Lars e una ragazza tutta sua

Acquista su Ibs.it   Soundtrack Lars e una ragazza tutta sua  
Un film di Craig Gillespie. Con Ryan Gosling, Emily Mortimer, Kelli Garner, Paul Schneider, Patricia Clarkson.
continua»
Titolo originale Lars and the Real Girl. Commedia, Ratings: Kids+13, durata 106 min. - USA 2007. - DNC Entertainment uscita venerdì 4 gennaio 2008. MYMONETRO Lars e una ragazza tutta sua * * * - - valutazione media: 3,32 su 71 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
Consigliato sì!
3,32/5
MYMONETRO®
Indice di gradimento medio del film tra pubblico, critica e dizionari + rapporto incassi/sale (Italia)
 dizionari * * * - -
 critica * * * - -
 pubblico * * * - -
Trailer Lars e una ragazza tutta sua
Il film: Lars e una ragazza tutta sua
Uscita: venerdì 4 gennaio 2008
Anno produzione: 2007
Un ragazzo sociofobico e patologicamente timido si presenta a casa di suo fratello dicendo di aver trovato una ragazza via internet, Bianca. Tutto normale, non fosse che la ragazza è una bambola di dimensioni umane.
Richiedi il passaggio in TV di questo film
Chiudi Cast Scrivi Trailer
primo piano
Agrodolce e delicato, un film emozionante in bilico tra il coinvolgimento sincero e la banalità
Matteo Treleani     * * * - -

Lars Lindstrom vive in un freddo paesino del Wisconsin. Sociofobico e patologicamente timido, un giorno si presenta a casa del fratello dichiarando di aver trovato una fidanzata via internet, Bianca. Tutto normale, non fosse che la ragazza è una bambola di dimensioni umane. La famiglia e a breve l'intero villaggio finiranno per assecondare Lars nella sua follia, trattando Bianca come una ragazza reale.
Nonostante le premesse e un soggetto che poteva far nascere una banale commediola fatta di gag scontate, Lars e una ragazza tutta sua riesce, in maniera più o meno efficace, a farci intravedere i limiti di una comunità basata sui buoni sentimenti e la compassione. Il regista Craig Gillespie, al suo esordio dopo una carriera di spot e videoclip, e la sceneggiatrice Nancy Olivier (che ha scritto diversi episodi della serie Six Feet Under) hanno puntato su uno humour alla Frank Capra, emozionante pur trovandosi spesso in bilico tra il coinvolgimento sincero e la pura banalità. Niente doppi sensi legati alla sex doll, dunque, ma neanche echi al felliniano Casanova che ballava con un manichino. Il sesso non c'entra e la pellicola riguarda la sincera relazione sentimentale che Lars intrattiene con Bianca. Catecumeno e con problemi mentali, Lars schiva le relazioni con le persone, forse a causa di una società che l'ha portato a temere i legami profondi e ad evitare, ignorandone l'importanza, le delusioni. Agrodolce e delicato Lars e una ragazza tutta sua resterebbe tuttavia nient'altro che un ottimo episodio di un serial tv, non fosse per la figura di Ryan Gosling, volto nuovo di un certo cinema americano non troppo mainstream e già candidato all'Oscar per il ruolo del professore in Half Nelson. Gosling ci porta ad aderire al punto di vista di questo personaggio bizzarro che nel suo volto si rende stranamente credibile, e, cosa ben più sorprendente, riesce a rendere altrettanto credibile la bambola Bianca. Un giovane talento capace di dare un segno di novità a una commedia altrimenti innocua.

Stampa in PDF

Premi e nomination Lars e una ragazza tutta sua MYmovies
Lars e una ragazza tutta sua recensione dal Dizionario Fumagalli - Cotta
Premi e nomination Lars e una ragazza tutta sua

premi
nomination
Premio Oscar
0
1
Golden Globes
0
1
* * * * *

Sensibilità e delicatezza assolute

sabato 25 febbraio 2012 di Serena.C

Bisogna avere un gran cuore per vedere questo film ma non basta: bisogna anche averlo pieno di sensibilità. Lars è una persona spettacolare: è timido e insicuro ma è proprio grazie a queste sue caratteristiche che ci si innamora di lui. E' capace di suscitare contemporaneamente sensazioni come tenerezza e compassione senza che si scontrino necessariamente tra loro. Ryan Gosling è così stupefacente nella sua interpretazione che a tratti viene voglia di continua »

* * * * -

L'autunno delle emozioni

mercoledì 16 gennaio 2008 di sassolino

Ammantato in una soave cornice autunnale tra le nevi perenni di un qualche paesino del nord questo film è un delizioso apologo sulla solitudine. Il protagonista è un 30enne gaglioffo,ormai in preda ad una vita solitaria condotta in un grigio garage, minato dal senso di colpa per la perdita della madre e abbandonato dal fratello. Un bel giorno, al posto di una donna decide di prendersi una bambola, forse l'unica sostituzione di un'intera vita non vissuta, di emozioni mai provate in quel piccolo continua »

* * * * -

Come non innamorarsi di chi rianima un peluche?

giovedì 27 marzo 2008 di Giulia

Lars...Lars è uno di quei personaggi che fa spuntare emozioni come l'amore, la pena, entrambe per lo stesso personaggio. Vive dentro una sua realtà molto labile, così tanto da spezzarsi un giorno e trovarne una sua in una cosa finta. Un giorno porta a casa del fratello e di sua moglie la sua ragazza: una di quelle bambole di plastica costruite su misura per chi le richiede. Il problema e tutta la storia del film è lì: nel fatto che Lars la veda come vera, per lui è reale. La scena della presentazione continua »

* * * * -

Un amore di plastica

lunedì 28 febbraio 2011 di jaky86

Una commedia agrodolce e delicata sulle fobie di Lars, un giovane problematico che si innamora di una bambola ordinata su internet, presentandola al fratello incredulo e agli amici come la propria fidanzata. Dopo un iniziale scetticismo, tutta la comunità accettera Bianca, la "donna" di plastica, fino ad affezzionarsene, per la gioia del timido Lars. Interpretazione intensa e toccante di Ryan Gosling.  continua »

Patricia Clarkson, Ryan Goslin
A volte è così rassicurante essere abbracciati da qualcuno, non credi? È così bello! Non è bello-per niente. Fa male.
Come un taglio?
Come un ustione. Come quando sei in mezzo alla neve, non senti più i piedi, rientri in casa e ti si scongelano.
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Patricia Clarkson, Ryan Goslin
A volte è così rassicurante essere abbracciati da qualcuno, non credi? È così bello! Non è bello-per niente. Fa male.
Come un taglio?
Come un ustione. Come quando sei in mezzo alla neve, non senti più i piedi, rientri in casa e ti si scongelano.
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
La vecchia regala i fiori a Karin, e Lars (Ryan Gosling) le sussurra.
Sai, sono di plastica!
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Shop

SOUNDTRACK | Lars e una ragazza tutta sua

La colonna sonora del film

Disponibile on line da venerdì 25 gennaio 2008

Cover CD Lars e una ragazza tutta sua A partire da venerdì 25 gennaio 2008 è disponibile on line e in tutti i negozi la colonna sonora del film Lars e una ragazza tutta sua del regista. Craig Gillespie Distribuita da Milan Records.

INCONTRI | In Lars e una ragazza tutta sua il protagonista ama una bambola gonfiabile.

L'amore ai tempi del silicone

venerdì 4 gennaio 2008 - Tirza Bonifazi Tognazzi

L'amore ai tempi del silicone Si chiamano Real Dolls e sono state messe per la prima volta in commercio nel 1996 da una nota azienda californiana. Realizzate in silicone e in PVC - che permette all'oggetto dei desideri di assumere le stesse posizioni dell'essere umano - sono le bambole del sesso più realistiche del mondo. Esiste addirittura una rete di consumatori che ammette di portare in vacanza la propria "compagna" in silicone. "Non sapevo dell'esistenza di una vera e propria cultura di queste bambole", ha spiegato Ryan Gosling che nel film interpreta Lars, "e non mi sono voluto informare per non alterare la recitazione visto che il mio personaggio non ne è a conoscenza ed è persino ignaro del fatto che Bianca sia una bambola.

di Mariarosa Mancuso Il Foglio

Lars ha la sua copertina di Linus: azzurro pallido, lavorata all'uncinetto, ricordo di quand'era nella culla con il dito in bocca, viene riciclata come abbigliamento adulto sotto forma di scialletto (dentro casa) o di sciarpetta (fuori casa). Non staccatele gli occhi di dosso, quando vedrete il bellissimo film di Craig Gillespie. Nel cinema visto di recente, nulla più della copertina di Lars possiede la magnifica potenza di quel che T. S. Eliot aveva chiamato "correlativo oggettivo", formula congegnata per scovare il meccanismo della grande poesia novecentesca. »

Che bambola (di plastica) quasi quasi me la sposo

di Lietta Tornabuoni La Stampa

Un uomo giovane e un po' disturbato, segnato per sempre dalla propria nascita (la madre morì di parto), timoroso delle donne, presenta a fratello, cognata, amici una ragazza incontrata su Internet. In realtà si tratta di una bella bambola bruna di lattice: tutti se ne accorgono, ma la dottoressa li induce a fingere e poco a poco la bambola diventa per tutti una silenziosa e piacevole amica. Non per l'uomo, che ha conosciuto una bionda simpatica e ancora più timida di lui. Di colpo la bambola s'ammala gravemente, viene portata all'ospedale, peggiora, muore, viene seppellita con una accorata cerimonia: alla fine della sepoltura l'uomo ormai guarito chiede alla bionda «Ti va di fare una passeggiata?». »

di Roberto Nepoti La Repubblica

È una dolce pazzia quella raccontata da Lars e una ragazza tutta sua, che si occupa di fornirne anche la terapia in uno dei film simpatici e originali visti da un po' di tempo a questa parte. Il ventisettenne Lars aborre i contatti fisici, vive solitario e campa di un grigio lavoro quotidiano. Un giorno, presenta al fratello e alla cognata la sua ragazza: salvo che si tratta di una bambola in silicone, completa di tutti gli accessori anatomici e acquistata in Internet. A questo punto, ci si aspetta che la faccenda imbocchi i sentieri grevi del doppio-senso; niente di tutto ciò, invece. »

Wow, che bambola!

di Luisa Cotta Ramosino Il Domenicale

Un giovane uomo e una bambola di plastica anatomicamente perfetta ... una premessa da far venire i brividi a chi sa anche troppo bene quanto oggi sia più facile fare i soldi con il trash che darsi pena di indagare in modo inconsueto l'animo umano. Eppure, la scommessa è vinta da questo film indipendente scritto da una sceneggiatrice della serie cult Six feet under e ambientato in una cittadina del Midwest americano, un'operazione intelligente e piena di calore che ci ricorda il bel pro-life Juno, in uscita ad aprile. »

Lars e una ragazza tutta sua | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
Premio Oscar (1)
Golden Globes (1)


Articoli & News
Trailer
1 | 2 |
Link esterni
Sito ufficiale
prossimamente al cinema Oggi al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | MYmovies Club | trailer | download film | mygames |
Copyright© 2000 - 2016 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
XHTML | CSS | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità