•  
  •  
Apri le opzioni

Emma Stone

Emma Stone (Emily Jean Stone) è un'attrice statunitense, produttrice, è nata il 6 novembre 1988 a Scottsdale, Arizona (USA). Oggi al cinema con il film Povere Creature! distribuito in 307 sale cinematografiche.
Quest'anno ha ricevuto il premio come miglior attrice al BAFTA per il film Povere Creature!. Dal 2016 al 2024 Emma Stone ha vinto 8 premi: BAFTA (2017, 2024), Critics Choice Award (2024), Festival di Venezia (2016), Golden Globes (2017, 2024), Premio Oscar (2017), SAG Awards (2017). Emma Stone ha oggi 35 anni ed è del segno zodiacale Scorpione.

Benvenuti a Stoneland: occhi di gatto, hit lady, spider girl

A cura di Fiaba Di Martino

Il cinema nel sangue, fin dal suo nome: Emma (come il personaggio di Jane Austen portato sullo schermo da Gwyneth Paltrow) Stone (nonostante non sia parente del regista Oliver) ha degli occhi lampeggianti che le mangiano la faccia, magnetici, un fisico che ricorda vagamente Megan Fox e in generale una Bratz, e un talento tutto da esplorare.

Emma al grand hotel
L'ingresso nello showbiz avviene da quella che è l'anticamera per la maggior parte degli attori e delle attrici, ritenuta meno nobile del teatro (che in effetti bazzica fin da undicenne) ma altrettanto importante e significativa: nel 2005 la Stone, diciassettenne, prende parte ad un episodio della serie tv Medium, interpretando Cynthia, e passa rapidamente dal set di questa stagione al tv movie The new Partridge family (è Laura Partridge).
Altrettanto famosa è Zack e Cody al grand hotel (una delle due protagoniste è la Ashley Tisdale di High School Musical, lanciata proprio da questa serie), produzione che la vede impegnata nel doppiaggio di una puntata del 2006.

Lucky Emma
Muove i primi passi con discrezione, la rossa Emma, ma lo fa intelligentemente: nello stesso anno partecipa anche a Malcom, serie celebre anche in italia, e a Lucky Louie: da comparsa comincia già a diventare un volto a cui il pubblico affamato di serial è spronato a tenere d'occhio, trovandola minimo comune denominatore tra serie tra loro molto diverse (e che quindi significano fascia di pubblico più larga a cui la giovane attrice arriva).
Finalmente la Stone riesce a ritagliarsi un ruolo costante all'interno di un'intera stagione di Drive (2007), come Violet Trimble (cognome che richiama la parola inglese 'trouble', 'pasticcio', 'confusione', ed è effettivamente quello che i seguenti personaggi di Emma porteranno nella storia interessata).
L'approdo al cinema è anch'esso datato 2007: Suxbad - tre menti sopra il pelo di Greg Mottola è una commedia demenziale nella quale alla giovane è affidato il ruolo dell'agognata Jules, che si barcamena in un clima testosteronico nerd (quello di Jonah Hill, Michael Cera, Seth Rogen).
Nello stesso filone comico-demente rientra pure il suo secondo film, The rocker - Il batterista nudo (2008) di Peter Cattaneo (stavolta l'imbranato di turno è Rainn Wilson), mentre più 'rom' che 'com' è La coniglietta di casa di Fred Wolf, in cui spadroneggia la svampita e biondissima Anna Faris, schiamazzante ma comunque innocua house bunny, acqua e sapone.
Nel film in cui fa capolino persino Hugh Hefner, Emma è una delle conigliette di playboy, dolce e solidale nonostante il curioso 'mestiere', in un ruolo del tutto diverso da quello in La rivolta delle ex (2009) di Mark Waters, nel quale interpreta di nuovo una comprimaria significativa, una delle innumerevoli ex fidanzate/fantasma inferocite del playboy protagonista (un altro!), il pompato Matthew McConaughey.

Emma a Zombieland
La verve, l'inclinazione per la commedia e la versatilità all'interno del genere (passa con naturalezza dall'essere acida e vendicativa a romantica e ingenuotta), oltre che la buona prova nei panni di Abby in Paper man (2009, inedito in Italia) di Kieran e Michele Mulroney convincono Ruben Fleischer ad assodarla nella gang dei caccia-zombie di quello che ormai è un piccolo cult (e boom al boxoffice americano), il suo Benvenuti a Zombieland, pellicola horror con sfumature comiche, romantiche e genialmente citazioniste.
Emma è la tosta e combattiva Wichita, che forma una curiosa e buffa coppia con Jesse Eisenberg, una micidiale alleanza con la sorella sullo schermo Abigail Breslin, e tiene testa a Woody Harrelson: i fantastici quattro sbancano i botteghini e si preparano al sequel.
A questo punto la giovanissima attrice si trova la strada spianata: si destreggia in un'altra esperienza di doppiaggio, stavolta 'canina' (per Sansone di Tom Dey), e perfino in un video short per l'I-phone.

Easy (Emm)A
Ormai assicurato volto comedy su cui scommettere, per la Stone arriva davvero il salto di qualità che la pone finalmente all'attenzione della critica e le porta lodi da più parti con Easy girl (2010) di Will Gluck.
Protagonista assoluta, mattatrice di una commedia arguta tra Juno e Mean girls, interpreta un ruolo che le calza a pennello e che la fa vedere da molti come un mix esplosivo tra Reese Witherspoon, Drew Barrymore e proprio Anna Faris: è il ruolo di Olive, liceale all'inizio invisibile e poi, dopo una bugia a sfondo sessuale (non a caso il sottotitolo originale del film è "Let's not and say we did"), bomba sexy reginetta della scuola. Emma, Cenerentola moderna che al posto della bacchetta magica ha dalla sua l'arte della parola, è credibile in entrambe le fasi del personaggio e passa da un eccesso all'altro con misura, ben servita da dialoghi affilati e cinici e da una storia che la dice lunga sul potere della parola e del pettegolezzo, e di come la notorietà sia manipolabile e creabile dal nulla (basta una vergine che improvvisamente e apparentemente diventa una macchina del sesso). Easy A, questo il titolo originale, riceve una nomination ai Golden globe: si tratta proprio della candidatura a Best actress in a comedy, per la Stone (contemporaneamente, oltretutto, viene nominato anche il suo ex partner Eisenberg, per la buona prova in The social network): in pratica, una consacrazione.

Legally blonde (superheroine)
Solo nel 2011 Emma ha ben quattro film in uscita: Movie 43 firmato da ben undici registi; Crazy, stupid, love di Glenn Ficarra e John Requa, con un cast da capogiro (Julianne Moore, Ryan Gosling, Steve Carell, Kevin Bacon, Marisa Tomei); Amici di letto, la nuova pellicola romantica di Gluck, con Mila Kunis e Justin Timberlake; e finalmente arriva il momento di cimentarsi in un ruolo drammatico grazie a The Help (2012), di Tate Taylor, con Sissy Spacek e Bryce Dallas Howard.
Proprio il 2012 le darà una popolarità davvero mondiale: Emma è infatti la protagonista femminile del nuovo Spiderman, dopo la trilogia firmata Sam Raimi.
In seguito a vari provini con il regista Marc Webb (500 giorni insieme), e fino all'ultimo oscillante fra ben due degli storici interessi amorosi di Peter Parker (impersonato da Andrew Garfield, con Eisenberg in The social network e anche lui fresco della candidatura ai Globi d'oro), Gwen Stacy e Mary Jane Watson, alla fine l'attrice si è aggiudicata la parte del biondo, indimenticabile primo amore del supereroe. E la presenza del personaggio di Emma, che nella serie a fumetti muore ben presto, complice forse proprio l'ottima aderenza fisica e non dell'attrice, ha perfino immediatamente annullato in questo 'Spiderman reloaded' la presenza del secondo (la rossa MJ appunto), mentre si è preferito lasciar campo libero ad un'unica partner femminile.
Come se la vera first lady del cinecomic, la super-star - comunque e qualunque fosse il suo personaggio - dovesse essere sempre lei.
Nel 2013 Emma Stone torna come dark lady nel gangster movie di Ruben Fleischer Gangster Squad e partecipa come doppiatrice al film d'animazione I Croods. In seguito molti film di rilievo, partendo dal sequel The Amazing Spider-Man 2 - Il potere di Electro, continuando con il pluripremiato Birdman di Iñárritu, fino ad arrivare ai film di Woody Allen (Magic in the Moonlight, nel 2014, e Irrational Man, nel 2015). Nel 2016 è protagonista accanto a Ryan Gosling (che affianca per la terza volta) del film d'apertura della Mostra del Cinema di Venezia La la Land, diretto dal regista di Whiplash Damien Chazelle, grazie al quale si aggiudica la Coppa Volpi, e successivamente anche il Golden Globe come miglior attrice in un film commedia o musicale e il premio Oscar come miglior attrice protagonista.
Dopo il film biografico La battaglia dei sessi, la troviamo diretta da da Yorgos Lanthimos ne La favorita.
Nel 2021 veste i panni della stilista punk Crudelia De Mon nel nuovo film Disney Crudelia e due anni dopo è protagonista del film di Yorgos Lanthimos Povere creature! nei panni di una Frankenstein al femminile.

Ultimi film

Commedia, Drammatico - (USA - 2023), 141 min.
SERIE - Commedia, (USA - 2023)
Commedia, (USA - 2021), 134 min.
Biografico, Storico - (Grecia - 2018), 120 min.

I film più famosi

Commedia, Drammatico - (USA - 2023), 141 min.
Biografico, Storico - (Grecia - 2018), 120 min.
Commedia, (USA - 2014), 119 min.
Azione, (USA - 2012), 136 min.
Commedia, (USA - 2009), 100 min.
Commedia, Drammatico, Musical - (USA - 2016), 126 min.
Commedia rosa, (USA - 2011), 109 min.
Drammatico, (USA - 2012), 137 min.
Commedia, (USA - 2021), 134 min.

News

Già Golden Globe e BAFTA per la miglior interpretazione in Povere creature!, potrebbe vincere il suo secondo...
Il successo di Povere creature! ha confermato una volta di più il talento del suo regista, il greco Yorgos...
Meravigliosa anomalia hollywoodiana, Emma Stone rischia in un modo che poche attrici oserebbero. Grazie anche...
Regia di Nathan Fielder. Una serie con Benny Safdie, Nathan Fielder, Emma Stone, GiGi Erneta, Corbin Bernsen....
L'attrice è la protagonista del film di Yorgos Lanthimos Leone d'Oro alla Mostra del Cinema di Venezia...
Regia di Yorgos Lanthimos. Un film con Emma Stone, Margaret Qualley, Willem Dafoe, Mark Ruffalo, Christopher Abbott. Da...
Regia di Yorgos Lanthimos. Un film con Emma Stone, Margaret Qualley, Willem Dafoe, Mark Ruffalo, Christopher Abbott.
Regia di Craig Gillespie. Un film con Emma Stone, Emma Thompson, Mark Strong, Paul Walter Hauser, Jamie Demetriou. Dal 28...
La lotta di due poliziotti contro il boss mafioso più temuto di Los Angeles alla fine degli anni Quaranta. Disponibile...
7 candidature per Black Panther, seguito da BlackKklansman di Spike Lee. Il 24 febbraio la cerimonia di premiazione.
Conosciutisi per caso durante un'incredibile sperimentazione farmaceutica, Owen e Annie, diversi in tutto, capiranno che...
Regia di Yorgos Lanthimos. Un film con Emma Stone, Rachel Weisz, Olivia Colman, Nicholas Hoult, Joe Alwyn. Da lunedì 14...
Due estranei in crisi finiranno col formare un legame che potrebbe salvare lo loro vite. Disponibile dal 21 settembre.
Buona accoglienza per La favorita e Roma. Oggi attesa per Lady Gaga (A Star is Born), Assayas e i fratelli Coen.
In Concorso a Venezia, il regista denuncia la condizione femminile in un mondo rigidamente patriarcale. Dal 14 gennaio al...
I due attori sono protagonisti di un film che rievoca una realtà dove il sessismo era rivoltante e sistematico. Ora al...
La storia della partita del '73 tra la giovane tennista King e l'ex campione in pensione Riggs. Dal 19 ottobre al cinema.
Il premio Oscar Emma Stone e Steve Carell in una commedia tratta da una storia vera. Dai registi di Little Miss Sunshine.
Il film vince gli Oscar alla Miglior Regia (Damien Chazelle) e alla Miglior Attrice (Emma Stone). Premiata anche la...
Moonlight conquista a sorpresa l'Oscar al Miglior Film. Miglior Regia per Damien Chazelle. Casey Affleck e Emma Stone...
Vai alla home di MYmovies.it »
Home | Cinema | Database | Film | Calendario Uscite | Serie TV | Dvd | Stasera in Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | TROVASTREAMING
Copyright© 2000 - 2024 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati