•  
  •  
Apri le opzioni

Sandra Bullock

Sandra Bullock (Sandra Annette Bullock) è un'attrice statunitense, produttrice, produttrice esecutiva, è nata il 26 luglio 1964 ad Arlington, Virginia (USA). Oggi al cinema con il film The Lost City distribuito in 48 sale cinematografiche.
Nel 2014 ha ricevuto il premio come miglior attrice in un film d'azione al Critics Choice Award per il film Gravity. Dal 2010 al 2014 Sandra Bullock ha vinto 5 premi: Critics Choice Award (2010, 2014), Golden Globes (2010), Premio Oscar (2010), SAG Awards (2010). Sandra Bullock ha oggi 57 anni ed è del segno zodiacale Leone.

Un amore di attrice

A cura di Fabio Secchi Frau

Una faccia sbarazzina, un corpo secco e nervoso da newyorkese che non avrebbe sfigurato nei ristoranti alla moda della serie Sex & the City, ma con uno sguardo capace di attraversare lo smarrimento e lo stupore di chi sembra non essersi abituata ai fasti da attrice hollywoodiana e sogna ancora, con quella pupilla incantata da sognatrice, di essere una grande star. Stiamo parlando della Cenerentola degli Studios, ovvero, Sandra Bullock. Un amore di attrice, non c'è che dire.

Origini, studi e primo ruolo al cinema
Figlia di una cantante lirica tedesca, Helga Bullock, e di un professore di dizione, sorella della produttrice Gesine Bullock-Prado, Sandra Bullock ha iniziato a calpestare il palcoscenico fin da piccola, studiando danza classica e cantando nello stesso coro in cui lavorava sua madre. Durante l'adolescenza la sua famiglia si trasferì in un sobborgo di Washington D.C., dove si dedicò all'apprendimento della recitazione presso la East Carolina University.
Successivamente, da sola, partì per New York, dove iniziò a essere provinata per varie trasmissioni televisive (ma guadagnandosi di che vivere facendo la cameriera), ottenendo nel 1987 la sua prima parte da protagonista in un film: Hangmen (1987) di J. Christian Ingvordsen. Fidanzata con il regista Michael Mailer e trovatasi un agente, si spinse nei teatri off-Broadway, portando in scena qualche pièce, ma il primo piccolo successo lo ottenne rimpiazzando Nancy McKeon nel ruolo di Tess McGill nel telefilm Working Girl (1990): ruolo che era stato già portato sullo schermo da Melanie Griffith nel film Una donna in carriera.

Gli anni '90 tra l'action e il dramma
Nel 1992, sul set di Pozione d'amore, trova effettivamente un nuovo batticuore: l'attore Tate Donovan che recita con lei nel film. Scelta da Peter Bogdanovich per Quella cosa chiamata amore (1993), è accanto al defunto River Phoenix, a Dermot Mulroney, ma soprattutto accanto a colei che occuperà, nella sua vita, lo spazio della sua migliore amica, Samantha Mathis. Poi, dopo le poco memorabili performances in Demolition Man (1993) di Marco Brambilla (dove aveva rimpiazzato Lori Petty) e Ricordando Hemingway (1993) di Randa Haines (che le permette di lavorare con i decani di Hollywood Robert Duvall, Richard Harris e Shirley MacLaine), diventa l'idolo dei teenagers diventando una dei protagonisti dell'action Speed (1994) di Jan de Bont, accanto a Keanu Reeves. Gli Mtv Movie Awards la incoronano ufficialmente loro regina (tanto che nel 1995 le affideranno la presentazione della premiazione) e lei accetterà, più in là, di partecipare al sequel del film, che disgraziatamente sarà un flop.
Sentimentalmente passata dall'attore Matthew McConaughey al jazzista Bob Schneider, prende il posto di Demi Moore ne Un amore tutto suo (1995) di Jon Turtletaub. Il ruolo della bigliettaia della metropolitana che si finge fidanzata di un ragazzo agiato in coma a cui ha salvato la vita, le fa avere la nomination al Golden Globe come miglior attrice protagonista di una commedia. Seguirà poi il drammatico Il momento di uccidere (1996), tratto da un romanzo di John Grisham e per la regia di Joel Schumacher e il biografico Amare per sempre (1996) di Richard Attenborough, dove interpreta il ruolo di un'infermiera che fece perdere la testa a un giovane Ernest "Ernie" Hemingway.

Hollywood, le commedie romantiche e Crash
Nel 1998, si sente pronta per andare dietro la macchina da presa, ma invece di dirigere un grande film, sceglie di essere la regista di un cortometraggio (Making Sandwiches) con Matthew McConaughey ed Eric Roberts. Voce di Miriam nel film d'animazione Il principe d'Egitto (1999), con il quale la Dreamworks esordisce, fidanzata con il cantante blues Guy Forsythe, Sandra Bullock è ormai una delle attrici più popolari di Hollywood, ma soprattutto è quella che si è specializzata di più in pellicole romantiche come: Piovuta dal cielo (1999), 28 giorni (2000) e Two Weeks Notice - Due settimane per innamorarsi (2002). Viene considerata perfino per il ruolo di protagonista ne Se scappi, ti sposo (1999), ma alla fine Julia Roberts avrà la Lasciato Forsythe, nel 2000, comincia a fare coppia con l'attore Ryan Gosling e recita nella pellicola Miss Detective (e nel suo seguito), nel ruolo di una poliziotta infiltrata in un concorso di bellezza. La sua comicità è così spassosa che la aspetta la sua seconda nomination ai Golden Globe come miglior attrice in una commedia. Originariamente, doveva essere lei la Maggie Fitzgerald di Million Dollar Baby (2004) e la Rafi di Prime (2005), ma poi la Bullock scelse di recitare in Crash (2004) di Paul Haggis, nonostante fosse un piccolo ruolo.

I ruoli recenti e la consacrazione dell'Oscar
Sposata (finalmente) con l'attore e produttore Jesse James nel 2005, considerata sia per il ruolo di Lois Lane nella pellicola di Singer Superman Returns, sia per il ruolo di Wonder Woman in un possibile film sull'eroina (mai realizzato), sceglie di recitare di nuovo accanto a Keanu Reeves nel romantico La casa sul lago del tempo (2006) di Alejandro Agresti, successivamente seguito dal più intenso ruolo della scrittrice Harper Lee in Infamous (2006), pellicola biografica su Truman Capote, firmata da Douglas McGrath. L'anno successivo riceve la tragica notizia della morte del marito in Premonition, thriller soprannaturale di Mennan Yapo. E' protagonista nel 2009 della convincente commedia romantica Ricatto d'amore, in cui è la potente dirigente editoriale Margaret; al suo fianco, Ryan Reynolds. Il 2010 è un anno strano per l'attrice americana: dopo aver vinto il Razzie Award come peggiore attrice per A proposito di Steve, commedia in cui recita con Bradley Cooper, si aggiudica anche il maggior riconoscimento per un'attrice: è suo infatti l'Oscar come migliore attrice protagonista nel drammatico The Blind Side, film di John Lee Hancock che racconta la storia vera di Michael Oher, un giovane senzatetto afroamericano. Nel 2012 la vediamo nel drammatico ruolo di madre in Molto forte, incredibilmente vicino, tratto dal romanzo di Jonathan Safran Foer, e nel 2013 è protagonista con Melissa McCarthy della commedia Corpi da reato, e insieme a George Clooney del film di fantascienza di Alfonso Cuaròn Gravity, film d'apertura della Mostra del Cinema di Venezia 2013, che le regala una nomination al premio Oscar 2014 come miglior attrice protagonista (il film ha ottenuto dieci candidature, a parimerito con American Hustle). Tra le più recenti interpretazioni troviamo invece Ocean's 8 (2018), The Unforgivable (2021) e The Lost City (2022).
Sandra dà il meglio di sé nei ruoli frustrati, senza alcun dubbio. Quando è sfruttata per personaggi che attraversano un brutto quarto d'ora, riesce a tirare fuori il meglio di se stessa e, imprevedibilmente, si fa adorare dal pubblico. Del resto, come si può resistere ai suoi occhioni che si sollevano verso l'alto quando è annoiata da qualche discorso o come si può non sorridere di fronte ai suoi discorsi infantili fatti di fronte al grande amore della pellicola di turno?

Ultimi film

Azione, Commedia, Sentimentale - (USA - 2022), 112 min.
Azione, (USA - 2018), 110 min.
Animazione, Commedia - (USA - 2015), 91 min.
Commedia, (USA - 2013), 117 min.

Focus

CELEBRITIES
martedì 1 settembre 2009
Stefano Cocci

Una delle donne più potenti di Hollywood Difficile capire quale sia il segreto di Sandra Bullock. A 45 anni è una delle donne più potenti e ricche di Hollywood eppure, a ben vedere, Sandra non è bellissima e non è nemmeno bravissima, come testimoniano le due nomination ai Razzie Awards per Demolition man e per Speed 2. Però, sembra non sbagliare neanche un copione, acquistando sempre più "potere" nell'establishment hollywoodiano

INCONTRI
lunedì 31 agosto 2009
Tirza Bonifazi Tognazzi

Una coppia da commedia romantica In Two weeks notice - Due settimane per innamorarsi, l'adorabile Sandra Bullock interpretava l'avvocato che assisteva il bel Hugh Grant il quale senza il suo puntuale consiglio non era capace di scegliersi neanche la cravatta da intonare alla camicia. A distanza di sette anni i ruoli si ribaltano nella commedia romantica diretta da Anne Fletcher che vede la Bullock tornare al genere al fianco di Ryan Reynolds

INCONTRI
giovedì 6 settembre 2007
Claudia Resta

Il film Linda Hanson (Sandra Bullock) ha una bella casa, suo marito Jim (Julian McMahon) la ama e hanno due adorabili figlie. Un giorno la sua vita perfetta si trasforma in un incubo: Jim muore in un terribile incidente d'auto. Quando si sveglia, il mattino dopo, suo marito è ancora vivo. Inizialmente Linda crede che sia stato solo un brutto sogno, poi succede ancora: alcuni giorni si sveglia e Jim è accanto a lei, altri giorni è vedova

I film più famosi

Commedia, (USA - 2009), 107 min.
Azione, (USA - 2018), 110 min.
Drammatico, (USA - 2007), 110 min.
Animazione, Commedia - (USA - 2015), 91 min.
Drammatico, (USA - 2009), 128 min.

News

Regia di Nora Fingscheidt. Un film con Sandra Bullock, Jon Bernthal, Vincent D'Onofrio, Viola Davis, Richard Thomas....
Torna la famiglia Ocean ma questa volta sono le donne a tentare un furto impossibile. Disponibile su Infinity.
Disponibile su TIMVISION per tutto il mese di febbraio, un heist-movie al femminile che aggiorna il mito di Ocean's Eleven.
Bullock diverte e si diverte caricandosi sulle spalle il film con la furiosa naturalezza di un'eroina da videogioco. Dal...
Non c'è un solo momento, nel film diretto da Gary Ross, che non sia votato al più sfacciato intrattenimento. Ora al cinema.
Il cult Ocean's Eleven in una versione tutta al femminile. Con Sandra Bullock, Cate Blanchett, Anne Hathaway, Mindy...
Lo spin-off del film cult Ocean's Eleven è tutto al femminile. Da giugno 2018 al cinema.
Una crew tutta al femminile, da Sandra Bullock a Cate Blanchett, da Rihanna a Anne Hathaway, per lo spin-off che uscirà...
In serata Leone alla carriera a William Friedkin.
Film e attività dedicate ai ragazzi e alla famiglia.
Tutti i protagonisti della notte degli Oscar.
Per la prima volta una regista donna vince il premio della regia.
In una serata ricca di sorprese, delusione per Baaria di Tornatore.
Ecco i vincitori dell'ultima edizione.
Zemeckis supera Zalone. in America The Blind Side è primo.
The Blind Side sorprende al botteghino americano.
In sala Ricatto d'amore e La custode di mia sorella.
Poliziotta, manager, avvocato, moglie: tanti ruoli e successi per l'attrice americana.
L'attrice interpreta la tirannica editor di Reynolds.
Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | Database | Film | Calendario Uscite | Serie TV | Dvd | Stasera in Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | TROVASTREAMING
Copyright© 2000 - 2022 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati