Dizionari del cinema
Collegamenti
Media & Link
Consulta on line la Biblioteca del cinema. Tutti i film dal 1895 a oggi:
mercoled 25 aprile 2018

Nicholas Hoult

Il nuovo giovane volto dell'ambiguit inglese

28 anni, 7 Dicembre 1989 (Sagittario), Wokingham (Gran Bretagna)
occhiello
'Sai che le particelle subatomiche non obbediscono alle leggi di fisica. Si muovono secondo il caso, il caos,la coincidenza.Si scontrano l'una con l'altra nel mezzo dell'universo e poi c' il bang!, e l'energia.
Noi siamo come loro.

dal film Skins (2008) Nicholas Hoult Tony Stonem
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Nicholas Hoult

L'attore parla del progetto Warm Bodies.

Nicholas Hoult e il suo Romeo e Giulietta postapocalittico

luned 21 gennaio 2013 - Gabriele Niola cinemanews

Nicholas Hoult e il suo Romeo e Giulietta postapocalittico In una versione inedita con capelli rasati e atteggiamento dimesso Nicholas Hoult si presentato a Roma accompagnando il nuovo film che lo vede, per la prima volta, protagonista: Warm Bodies. Arrivato al cinema da piccolo con About a Boy e poi giunto al successo anni dopo grazie al ruolo di Bestia in X-Men: Le origini, Hoult ora R, il personaggio principale di una commedia romantica a sfondo zombie, un Romeo e Giulietta postapocalittico e morto vivente.
Davanti ad una platea che mescolava stampa e ragazzine adoranti (chi non le ha?) l'attore ha parlato con franchezza e molta calma innanzitutto delle somiglianze con la corazzata di incassi e sequel Twilight: "Warm bodies ha un tono completamente diverso rispetto a Twilight. Io ho accettato di farlo perch mi sembrava una sifda far funzionare un personaggio simile, uno zombie romantico in una sceneggiatura molto divertente. Ad ogni modo il confronto non ci mai interessato, non ho voluto nemmeno vedere i film di Twilight prima delle riprese proprio per non esserne influenzato". Continua

   

L'intervista al giovane 'figlio' di Hugh Grant e Colin Firth.

Nicholas Hoult, la Bestia di X-Men: L'inizio

marted 31 maggio 2011 - Robert Bernocchi cinemanews

Nicholas Hoult, la Bestia di X-Men: L'inizio In un panorama di ex ragazzi prodigio che non confermano le attese e che purtroppo finiscono male nella loro vita privata (Macauley Culkin, Haley Joel Osment e la lista potrebbe continuare), fa piacere vedere come Nicholas Hoult non stia affrontando nulla del genere. Sembra ieri che era poco pi che bambino in About a Boy, mentre oggi ce lo ritroviamo nei panni di Hank McCoy, alias Bestia, nella nuova versione degli X-Men anni Sessanta, X-Men: L'inizio.

Com' stato lavorare a un film del genere?
La prima cosa da capire che il tuo lavoro rappresenta una piccola componente di tutto linsieme, per cui tu fai poco, mentre molto di quello che finisce sullo schermo legato agli effetti speciali. Insomma, non vedi quello che fai e magari ti ritrovi a dover recitare da solo, quindi non sai come andr il film, ci sono tanti variabili che non puoi controllare e puoi solo fare del tuo meglio con la parte. Per questo, sono contento che la pellicola funzioni cos bene. Inoltre, noi alla fine abbiamo girato su una spiaggia della Georgia, che rappresentava Cuba per in quel periodo era inverno e faceva molto freddo, quindi stata dura! Comunque, quando ho letto la sceneggiatura, ho trovato eccitante il personaggio e ho accettato subito.

Il suo personaggio subisce una trasformazione nel film
La sua trasformazione fantastica, mi piace che avvenga tutto dal suo punto di vista, per cui gli spettatori riescano a comprendere il dolore che prova. Inoltre, c una grande suspense nella scena successiva in cui compare Bestia per la prima volta. Insomma, c una grande trasformazione fisica, che ha richiesto quattro ore di trucco, ma anche psicologica. In generale, lui nasconde le sue doti e fino allincontro con Xavier non consapevole che diverse persone sono in grado di capire la sua esperienza. Ha paura di ammettere la sua straordinaria situazione. Lui preferisce sempre trincerarsi dietro al non chiedere, non dire.

Come ha costruito il suo personaggio?
Ho letto la sceneggiatura e il fumetto, ponendo una grande attenzione sullaccento, perch ritenevo che ci fosse qualcosa di particolare nella sua voce. Mi ricordavo che in quel momento non era ancora un politico. Era importante rappresentare bene il suo rapporto con Mistica. Lei non deve sentirsi normale per essere bella e magari riesce a essere felice anche cos, mentre Hank cerca unaltra strada. Si arrabbia molto per la sua trasformazione, in quel momento ci sono delle forti emozioni in gioco. In pi lui impegnato a salvare il mondo, quindi gi molto agitato. Tuttavia, il personaggio avrebbe dovuto risultare divertente, cera bisogno di sottolineare il lato comico di Hank. una sorta di inventore pazzo, un tipo molto intelligente, ma anche nervoso e rigido. Inoltre, credo che Hank e Xavier abbiano un rapporto molto interessante, qualcosa che potrebbe svilupparsi in futuro.

E il rapporto con i suoi coetanei sul set?
Era bello avere tutti quei giovani di tutto il mondo al lavoro, ce la siamo cavata bene e ci siamo divertiti molto, come dimostra la scena in cui facciamo festa. Tutti avevamo dei 'superpoteri' e un compito simile, quindi ci siamo aiutati a vicenda.

vero che in Inghilterra la considerano una sorta di figlio ideale di Hugh Grant e Colin Firth?
No, non esageriamo! Semplicemente, un mio amico ha detto che sono il figlio di Hugh Grant e Colin Firth. una faccenda divertente, ma non posso certo ritenerla un sentimento nazionale, soltanto uno scherzo. Io magari cerco di prendere esempio da loro, anche se hanno fatto film diversi, stato bello averli sul set e lavorarci insieme. Ma se devo citare un regista con cui mi piacerebbe molto collaborare, Clint Eastwood. Tanti interpreti mi hanno detto che si lavora bene con lui.

Com' andata avanti la sua carriera dopo lesordio con About a Boy?
La cosa pi importante per me stata fare cose diverse al cinema dopo quella pellicola, cose che mi hanno consentito di prendere fiducia. Sono stato fortunato rispetto ai miei coetanei e ho dimostrato di essere cresciuto, fino ad arrivare a quel film magnifico che A Single Man. Tom Ford conosceva bene il mio personaggio, per lui rappresentava qualcosa di personale. In pi la pellicola poteva anche sfruttare la grande performance di Colin Firth. Qui Matthew ha svolto un ottimo lavoro, creando dei personaggi accattivanti e una storia affascinante. La cosa divertente che in passato non ero stato scelto per lavorare in un film ambientato negli anni Sessanta perch dicevano che non sembravo una persona di quel periodo...e ora invece ne ho fatti ben due!

Come il suo rapporto con Bryan Singer, con cui sta lavorando anche al nuovo film?
S, in effetti siamo impegnati con Jack the Giant Killer. una fiaba, una versione alternativa di Jack e il fagiolo magico. La cosa bella che in origine lui mi aveva parlato del progetto, ma io ero impegnato e mi sono limitato ad augurargli buona fortuna. Poi, quando mi sono liberato dell'altro impegno, ho fatto dei provini, andata bene e sono stato scelto. In seguito, parteciper a Mad Max, una bella sfida molto interessante. Sembra divertente ed magnifico lavorare con George Miller, non mi perderei questa occasione per nulla al mondo.

   

Autobahn - Fuori controllo

* * 1/2 - -
(mymonetro: 2,50)
Un film di Eran Creevy. Con Nicholas Hoult, Felicity Jones, Ben Kingsley, Anthony Hopkins, Nadia Hilker.
continua»

Genere Azione, - Gran Bretagna, Germania 2016. Uscita 16/02/2017.

Equals

* * 1/2 - -
(mymonetro: 2,75)
Un film di Drake Doremus. Con Kristen Stewart, Nicholas Hoult, Guy Pearce, Jacki Weaver, Kate Lyn Sheil.
continua»

Genere Fantascienza, - USA 2015. Uscita 04/08/2016.

X-Men: Apocalisse

* * 1/2 - -
(mymonetro: 2,63)
Un film di Bryan Singer. Con James McAvoy, Michael Fassbender, Jennifer Lawrence, Oscar Isaac, Nicholas Hoult.
continua»

Genere Fantascienza, - USA 2016. Uscita 18/05/2016.

Dark Places - Nei luoghi oscuri

* * 1/2 - -
(mymonetro: 2,76)
Un film di Gilles Paquet-Brenner. Con Charlize Theron, Nicholas Hoult, Christina Hendricks, Chlo Grace Moretz, Tye Sheridan.
continua»

Genere Thriller, - Francia 2015. Uscita 22/10/2015.

Mad Max: Fury Road

* * * 1/2 -
(mymonetro: 3,85)
Un film di George Miller (II). Con Hugh Keays-Byrne, John Howard (II), Richard Norton, Zo Kravitz, Melissa Jaffer.
continua»

Genere Azione, - USA, Australia 2015. Uscita 14/05/2015.
Filmografia di Nicholas Hoult »

luned 16 aprile 2018 - Rebel in the Rye di Danny Strong traspone su grande schermo l'essenza e la follia del controverso autore de 'Il giovane Holden'.

J.D. Salinger: una vita appassionante, una vita da film

Pino Farinotti cinemanews

J.D. Salinger: una vita appassionante, una vita da film Rebel in the Rye il film che racconta la vicenda di Jerome David Salinger (1919-2010), l'autore de "Il giovane Holden", titolo originale "The Catcher in the Rye", ecco dunque spiegato il titolo del film. Secondo traduzione letterale sarebbe "L'acchiappatore di segale" o "Il terzino nella segale", inteso come giocatore di calcio americano. Un inizio un po' complicato, ma non c' niente che riguardi Salinger, che non sia complicato. Esiste un documentario Salinger, di Shane Salerno, di qualit ed esaustivo, adesso ecco la fiction, con tanto di licenze che tuttavia non disattendono la verit dei fatti. Del resto non ce n'era bisogno, Jerome David, per le sue vicende, quasi pi personaggio del suo Holden, ed stato il suo pi grande trauma perch alla fine Holden ha divorato Jerome, per popolarit e personalit. Il film lo spiega piuttosto bene fin dall'inizio. Jerome scrive una lettera a Whit Burnet, il suo docente mentore. "Caro With, mi dispiace informarti che Holden Caulfield morto, so che pensavi che potesse proteggermi, offrirmi un rifugio dal mio sarcasmo. Holden per se n' andato per sempre e ora non so cosa potr salvarmi". In queste righe c' l'essenza di Salinger e della sua "pazzia". L'autore che aveva firmato - ritenuto da una corrente prevalente - il pi importante romanzo americano del novecento, cedeva alla propria debolezza e ai propri fantasmi. Colpa dei traumi, che erano stati molti e pesanti, come il film racconta. Il regista Danny Strong, Nicholas Hoult Salinger. Il ruolo di With Burnett preso dal divo Kevin Spacey che sta creando problemi alla distribuzione per la nota vicende delle molestie sessuali gay. ? Il racconto tocca tutti gli episodi fondamentali, a cominciare dall'incontro di Jerome con Oona O'Neill, figlia del grande drammaturgo e protagonista, quasi adolescente, della vita culturale e mondana di New York. Lui si innamora, c' la relazione ma poi la ragazza incontra Chaplin e lo sposa. Racconta Salinger "Mi croll il mondo addosso. "Il focus sul rapporto coi genitori. Il padre, ebreo, commerciante di carni e formaggi gli dice "potresti diventare il re del bacon". Ma lui vuole andare alla Columbia University di New York per frequentare la scuola di scrittura, la madre lo sostiene e si impone. Alla "Columbia" il suo docente Burnet.

Il racconto scandisce i momenti topici: Jerome ascolta alla radio la notizia dell'attacco giapponese a Pearl Harbor, decide di arruolarsi e nel giugno del '44 si trova in un posto ...pericoloso, la famosa spiaggia denominata Utah, in Normandia. Non c'era bisogno del "soldato Ryan" per sapere che su quella striscia di sabbia l'aspettativa di vita era di un quarto d'ora. Dunque altro trauma. Ne seguir uno peggiore perch Salinger sar uno dei primi americani a entrare nel campo liberato di Dachau, si pu immaginare cosa vide. Diceva: " impossibile non sentire pi l'odore dei corpi bruciati, non importa quanto a lungo tu viva".
Tornato a casa aveva per le idee chiare su ci che avrebbe scritto. Importante il "New Yorker, la prestigiosa testata letteraria che, dopo aver accettato il suo primo racconto Slight Rebellion off Madison, gli fece un contratto per tutti gli altri che avrebbe scritto. Poi, nel 1951 ecco Il giovane Holden. Col successo che sappiamo.

Holden Caulfield un modello di ribelle eterno e imprescindibile della letteratura e della vita. Un critico dice a Salinger: "Hai catturato la coscienza di una nazione".

Per, come detto sopra, ormai lo spirito dello scrittore era compromesso e si possono rileggere alcune parole della lettera dell'inizio "Holden per se n' andato per sempre e ora non so cosa potr salvarmi". Il film finisce col giovane Salinger che si isola nella sua tenuta di Cornish nel New Hampshire, negandosi al mondo, pronto a minacciare col fucile chi intende disturbarlo. L'ultima sequenza vede il padre di Jerome che legge sul giornale i numeri del Giovane Holden: 65 milioni di copie vendute, 30 lingue, 250mila libri alla'anno. Concludo, doveroso, con l'incipit "mitologico" del romanzo.

"Se davvero avete voglia di sentire questa storia, magari vorrete sapere prima di tutto dove sono nato e com' stata la mia infanzia schifa e che cosa facevano i miei genitori e compagnia bella prima che arrivassi io, e tutte quelle baggianate alla David Copperfield, ma a me non mi va proprio di parlarne. Primo, quella roba mi secca, e secondo, ai miei genitori gli verrebbero un paio di infarti per uno se dicessi qualcosa di troppo personale sul loro conto".

   

Altre news e collegamenti a Nicholas Hoult »
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | MYmovies Club | trailer | download film | mygames |
Copyright© 2000 - 2018 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
XHTML | CSS | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità