Operazione U.N.C.L.E.

Acquista su Ibs.it   Soundtrack Operazione U.N.C.L.E.   Dvd Operazione U.N.C.L.E.   Blu-Ray Operazione U.N.C.L.E.  
Un film di Guy Ritchie. Con Henry Cavill, Armie Hammer, Alicia Vikander, Elizabeth Debicki, Hugh Grant.
continua»
Titolo originale The Man From U.N.C.L.E.. Azione, Ratings: Kids+13, durata 116 min. - USA 2015. - Warner Bros Italia uscita mercoledì 2 settembre 2015. MYMONETRO Operazione U.N.C.L.E. * * * - - valutazione media: 3,10 su 22 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
Consigliato sì!
3,10/5
MYMONETRO®
Indice di gradimento medio del film tra pubblico, critica e dizionari + rapporto incassi/sale (ITALIA)
 dizionari * * * 1/2 -
 critica * * - - -
 pubblico * * * - -
   
   
   
Una spy story ispirata alla serie TV cult degli anni '60.
Richiedi il passaggio in TV di questo film
Chiudi Cast Scrivi Trailer
primo piano
Un gioiello di riscrittura della storia (reale e televisiva) con il tratto del fumetto e i tagli del cinema
Gabriele Niola     * * * 1/2 -
Showtime:
venerdì 30 settembre 2016 alle ore 17,00 in TV su PREMIUMCINEMA
Scopri gli altri film in televisione »

Durante la guerra fredda America e Russia decidono di unire le proprie "intelligenze" per un'importante operazione internazionale. Un agente a stelle strisce dovrà collaborare assieme al proprio corrispettivo sovietico, nonostante la reciproca diffidenza e le ovvie differenze di stile e prospettiva, assieme ad una ragazza che lavora come meccanica nella Germania dell'Est, per impedire a dei villain ricchi, spietati e soprattutto italiani di sconvolgere l'equilibrio geopolitico mondiale con una nuova arma di distruzione di massa.
Che l'attuale era di remake, sequel, reboot e franchise del cinema americano non significhi un calo nelle idee lo hanno già dimostrato diversi film che, nonostante un titolo e personaggi già noti, riuscivano a tracciare archi narrativi autonomi e soprattutto avevano l'ambizione di parlare una lingua diversa dal resto del cinema. Novità a tutti gli effetti mascherate dietro nomi famosi. È il caso anche di Operazione: U.N.C.L.E., lungometraggio prontissimo per uno sfruttamento seriale (se il botteghino lo vorrà), i cui personaggi e il cui intreccio sono presi di peso la serie televisiva degli anni '60 Organizzazione U.N.C.L.E., quando, in piena guerrafredda, la televisione americana reiterava la distanza del proprio paese dal nemico sovietico (e la superiorità del proprio stile di vita) facendo collaborare un agente americano con uno dei rossi.
Nomi e riferimenti di trama a parte non c'è niente in questo nuovo, esaltante, film di Guy Ritchie che ricordi l'originale o che da esso sia mutuato. Non c'è pausa per la creatività del regista dai tagli di montaggio più riconoscibili della scena contemporanea, non c'è pigrizia intellettuale nella sua produzione. Operazione: U.N.C.L.E. ha l'obiettivo commerciale di lavorare sull'appeal dell'ambientazione anni '60 e Ritchie la sfrutta al massimo, esagerando fino ad arrivare dalle parti dell'iperbole fumettistica (è la seconda volta dopo il suo Sherlock Holmes steampunk) ma senza sacrificare per questo la godibilità, anzi. Ritchie sembra aver capito bene come, se intrattenimento deve essere, il suo film debba essere pronto a ridere di sè assieme agli spettatori, rispettare determinati canoni senza diventare una parodia ma essere conscio della propria dimensione dolcemente fuori dal tempo, fino a farne un pregio. In questa maniera riesce a far passare nelle maglie di un racconto asciugato al massimo (sembra partire a trama già iniziata e lavora di grandi ellissi invisibili per raccontare la sua storia in maniera indiretta mostrando quasi sempre, almeno fino a prima del gran finale, le conseguenze invece dell'azione) personaggi e ambientazioni che da "d'epoca" diventano fieramente vintage: artificiali, ricostruiti, esagerati nella loro adesione al proprio stereotipo.
Per Operazione: U.N.C.L.E. Ritchie rinuncia anche alle convenzioni che contraddistinguono il proprio cinema ma non smette di sperimentare con il montaggio, rivoltando le convenzioni dello stile "invisibile" hollywoodiano per arrivare al medesimo fine (un film che si svolge sotto i nostri occhi dando l'impressione che nessuno lo abbia assemblato, tanto appare "naturale" il suo flusso) tramite una diversa tecnica, una al ribasso, minimalista e in sottrazione, che leva scene là dove altri ne aggiungerebbero, contando di mantenere intatta la comprensibilità grazie alla precisione degli affiancamenti creati dal montaggio.
Essenziale e rapidissimo Operazione: U.N.C.L.E. guarda retrospettivamente la contrapposizione tra America e Russia con il senso del ridicolo moderno, ridendo delle piccolezze e di quelle lotte tra agenzie governative segrete che nel cinema di spionaggio di quegli anni erano invece trattate come svolte narrative serie. Tutto è da ridere per il film, nulla è serio; tutto è una farsa come l'immaginaria costiera campana dove è ambientata buona parte del film. Tutto tranne il piacere epidermico di un cinema d'intrattenimento di massa capace di raffinare la propria forma fino all'estremo, finalmente consapevole del proprio ruolo e capace di portare a termine il compito affidatogli dagli studios con autoironia e grande personalità. Il medesimo spirito che si riflette anche nella maniera in cui sono diretti i protagonisti, mai così credibili nella propria carriera, nel proprio apparire manichini che si muovono in un mondo di finzione. Bastino l'understatement estremo dei movimenti controllati di Henry Cavill, la maniera in cui è inquadrato il fisico granitico e "immobile" di Armie Hammer o l'introduzione di un corpo sorprendente come Elizabeth Debicki nel ruolo del villain. È la seconda volta che la vediamo in un film di primo piano dopo Il grande Gatsby e di nuovo è una scoperta. Finalmente un'attrice che non si rassegna a somigliare alle altre, che pare reinventare ogni cosa che fa da capo dandogli di nuovo un senso.

Incassi Operazione U.N.C.L.E.
Primo Weekend Italia: € 386.000
Incasso Totale* Italia: € 758.000
Ultima rilevazione:
Box Office di domenica 13 settembre 2015
Primo Weekend Usa: $ 13.535.000
Incasso Totale* Usa: $ 44.547.000
Ultima rilevazione:
Box Office di domenica 20 settembre 2015
Sei d'accordo con la recensione di Gabriele Niola?

Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
77%
No
23%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico
* * * * -

Un film d'autore , forse si .

lunedì 7 settembre 2015 di Alex2044

Un bel film ! Gli anni sessanta e la loro atmosfera raccontati con simpatia spirito ed anche molta credibilità . Una Berlino buia ed una Roma splendente palcoscenico perfetto per avventure spionstiche come erano d'uso allora : Usa contro Urss . Con una differenza , questa volta le due superpotenze sono unite nella lotta al cattivo di turno .Il tutto ,naturalmente , come la serie televisiva di cinquat'anni fà , raccontato con brio , humor e assenza totale di retorica . continua »

* * * * -

Divertente e spigliato

sabato 5 settembre 2015 di Mario Nitti

Scansate le frotte di bambini con famiglia che puntavano sui Minions e superate turbe di adolescenti che invece dirigevano determinate su “Città di Carta” siamo arrivati sani e salvi nella sala semivuota dove proiettavano “Operazione UNCLE”. Una storia di spie, ispirata ad una serie di telefilm ormai dimenticata, dove agenti segreti russi, americani (interpretati, secondo mia moglie, da due attori bellissimi) e inglesi collaborano per sconfiggere organizzazioni, qui continua »

* * - - -

Spy story debole ma girata bene

domenica 17 gennaio 2016 di Beppe Baiocchi

Precisiamo subito che questo operazione U.N.C.L.E. è l'adattamento ad una serie tv statunitense degli anni 60 dallo stesso titolo. 1963, Guerra Fredda, Stati Uniti e Russia sono costretti a collaborare per sventare una potenziale minaccia atomica. Udo Teller ex scienziato nazista (che dopo la guerra ha collaborato con gli americani) è scomparso e possiede le conoscenze per creare una bomba atomica. Per questa missione la CIA si affida all'agente Napoleon Solo (Henry Cavill) e il KGB a Ilya Kuryakin continua »

* * * - -

Una spy story ai tempi della guerra fredda tra usa

giovedì 27 agosto 2015 di Flyanto

 L'ultima opera di Guy Ritchie si rifà ad un spy serial televisivo degli anni '60 e racconta di due agenti segreti, uno americano e l'altro russo, che attraverso l'aggancio della giovane figlia di un noto ed ormai scomparso scienziato devono sbaragliare la potente famiglia di imprenditori che detiene e vuole fare un cattivo uso delle ricerche nucleari compiute dal suddetto uomo. Per il conseguimento di tale operazione i tre protagonisti, tra rivalità bonarie o continua »

Non ci sono ancora frasi celebri per questo film. Fai clic qui per aggiungere una frase del film Operazione U.N.C.L.E. adesso. »
Shop

DVD | Operazione U.N.C.L.E.

Uscita in DVD

Disponibile on line da mercoledì 2 dicembre 2015

Cover Dvd Operazione U.N.C.L.E. A partire da mercoledì 2 dicembre 2015 è disponibile on line e in tutti i negozi il dvd Operazione U.N.C.L.E. di Guy Ritchie con Henry Cavill, Armie Hammer, Alicia Vikander, Elizabeth Debicki. Distribuito da Warner Home Video. Su internet Operazione U.N.C.L.E. (DVD) è acquistabile direttamente on-line su IBS. Sono inoltre disponibili altri DVD in versione speciale del film. altre edizioni »

Prezzo: 9,99 €
Aquista on line il dvd del film Operazione U.N.C.L.E.

SOUNDTRACK | Operazione U.N.C.L.E.

La colonna sonora del film

Disponibile on line da sabato 8 agosto 2015

Cover CD Operazione U.N.C.L.E. A partire da sabato 8 agosto 2015 è disponibile on line e in tutti i negozi la colonna sonora del film Operazione U.N.C.L.E. del regista. Guy Ritchie Distribuita da Sony Classical, il cd è composto da musiche di genere Pop e Rock Internazionale, e Pop e Rock Internazionale. Su internet il cd The Man from Uncle è acquistabile direttamente on-line a prezzo speciale su IBS.

Sono inoltre disponibili altre colonne sonore del film. altre versioni »
Prezzo: 19,90 €
Prezzo di listino: 22,70 €
Risparmio: 2,80 €
Aquista on line la colonna sonora del film Operazione U.N.C.L.E.

BIZ

News e anticipazioni dal mondo del cinema.

La Warner va avanti con Man From U.N.C.L.E.

giovedì 24 novembre 2011 - Robert Bernocchi

Steven Soderbergh sembrava l’uomo perfetto per portare sul grande schermo il serial televisivo Organizzazione U.N.C.L.E.. D’altronde, dopo aver rifatto con grande successo (e ben tre pellicole) Ocean’s Eleven, perché non affidargli anche un altro titolo di culto degli anni Sessanta? Tutto a posto, insomma? No, considerando che recentemente il regista ha abbandonato il progetto per dedicarsi ad altro (e, come sempre per Soderbergh, si tratta di ‘tanto altro’). Tuttavia, ora si scopre che la Warner non ha intenzione di riporre in archivio la pellicola, come sostiene il sito TheWrap. continua »

   

News e anticipazioni dal mondo del cinema.

Bradley Cooper diventa una spia

venerdì 21 ottobre 2011 - Robert Bernocchi

Nella serie infinita di film che Steven Soderbergh sta preparando (e meno male che doveva abbandonare l’attività), The Man From U.N.C.L.E., l’adattamento della celebre serie anni Sessanta Organizzazione U.N.C.L.E., rappresenta uno dei progetti più intriganti. Ora, una bella spinta arriva dall’attore che potrebbe interpretare il protagonista Napoleon Solo. Infatti, sembra che la prima scelta della Warner sia Bradley Cooper. Nella serie originale, la U.N.C.L.E. (United Network Command for Law Enforcement) combatteva la T. continua »

   

L'utilità speciale che combatte il male universale

di Paolo D'Agostini La Repubblica

Per quattro stagioni tra il 1964 e il 1968 la serie televisiva americana The man from U.N.CLE. arrivò anche sui teleschermi italiani sotto il titolo di Organizzazione U.N.C.L.E., acronimo che indicava una speciale unità di controspionaggio dedita alla lotta al male universale. Il prodotto incrociava suggestioni proprie della narrazione spionistica della Guerra Fredda e la stessa brillante leggerezza del contemporaneo James Bond. L'impresa di Guy Ritchie, nella sua discontinuità rispetto alle atmosfere ambigue che hanno fatto sposare meravigliosamente il suo gusto con il personaggio di Sherlock Holmes, esalta ed estremizza soprattutto la seconda componente, valorizzando in chiave vintage l'apparato d'immagine che richiama i primi anni 60. »

di Anna Maria Pasetti Il Fatto Quotidiano

Stefano Chiantini (formato alla scuola di maestri della scrittura come Scarpelli. Cerami, Petraglia e Bruni) muove dalla vicenda reale di un borgo dell'Appennino bolognese che da un quindicennio combatte con il turbamento geologico del tenitorio attribuito dagli abitanti ai lavori di raddoppio dell'autostrada. Il regista ha creato i personaggi di Marco Giallini, rocciatore ruvido e solitario che presta la esperienza ai cantieri di grandi opere senza lasciarsi toccare, fino a raggiungere un punto critico per la propria coscienza. »

Ma queste spie vintage sono tutte moda e poca azione

di Francesco Alò Il Messaggero

La spia maschio oggi di moda è un amante della moda, più gay che etero. Dopo il Colin Firth ossessionato dall'alta sartoria maschile stile Huntsmen in Kingsmen Secret Service e il Tom Cruise che apprezza più le scarpe che le forme della Rebecca Ferguson di Mission: Impossible - Rogue Nation (nemmeno un bacio tra i due), ecco i giganteschi protagonisti di Operazione U.N.C.L.E. Henry Cavill e Armie Hammer litigare su come si deve vestire la coprotagonista di questo ennesimo, frivolo ma a tratti divertente, spy movie del presente (in sala dal 3 settembre). »

Operazione U.N.C.L.E. | Indice

Recensioni & Opinionisti Articoli & News Multimedia Shop & Showtime
MYmovies
Gabriele Niola
Pubblico (per gradimento)
  1° | alex2044
  2° | mario nitti
  3° | beppe baiocchi
  4° | florentin
  5° | flyanto
  6° | fedecap
  7° | aristoteles
  8° | williamd
  9° | ericanobis_
10° | elpiezo
Trailer
1 | 2 | 3 | 4 | 5 |
Poster e locandine
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 |
prossimamente al cinema Oggi al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | MYmovies Club | trailer | download film | mygames |
Copyright© 2000 - 2016 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
XHTML | CSS | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità