Schegge di paura

Film 1996 | Thriller 129 min.

Regia di Gregory Hoblit. Un film Da vedere 1996 con Richard Gere, Laura Linney, Edward Norton, Alfre Woodard, Frances McDormand. Cast completo Titolo originale: Primal Fear. Genere Thriller - USA, 1996, durata 129 minuti. - MYmonetro 3,83 su 1 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Condividi

Aggiungi Schegge di paura tra i tuoi film preferiti
Riceverai un avviso quando il film sarà disponibile nella tua città, disponibile in Streaming e Dvd oppure trasmesso in TV.



Accedi o registrati per aggiungere il film tra i tuoi preferiti.


oppure

Accedi o registrati per aggiungere il film tra i tuoi preferiti.

L'avvocato Martin Veil accetta di difendere un giovane imputato dell'omicidio dell'arcivescovo di Chicago. Il film ha ottenuto 1 candidatura a Premi Oscar, ha vinto un premio ai Golden Globes, Al Box Office Usa Schegge di paura ha incassato nelle prime 8 settimane di programmazione 53,9 milioni di dollari e 11,9 milioni di dollari nel primo weekend.

Schegge di paura è disponibile a Noleggio e in Digital Download
su TROVA STREAMING e in DVD e Blu-Ray su IBS.it. Compralo subito

Consigliato assolutamente sì!
3,83/5
MYMOVIES 3,00
CRITICA N.D.
PUBBLICO 3,49
CONSIGLIATO SÌ
Trailer in italiano

Impostazioni dei sottotitoli

Posticipa di 0.1s
Anticipa di 0.1s
Sposta verticalmente
Sposta orizzontalmente
Grandezza font
Colore del testo
Colore dello sfondo
0:00
/
0:00
Caricamento annuncio in corso
Un thriller giudiziario appassionante.

L'avvocato Martin Veil accetta di difendere un giovane imputato dell'omicidio dell'arcivescovo di Chicago. Il ragazzo era stato coinvolto forzatamente in video porno dal prelato e quindi ci sarebbe un valido movente. L'avvocato dimostrerà che la verità è un'altra.

Su MYmovies il Dizionario completo dei film di Laura, Luisa e Morando Morandini

Per l'uccisione dell'arcivescovo di Chicago (79 coltellate) è arrestato un ragazzo (Norton) che fa parte del coro. Indizi schiaccianti. Il più pagato avvocato della città (Gere) ne assume gratis la difesa. Epilogo a sorpresa. Legal thriller tratto da un romanzo di William Diehl. Efficiente congegno di indagine con tutti gli ingredienti regolamentari (sentimenti, sesso, perversioni) che tiene lo spettatore sulla corda dell'incertezza, sebbene un po' prolisso quando depista l'attenzione con una seconda storia di taglio economico-sociale. Da tempo Gere non risultava così charmeur . Dirige con pulizia un regista che ha alle spalle molti premi Emmy televisivi per Hill Street giorno e notte e Avvocati a Los Angeles . Esordio del 25enne E. Norton.

Tutte le recensioni de ilMorandini
CONSULTALO SUBITO
SCHEGGE DI PAURA
in streaming
NOLEGGIA
streaming
ACQUISTA
download
SD HD HD+ SD HD HD+

-
-
-
-
-
-
CHILI
-
-
-
-
iTunes
-
-
-
-
-
-
NOW TV
Google Play

Anche su supporto fisico su IBS

DVD

BLU-RAY
€7,99 €12,99
PUBBLICO
RECENSIONI DALLA PARTE DEL PUBBLICO
venerdì 1 giugno 2012
nickcastle91

Era il 1996, l'anno in cui Edward Norton fa il suo debutto. Il film anche a distanza di anni risulta godibile, nonostante il sapore di film televisivo alla Law & Order, che si porta dietro ancora oggi (e ci credo, Law & Order l'hanno conclusa nel 2010, non contando tutti gli spin-off). Inizia un po' a rilento, facendo pensare di aver giocato le sue carte migliori da subito, ma man [...] Vai alla recensione »

mercoledì 20 gennaio 2016
Beppe Baiocchi

Chicago, Martin Veil è un avvocato difensore, di quelli bravi, e accetta di difendere Aaron Stampler, giovane chirichetto balbuziente, accusato di aver ucciso efferatamente l'arcivescovo di Chicago.  Un thriller giudiziario avvincente quello girato Gregory Hoblit che mette in luce il classico rapporto tra avvocato e difensore, e la critica della figura dell'avvocato, che difende [...] Vai alla recensione »

sabato 5 settembre 2009
costanza

"Nessuno può avere una faccia per se stesso e un'altra per la moltitudine" . Il brillante avvocato Martin la pensa anche lui così. E' un idealista, alla ricerca della "verità" e dell'autenticità,crede nella bontà originaria dell'uomo, che una persona è innocente finchè non si prova il contrario;ha capito però che forse è un errore mettere i bastoni tra le ruote alle persone potenti e preferisce rinunciare [...] Vai alla recensione »

mercoledì 13 luglio 2016
Emanuele R.

Un vero capolavoro, un film affascinante, che attraversa molti temi. Un thriller legale pazzesco. Un avvocato assume gratuitamente la difesa di un ragazzo balbuziente, ex chierichetto e partecipante al coro della chiesa, che viene accusato di aver ucciso l'arcivescovo, poiché si trovava sulla scena del delitto. Grande tensione in questo film, con colpi di scena continui e un finale a dir poco mozzafiato. [...] Vai alla recensione »

mercoledì 11 luglio 2018
JonnyLogan

Una sceneggiatura a quattro mani ispirata dal romanzo thriller Primal Fear, di William Diehl, il quale nel 1996 portò in dote una storia come spesso siamo stati abituati a vederci offerta dal mondo della settima arte. Un legal thriller cupo e ben strutturato senza apparenti colpi d’ala per una sentenza che pare scolpita nella roccia: come può il chierichetto balbuziente Aaron Stampler [...] Vai alla recensione »

venerdì 17 agosto 2018
mencio

Le verità sono tre: quella del dott. Jekyll (che dice di aver inventato mr. Hyde), quella meno nota di mr. Hyde (che dice di aver inventato mr. Jekyll) e poi...c'è la verità. Il film si ferma alla seconda e questa è una sua debolezza. Tutti i personaggi sono noti: li abbiamo visti in tanti films, primo fra i quali, Il Verdetto di Sidney Lumet, ma di ben altra caratura. [...] Vai alla recensione »

sabato 2 giugno 2018
elgatoloco

"Primal Fear"(1996,  Gregory Hoblit, da un romanzo di William Diehl)è opera decisamente interessante, anche oggi, pur se il tema(in realtà solo parzialmente trattato o meglio...qui non vorrei dare soluzioni sul finale a chi no abbia visto il film...)delle "personalità multiple"acquista ben altra valenza(anzi ben altre valenze, al plurale)in opere come quelle [...] Vai alla recensione »

mercoledì 8 novembre 2017
elgatoloco

"Primal Fear"(come al solito il titolo originale vale ben più di quello tradotto)di Gregory Hoblit(1996)è uni di quei film che segnano, comunque, un'epoca: a proposito della giustizia, di un suo concetto"assolutista"o"relativista"(definizioni disutibili,ma utili almeno come ipotesi di lavoro)per cercare di capire quanto realmente avviene: qui, poi, si [...] Vai alla recensione »

giovedì 2 aprile 2009
kicco

CAPOLAVORO...dico solo una cosa....chi non l'ha visto x favore impieghi due ore del suo tempo per guardare questo film,o almeno x guardare norton!!ne vale la pena!!!UN FENOMENO

mercoledì 16 marzo 2011
ivan91

bel film grande sceneggiatura e attori bravissimi primo su tutti il giovanissimo edward norton ma anke gere non sfigura una grande storia scottante e scioccante per i temi che tratta quello della violenza da parte della chiesa un legal thriller eccezionale

martedì 7 dicembre 2010
ivan91

thriller emozionante che non lascia un attimo di tregua gli attorii sono tutti bravissimi ma una spanna sopra gli alrti è edwrd norton che ci regala un interpretazione mmorabile

domenica 19 luglio 2009
ladyice

al di là della sceneggiatura che comunque non è per nulla male, trovo che edward norton dia prova di essere un attore di altissimo livello con un'interpretazione magistrale nel finale. . .godetevela tutta. . .

venerdì 15 maggio 2020
ribo

Avrò visto questo film almeno 20 volte,non mi stancherò mai di rivederlo,un capolavoro del cinema soprattutto per il finale clamoroso!

lunedì 27 maggio 2013
Onufrio

Legal thriller ottimamente diretto,e ben interpretato dagli attori protagonisti, Richard Gere fra tutti, ma anche Laura Linney, il debuttante Edward Norton e Frances McDormand. L'efferata uccisione dell'arcivescovo di Chicago sembra aver trovato il suo omicida, ovvero Aaron (Norton), uno dei chierichetti, visto scappare in preda al panico dalla dimora dell'arcivescovo coi vestiti [...] Vai alla recensione »

venerdì 16 settembre 2011
blackredblues

Lui è un avvocato bello bravo e di successo, lei è praticamente una sua costola che si è messa dalla parte sbagliata. Lui difende un ragazzo piuttosto sfigato accusato di aver compiuto un omicidio, lei difende il morto (che tra le altre cose è anche molto potente e forse anche un po' impotente). L'apparenza dell'innocenza sembra confrermata ma.

giovedì 5 maggio 2011
ivan91

un film thriller decisamente avvicente una sceneggiatura perfetta attori tutti in parte e un finale da mozzare il fiato!!meritatta la nomintation per norton resta uno dei migliori legal thriller che io abbia mai visto

sabato 18 dicembre 2010
ivan91

un legal thriller formidabile con una cseneggiatura di ferro e attori bravissimi specialmente edwrd norton che ruba la scena a tutti. eccezionale il colpo di scena finale

lunedì 14 giugno 2010
ivan91

eccezionale thriller giudiziario ottima l'interpretazione di tutti gli attori a cominciare dal fenomenale edward norton che con gli anni diventrà una dei migliori attori della nostra generazione, la sua performance è stata grandiosa!!! finale con un colpo di scena strabialiante da vedere e rivedere

martedì 14 novembre 2017
Francis Metal

L'unico grosso problema di questo film è che i legal thriller non solo sono quasi sempre noiosi e difficili da seguire, ma che questo dura anche troppo. Per il resto resto perplesso sul finale. Si capiva che il ragazzo poteva anche fingere, ma la dottoressa aveva fatto la sua diagnosi. Ma non posso dire di più... 

sabato 24 maggio 2014
ibracadabra 8

un thriler perfetto e geniale dove la certezza e sempre sul filo del rasoio ,una trama fitta di mistero,sesso,sbandati e perversione con un r.gere bravo e un esordiente E.norton mostuosamente perfetto nella parte,epilogo esaltante e sorprendente.DA VEDERE

lunedì 20 febbraio 2012
denzel for ever

bravo norton.....e bel film

mercoledì 4 aprile 2012
Erostrato

 Thriller piuttosto scontato, salvato solo da un'eccezionale performance dell'esordiente Edward Norton che, da perfetto sconosciuto, riesce ad eclissare il protagonista Richard Gere. Per il resto niente di memorabile.

domenica 10 marzo 2013
arnaco

Un buon film è tale se può essere apprezzato a diversi livelli di cultura/competenza. I critici professionisti (presumibilmente colti e competenti) dovrebbero aiutare noi, gente comune, a capire quali sono i valori di alto livello di un'opera. Finchè ciò non avviene (e i Morandini, in questo caso, non danno un grande contributo) io mi limito a giudicare un film in base [...] Vai alla recensione »

Frasi
Siamo stati insieme per mesi! È stata una storia di una sera, solo che è durata per mesi.
Dialogo tra Martin Vail (Richard Gere) - Janet Venable (Laura Linney)
dal film Schegge di paura
winner
miglior attore non protag.
Golden Globes
1997
Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2020 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati