MYmovies.it
Advertisement
Venezia 67: Black Swan di Aronofsky aprirà il Festival

Le giurie, i film confermati e le retrospettive presenti al Lido.
di Marlen Vazzoler

Il film d'apertura e le giurie
Natalie Portman (Natalie Hershlag) (38 anni) 9 giugno 1981, Gerusalemme (Israele) - Gemelli. Interpreta Nina nel film di Darren Aronofsky Il cigno nero.

giovedì 22 luglio 2010 - News

Il film d'apertura e le giurie
Stamattina è stato annunciato che il thriller psicologico nel mondo del balletto newyorkese Black Swan diretto da Darren Aronofsky ed interpretato da Natalie Portman, Mila Kunis, Winona Ryder, Vincent Cassel, Sebastian Stan (Bucky in Captain America) e Barbara Hershey sarà il film d'apertura della 67° edizione della mostra del cinema di Venezia.
Aronofsky ha dichiarato: "Il cast e la troupe di Black Swan sono particolarmente emozionati per l'invito della Mostra. È un onore tornare a calcare l'imprescindibile tappeto rosso del Lido. Siamo entusiasti di presentare il film in prima mondiale al meraviglioso pubblico di Venezia". " È un onore e un privilegio essere selezionati come film d'apertura", hanno dichiarato i presidenti della Fox Searchlight, Stephen Gilula e Nancy Utley. "Non potevamo pensare a un lancio migliore di quello della Mostra di Venezia per Darren e Black Swan". La pellicola scritta da Mark Heyman e Andres Heinz e John McLaughlin sarà presentata a Venezia in anteprima mondiale il primo settembre in Sala Grande dopo la cerimonia d'apertura.
A 10 anni dalla scomparsa di Vittorio Gassman la Biennale di Venezia ricorderà l'attore con un programma speciale che prevede l'anteprima mondiale il primo settembre di Vittorio racconta Gassman, una vita da mattatore realizzato da Giancarlo Scarchilli con la collaborazione di Alessandro Gassman e la proiezione della versione restaurata di Profumo di donna a Campo San Polo il 31 agosto. Sono stati inoltre rivelati i nomi dei giurati che affiancheranno la regista iraniana Shirin Neshat nella giuria Orizzonti: la regista e sceneggiatrice tunisina Raja Amari; il regista filippino Lav Diaz; il critico cinematografico austriaco Alexander Horwath, dal 2002 direttore del Museo del Cinema di Vienna e il regista italiano Pietro Marcello, scoperto a Venezia nel 2007. Ad aprire la sezione orizzonti sarà la pellicola La Bella Addormentata di Catherine Breillat - liberamente ispirato ai racconti popolari e al racconto di Charles Perrault mentre il film di chiusura sarà l'undicesimo lungometraggio di Hong Sang-soo, Ok-hui-ui yeonghwa (Oki's Movie). Ad aiutare invece il regista tedesco Fatih Akin nella giuria Premio Venezia Opera Prima Luigi De Laurentis saranno invece: il regista Stanley Kwan; il regista israeliano Samuel Maoz, Leone d'Oro a Venezia l'anno scorso con la sua opera prima Lebanon; l'attrice Jasmine Trinca, vincitrice l'anno scorso a Venezia del Premio Marcello Mastroianni per Il grande sogno e l'indiana Nina Lath Gupta.

Controcampo italiano e la retrospettiva
Il film d'apertura di Controcampo italiano sarà I baci mai dati scritto e diretto da Roberta Torre interpretato da Donatella Finocchiaro, Pino Micol, Giuseppe Fiorello, Carla Marchese, Valentina Giordanella, Martina Galletta, Alessio Vassallo, con la partecipazione straordinaria di Piera Degli Esposti. La giuria di questa sezione è presieduta da Valerio Mastandrea, vincitore quest'anno del David di Donatello come miglior attore per La prima cosa bella di Paolo Virzì; dalla regista Susanna Nicchiarelli, trionfatrice della prima edizione di Controcampo italiano nel 2009 con Cosmonauta; dal presidente dell'Ente dello Spettacolo e direttore della "Rivista del cinematografo" Dario Edoardo Viganò.
La retrospettiva della 67° edizione del Festival intitolata "La situazione comica (1937-1988)" sarà dedicata al cinema comico italiano e prevede la proiezione di una trentina di opere dagli anni '30 ai pieni anni '80. Alcuni dei più popolari comici italiani (Diego Abatantuono, Lino Banfi, Lando Buzzanca, Christian De Sica, Enrico Montesano, Renato Pozzetto, Gigi Proietti, Carlo Verdone, Paolo Villaggio) saranno alla Mostra per ricordare film e comici del passato. Alessandro Gassman, Gianmarco e Ricky Tognazzi presenteranno opere di Vittorio Gassman e Ugo Tognazzi. Testimoni eccellenti (registi, sceneggiatori, attori), della nostra comicità "scorteranno" a Venezia i film della retrospettiva: Lorenza Indovina, Mario Monicelli, Marco Risi, Emanuele Salce, Franca Valeri, Carlo ed Enrico Vanzina.

I film che probabilmente vedremo a Venezia
Variety nel frattempo ieri ha riportato che quasi certamente saranno presenti sia al Lido e al Toronto Film Festival The Town di Ben Affleck, Meek's Cutoff di Kelly Reichardt, Somewhere di Sofia Coppola e The American di Anton Corbijn. Le altre pellicole attese a Venezia sono Three di Tom Tykwer che ha come protagonista l'attore tedesco Devid Striesow di Il falsario - Operazione Bernhard, News From Nowhere di Paul Morrissey, Black Venus di Abdel Kechiche, Potiche di Francois Ozon con Catherine Deneuve, The King's Speech di Tom Hooper con Colin Firth.
Potrebbero comparire sia a Venezia che Al Toronto Film Festival e al New York Film Festival The First Grader di Justin Chadwick, Ten Thousand Waves di Isaac Julien con Maggie Cheung, Miral di Julian Schnabel, Road To Nowhere di Monte Hellman, Barney's Version di Richard J. Lewis con Dustin Hoffman, Wilde Salome con Al Pacino, The Solitude of Prime Numbers con Isabella Rossellini, Vallanzasca di Placido, Thirteen Assassins di Takashi Miike, Reign of Assassins di John Woo e Shares di Johnnie To.

Gallery


news correlate
in Primo Piano

{{PaginaCaricata()}}

Home | Cinema | TIMVISION | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2019 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati