Dizionari del cinema
Quotidiani (1)
Periodici (1)
Collegamenti
Media & Link
Consulta on line la Biblioteca del cinema. Tutti i film dal 1895 a oggi:
domenica 20 agosto 2017

Laura Linney

La tecnica del teatro al servizio di Hollywood

53 anni, 5 Febbraio 1964 (Acquario), New York City (New York - USA)
occhiello
È successa una cosa molto stupida ieri sera.
Con preservativo, spero!.

dal film The Life of David Gale (2003) Laura Linney è Constance Hallaway
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Laura Linney
Golden Globes 2012
Nomination miglior attrice in una serie televisiva brillante per il film The Big C di Michael Engler, Tricia Brock, Michael Lehmann, Alan Poul, Craig Zisk

Golden Globes 2011
Premio miglior attrice in una serie televisiva brillante per il film The Big C di Michael Engler, Tricia Brock, Michael Lehmann, Alan Poul, Craig Zisk

Golden Globes 2011
Nomination miglior attrice in una serie televisiva brillante per il film The Big C di Michael Engler, Tricia Brock, Michael Lehmann, Alan Poul, Craig Zisk

Golden Globes 2009
Nomination miglior attrice miniserie o film tv per il film John Adams di Tom Hooper

Golden Globes 2009
Premio miglior attrice miniserie o film tv per il film John Adams di Tom Hooper

Emmy Awards 2008
Premio miglior attrice miniserie o film tv per il film John Adams di Tom Hooper

Premio Oscar 2008
Nomination miglior attrice per il film La famiglia Savage di Tamara Jenkins

Emmy Awards 2008
Nomination miglior attrice miniserie o film tv per il film John Adams di Tom Hooper

Golden Globes 2006
Nomination miglior attrice in un film brillante per il film Il calamaro e la balena di Noah Baumbach

Golden Globes 2005
Nomination miglior attrice non protagonista per il film Kinsey di Bill Condon

Premio Oscar 2004
Nomination miglior attrice non protagonista per il film Kinsey di Bill Condon

Golden Globes 2001
Nomination miglior attrice per il film Conta su di me di Kenneth Lonergan

Premio Oscar 2000
Nomination miglior attrice per il film Conta su di me di Kenneth Lonergan



The Dinner

* * 1/2 - -
(mymonetro: 2,49)
Un film di Oren Moverman. Con Richard Gere, Laura Linney, Steve Coogan, Rebecca Hall, Adepero Oduye.
continua»

Genere Drammatico, - USA 2017. Uscita 18/05/2017.

Sully

* * * * -
(mymonetro: 4,14)
Un film di Clint Eastwood. Con Tom Hanks, Aaron Eckhart, Laura Linney, Anna Gunn, Autumn Reeser.
continua»

Genere Biografico, - USA 2016. Uscita 01/12/2016.

Animali notturni

* * * - -
(mymonetro: 3,39)
Un film di Tom Ford. Con Amy Adams, Jake Gyllenhaal, Michael Shannon, Aaron Taylor-Johnson, Isla Fisher.
continua»

Genere Thriller, - USA 2016. Uscita 17/11/2016.

Genius

* * 1/2 - -
(mymonetro: 2,97)
Un film di Michael Grandage. Con Colin Firth, Jude Law, Nicole Kidman, Laura Linney, Guy Pearce.
continua»

Genere Drammatico, - USA 2016. Uscita 09/11/2016.

Tartarughe Ninja - Fuori dall'ombra

* * 1/2 - -
(mymonetro: 2,75)
Un film di Dave Green. Con Alan Ritchson, Noel Fisher, Pete Ploszek, Jeremy Howard, Megan Fox.
continua»

Genere Azione, - USA 2016. Uscita 07/07/2016.
Filmografia di Laura Linney »

domenica 30 luglio 2017 - L'attrice di New York è riuscita a rivoluzionare lo status classico di sex symbol, conquistando il suo pubblico anche con ruoli capaci di humour e sarcasmo. Ecco i migliori.

Scarlett Johansson: il lato leggero e scanzonato di una diva

Letizia Rogolino cinemanews

Scarlett Johansson: il lato leggero e scanzonato di una diva "Chiedo emozioni ai copioni che scelgo. Voglio avere qualcosa da dire". Scarlett Johansson, classe 1984, è una delle attrici più richieste ad Hollywood in questo momento, forse per la sua naturale sensualità, un talento attoriale indiscutibile, o forse per una intrigante capacità di autoironia. Il primo ruolo importante sul grande schermo risale al 1998, con L'uomo che sussurrava ai cavalli, anche se ha solo dieci anni al suo debutto con Elijah Wood e Bruce Willis nel film Genitori Cercasi di Rob Reiner. Meglio di altre sue colleghe che hanno calcato la scena in tenera età (Drew Barrymore, Winona Ryder per fare degli esempi) Scarlett ha saputo tenere testa alla pericolosa illusione del successo, costruendo una carriera in continua ascesa. Spesso si definisce simpatico qualcuno che non attira l'attenzione per il suo aspetto fisico, ma questa attrice di New York è riuscita a rivoluzionare lo status classico di sex symbol, conquistando il suo pubblico anche con ruoli capaci di humour e sarcasmo. È stata di recente protagonista della commedia Crazy Night - Festa col Morto per la regia di Lucia Aniello, al fianco di altre professioniste della risata come Kate McKinnon, Jillian Bell e Ilana Glazer. Una sorta di Notte da leoni al femminile che segna il ritorno della Johansson alla commedia dopo l'immersione action targata Marvel nei panni della Vedova Nera, che l'ha impegnata molto ultimamente.

venerdì 21 luglio 2017 - Indebitato fino al collo con un boss della droga, un tranquillo consulente finanziario trascina la famiglia da Chicago ad una località turistica del Missouri.

Come riciclare 500 milioni in 5 anni? Impara da Ozark, ora su Netflix

Andrea Fornasiero cinemanews

Come riciclare 500 milioni in 5 anni? Impara da Ozark, ora su Netflix Marty Byrde lavora come consulente finanziario a Chicago e ha una vita apparentemente serena. Il suo ménage viene però stravolto quando, insieme al suo socio, finisce ostaggio di Del, un signore dei cartelli di droga messicani. Questi sostiene che la società dei due gli ha rubato cinque milioni di dollari e intende vendicarsi, ma Marty riesce a convincerlo di poter riciclare il denaro sporco nei pressi del lago di Ozark, con più efficienza e lontano da tutti i controlli di Chicago. Del accetta ma pone condizioni molto severe, che obbligano Marty a partire immediatamente con tutta la famiglia verso il Missouri. Ho avuto per la prima volta notizia di questo progetto circa due anni fa e ci sono voluti alcuni mesi perché le cose si mettessero in moto. Abbiamo impiegato nove mesi per le riprese e quattro per la post-produzione. Era stato il mio agente a insistere che lo prendessi in considerazione perché diceva che era tra le migliori sceneggiature che aveva letto. Io non ero convinto di fare una serie, perché mi avrebbe impedito di dirigere film, ma il progetto mi è così piaciuto che ho accettato, partecipando anche come producer e come regista di quattro episodi. Jason Bateman Oltre al protagonista Marty, interpretato da Jason Bateman - che presto sarà su Netflix anche nella nuova stagione di Arrested Development - il cast comprende almeno altri due pezzi da novanta: Laura Linney e Peter Mullan. La prima è un'attrice tre volte nominata agli Oscar e vincitrice di due Golden Globe, su sei candidature, proprio per due parti televisive, The Big C e John Adams. Qui interpreta la moglie di Marty, che scopriremo subito essere stata infedele e che si troverà presto faccia a faccia con la dura realtà della situazione in cui si è cacciato il marito. Lo scozzese Peter Mullan, attore per Ken Loach e regista apprezzato dalla critica fin dall'esordio con Orphans, vanta anche una carriera internazionale in Tv con titoli come l'inglese The Fear, la neozelandese Top of the Lake e le americane Olive Kitteridge e Quarry. In Ozark entra in scena nel quarto episodio, nei panni di un criminale locale che vede la sua attività minacciata dai progetti di riciclaggio di denaro di Marty.

Altre news e collegamenti a Laura Linney »
The Dinner (2017) Sully (2016)
Prossimamente al cinema Oggi al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | moviecard® | trailer | download film | mygames |
Copyright© 2000 - 2017 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
XHTML | CSS | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso |
pubblicità