a oggi:
venerdì 26 maggio 2017

Louis Garrel

Un sensuale dandy d'altri tempi, libertino ma schiavo dell'amore

33 anni, 14 Giugno 1983 (Gemelli), Parigi (Francia)
occhiello
Tutti abbiamo un padre.
Sì. Ma il fatto che Dio non esiste, non significa che lui possa prendere il suo posto.

dal film The Dreamers - I sognatori (2003) Louis Garrel è Théo
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Louis Garrel
Cesar 2016
Nomination miglior attore non protagonista per il film Mon Roi - Il mio Re di Maïwenn Le Besco

Cesar 2015
Nomination miglior attore non protagonista per il film Saint Laurent di Bertrand Bonello



Ospite del Festival Rendez-vous, Rebecca Zlotowski racconta con Louis Garrel il suo nuovo film. Dal 13 aprile al cinema.

Planetarium, «nel cinema c'è sempre una componente magica»

venerdì 7 aprile 2017 - Paola Casella cinemanews

Planetarium, «nel cinema c'è sempre una componente magica» Lei è la sceneggiatrice e regista di Planetarium, lui uno dei protagonisti del film, accanto a Natalie Portman e Lili Rose Depp. Entrambi sono a Roma nel contesto del Festival del nuovo cinema francese Rendez-vous. E chi meglio di questi due eclettici trentenni può rappresentare il cinema giovane d'Oltralpe? Tra spiritismo ed effetti speciali, il lavoro di Rebecca Zlotowski sposta la riflessione sul ruolo del cinema su un piano che va oltre la pura rappresentazione. Dalla recensione di MYmovies.it Rebecca Zlotowski ha esordito alla regia con Belle Epine e proseguito con Grand Central, che ha fatto incetta di premi in tutto il mondo, e Louis Garrel, figlio del regista Philippe e dell'attrice Brigitte Sy, ha già una trentina di film alle spalle, di cui uno da regista (Les Deux Amis), e altri firmati da nomi celebri: The Dreamers per Bernardo Bertolucci, quattro titoli firmati da Christophe Honoré, tre dal padre e due dall'ex compagna Valeria Bruni Tedeschi. Al Rendez-vous Louis presenta anche Mal di pietre, basato sul romanzo di Milena Agus e interpretato con Marion Cotillard. Planetarium invece è la storia di due sorelle americane che, nella Francia degli anni Trenta, praticano sedute medianiche e si introducono nel mondo del cinema.

L'attrice parla di Un été brulant e della sua italianità.

Monica Bellucci, il mio nudo per Garrel

venerdì 2 settembre 2011 - Giovanni Bogani cinemanews

Monica Bellucci, il mio nudo per Garrel “Perché ho fatto quel nudo? Quando accetti di lavorare con un regista ti affidi totalmente a lui. Philippe Garrel ha un suo universo, che si può amare o meno, ma che è indiscutibilmente suo. E io ho deciso di fare parte del suo universo”. Monica Bellucci commenta così il suo nudo integrale all’inizio di Un été brulant, presentato ieri in concorso alla Mostra del cinema di Venezia. E accolto da diversi fischi, e un po’ di ilarità.

Che cosa la ha convinta a fare quel nudo, Monica?
Un attore deve abbandonarsi alla visione del suo regista. Io ero in un momento molto fragile del mio essere donna, avevo partorito da un mese appena. Ho deciso di affidarmi a Garrel. E mi sono sentita protetta e rispettata, anche in quella scena.

Che effetto vi hanno fatto quei fischi?
Risponde Louis Garrel, il figlio del regista, nonché il protagonista del film, e della storia d’amore sullo schermo con Monica Bellucci. “Mio padre fa film da tutta la vita, e sempre divide il pubblico. Ho visto su youtube uno spezzone di quando lui aveva diciotto anni: metà sala lo fischiava, e metà sala gli diceva ‘bravo!’. Ecco, è sempre stato così. Quando un artista esce dal conformismo, viene sempre attaccato da una parte del pubblico”. Continua »

Planetarium

* * - - -
(mymonetro: 2,38)
Un film di Rebecca Zlotowski. Con Natalie Portman, Lily-Rose Depp, Emmanuel Salinger, Louis Garrel, Rosa Bursztein.
continua»

Genere Drammatico, - Francia, USA 2016. Uscita 13/04/2017.

Mal di pietre

* * * - -
(mymonetro: 3,03)
Un film di Nicole Garcia. Con Marion Cotillard, Louis Garrel, Alex Brendemühl, Brigitte Roüan, Victoire Du Bois.
continua»

Genere Drammatico, - Francia 2016. Uscita 13/04/2017.

Mon Roi - Il mio Re

* * * - -
(mymonetro: 3,04)
Un film di Maïwenn Le Besco. Con Emmanuelle Bercot, Vincent Nemeth, Vincent Cassel, Romain Sandère, Ludovic Berthillot.
continua»

Genere Drammatico, - Francia 2015. Uscita 03/12/2015.

Un castello in Italia

* * 1/2 - -
(mymonetro: 2,85)
Un film di Valeria Bruni Tedeschi. Con Valeria Bruni Tedeschi, Louis Garrel, Filippo Timi, Marisa Borini, Xavier Beauvois.
continua»

Genere Commedia, - Francia 2013. Uscita 31/10/2013.

Les amants réguliers

* * * - -
(mymonetro: 3,06)
Un film di Philippe Garrel. Con Louis Garrel, Clotilde Hesme, Julien Lucas, Francois Toumarkine
Genere Drammatico, - Francia 2005. Uscita 30/09/2005.
Filmografia di Louis Garrel »

domenica 21 maggio 2017 - Oggi Castellitto presenta Fortunata in Un Certain Regard, mentre in concorso ci sono Michel Hazanavicius e Noah Baumbach.

A Cannes con The Square Ruben Östlund conferma il suo talento

a cura della redazione cinemanews

A Cannes con The Square Ruben Östlund conferma il suo talento Ieri è stata una giornata movimentata al 70° Festival di Cannes a causa di un allarme, poi rientrato, che ha costretto le forze dell'ordine a far evacuare il Palazzo del Cinema. Nonostante il panico la manifestazione è proseguita con la presentazione del film di Robin Campillo 120 Battements Par Minute, che racconta la storia della nascita di Act-Up, organizzazione di attivisti nata all'inizio degli anni Novanta per richiamare l'attenzione sull'Aids, e di quello di Ruben Östlund The Square.
Oggi è il giorno di Fortunata, il film di Castellitto (uscito ieri in sala in Italia e in concorso nella sezione Un Certain Regard) scritto con la moglie Margaret Mazzantini e interpretato da Jasmine Trinca. In concorso oggi troviamo l'atteso Formidabile di Michel Hazanavicius (premio Oscar per The Artist), che si confronta con l'uomo che ha reinventato il cinema: Jean-Luc Godard. Il film racconta due anni cruciali - 1967 e 1968 - della vita del Maestro della Nouvelle Vague, basandosi sui due libri autobiografici dell'allora compagna, Anne Wiamzesky. A impersonarli sullo schermo sono Louis Garrel e Stacy Martin. Un cast notevole anche per il nuovo film di Noah Baumbach - in concorso - The Meyerowitz Stories, racconto di un conflitto fra fratelli per conquistare il padre: tra gli interpreti Dustin Hoffman, Adam Sandler, Ben Stiller ed Emma Thompson.

giovedì 18 maggio 2017 - La critica si divide su Les Fantomes d'Ismael di Arnaud Desplechin. Oggi in Concorso di Haynes e Zvyagintsev. L'italiano Sicilian Ghost Story apre la 56a Semaine de la Critique.

Cannes 2017, il Festival si accende con una parata di star

a cura della redazione cinemanews

Cannes 2017, il Festival si accende con una parata di star Si apre ufficialmente con il nuovo lavoro di Arnaud Desplechin, Les Fantomes d'Ismael, la 70esima edizione del Festival di Cannes. Un autoritratto galvanizzante, che combina nella stessa opera intimità, politica, arte, corpo, pensiero e processo creativo. Sul red carpet, per la presentazione del film, gli attori Marion Cotillard, Charlotte Gainsbourg, Louis Garrel, Mathieu Amalric e l'italiana Alba Rohrwacher. Ma non sono mancate le stelle della Giuria, da Pedro Almodovar - al centro di una polemica sulla presenza a Cannes di Netflix - a Will Smith, e la madrina del Festival, una bellissima Monica Bellucci. Oggi il Festival entra nel vivo con i primi due titoli in Concorso, Wonderstruck - La ragazza delle meraviglie di Todd Haynes (con Michelle Williams e Julianne Moore) e Loveless del russo Andrey Zvyagintsev, mentre tra le sezioni collaterali si segnala il passaggio del primo film italiano: Sicilian Ghost Story, 'favola' siciliana di Fabio Grassadonia e Antonio Piazza a cui spetta l'onore di aprire la 56esima Semaine de la Critique. Da evidenziare infine, Fuori Concorso, la presenza di Takashi Miike con il suo Blade of the Immortal.

lunedì 15 maggio 2017 - Per l'Italia ci saranno la madrina Monica Bellucci e Claudia Cardinale, a cui è dedicato il poster ufficiale del Festival.

Kidman, Thurman, Smith e gli altri: ecco le star attese a Cannes

a cura della redazione cinemanews

Kidman, Thurman, Smith e gli altri: ecco le star attese a Cannes Già con le star presenti nella Giuria del 70esimo Festival di Cannes si potrebbe esaurire il capitolo: Jessica Chastain, Will Smith, il Presidente Pedro Almodovar, Uma Thurman a Un Certain Regard per citarne alcune. Poi la madrina, la nostra Monica Bellucci affascinante protagonista dei galà del 17 maggio e della premiazione con il palmares di domenica 28. Anche Claudia Cardinale, protagonista del manifesto ufficiale, non dovrebbe mancare sulla Croisette. Nicole Kidman è la reginetta di questa edizione, con un grande ritorno nel segno di tre film, di cui due in concorso, L'Inganno di Sofia Coppola e in The Killing of a Sacred Deer di Yorgos Lanthimos e una serie tra gli eventi speciali. L'elenco è lungo: si comincia con l'apertura con Les fantomes d'Ismael di Arnaud Desplechin che porterà sulla Montee des Marches Marion Cotillard, Charlotte Gainsbourg, Louis Garrel e Alba Rohrwacher e si prosegue con Tilda Swinton, Jake Gyllenhaal, Paul Dano e Lily Collins per lo sci-fi Okja del coreano Bong Joon-ho.

   

Altre news e collegamenti a Louis Garrel »
Io Danzerò (2016) Planetarium (2016)
Prossimamente al cinema Oggi al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | moviecard® | trailer | download film | mygames |
Copyright© 2000 - 2017 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
XHTML | CSS | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso |
pubblicità