The Exorcism of Emily Rose

Film 2005 | Horror +13 119 min.

Titolo originaleThe Exorcism of Emily Rose
Anno2005
GenereHorror
ProduzioneUSA
Durata119 minuti
Regia diScott Derrickson
AttoriLaura Linney, Tom Wilkinson, Campbell Scott, Jennifer Carpenter, Colm Feore Joshua Close, Kenneth Welsh, Duncan Fraser, Jr Bourne, Mary Beth Hurt, Henry Czerny.
Uscitavenerdì 7 ottobre 2005
RatingConsigli per la visione di bambini e ragazzi: +13
MYmonetro 2,49 su 118 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Regia di Scott Derrickson. Un film con Laura Linney, Tom Wilkinson, Campbell Scott, Jennifer Carpenter, Colm Feore. Cast completo Titolo originale: The Exorcism of Emily Rose. Genere Horror - USA, 2005, durata 119 minuti. Uscita cinema venerdì 7 ottobre 2005Consigli per la visione di bambini e ragazzi: +13 - MYmonetro 2,49 su 118 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Condividi

Aggiungi The Exorcism of Emily Rose tra i tuoi film preferiti
Riceverai un avviso quando il film sarà disponibile nella tua città, disponibile in Streaming e Dvd oppure trasmesso in TV.




oppure

Un avvocato difende un prete dall'accusa di omicidio per aver praticato un esorcismo su una giovane donna. Era vera possessione o un disturbo mentale alimentato dallo stesso prete? Il demonio finisce in un'aula di tribunale. In Italia al Box Office The Exorcism of Emily Rose ha incassato nelle prime 7 settimane di programmazione 4,8 milioni di euro e 735 milioni di euro nel primo weekend.

The Exorcism of Emily Rose è disponibile a Noleggio e in Digital Download
su TROVA STREAMING e in DVD e Blu-Ray su IBS.it. Compralo subito

Consigliato nì!
2,49/5
MYMOVIES 2,00
CRITICA N.D.
PUBBLICO 3,09
CONSIGLIATO NÌ
Un horror poco interessante che funziona solo grazie a una buona regia priva di effetti speciali.
Recensione di Davide Morena
Recensione di Davide Morena

A metà tra il legal-thriller e l'horror metafisico, il film di Derrickson ci mostra il processo dello Stato contro padre Moore, accusato di aver indotto Emily Rose alla morte: il prete l'avrebbe spinta ad abbandonare la cura medica prescrittale a rimedio di una supposta patologia psicotico-epilettica, per sottoporla ad un tentativo di esorcismo: perché di possessione del Diavolo (anzi, di sei demoni) avrebbe sofferto in realtà Emily. Tra continui flashback e le udienze in aula, scopriamo una realtà difficile da credere, ma impossibile da negare del tutto.
Basato su una storia vera, L'esorcismo prosegue il compito che i protagonisti della stessa si prefissavano: sensibilizzare il mondo verso il riconoscimento dell'esistenza del Diavolo, e la sua ininterrotta azione malefica. Se sul versante dell'esperienza cattolica della possessione e di tutto il discernimento teologico relativo, il film risulta poco interessante e al limite del qualunquista, la parte più strettamente horror funziona, e il merito è in gran parte della scelta registica dichiarata di non volersi affidare ad effetti speciali che andassero oltre i limiti del possibile. Membra contorte, dunque, pupille dilatate e mandibole lussate, ma niente vomito verde che scioglie i mattoni né ali nere né eserciti di demoni orgiastici. Il senso di inquietudine dei personaggi coinvolti oltrepassa lo schermo, come pure il dubbio se ciò che è narrato sia davvero manifestazione del soprannaturale o solo una malattia mentale sfociata in tragedia. Cose incerte, che forse non hanno una ragione, come un orologio che si ferma alle tre in punto della notte.

Sei d'accordo con Davide Morena?
THE EXORCISM OF EMILY ROSE
in streaming
NOLEGGIA
streaming
ACQUISTA
download
SD HD SD HD
Rakuten tv
CHILI
-
-
iTunes
-
-
-
-
Amazon Prime Video
Google Play

Anche su supporto fisico su IBS

DVD

BLU-RAY
€7,99 €7,99
PUBBLICO
RECENSIONI DALLA PARTE DEL PUBBLICO
lunedì 4 luglio 2011
Cenox

Non si può assolutamente paragonare all'esorcista questo film anche se tratta della stessa materia. Qui ci troviamo di fronte ad una riproposizione di una storia vera, che rende ancora più spaventoso il film, ed inoltre viene approfondito tutto l'aspetto legale che ha avuto la vicenda della morte di una ragazza, con la contrapposizione delle 2 parti: quella del prete che vuol [...] Vai alla recensione »

venerdì 1 gennaio 2010
J.J.Winston

Pellicola ke si dilunga dall'inizio alla fine della sentenza contro Padre Moore, prete accusato di aver arrecato alla morte di Emily Rose per averle ritratto di combattere un male per mezzo di medicine, scegliendo piuttosto la strada della fede e quindi di sottoporla ad un esorcismo, visto che secondo lo stesso Padre 6 demoni si sarebbero impossessati del corpo della povera ragazza diciannovenne.

sabato 6 dicembre 2014
zero99

Questo horror, che parla di demonio e possessioni, penso sia più un thriller-horror che un horror puro, perchè la maggior parte del film si svolge in un tribunale. L'imputato è il prete Moore, che dopo aver praticato un esorcismo su una giovane ragazza, questa muore, e la colpa è caduta su di lui. E' sotto processo perchè ha consigliato alla ragazza di [...] Vai alla recensione »

giovedì 11 novembre 2010
paride86

spirato ad una storia vera, "L'esorcismo di Emily Rose" è un'accattivante vetrina per la religione cattolica. Il film cerca di porsi "imparziale" tra fede e ragione - così vorrebbe suggerire l'ambientazione in tribunale e l'equità delle arringhe - , in realtà abbraccia totalmente il versante della credenza approfondendo il personaggio [...] Vai alla recensione »

domenica 8 agosto 2010
taniamarina

Derrickson sembra aver voluto puntare tutto sull'attrice figlia di un grande illustre, e non gli si può negare che una scena in particolare faccia davvero terrore. Il viso di Jennifer ha una sottile (mica tanto) deformazione che a tratti spaventa già di per sé, attrice visibilmente entusiasta della parte. Ma alcuni dialoghi crollano improvissiamente per ingenuità manifesta, e alcune citazioni non sembrano [...] Vai alla recensione »

sabato 10 luglio 2010
shining

Un film molto particolare, da etichettare non solo come horror (che tra l'altro occupa solo un 30% del film) bensì anche come dramma giudiziario (il restante 70%). Le parti ambientate nel tribunale funzionano bene e incollano lo spettatore allo schermo; le parti horror, seppur con qualche difettuccio, sono ben realizzate e agghiaccianti. Il film è più realistico di altri dello [...] Vai alla recensione »

lunedì 6 gennaio 2014
nick castle

"The exorcism of Emily Rose" è il primo horror giudiziaro della storia del cinema. Il peso di tutto ciò che ne comporta sta sulle spalle di Scott Derrickson, che dopo un non troppo felice esordio (Hellraiser 5: Inferno) si riscatta completamente e lo fa raccontando la storia del primo esorcismo ufficialmente riconosciuto dalla chiesa, pur cambiandone la nazionalità (dalla [...] Vai alla recensione »

mercoledì 1 gennaio 2014
CEPPI

Ispirato alla storia realmente accaduta della giovane Annalise Michael ragazza morta in seguito ad un esorcismo, The exorcism of Emily Rose è un horror a sfondo giuridico che si svolge quasi sempre in un tribunale dove le scene giudiziarie vengono interrotte da sequenze flashback talvolta drammatiche e talvolta horror, prive di effetti speciali e scene splatter.

venerdì 15 giugno 2012
DarkEnry

 Questo è (per ora) l'unico film che parla di un esorcismo che ho trovato originale e molto inquietante dopo L'esorcista. Tratto da una storia vera il film riesce a tenere in tensione lo spettatore con momenti pieni di suspence, ottimi attori e un' ottima regia. Da vedere.

domenica 11 dicembre 2011
virginia1982

Per gli amanti del genere da vedere assolutamente. A chi preferisce l'immaginato a visioni sconcertanti. A chi preferisce la suspance e il significato delle cose a momenti splatter e orrori gratuiti. Di questo film resta più che la paura, la riflessione. Forse perchè è una storia vera, forse perchè la possessione è esposta a postumi e non continuati [...] Vai alla recensione »

lunedì 23 dicembre 2013
_Matty_

Se bisognasse dare un voto al film horror gli darei un 2, invece al film giallo un bell'8. Il film é piu un processo giudiziario che un film horror. Si notato alcuni errori nella storia. Mi ha deluso, pensavo molto meglio.

mercoledì 20 febbraio 2013
nerazzurro

Non offre niente di nuovo e devo dire che addirittura mi è risultato prevedibile ( la scena del super-testimone che muore investito). Buona la regia che rendono questo un film da vedere. Credo comunque che questo film sia stato troppo sopravvalutato. Mi chiedo quale parte del film possa tenere incollato allo schermo lo spettatore e in particolare quale parte faccia alzare il livello di suspence. [...] Vai alla recensione »

venerdì 6 agosto 2010
Roby G

Per gli amanti del genere finalmente un film come non si vedeva da tempo.

lunedì 22 febbraio 2010
sere89

Devo dire che questo è molto interessante come film, non ci sono scene particolarmente terrorrizzanti ,praticamente è la vera storia di una ragazza che fu posseduta dal demonio, e che per sua sfortuna il prete esorcizzandola morì, infatti vennero condannati sia il prete che la famiglia (questo nella realtà).....questo film ti fa capire che esiste qualcosa che qualcuno non è ancora in grado di capire...il [...] Vai alla recensione »

lunedì 13 luglio 2009
mauro the boss

il film a dire la verità è molto intenso sopratutto in alcune scene ma io trovo che in questi film da una parte ci sia un pò della realtà come ha detto Davide Morena io ho 13 anni e ho visto tutti i film dell'esorcista dalla genesi fino all'esorcismo su emily rose e trovi questi film molto paurosi perchè secondo me i veri film horror sono quelli che parlano della possessione del diavolo e non della [...] Vai alla recensione »

mercoledì 26 giugno 2013
Marco Rocket

L'esorcismo di Emily Rose, film del 2005 che torna nuovamente ad insistere su un genere (horror religioso) del quale si era già pensato/fatto e visto tutto ed anche in maniera egregia nel '73.Leggendo varie recensioni su internet e commenti di spettatori ho rilevato a mio parere un po troppo buonismo nel giudicare questo film in quanto la trama non presenta nulla di nuovo (se non la [...] Vai alla recensione »

giovedì 24 settembre 2009
dian71cinema

UN FILM NEL COMPLESSO DISCRETAMENTE REALIZZATO MA CHE MANCA DI QUALCOSA PER RENDERLO UN BUON FILM. COME UN PIATTO BEN RIUSCITO A CUI MANCA UN PIZZICO DI SALE CHE LO AVREBBE RESO ECCEZIONALE..UN INIZIO SINCERAMENTE POCO CHIARO E DEFINITO CHE SI AVVIA POI LENTAMENTE VERSO UNA PIU' AMPIA COMPRENSIONE DELLA STORIA. IL FILM NON PRESENTA SCENE SPLATTER O EFFETTI SPECIALI DI EFFETTO VISIVO A PARTE L'UTILIZZO [...] Vai alla recensione »

mercoledì 30 giugno 2010
Keanu

Capolavoro nel suo genere...una storia terrificante e spaventosa tratta da fatti realmente accaduti ... Uno dei migliori film sull'esorcismo, a confronto L'esorcista (quello vecchio) fa ridere, questo si che fa paura ... !!!!  Ottime interpretazione e splendida performance horror della Carpenter, ottima regia, un film che coinvolge al massimo e crea moltissima tensione .

Frasi
....E non ci indurre in tentazione ma liberaci dal..
MAAAALEEEEE!!!!!!!!!!!
Una frase di Emily Rose (Jennifer Carpenter)
dal film The Exorcism of Emily Rose - a cura di Devil
STAMPA
RECENSIONI DELLA CRITICA
Francesco Alò
Il Messaggero

Papa Benedetto XVI ha recentemente criticato il fatto che nella società moderna Dio sia accettato nelle coscienze individuali ma negato nel dominio pubblico. Il tema è anche quello de L'esorcismo di Emily Rose di Scott Derrickson in cui si racconta di un processo a un prete accusato di omicidio per colpa dell'esorcismo fallito sulla giovane Emily Rose.

Mariarosa Mancuso
Il Foglio

Le tre di notte sono l’ora del diavolo. Accade perché le forze del male amano prendersi gioco della Santissima Trinità, e perché la morte di Cristo in croce avviene attorno alle tre del pomeriggio. Lo spiega Padre Moore all’avvocatessa Erin Bruner (l’attrice Laura Linney, sempre bravissima, qui anche gelida e molto amica della bottiglia). Lei per la verità lo guarda un po’ perplessa.

Adriano De Carlo
Il Giornale

The Exorcism of Emily Rose è, dopo L'esorcista, uno dei film più interessanti sulla possessione demoniaca. Tratto da una vicenda reale, il film di Scott Derrickson corre su due direttrici; il processo ad un prete (Tom Wilkinson), che ha indirettamente causato la morte della giovane Emily (Jennifer Carpenter) nel corso di un esorcismo, ed i flash-back che mostrano, durante il processo, il calvario di [...] Vai alla recensione »

Antonio Mustara
Tv Sorrisi e Canzoni

Trama: Padre Moore è in arresto per l’omicidio di Emily Rose, una diciannovenne afflitta da un male di cui non si conosce la causa. La ragazza, vittima di visioni terribili e violente convulsioni, è morta durante un esorcismo praticato dal prete. L’avvocatessa Erin Burner accetta la difesa e, in tribunale, sostiene che Emily era veramente posseduta da forze demoniache.

Giorgio Carbone
Libero

Da un fatto vero. O meglio un caso autentico di cronaca ha servito da spunto al regista e sceneggiatore Scott Derrickson. Il caso è poi quello avvenuto qualche anno fa della tedesca Anneliese Michel, una sventurata morta durante un esorcismo. Il suo esorcista venne portato in tribunale perchè accusato di avere con le sue pratiche impedito le normali cure mediche che forse avrebbero permesso ad Anneliese [...] Vai alla recensione »

Mauro Gervasini
Film TV

Ogni stagione ha il proprio caso cinematografico. L’autunno americano, per esempio, ha i brividi. Di paura, non di freddo. Il botto l’ha fatto L’esorcismo di Emily Rose, un horror diretto da un giovane sceneggiatore, Scott Derrickson, già autore di La terra dell’abbondanza di Wim Wenders. Uscito in sala il secondo fine settimana di settembre, il film ha incassato in due giorni 30 milioni di dollari, [...] Vai alla recensione »

Raffaella Giancristofaro
Film Tv

Studentessa universitaria di famiglia cattolica, Emily Rose è vittima di una possessione demoniaca che le procura violenti accessi convulsivi. A nulla valgono le cure mediche, volte a lenire un’ipotetica epilessia. A padre Moore è affidato il compito di officiare lesorcismo in seguito ai quale la ragazza muore misteriosamente. Cause organiche, soccorso intempestivo o effetti del maligno? L’atea.

Marina Cappa
Vanity Fair

Laura Linney, che nella sua carriera con il paranormale si è già cimentata (in Mothman Prophecies - Voci dall’ombra, con Richard Gere), parte scettica, ma poi si converte. Tom Wilkinson, che prima di spogliarsi per Full Monty era già stato il prete di Antonia Bird, si rimette la tonaca e per due ore la sua fede non vacilla. Anche se, in flashback, la giovane Jennifer Carpenter muore fra le sue braccia [...] Vai alla recensione »

Roberto Nepoti
La Repubblica

Dopo la morte violenta di una ragazza sottoposta a esorcismo, una brillante avvocatessa agnostica difende padre Moore, il prete che ha compiuto il rito, dall'accusa di omicidio colposo. Un film dal successo inatteso, attribuito in America al gradimento dei teocon (ma è anche in testa alle classifiche italiane). Come si premura d'informarci la didascalia iniziale, The exorcism of Emily Rose è una [...] Vai alla recensione »

Marco Consoli
Ciak

È possibile mettere in scena ancora un esorcismo dopo L’esorcista? Sì, se si sceglie la strada del racconto cronachistico intrapresa da Scott Derrickson. La storia di Emily Rose (Jennifer Carpenter, efficace indemoniata senza make-up) è ispirata a quella accaduta alla tedesca Anneliese Michel, morta durante un esorcismo e simbolo di un processo in cui l’esorcista fu accusato di negligenza, per non [...] Vai alla recensione »

Roberto Nepoti
La Repubblica

Storia di possessioni e demoni ma, come si premura d’informarci una didascalia, “basata su fatti autentici”. Garanzia sempre più frequente nel cinema odierno, convinto che la veridicità dei fatti sia una molla per invogliare a vedere il film. Dopo la morte di una ragazza sottoposta a esorcismo, un’avvocatessa agnostica difende il prete che ha compiuto il rito, incriminato per omicidio colposo.

Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | NETFLIX | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club  ver: au12.
Copyright© 2000 - 2018 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati