Drive

Film 2011 | Azione +16 95 min.

Titolo originaleDrive
Anno2011
GenereAzione
ProduzioneUSA
Durata95 minuti
Regia diNicolas Winding Refn
AttoriRyan Gosling, Carey Mulligan, Bryan Cranston, Albert Brooks, Ron Perlman, Christina Hendricks James Biberi, Kaden Leos, Steve Knoll, Oscar Isaac, Jeff Wolfe, Tiara Parker, Chris Muto, Tina Huang, Joe Pingue, Christian Cage.
Uscitavenerdì 30 settembre 2011
Distribuzione01 Distribution
RatingConsigli per la visione di bambini e ragazzi: +16
MYmonetro 3,14 su 174 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Regia di Nicolas Winding Refn. Un film con Ryan Gosling, Carey Mulligan, Bryan Cranston, Albert Brooks, Ron Perlman, Christina Hendricks. Cast completo Titolo originale: Drive. Genere Azione - USA, 2011, durata 95 minuti. Uscita cinema venerdì 30 settembre 2011 distribuito da 01 Distribution. Consigli per la visione di bambini e ragazzi: +16 - MYmonetro 3,14 su 174 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Condividi

Aggiungi Drive tra i tuoi film preferiti
Riceverai un avviso quando il film sarà disponibile nella tua città, disponibile in Streaming e Dvd oppure trasmesso in TV.




oppure

Il nuovo, adrenalinico film del regista Nicolas Winding Refn con Ryan Gosling e Ron Perlman. Il film ha ottenuto 1 candidatura a Premi Oscar, Il film è stato premiato al Festival di Cannes, ha vinto un premio ai Nastri d'Argento, 1 candidatura a David di Donatello, 1 candidatura a Golden Globes, 4 candidature a BAFTA, 1 candidatura a Cesar, ha vinto un premio ai NYFCCA. In Italia al Box Office Drive ha incassato nelle prime 7 settimane di programmazione 1,7 milioni di euro e 525 mila euro nel primo weekend.

Drive è disponibile a Noleggio e in Digital Download
su TROVA STREAMING e in DVD e Blu-Ray su IBS.it. Compralo subito

Consigliato sì!
3,14/5
MYMOVIES 2,50
CRITICA N.D.
PUBBLICO 3,56
CONSIGLIATO SÌ
Una storia già vista con qualche scorrimento di sangue in più.
Recensione di Giancarlo Zappoli
venerdì 20 maggio 2011
Recensione di Giancarlo Zappoli
venerdì 20 maggio 2011

Driver (non ha un nome) ha più di un lavoro. È un esperto meccanico in una piccola officina. Fa lo stuntmen per riprese automobilistiche e accompagna rapinatori sul luogo del delitto garantendo loro una fuga a tempo di record. Ora Driver avrebbe anche una nuova opportunità : correre in circuiti professionistici. Ma le cose vanno diversamente. Driver conosce e si innamora di Irene, una vicina di casa, e diventa amico di suo figlio Benicio. Irene però è sposata e quando il marito, Standard, esce dal carcere la situazione precipita. Perché Standard ha dei debiti con dei criminali i quali minacciano la sua famiglia. Driver decide allora di fargli da autista per il colpo che dovrebbe sistemare la situazione. Le cose però non vanno come previsto.
Basato sul romanzo omonimo di James Sallis Drive, presentato in concorso al Festival di Cannes dà l'impressione della banalità messa in bella copia. Chiunque legga la sinossi di cui sopra si rende conto di come, contesto automobilistico a parte, si tratti di una storia visitata e rivisitata dal cinema innumerevoli volte. Nicolas Winding Refn sembra pensare che la trasformazione del mite (per quanto a disposizione per 'colpi' non suoi) Driver in un violento raddrizzatorti (ovviamente per inatteso amore, anche paterno) possa essere sufficiente. Ma è necessario essere David Cronenberg per saper dosare con la giusta consapevolezza i toni di un progressivo scatenarsi di pulsioni tenute a freno. Winding Refn non si rivela all'altezza del compito che si è prefisso convinto com'è che basti far scorrere un po' di sangue in più per ottenere il risultato. Non basta.

Sei d'accordo con Giancarlo Zappoli?
DRIVE
in streaming
NOLEGGIA
streaming
ACQUISTA
download
SD HD SD HD
Rakuten tv
CHILI
iTunes
-
-
-
-
TIMVISION
Google Play

Anche su supporto fisico su IBS

DVD

BLU-RAY
€9,99 €13,99
PUBBLICO
RECENSIONI DALLA PARTE DEL PUBBLICO
domenica 2 ottobre 2011
jaylee

"Drive" è una parola complessa in inglese... al di là dell'ovvia traduzione relativa al guidare, significa anche motivazione, impulso, volontà, ed anche conficcare (particolare quest'ultimo da non sottovalutare). In buona sintesi, il film di Winding Refn è tutto in questa ambiguità, dalla trama sembrerebbe essere un film stile Fast & Furious, con inseguimenti in auto, rapine, trappole, vendetta, ma [...] Vai alla recensione »

venerdì 14 ottobre 2011
Riccardo T.

Driver non ha un nome ma un mestiere, un ruolo, un'abilità a connotarlo: sa guidare le auto divinamente e non perde mai il controllo e le sue emozioni non hanno il sopravvento. e questo è ciò che ci mostra l'incipit che toglie il fiato per ritmo e qualità visiva e costruito e girato intorno al protagonista che viaggia in una Los Angeles pitturata di scuro, dall'atmosfera tetra con una musica stupenda. [...] Vai alla recensione »

domenica 11 marzo 2012
glenn_glee

Drive è il miglior film del 2011. Originale, spietato, con un'ottima regia e dei bavissimi interpreti tra cui spicca Gosling. Un noir dei giorni nostri, dove finalmente lo spettatore può avere un pò di tregua dai film d'azione dove si corre ed esplodono macchine senza motivo o senza una storia consistente dietro. Quello che ci regala Refn è un film con una scenggiatura [...] Vai alla recensione »

venerdì 30 settembre 2011
Spike

Un film che ti tiene incollato al sedile (ops alla poltrona) dal primo all'ultimo minuto. Il Primo grande film della stagione, il primo film che si merita di diventare cult. Ryan Gosling interpreta un personaggio che gli rimarrà attaccato addosso negli anni a venire, ottima la regia, la sceneggiatura, la fotografia. Estremamente violento (strano che non sia vietato ai minori di 14 anni) ma la violenza [...] Vai alla recensione »

venerdì 30 settembre 2011
molenga

Ecco il più significativo-fino ad oggi, 30 settembre- film del 2011. Gosling interpreta la parte di un meccanico-stuntman che, per arrotondare, fa da autista ai rapinatori; di lui non viene pronunciato i nome: è solo, ha un capo officina un po' sbandato che ha avuto problemi con degli esattori di una"famiglia" probabilmente mafiosa e che ad essa è rimasto legato, [...] Vai alla recensione »

martedì 30 aprile 2013
Beppe Baiocchi

Un uomo, Los Angeles, la sua macchina, l'amore, la vendetta. In questo modo è facilmente sintetizzabile Drive capolavoro di Nicolas Winding Refn.  Un uomo di cui non sappiamo il nome (Ryan Gosling) è uno stuntman/meccanico di giorno e accompagnatore (driver) di rapinatori la notte. Egli è un tipo fortemente introverso, solitario, che però ad un certo punto della [...] Vai alla recensione »

giovedì 20 ottobre 2011
luciacinefila

Mi sono ufficilamente innamorata del protagonista di questo splendido film, di cio' che rappresenta di cio' in cui crede...Raramente ho rinvenuto come nella sceneggiatura di questo piccolo capolavoro momenti delicati e romantici accanto a scene di una crudezza e di una violenza impressionanti; basti pensare all'affetto che il protagonista anzi all'amore che il Bravissimo Ryan Gosling riesce a trasmettere [...] Vai alla recensione »

martedì 12 febbraio 2013
10205395567661333@facebook

"Dammi luogo e ora e ti do cinque minuti: qualunque cosa accada in quei cinque minuti sono con te, ma ti avverto, qualunque cosa accada un minuto prima o un minuto dopo sei da solo. Io guido e basta." Ecco come comincia l'affascinante prologo di Drive, l'ultimo film di Refn. Tutto parte da una chiamata notturna, "Nightcall" titolo della melodia straordinaria che ci accompagna [...] Vai alla recensione »

venerdì 16 settembre 2011
epidemic

Visto mesi fa in anteprima con i sottotitoli. Mi fa piacere che esca (aspettiamo anche Melancholia di Vion Trier ma a quanto pare non arriva). Non son del tutto concorde con la recensione di mymovies (successo anche con Chatroom...alias i segreti della mente). Mi sembra palese che non ci si specchi con film sul genere fast and furios, ma si accarezza qualcosa di più introspettivo, di cupe, di represso [...] Vai alla recensione »

domenica 9 ottobre 2011
Iamanicon

Un capolavoro perchè essenziale, senza sbavature, senza imperfezioni. Statene lontani se volete dialoghi alla Vin Diesel con sgommate e minigonne. Evitate di disturbare con i vostri ignoranti commenti chi cerca di godersi uno splendido film! E come si può immaginare, parlo per esperienza personale. Il non detto torna impetuosamente di scena con intense sequenze di sguardi e dolci sorrisi, [...] Vai alla recensione »

sabato 7 aprile 2012
mAA54

Incuriosito dalla fantastica colonna sonora proposta da questo gettonatissimo film mi sono deciso a guardarlo, non sapendo minimamente di cosa parlasse. I dialoghi sono pochi e banali; la trama è divisa in due tronconi ben separati che poco hanno a che vedere tra di loro (complimenti vivissimi al regista) e la personalità del protagonista è un mix del perfetto buon samaritano/maniaco [...] Vai alla recensione »

mercoledì 18 gennaio 2012
mikeMaister

Drive (non ha un nome nel film) è poliedrico lavoratore: stuntman – meccanico di giorno, autista per rapine di notte. Il suo datore di lavoro all’officina vede in lui un grande talento e decide di investire su di lui per farlo correre sui circuiti professionistici, entrando in società con dei malavitosi. Ma le cose andranno diversamente, ci sarà un risvolto emotivo – sentimentale che cambierà per sempre [...] Vai alla recensione »

mercoledì 16 novembre 2011
tonyparadise

Senza dubbio uno dei più bei film dell'anno, struggente, romantico e passionale allo stesso tempo. Un vero e proprio viaggio nella natura tormentata del protagonista attraverso l'amore per una donna che non può avere. Una fotografia e colonna sonora meravigliosa ,quasi anni 80, accompagnano tutto il film, che non smette d'incantare dal primo all'ultimo minuto.

domenica 13 maggio 2012
ultimoboyscout

Nicolas Winding Refn dimostra come conquistare Hollywood a 200 al'ora. Ha un passato da regista di nicchia europeo e un futuro da regista americano, e un dono particolarissimo per la fotogenia della violenza che ricorda alla lontana Tarantino. Non ne ha ancora forza e autorità, ma ha coraggio da vendere e voglia di stupire costi quel che costi che per un nulla non guasta le gesta e la storia [...] Vai alla recensione »

venerdì 30 settembre 2011
lucio

Un giovane meccanico di poche parole, forse intimamente malinconico, circondato da un mondo cinico e spregiudicato, tenta di sopravvivere alle vessazioni quotidiane di uomini senza scrupoli. Dentro una vettura nasce e si concretizza l'altro da sé. L'affermazione passa attraverso arcane pulsioni di riscatto che la società moderna racchiude in messaggi subliminali difficili [...] Vai alla recensione »

venerdì 7 ottobre 2011
boffese

Nicolas Winding Refn , giovane regista danese, si conferma un cineasta moderno , irrazionale e audace, e grazie a drive , fa si' che il bellissimo e onirico Bronson, non rimanga una chimera nella sua filmografia. Bravissimo , soprattutto a non cadere nella trappola Americana del filone dei Fast and Furious; e' vero ci sono inseguimenti pirotecnici e violenza , ma il tutto e' girato con [...] Vai alla recensione »

venerdì 7 ottobre 2011
ettoregna

Drive è la storia di un ragazzo che fa lo stuntman part-time e l'autista di rapinatori occasionalmente. Schivo e di poche parole è sostanzialmente un bravo ragazzo che si muove per giuste cause ma la sua fredezza e determinazione appaiano subito evidenti nei primi 15 min film, minuti che valgono il film intero. Il ragazzo (nel film il nome non viene menzionato) passa la maggior parte della sua giornata [...] Vai alla recensione »

domenica 23 ottobre 2011
Francesco2

Di fronte a "Drive", è scontato dividersi tra chi proponga di superare i "generi", e saluti positivamente la menzione a Cannes (Che in realtà è stata alla REGIA), e coloro che interpretino l'interesse per questi titoli come una caduta del "Cinema d'autore", che porterebbe i critici, più o meno in buona fede, a elogiare un cinema una volta "Hollywoodiano".

domenica 9 ottobre 2011
Pier Lorenzo Pisano

Una scena notturna altamente adrenalinica,ritmata da una musica che batte come un cuore pulsante. Sin dall’inizio ”Drive” si mostra nelle sue caratteristiche principali: un uomo di cui non conosceremo nemmeno il nome, la sua macchina, poche regole precise e poche parole, un rapporto tra sguardi, inquadrature ed elementi sonori sorprendente (che ha conquistato Cannes).

martedì 13 marzo 2012
blackredblues

  Entrando nella trama e nel mood del film ho pensato: “Dovrebbero farne un videogioco”. Poi quasi immediatamente mi sono detto: “Aspetta un attimo, qual è il videogame con cui hai allegramente buttato nel cesso badilate di preziosissime ore della tua gioventù?” La risposta è apparsa chiara e inequivocabile: “GTA”.

mercoledì 5 ottobre 2011
MICHELA31

Driver è uno stutman che lavora come controfigura nel cinema e si occupa di guidare le macchine e di compiere evoluzioni pirotecniche; di notte fa l'autista per bande di criminali aiutandoli a seminare la polizia. Ma quando si innamora della sua vicina di casa sposata con un ex carcerato che lui decide di aiutare a svaligiare un banco dei pegni per permettergli si saldare un debito, resta [...] Vai alla recensione »

venerdì 28 ottobre 2011
Andrea Levorato

Drive **** Produzione: USA 2011 Genere: Azione, Drammatico Attori principali: Ryan Gosling, Carey Mulligan, Bryan Cranston, Ron Perlman Regia: Nicolas Winding Refn Trama: Driver (Gosling) ha una doppia vita. Di giorno meccanico e occasionalmente stuntman e di sera autista per rapine. L’equilibrio anestetico della sua vita è rotto dalla conoscenza di Irene (Mulligan) e suo figlio, [...] Vai alla recensione »

giovedì 6 ottobre 2011
sblob

Avete presente la figura del cavaliere solitario? L'uomo che arriva, risolve un problema, ha una specie di storia d'amore con la donna di turno e parte? Un uomo misterioso di cui non si sa quasi niente, niente del suo passato, niente della sua famiglia, da dove venga né  quale sia il suo nome? Il genere d'uomo che compare nei serial tv d'azione tipo Walker Texas Ranger o [...] Vai alla recensione »

lunedì 30 aprile 2018
ALBERTO PEZZI

CAPOLAVORO ASSOLUTO DI REFN!! UN FILM CHE DEVE ESSERE VISTO. PENSO CHE QUESTA SIA UN’ OPERA GENIALE. UNA REGIA MAGISTRALE ACCOMPAGNA UN FILM RICCO DI CONTENUTI, SPIETATO E CRUDO, MA ANCHE DOLCE E ROMANTICO. RYAN GOSLING CONFERMA IL SUO GRANDE TALENTO, ACCOMPAGNATO DA UNA SPLENDIDA CAREY MULLIGAN. UN RITMO INCALZANTE SOSTIENE UNA TRAMA ORIGINALE ED AVVINCENTE.

sabato 4 febbraio 2017
Greyhound

  Definire con precisione che sia e cosa incarni “Drive” non è un compito facile. E’ un film con diversi elementi tipici del noir (un mistero, incarnato in questo caso dalla provenienza del denaro, o una donna, che funge da musa ispiratrice dell’intera vicenda), ma vi sono anche scenari tipici delle pellicole d’azione, in particolar modo durante i bellissimi [...] Vai alla recensione »

martedì 7 aprile 2015
sebust89

Drive è un film che riesce a mettere insieme azione e quattro ruote, in un modo per i nostri tempi inedito. L'intero film si snoda intorno all'innominato personaggio principale interpretato da un ottimo Ryan Gosling, meccanico che a tempo perso garantisce a qualsiasi rapinatore 5 minuti di immunità dalla legge grazie alla sua bravura nella fuga.

martedì 19 febbraio 2013
Fedson

Un misterioso pilota d'auto, per arrivare a fine mese, lavora come pilota per rapinatori di banche, oltre che sgobbare in un'officina capeggiata da un principale gambizzato e un poì sbadato. Il ragazzo conosce una ragazza e se ne invaghisce. Quando il marito di quest'ultima esce di prigione, ecco che la situazione e i rapporti tra il pilota, la ragazza e il figlio prendono una piega [...] Vai alla recensione »

mercoledì 31 maggio 2017
tmpsvita

 Non amo particolarmente questo regista (anche se ho visto solo altri due film oltre a questo diretti  da lui), e per questo motivo ho sempre dilazionato la visione di Drive. Ma finalmente ieri mi sono deciso e devo dire di essere rimasto piuttosto stupito dalla qualità di questa particolare pellicola, soprattutto perché è riuscito a rendere il genere azione anche [...] Vai alla recensione »

domenica 6 novembre 2016
FabioMillo

Drive è un film del 2011 interpretato dall'allora stella nascente Ryan Gosling e diretto da Nicolas Refn. Nominato agli Oscar come migliore colonna sonora, riesce a conquistare solamente il pubblico di Cannes. E' dipendente in un'officina, lavora part-time come controfigura per una famosa casa cinematografica e nel tempo libero fa l'autista per rapinatori di banche: è lui, è Driver, colui che non [...] Vai alla recensione »

lunedì 25 maggio 2015
stefano bruzzone

 Un'ottima pellicola che narra la storia di un meccanico, stuntman e autista di malviventi a tempo perso, che, per amore, rimane coinvolto in una losca faccenda dove c'e' il rischio di farsi male sul serio. Ecco che il mite e taciturno Gosling, bravissimo, rivela la sua identità nascosta alla Mr. Hyde, e si trasforma in un sanguinario eroe metropolitano disposto a tutto per [...] Vai alla recensione »

mercoledì 21 maggio 2014
Dandy

Al suo debutto americano,Refn si basa su una sceneggiatura tratta dal romanzo omonimo di James Sallis.Pescando a piene mani dai classici del genere("Driver l'imprendibile","Vivere e morire a Los Angeles","Strade Violente","Punto Zero")e non("Frank Costello faccia d'angelo","A History of Violence"),gira un thriller urbanistico iperstilizzato [...] Vai alla recensione »

giovedì 18 luglio 2013
MadMax86

Non so voi ma a me è sempre piaciuto viaggiare di notte da solo. Percorrere chilometri e chilometri di strada  abbracciato e cullato dalle luci della città che si riflettono sull'asfalto in una sorta di luna park cittadino in cui le persone vagano per divertirsi, lavorare, sopravvivere. Aahh la notte.... morbido rifugio in cui soddisfare i propri vizi e sfogare le proprie frustrazioni [...] Vai alla recensione »

martedì 19 marzo 2013
ShiningEyes

Storia di un automobilista freddo con una grande abilità di guida, superata solo dalla sua prudenza nello star fuori dal giro della malavita, accontentandosi di accompagnare rapinatori nelle loro fughe dopo la rapina. L'incontro con una dolce ragazza con figlio a carico risveglierà i suoi sentimenti, ma lo metteranno anche nei guai. Film molto intenso ed emozionante, con una regia da manuale, buonissima [...] Vai alla recensione »

martedì 1 maggio 2012
Cenox

Questo film è il tipico esempio di pellicola osannata dalla critica, dall'interpretazione del protagonista ai premi e alle nominations che ha guadagnato...ma sarà sul serio un così grande film?? Ovviamente no!! E lo dico perchè succede spessissimo così: un film osannato dalla critica sembra non poter incontrare il gusto del pubblico! E' possibile tutto ciò [...] Vai alla recensione »

giovedì 20 ottobre 2011
Diego Vitali

Meccanico in un’officina e stuntman nei film polizieschi, di giorno; autista nelle rapine, di notte. Il protagonista del film (Ryan Gosling) non ha un nome, non ha legami sentimentali, ha solo le sue regole, con le quali conduce un’esistenza solitaria e meticolosa ma sempre al limite. Finché non si imbatte nella vicina di casa, interpretata da Carey Mulligan (Wall street: il denaro [...] Vai alla recensione »

domenica 10 maggio 2015
TheMaster

Drive è il classico esempio di simil Fast &Furious sulla carta,ma che,grazie alla maestria di un regista completamente anti hollywoodiano e fuori dal comune diventa un'opera estetica e sensoriale come poche mai filmate,questa pellicola riprende i film notturni alla Collateral e compagnia bella,tuttavia Nicolas Winding Refn ne plasma l'estetica e l'identità attraverso suggestion [...] Vai alla recensione »

giovedì 6 febbraio 2014
cizeta

Credo che Drive possa essere tranquillamente come un must del genere automobilistico-thriller-unpòromantico.  Le tinte fosche del film attraggono subito...le musiche non ne parliamo... di per se una trama molto sempliciotta ma condita da tanti buoni elementi possono regalare una bella pelliccola, interessante e che, personalmente, mi ha lasciato piacevolmente soddisfatto.

domenica 9 ottobre 2011
steph.

Poche parole, dialoghi scarni. Il personaggio interpretato da Ryan Gosling, stuntman e meccanico di giorno e autista per rapine di notte, è molto più a suo agio al volante che in una conversazione da ascensore. Eppure, con delicatezza si insinua nella sua vita, oscura e apparentemente impenetrabile, la dolce Irene, interpretata da una sofferta ma deliziosa Carey Mulligan, con figlio piccolo [...] Vai alla recensione »

domenica 25 marzo 2012
Marco Padula (scrittore)

Non ero entusiasta all'idea di vedere questa pellicola, perché temevo si trattasse di uno dei soliti “polpettoni”, tutto corse e inseguimenti, in stile “Fast & Furious”. Siamo invece di fronte ad un gioiello di rara bellezza, da non sottovalutare, ben confezionato anche nei dettagli. Ryan Gosling è azzeccato nel ruolo di un "asso del volante" che arrotonda il magro stipendio di operaio meccanico [...] Vai alla recensione »

domenica 2 ottobre 2011
Flyanto

 Film sulla storia di un uomo che alternandosi tra vari mestieri (dallo stuntman, al meccanico, ad autista "complice" di criminali nel corso di rapine) cerca di cambiare vita in seguito all'amore provato per una vicina di casa. Ricco di colpi di scena e violento ed un pò truculento in alcune scene. Bella la colonna sonora e molto affascinante Ryan Gosling.

martedì 5 giugno 2012
Salvatore Marfella

"DRIVE" di Nicolas Wending Refn, meritato premio della regia a Cannes 2011. Ottimamente interpretato dal talentuoso Ryan Gosling, diretto benissimo (con alcuni bellissimi e avvolgenti piani-sequenza), è un avvincente western metropolitano (del western ha infatti tutti i cliché: la rapina in banca (qui un'agenzia di pegni), i fuorilegge che si ammazzano per il bottino, l'eroe [...] Vai alla recensione »

martedì 11 dicembre 2012
KillBillvol2

Film-evento del 2011, diretto da Refn, è stato considerato da molti un capolavoro del cinema moderno, con una regia fantastica ed emozionante, con una storia che più originale non si può... Secondo il sottoscritto, questo film non è niente delle cose appena dette. Partiamo dalla trama: un personaggio senza nome fa di giorno lo stuntman e di notte l'autista per rapine.

domenica 9 ottobre 2011
Bella Earl!

- Dammi ora e luogo e ti do cinque minuti: in quei cinque minuti sono con te, ma ti avverto, qualunque cosa accada un minuto prima o un minuto dopo sei da solo. Io guido e basta. - Driver ha una doppia vita: uno stuntman di Hollywood e un meccanico di giorno e un guidatore per rapine di notte. Tutta la sua vita ha una svolta quando conosce la bella Irene e una delle rapine in cui è coinvolto [...] Vai alla recensione »

domenica 2 ottobre 2011
hollyver07

Ciao. Questo film si propone come una sorta di western metropolitano nel quale l'ignoto personaggio principale  fa il verso a Steve McQueen, Clint Eastwood, Charles Bronson ecc. ecc. nelle loro svariate interpretazioni che spaziano dal vero Western sino al sottobosco malavitoso metropolitano, peraltro ben lontano dal noire - Per chiarire.

domenica 2 ottobre 2011
Filippo Catani

Los Angeles. Un ragazzo dal misterioso passato per vivere un po' lavora in una officina, un po' fa lo stunt per il cinema e qualche volta fa da autista per le rapine. Un giorno conosce la giovane vicina di casa e finisce con il provare dei sentimenti per lei ma quando il marito esce di galera le cose si complicano terribilmente e il ragazzo resta invischiato in una rapina che sconvolgerà [...] Vai alla recensione »

martedì 7 febbraio 2012
riky_6

Ho visto questa sera il film, dandogli tutta la mia fiducia... purtroppo l'ho trovato terribilmente lento. Silenzi intervallati da altri silenzi. Ho atteso per tutto il film che la storia evolvesse in qualcosa di senso compiuto... invece niente. Il film ha continuato ad esprimere davvero poco, come il suo protagonista dopotutto. Delusione... l'unica scelta azzeccata è la macchina della rapina.

sabato 1 ottobre 2011
Okkiokenero

Non c'è azione o gesto che su questa terra da infiniti lustri non si ripeta.Non nella sostanza ma nella rappresentazione perciò risiede l'essenza delle arti figurative.Non il dialogo brillante o l' originalità di una strada già percorsa vanno chiesti a questo film. Nell'auto il protagonista esce dall'asfalto,si nasconde sotto i cavalcavia, assume la pelle [...] Vai alla recensione »

sabato 1 ottobre 2011
AmyBlue

Una perla rara, di quelle che arrivano una volta ogni decennio, già alla sequenza iniziale ci possiamo fare un'idea ben precisa di quello che abbiamo di fronte ed ai più navigati non può che sfuggire un sorriso, il presagio è chiaro. La storia di uno stunt-meccanico-pilota prodigio che di notte arrotonda come autista per rapine, taciturno e inespressivo, ricorda un po' [...] Vai alla recensione »

sabato 5 maggio 2012
Romeo79

Font rosa shoking, Kavinsky in sottofondo..."There something inside you, It's hard to explain, They're talking about you boy, But you're still the same"...Inizia così, come un oscuro anime giapponese, con una sorta di sigla e con quel "boy" che risalta tra le note. C'è qualcosa dentro di te, è difficile da spiegare, ragazzo.

domenica 16 ottobre 2011
yarimoncini

è da scommetterci!Gran bel film, azzeccato nei colori, nelle musiche, nei tempi. Di quei film che faranno ancoranparlare di sè negli anni. Un sicuro cult, c'è da scommetterci!

FOCUS
INCONTRI
martedì 27 settembre 2011
Gabriele Niola

Dirige film che sembrano scritti da Scorsese con la passione postmoderna per il crimine di un Tarantino ma raffreddando tutto come farebbe Aki Kaurismaki. Così, dall'incontro tra la mitologia statunitense e il cinema europeo nascono gli inclassificabili, ma bellissimi, film di Nicolas Winding Refn, di cui l’ultimo, Drive (per il quale ha vinto il premio come Miglior Regia all’ultimo festival di Cannes), sarà nelle sale italiane dal 30 settembre.

Frasi
"Dammi ora e luogo e ti do cinque minuti: qualunque cosa accada in quei cinque minuti sono con te, ma ti avverto, qualunque cosa accada un minuto dopo sei da solo. Io guido e basta!"
Una frase di Driver (Ryan Gosling)
dal film Drive
STAMPA
RECENSIONI DELLA CRITICA
Valerio Caprara
Il Mattino

Una ballata ad alto tasso criminale che si radica con polso stilizzato e iperrealistico nella migliore tradizione del noir hollywoodiano. «Drive» del danese americanizzato Nicolas Winding Refn non a caso è stato premiato per la regia all'ultimo festival di Cannes suscitando generali entusiasmi e qualche contorta perplessità tra gli ultimi addetti ai lavori ostili al connubio tra marchio d'autore e [...] Vai alla recensione »

Roberto Nepoti
La Repubblica

Quando arrivano a Hollywood, molti registi europei anche i più originali si uniformano all'industria, confezionando film formattati. Non è il caso del danese Nicola Winding Refn che, pur se in un film su commissione da un romanzo (di James Sallis), lascia tracce ben visibili della personalità mostrata nella trilogia Pusher e in Bronson. Uno stuntman di Hollywood taciturno e solitario, che di notte [...] Vai alla recensione »

Dario Zonta
L'Unità

Poco prima dell’estate ci siamo trovati a recensire, tra i film in uscita, un inedito del regista danese Nicolas Winding Refn dal titolo già meta-cinematografico: Bronson. Ci era sembrato un film notevole e ne abbiamo scritto come di un concentrato virtuoso dell’arte di questo autore cosmopolita, nato a Copenaghen e cresciuto negli Stati Uniti, capace di sintetizzare in una sola scena le istanze più [...] Vai alla recensione »

Boris Sollazzo
Liberazione

Nicholas Winding Refn è danese. E già questo è un utile indizio per capire che ci troviamo di fronte a un campione. Da Lars Von Trier a Susanne Bier, passando per Thomas Vinterberg e Per Fly, negli ultimi anni quel paese bello e contraddittorio ha regalato al cinema grandi talenti. Alcuni più validi cinematograficamente, altri migliori nel promuovere se stessi: tutti, però, hanno colpito la fantasia [...] Vai alla recensione »

Paola Casella
Europa

C’è una nuova scuola di registi europei quarantenni che ha imparato la lezione del cinema d’azione americano e, come già un tempo Melville, l’ha europeizzata trasformando il film di genere in opere d’arte. I caposcuola di questa nuova corrente sono lo svedese Tomas Alfredson (Lasciami entrare, La talpa) e il danese Nicolas Winding Renft, autore delle saghe di Valhalla Rising e di Pusher, nonché di [...] Vai alla recensione »

Fabio Ferzetti
Il Messaggero

Quando un biondino dallo sguardo impassibile si mette al volante preparatevi al peggio. Presto o tardi accadranno cose tremende. Ma prima che il sangue inizi a zampillare e il biondino riveli la violenza selvaggia nascosta dietro la sua aria angelica, il film ci regalerà alcune delle più straordinarie scene di inseguimento del cinema contemporaneo. E una inevitabile riflessione sulla disinvoltura con [...] Vai alla recensione »

Alessandra Levantesi
La Stampa

Nonostante l'ottima accoglienza a Cannes 2011, dove ha avuto il premio per la regia, il quarantenne Nicolas Winding Refn non piace a tutti: c'è un partito di antipatizzatori convinti che la sofisticata scatola formale del suo Drive - intessuta di citazioni (da Friedkin a Hill, chi più ne ha più ne metta) e scene di sanguinaria crudezza - sia vuota. Il titolo del noir, basato sul romanzo di James Sallis, [...] Vai alla recensione »

Mariuccia Ciotta
Il Manifesto

Sul set di New Orleans, dove sta girando il suo grande ritorno, Bullet to the Head con Sylvester Stallone, Walter Hill si è detto «lusingato» per il remake/omaggio del suo Driver. Peccato che il capolavoro del '78 con Ryan O'Neal non si sia neppure citato dal danese Nicolas Winding Refn, «miglior regista» a Cannes 2011 per Drive, fotocopia sbiadita dell'originale.

NEWS
NEWS
domenica 22 maggio 2011
Ilaria Ravarino

La ferale notizia trapela nel pomeriggio: fuori l'Italia dal Palmares. Nessun premio al Alice Rohrwacher, che vede sfumare il sogno della Camera d'Or assegnata a Pablo Giorgelli con Las Acacias, a mani vuote Nanni Moretti e Paolo Sorrentino: al primo [...]

winner
miglior regia
Festival di Cannes
2011
winner
miglior film extraeuropeo
Nastri d'Argento
2012
winner
miglior attore non protag.
NYFCCA
2011
Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | NETFLIX | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club  ver: au12.
Copyright© 2000 - 2018 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati