Dizionari del cinema
Quotidiani (1)
Collegamenti
Media & Link
Consulta on line la Biblioteca del cinema. Tutti i film dal 1895 a oggi:
giovedì 17 gennaio 2019

Hugh Grant

Hugh occhi blu

58 anni, 9 Settembre 1960 (Vergine), Londra (Gran Bretagna)
occhiello
C’è qualcosa di strano in questo yogurt.
Non è yogurt, è maionese.
Ah bene, allora è buona.

dal film Notting Hill (1999) Hugh Grant è William Thacker
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Hugh Grant
BAFTA 2018
Nomination miglior attore non protagonista per il film Paddington 2 di Paul King

BAFTA 2017
Nomination miglior attore non protagonista per il film Florence di Stephen Frears

Golden Globes 2017
Nomination miglior attore in un film brillante per il film Florence di Stephen Frears

Golden Globes 2003
Nomination miglior attore per il film About a Boy - Un ragazzo di Chris Weitz, Paul Weitz

Golden Globes 2000
Nomination miglior attore per il film Notting Hill di Roger Michell

Golden Globes 1995
Premio miglior attore per il film Quattro matrimoni e un funerale di Mike Newell

Golden Globes 1995
Nomination miglior attore per il film Quattro matrimoni e un funerale di Mike Newell

Festival di Venezia 1987
Premio premio per il miglior attore per il film Maurice di James Ivory



Una giornata con Hugh Grant a Milano.

Quel giorno da Leonardo, con Hugh

lunedì 2 luglio 2012 - Rossella Farinotti cinemanews

Quel giorno da Leonardo, con Hugh Qualche giorno fa Hugh Grant ha partecipato al Forum pan-europeo sui media e i new media, organizzato dal Parlamento Europeo per un'indicazione alla Commissione preposta, sul pluralismo dei media. Grant ha rilevato l'anomalia italiana di un ex Presidente del Consiglio proprietario di tante testate, della carta e della tv. Insomma, il conflitto ben conosciuto. L'attore inglese ha poi rilasciato una vera dichiarazione d'amore nei confronti del nostro Paese. "Nessuno ama l'Italia più di me." Dell'amore di Hugh Grant per l'Italia, sono stata testimone diretta.
L'estate scorsa è venuto a Milano, ospite del suo amico Giorgio Armani. Ero allora assistente dell'assessore ai beni culturali del Comune.
Una mattina mi telefonò l'assistente di Roberta Armani, nipote dello stilista. Mi disse che Hugh Grant desiderava vedere il Cenacolo di Leonardo. Naturalmente il desiderio di un personaggio del genere non poteva andare disatteso. Il problema era il giorno, era domenica. Occorreva un permesso speciale, fare molte telefonate, non era semplice. Le telefonate vennero fatte, i funzionari vennero mossi, il binomio Armani-Grant oltrepassava le regole. Insomma, la mattina della domenica il direttore ci aspettava in Santa Maria delle Grazie. Aspettava Hugh Grant e Rossella Farinotti.

   

I due attori inglesi festeggiano il loro cinquantesimo compleanno.

Hugh Grant e Colin Firth: tanti auguri a quei due

mercoledì 8 settembre 2010 - Tirza Bonifazi Tognazzi cinemanews

Hugh Grant e Colin Firth: tanti auguri a quei due Uno è nato il 9 settembre, l'altro il 10. Uno è alto un metro e ottanta, l'altro uno e ottantasette. Uno è scapolo, l'altro sposato. Uno si è specializzato nelle commedie romantiche, l'altro ha saputo entrare e uscire dal genere come attore – ha interpretato il celebre pittore Vermeer in La ragazza con l'orecchino di perla e si è quasi portato a casa l'Oscar come protagonista del film drammatico di Tom Ford, A Single Man – nonché come produttore del documentario adottato da Amnesty International Tutta la mia vita in prigione. Sul grande schermo hanno entrambi offerto il volto a personaggi letterari nati dalla penna di Nick Hornby (il primo vestendo i panni di uno scapolo benestante in About a Boy - Un ragazzo, il secondo interpretando un tifoso dell'Arsenal in Febbre a 90°), hanno cantato l'amore (rispettivamente in Scrivimi una canzone e Mamma Mia!), si sono contesi la stessa ragazza (nell'adattamento cinematografico del diario di Bridget Jones) e si sono calati nei panni di un primo ministro e di uno scrittore nella commedia corale Love Actually - L'amore davvero. "Il mio rapporto con Hugh Grant? Come quello tra Bette Davis e Joan Crawford" ha dichiarato scherzosamente Colin Firth, nato nello stesso anno del collega, sotto il segno della vergine.

Paddington 2

* * * - -
(mymonetro: 3,00)
Un film di Paul King. Con Brendan Gleeson, Sally Hawkins, Francesco Mandelli, Hugh Grant, Jim Broadbent.
continua»

Genere Animazione, - Gran Bretagna, Francia 2017. Uscita 09/11/2017.

Florence

* * * - -
(mymonetro: 3,35)
Un film di Stephen Frears. Con Meryl Streep, Hugh Grant, Simon Helberg, Rebecca Ferguson, Nina Arianda.
continua»

Genere Biografico, - Gran Bretagna 2016. Uscita 22/12/2016.

Operazione U.N.C.L.E.

* * * - -
(mymonetro: 3,12)
Un film di Guy Ritchie. Con Henry Cavill, Armie Hammer, Alicia Vikander, Elizabeth Debicki, Hugh Grant.
continua»

Genere Azione, - USA 2015. Uscita 02/09/2015.

Professore per amore

Un film di Marc Lawrence (II). Con Hugh Grant, J. K. Simmons, Marisa Tomei, Allison Janney, Chris Elliott.
continua»

Genere Commedia sentimentale, - USA 2014. Uscita 27/08/2015.

Cloud Atlas

* * * - -
(mymonetro: 3,29)
Un film di Tom Tykwer, Lilly Wachowski, Lana Wachowski. Con Tom Hanks, Halle Berry, Jim Broadbent, Hugo Weaving, Jim Sturgess.
continua»

Genere Fantascienza, - USA, Germania, Singapore, Hong Kong 2012. Uscita 10/01/2013.
Filmografia di Hugh Grant »

giovedì 6 dicembre 2018 - Plurinominati Vice e La favorita. Nominato anche Robert Redford per la sua ultima interpretazione in Old Man & the Gun.

Golden Globe, tutte le nomination

a cura della redazione cinemanews

Golden Globe, tutte le nomination Sono state annunciate oggi le nomination della 76a edizione dei Golden Globe Awards. Uno dei premi più importanti per il settore di cinema e televisione, sono considerati gli anticipatori dei premi Oscar (che saranno consegnati invece il 25 febbraio 2019). Nella categoria Miglior Film Straniero è stato nominato Un affare di famiglia (guarda la video recensione) del regista giapponese Kore'eda Hirokazu, già premiato con la Palma d'oro a Cannes, oltre a Roma (guarda la video recensione), Opera senza autore (guarda la video recensione), Cafarnao e Girl (guarda la video recensione). Non ce l'ha fatta a entrare in questa cinquina l'italiano Dogman (guarda la video recensione) di Matteo Garrone. Tra i film che hanno ricevuto più nomination spicca Vice - L'uomo nell'ombra (6 nomination), La favorita e Green Book. Da notare A Star is Born (guarda la video recensione), per il quale è stata nominata anche Lady Gaga sia come attrice che come autrice della canzone "Shallow". Tra gli attori protagonisti è stato nominato anche Robert Redford per la sua ultima interpretazione (prima dell'abbandono del mondo del cinema in qualità di attore) nel film Old Man & the Gun (guarda la video recensione) di David Lowery (dal 20 dicembre nelle sale italiane).
I Golden Globe verranno consegnati durante la cerimonia di premiazione nella notte tra il 6 e il 7 gennaio 2019, al Beverly Hilton Hotel di Los Angeles. I presentatori della serata saranno Sandra Oh e Andy Samberg.

Altre news e collegamenti a Hugh Grant »
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | MYmovies Club | trailer | download film | mygames |
Copyright© 2000 - 2019 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
XHTML | CSS | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità