Dizionari del cinema
Collegamenti
Media & Link
Consulta on line la Biblioteca del cinema. Tutti i film dal 1895 a oggi:
lunedì 22 maggio 2017

Ryan Gosling

Giovane talento indisciplinato

Nome: Ryan Thomas Gosling
36 anni, 12 Novembre 1980 (Scorpione), London (Canada)
occhiello
Gli amori estivi finiscono per i motivi più disparati, ma di solito hanno tutti un elemento in comune: sono stelle cadenti, un attimo di splendore infinito nel cielo, un lampo fugace di eternità che in un istante svanisce.
dal film Le pagine della nostra vita (2004) Ryan Gosling è Noah Calhoun
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Ryan Gosling
Golden Globes 2017
Nomination miglior attore in un film brillante per il film La La Land di Damien Chazelle

Golden Globes 2017
Premio miglior attore in un film brillante per il film La La Land di Damien Chazelle

Premio Oscar 2017
Nomination miglior attore per il film La La Land di Damien Chazelle

BAFTA 2017
Nomination miglior attore per il film La La Land di Damien Chazelle

Golden Globes 2012
Nomination miglior attore in un film drammatico per il film Le Idi di marzo di George Clooney

Golden Globes 2012
Nomination miglior attore in un film brillante per il film Crazy, Stupid, Love di John Requa, Glenn Ficarra

Golden Globes 2011
Nomination miglior attore in un film drammatico per il film Blue Valentine di Derek Cianfrance

Golden Globes 2008
Nomination miglior attore in un film brillante per il film Lars e una ragazza tutta sua di Craig Gillespie

Premio Oscar 2007
Nomination miglior attore per il film Half Nelson di Ryan Fleck



In Lars e una ragazza tutta sua il protagonista ama una bambola gonfiabile.

L'amore ai tempi del silicone

venerdì 4 gennaio 2008 - Tirza Bonifazi Tognazzi cinemanews

L'amore ai tempi del silicone Si chiamano Real Dolls e sono state messe per la prima volta in commercio nel 1996 da una nota azienda californiana. Realizzate in silicone e in PVC - che permette all'oggetto dei desideri di assumere le stesse posizioni dell'essere umano - sono le bambole del sesso più realistiche del mondo. Esiste addirittura una rete di consumatori che ammette di portare in vacanza la propria "compagna" in silicone. "Non sapevo dell'esistenza di una vera e propria cultura di queste bambole", ha spiegato Ryan Gosling che nel film interpreta Lars, "e non mi sono voluto informare per non alterare la recitazione visto che il mio personaggio non ne è a conoscenza ed è persino ignaro del fatto che Bianca sia una bambola. Ma una volta finite le riprese sono corso a fare delle ricerche e sono rimasto affascinato da questo fenomeno".

Song To Song

* * 1/2 - -
(mymonetro: 2,50)
Un film di Terrence Malick. Con Ryan Gosling, Rooney Mara, Michael Fassbender, Natalie Portman, Cate Blanchett.
continua»

Genere Drammatico, - USA 2017. Uscita 10/05/2017.

La La Land

* * * 1/2 -
(mymonetro: 3,68)
Un film di Damien Chazelle. Con Ryan Gosling, Emma Stone, J. K. Simmons, Finn Wittrock, Sandra Rosko.
continua»

Genere Commedia, - USA 2016. Uscita 26/01/2017.

The Nice Guys

* * * - -
(mymonetro: 3,08)
Un film di Shane Black. Con Russell Crowe, Ryan Gosling, Angourie Rice, Matt Bomer, Margaret Qualley.
continua»

Genere Commedia, - USA 2016. Uscita 01/06/2016.

La grande scommessa

* * * 1/2 -
(mymonetro: 3,64)
Un film di Adam McKay. Con Brad Pitt, Christian Bale, Ryan Gosling, Steve Carell, Marisa Tomei.
continua»

Genere Drammatico, - USA 2015. Uscita 07/01/2016.

Solo Dio perdona - Only God Forgives

* * 1/2 - -
(mymonetro: 2,68)
Un film di Nicolas Winding Refn. Con Ryan Gosling, Kristin Scott Thomas, Tom Burke, Vithaya Pansringarm, Yaya Ying.
continua»

Genere Thriller, - Francia, Danimarca 2013. Uscita 30/05/2013. 14
Filmografia di Ryan Gosling »

venerdì 12 maggio 2017 - Negli USA Guardiani della Galassia Vol. 2 rimane saldo in prima posizione.

Box Office, Alien: Covenant batte King Arthur

Olivia Fanfani cinemanews

Box Office, Alien: Covenant batte King Arthur Al debutto nelle sale italiane, Alien: Covenant inizia la sua corsa piazzandosi subito al primo posto della classifica nazionale, con un incasso che supera - seppur di pochissimo - i 200mila euro.
Seguito a distanza da King Arthur - Il potere della spada che dopo un'apertura claudicante, al quarto posto nell'ultimo Cinema2day di mercoledì, si aggiudica il secondo posto sopra Guardiani della Galassia Vol. 2. Il film di James Gunn, per la prima volta da settimane guadagna solo il terzo gradino del podio.
Famiglia all'improvviso - Istruzioni non incluse chiude la giornata con soli 40mila euro, con un quarto posto lontano dagli incassi delle prime posizioni e altrettanto dal centro classifica, con incassi che non superano i 25mila euro.
È guerra aperta tra lo sregolato Kenny Wells di Matthew Mcconaughey di Gold - La grande truffa, al quinto posto (per un soffio) sopra il tanto atteso Song to Song di Malick. Al regista di The Tree of life non è sufficiente il cast spaziale con Ryan Gosling, Rooney Mara, Michael Fassbender e Natalie Portman per guadagnarsi il podio nel primo giorno di programmazione della sua ultima fatica.
Al settimo posto troviamo il primo italiano in classifica, la new entry italiana Tutto quello che vuoi inizia la sua corsa con poco più di 19mila euro d'incassi, sopra Baby Boss scivolato dal terzo all'ottavo posto e The Circle, nono con 15 mila euro. A chiudere la classifica La tenerezza. Il dramma di Gianni Amelio si conferma decimo con soli 14mila euro, riuscendo a non uscire dalla top ten nonostante le new entry nella giornata di ieri.

In USA si cominciano le prime trepidanti stime per il debutto dell'attesissimo Wonder Woman, fissato per il 2 giugno in America e per il 1 giugno in Italia. Il film, con protagonista la supereroina interpretata dall'affascinante Gal Gadot, dovrebbe portare in casa DC Comics oltre 65 milioni di dollari e aprire così tra le uscite più remunerative delle classifiche annuali. Stabile invece la classifica prevista per il weekend, con analisi stimate per Guardiani della Galassia Vol. 2 in linea con un incasso del 55% superiore all'originale, come già avvenuto per il fine settimana di apertura del film. Nel frattempo Marvel attende l'uscita in Giappone (ultimo mercato estero per il film) prevista per il weekend, stimando anche lì un superamento netto dei due milioni di dollari con cui aveva aperto il primo capitolo della saga, che chiuse sul mercato nipponico con oltre nove milioni e mezzo d'incassi totali. Warner Bros con il suo King Arthur tenta di far breccia sul pubblico con il particolare stile di Ritchie, così come fu per Sherlock Holmes nel 2009.
L'unica incognita potrebbe essere rappresentata dalla differenza con cui il pubblico subisce il fascino dei protagonisti: Charlie Hunnam si dimostrerà all'altezza della stella di Sherlock Robert Downey Jr.? Dubbio legittimo se pensiamo che l'attore all'epoca contava già sul successo dell'interpretazioni di Iron Man e Tropic Thunder.

Ieri su MYmovies.it 631.757 visitatori: +76,19% vs Comingsoon.it - Fonte Audiweb - dati della giornata di giovedì 11 maggio 2017.

Box Office Italia del 11/05/2017
1. Alien: Covenant: Euro 204.302
2. King Arthur - Il potere della spada: Euro 96.078
3. Guardiani della Galassia Vol. 2: Euro 53.217
4. Famiglia all'improvviso - Istruzioni non incluse: Euro 41.117
5. Gold - La grande truffa: Euro 24.496
6. Song To Song: Euro 21.455
7. Tutto quello che vuoi: Euro 19.273
8. Baby Boss: Euro 15.473
9. The Circle: Euro 15.073
10. La tenerezza: Euro 14.367

venerdì 28 aprile 2017 - L'attrice interpreta una cantautrice appassionata nel film che Terrence Malick ambienta nella città di Austin, anomalia freak in un Texas storicamente tradizionalista e conservatore. Dal 10 maggio al cinema.

Song to Song, il character poster di Rooney Mara

a cura della redazione cinemanews

Song to Song, il character poster di Rooney Mara BV (Ryan Gosling) è un musicista che cerca il successo con l'aiuto della compagna cantautrice (Rooney Mara) e del suo produttore Cook (Michael Fassbender). Tra i tre si stabilisce un legame che va oltre il semplice rapporto professionale e che coinvolge presto anche la giovane cameriera Rhonda (Natalie Portman). Nasce così una relazione intima e passionale in continuo bilico tra amore e tradimento. Un'intensa storia d'amore che vanta nel cast, nel ruolo di se stessi, anche numerosi artisti di fama internazionale, tra cui Patti Smith e Iggy Pop. Rooney Mara, che non aveva alcun tipo di background musicale, ha iniziato a prepararsi per questo personaggio, prendendo lezioni di chitarra da Annie Clark, in arte St. Vincent. "Annie è un'amica - ricorda l'attrice - ed è venuta a una delle mie prime lezioni di chitarra, per fare un favore a Malick; mi ha insegnato alcune cose e mi ha spiegato come si scrivono le canzoni". Rooney Mara è apparsa in alcuni dei film più popolari degli ultimi anni (la ricordiamo ad esempio nei panni della fidanzata di Mark Zuckerberg in The Social Network, in quelli della hacker punk Lisbeth Sanders in Millennium - Uomini che odiano le donne e nelle vesti dell'aspirante fotografa in Carol al fianco di Cate Blanchett). Faye è simultaneamente attratta dagli eccessi e desiderosa di trovare l'amore. "Rooney è un'attrice molto espressiva; capisci sempre cosa le passa per la testa", osserva la produttrice Sarah Green. "È una di quelle rare attrici in grado di mostrare tantissime sfumature anche restando immobile. Riesce a interpretare meravigliosamente tutti i contrasti di Faye, con la sua delicata dolcezza e vivacità".

Diretto da Terrence Malick, Song to Song - di cui presentiamo in anteprima il character poster di Rooney Mara - sarà al cinema mercoledì 10 maggio.

   

mercoledì 12 aprile 2017 - Nei prossimi giorni dovrà combattere con Fast & Furious 8, che dominerà i mercati mondiali per almeno un mese.

La Bella e la Bestia sta per diventare il primo film miliardario del 2017

Andrea Chirichelli cinemanews

La Bella e la Bestia sta per diventare il primo film miliardario del 2017 La Bella e la Bestia è oramai prossimo a diventare il primo film miliardario del 2017: è arrivato a quota 983,5 ed entro un paio di giorni avrà superato l'ambito traguardo. Ben presto però sarà in compagnia, visto che nei prossimi giorni arriva nelle sale Fast & Furious 8, film che dominerà i mercati mondiali per almeno un mese. Se in America il film è dato a 120 milioni di dollari come esordio (stima conservativa, peraltro), la grande incognita è la Cina, dove il franchise è popolarissimo e dove il film potrebbe davvero "spaccare". Proprio in Cina l'ultimo weekend l'ha vinto Ghost in the Shell, che si è portato a casa 21 milioni di dollari, battendo Kong: Skull Island (161 milioni complessivi) ed il locale The Devotion of Suspect X. Sempre restando in Oriente, ma spostandoci in Corea del Sud, la leadership è de La Bella e la Bestia che qui è arrivato a quota 33 milioni di dollari, con un podio completato da The Prison e Life, che ha esordito con 1,7 milioni.
In Giappone Ghost in the Shell si è ripreso dopo un pessimo inizio e ha chiuso il weekend con 2,5 milioni di dollari, pur restando dietro al leader Sing, arrivato all'ottimo totale di 36,5 milioni di dollari. Il film animato ha quasi raggiunto il collega Oceania, che attualmente sfiora i 40 milioni di dollari. Clamoroso il successo locale di La La Land: ben 35 milioni per il musical con Emma Stone e Ryan Gosling.

   

Altre news e collegamenti a Ryan Gosling »
Blade Runner 2049 (2017) Song To Song (2017)
Prossimamente al cinema Oggi al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | moviecard® | trailer | download film | mygames |
Copyright© 2000 - 2017 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
XHTML | CSS | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso |
pubblicità