Dizionari del cinema
Quotidiani (1)
Miscellanea (1)
Collegamenti
Media & Link
Consulta on line la Biblioteca del cinema. Tutti i film dal 1895 a oggi:
domenica 27 maggio 2018

Dwayne Johnson

Quando un wrestler recita con DeVito

Nome: Dwayne Douglas Johnson
46 anni, 2 Maggio 1972 (Toro), Hayward (California - USA)
occhiello
Meglio morire in piedi e a tesa alta, che vivere una vita in ginocchio.
dal film A testa alta (2004) Dwayne Johnson Chris Vaughn
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Dwayne Johnson

Il giocatore di football di The Rock si scopre padre nel film di Andy Fickman.

Cambio di gioco: una commedia sulle gioie della paternit

marted 1 luglio 2008 - Tirza Bonifazi Tognazzi cinemanews

Cambio di gioco: una commedia sulle gioie della paternit Prima o poi capita a tutti i grandi macho del cinema di trovarsi a competere sulla scena con uno o pi bambini e dal confronto diretto il protagonista ne esce (quasi sempre) profondamente cambiato. Se Bruce Willis nel faccia a faccia si addirittura trovato di fronte a un s bambino, il poliziotto di Schwarzenegger ha dovuto reggere un'intera classe di piccoli diavoli (Un poliziotto alle elementari). E mentre Vin Diesel, nella sua Missione tata, si dovuto dividere tra pannolini e crisi adolescenziali, il diabolico giocattolaio di Sylvester Stallone se l' vista con gli enfants terribles di Robert Rodriguez (Missione 3D - Game Over). Anche l'affascinante scapolo di Hugh Grant ha avuto il suo bel da fare in About A Boy - Un ragazzo, dove non era chiaro chi, fra lui e il ragazzino, fosse il boy del titolo. E se recentemente persino John Cusack ha provato il brivido della paternit (Martian Child) non c' da stupirsi che l'ex wrestler The Rock abbia optato per la commedia familiare della Disney dove interpreta un campione di football decisamente egocentrico che si scopre padre di una scalmanata bambina di otto anni.

Rampage - Furia animale

* * 1/2 - -
(mymonetro: 2,68)
Un film di Brad Peyton. Con Dwayne Johnson, Naomie Harris, Malin Akerman, Jake Lacy, Jeffrey Dean Morgan.
continua»

Genere Azione, - USA 2018. Uscita 12/04/2018.

Jumanji: Benvenuti nella giungla

* * 1/2 - -
(mymonetro: 2,60)
Un film di Jake Kasdan. Con Dwayne Johnson, Kevin Hart, Jack Black, Karen Gillan, Rhys Darby.
continua»

Genere Avventura, - USA 2017. Uscita 01/01/2018.

Baywatch

* * - - -
(mymonetro: 2,25)
Un film di Seth Gordon. Con Dwayne Johnson, Zac Efron, Priyanka Chopra, Alexandra Daddario, Jon Bass.
continua»

Genere Commedia, - USA 2017. Uscita 01/06/2017.

Fast & Furious 8

* * - - -
(mymonetro: 2,34)
Un film di F. Gary Gray. Con Vin Diesel, Dwayne Johnson, Jason Statham, Michelle Rodriguez, Tyrese Gibson.
continua»

Genere Azione, - USA, Giappone, Francia, Canada, Samoa 2017. Uscita 13/04/2017.

Oceania

* * * - -
(mymonetro: 3,45)
Un film di John Musker, Ron Clements, Don Hall, Chris Williams. Con Auli'i Cravalho, Dwayne Johnson, Rachel House, Temuera Morrison, Nicole Scherzinger.
continua»

Genere Animazione, - USA 2016. Uscita 22/12/2016.
Filmografia di Dwayne Johnson »

sabato 19 maggio 2018 - Il resto del podio italiano, con Sorrentino che batte Garrone.

Deadpool 2, primo in Italia e oggi esordio negli USA

Andrea Chirichelli cinemanews

Deadpool 2, primo in Italia e oggi esordio negli USA Deadpool 2 (guarda la video recensione) fa il vuoto e incassa oltre mezzo milione di euro nella giornata di ieri, superando i 2 milioni complessivi. Il target dei 5 entro domenica sera molto difficile, ma se oggi le cose dovessero andare particolarmente bene potrebbe essere raggiunto.
Il resto del podio italiano, con Sorrentino che batte Garrone: Loro 2 (guarda la video recensione) secondo con 97mila euro, Dogman (guarda la video recensione) terzo con 86mila, una cifra forse un po' bassa rispetto alle aspettative e al numero di sale a disposizione. Se a Cannes dovesse arrivare qualche premio per le cose potrebbero cambiare.
Quarto posto per gli Avengers (guarda la video recensione), che pur avendo tirato il freno a mano questa settimana, vedono oramai a un passo il traguardo dei 18 milioni e del primo posto assoluto di stagione, che potrebbe essere raggiunto gi oggi. Incassi irrilevanti per tutti gli altri film dal quinto posto in gi (meno di 35mila euro!) con Loro 1 (guarda la video recensione) ed Escobar (guarda la video recensione) ancora presenti in classifica.
Da segnalare l'entrata in top ten di Parigi a piedi nudi (guarda la video recensione), nono con 14mila euro. Ennesima giornata di successi per i film supereroistici a livello internazionale. Avengers: Infinity War (guarda la video recensione) supera quota 1,7 miliardi di dollari a livello internazionale prima ancora che inizi il weekend e vede quota 1,8 raggiungibile gi entro domenica sera. Il film sta battendo record su record in Cina, dove gi arrivato a incassare 260 milioni di dollari e dove passer i 300 nel giro di un paio di giorni, superando ancora tutte le new entry locali e non: How Long I Will i Love U ha esordito con 8,6 milioni e A Quiet Place (guarda la video recensione) con 5,8.
Negli USA il giorno e il weekend di Deadpool 2 che batte innumerevoli record: maggior numero di sale a disposizione di sempre per un film R-Rated (4349, battuto IT che si era fermato a 4103 sale), miglior incasso d'esordio di sempre per un film R-Rated (18,6 milioni di dollari, terzo migliore esordio dell'anno in assoluto dopo i due film Marvel), miglior esordio dal 2016 per un film non Disney (dai tempi di Suicide Squad). Le stime per il film restano immutate con un weekend previsto attorno ai 150 milioni di dollari e un esordio mondiale attorno ai 300 milioni (in Cina il film non uscir, proprio come accadde al primo capitolo).
Buona partenza per Book Club, che apre con 625mila dollari, mentre per Show Dogs non ci sono state anteprime. Infinity War a quota 562 milioni di dollari e dovrebbe passare i 600 entro domenica sera. Da segnalare infine il raggiungimento da parte di Rampage (guarda la video recensione) dei 400 milioni di dollari internazionali, un altro successo per The Rock, dopo quello clamoroso di Jumanji (guarda la video recensione).

MYmovies.it il primo sito in Italia di cinema: nella giornata di venerd 18 maggio 2018, ha totalizzato 561.362 visitatori. Fonte Audiweb.

Box Office Italia del 18/05/2018
1. Deadpool 2: Euro 547.595
2. Loro 2: Euro 97.060
3. Dogman: Euro 86.763
4. Avengers: Infinity War: Euro 82.362
5. Show Dogs - Entriamo in Scena: Euro 33.968
6. Loro 1: Euro 23.780
7. Arrivano i prof: Euro 23.196
8. Famiglia allargata: Euro 15.557
9. Parigi a Piedi Nudi: Euro 14.325
10. Escobar - Il Fascino del Male: Euro 14.217

marted 24 aprile 2018 - Grande attesa per Loro 1 e Avengers: Infinity War.

Escobar ancora 1 ma il suo ultimo giorno in testa

Andrea Chirichelli cinemanews

Escobar ancora 1 ma  il suo ultimo giorno in testa Ultimo giorno in testa, salvo sorprese, per Escobar - Il fascino del male (guarda la video recensione), unico film a superare i 100mila euro in un luned piuttosto preoccupante sotto il profilo degli incassi. Il film supera il milione di euro complessivi. Sul podio salgono anche Earth - Un giorno straordinario, il documentario uscito in occasione del Giorno della Terra, che incassa 81mila euro, mentre il terzo posto va a Rampage - Furia animale (guarda la video recensione). Al film con The Rock sono bastati 36mila euro per ottenerlo.

Dal quarto posto in poi c' una situazione in declino, con tutte i titoli compresi tra i 20mila euro di Ghost Stories (guarda la video recensione) e i 9mila di Tonya (guarda la video recensione), che chiude la top ten. Tra i film pi rilevanti ci sono Ready Player One (guarda la video recensione), che ha chiuso con 4,5 milioni e Nella tana dei lupi (guarda la video recensione), che ha superato i 2 milioni di euro.

Oggi per, almeno sulla carta, dovrebbe iniziare la riscossa, a cominciare da Loro 1, il film su Berlusconi di Paolo Sorrentino che andr ad occupare ben 400 sale.
Il piatto forte in Italia domani con l'arrivo in sala di Avengers: Infinity War che uscir in ben 900 sale, cercando di sfruttare al massimo il giorno di festa. Siamo oramai alla viglia dell'esordio di Avengers: Infinity War, uno degli ultimi atti dell'MCU, sicuramente il progetto cinematografico pi esteso e ambizioso nella storia della settima arte, specie dal punto di vista commerciale.
In pochi in effetti avrebbero creduto, nel 2008, quando Iron Man fece il suo esordio nelle sale, che Marvel (e Disney, arrivata dopo) sarebbero stati capaci di creare una saga da oltre 15 miliardi di dollari di incassi in soli biglietti cinematografici. Avengers: Infinity War dovr battere i record del franchise: negli USA, a oggi, il miglior incasso quello del primo The Avengers, che incass nel 2012 705 milioni di dollari e che oggi seguito da Black Panther (guarda la video recensione), arrivato a 681 milioni. Sul podio, ancora per qualche giorno, c' Avengers: Age of Ultron, che chiuse nel 2015 con 491 milioni. Il peggior incasso americano quello di L'incredibile Hulk (con Edward Norton al posto di Mark Ruffalo) che ottenne 172 milioni, pochi anni dopo la versione "stand alone" di Ang Lee con Eric Bana.

A livello internazionale, senza contare l'inflazione, sono ben 5 i film del franchise che hanno superato il miliardo di dollari: The Avengers (1,5 miliardi), Avengers: Age of Ultron (1,4), Black Panther (1,3), Iron Man 3 (1,2) e Captain America: Civil War (1,1). Molto bene sono andati anche Spider-Man: Homecoming (guarda la video recensione) con 880 milioni, Thor: Ragnarok con 854 milioni e i due film dei Guardiani della Galassia che hanno incassato, assieme, oltre 1,5 miliardi di dollari. Anche in questo caso il peggior risultato del franchise quello di L'incredibile Hulk con 263 milioni, mentre Captain America: Il primo vendicatore ne ha ottenuti 370 (ma poi cresciuto molto con gli altri due episodi della sua "trilogia").

MYmovies.it il primo sito in Italia di cinema: nella giornata di luned 23 aprile 2018, ha totalizzato 571.632 visitatori. Fonte Audiweb.

Box Office Italia del 23/04/2018
1. Escobar - Il Fascino del Male: Euro 126.986
2. Earth - Un giorno straordinario: Euro 81.926
3. Rampage - Furia animale: Euro 36.135
4. Ghost Stories: Euro 21.651
5. Io sono Tempesta: Euro 19.834
6. Molly's Game: Euro 17.480
7. Nella tana dei lupi: Euro 15.500
8. Il tuttofare: Euro 14.536
9. Ready Player One: Euro 13.384
10. Tonya: Euro 9.716

mercoled 18 aprile 2018 - Sul podio torna Io sono Tempesta con 52mila euro di incasso.

Maria By Callas batte Rampage e sale al 1 posto

Andrea Chirichelli cinemanews

Maria By Callas batte Rampage e sale al 1 posto Maria by Callas (guarda la video recensione) cresce abbastanza da superare Rampage - Furia animale (guarda la video recensione) e ottenere il primo posto della classifica italiana nel suo secondo giorno di programmazione (oggi l'ultimo) con 86mila euro contro gli 83mila dell'action con The Rock (che vince per in quanto a spettatori, visto che il biglietto costa meno del film sulla Callas).
Sul podio torna l'italiano Io sono Tempesta (guarda la video recensione) con 52mila euro. Netta la distanza tra il film di Luchetti e Nella tana dei lupi (guarda la video recensione), che incassa 38mila euro. A centro classifica si rivede Hitler contro Picasso e gli altri, tornato in sala dopo il successo del mese scorso, che incassa altri 33mila euro e si piazza subito dietro Ready Player One (guarda la video recensione), che pare aver iniziato la sua parabola discendente.

Non proprio riuscito a sfondare A Quiet Place - Un posto tranquillo (guarda la video recensione), sceso al settimo posto, senza mai sfiorare la vetta: strano, visto che il pubblico italiano in passato ha premiato maggiormente horror meno interessanti. Chiudono I segreti di Wind River (guarda la video recensione), The Silent Man (guarda la video recensione) e The Happy Prince con risultati modesti.

Da domani in sala arrivano Doppio amore (guarda la video recensione), Escobar - Il fascino del male (guarda la video recensione), Ghost Stories (guarda la video recensione), Il tuttofare, Molly's Game (guarda la video recensione), in attesa dei due superbotti della settimana prossima che dovrebbero, condizionale d'obbligo, rilanciare tutto il box office: Loro 1 e 2 di Sorrentino e Avengers: Infinity War.
Nel mercato giapponese lo scorso weekend successo davvero di tutto. Detective Conan: Zero the Enforcer, il 26esimo film del popolarissimo franchise animato ha polverizzato la concorrenza, battendo vari record e ottenendo il quinto miglior incasso d'esordio degli ultimi dieci anni con 15,6 milioni di dollari. Oltre 1,3 milioni di spettatori hanno visto il film che sembra avviato a diventare il miglior incasso del 2018 davanti a Star Wars: Episodio VIII - Gli ultimi Jedi (guarda la video recensione) che qui uscito a gennaio e quindi "conta" come un film del 2018, primo con 65 milioni di dollari. Ma non finita: Crayon Shin-chan: Kung-Fu Boys Ramen Rebellion, al secondo posto, ha ottenuto 3,6 milioni di dollari, superando Pacific Rim - La rivolta (guarda la video recensione), che ha esordito "solo" al quarto posto con 2,3 milioni di dollari.

Sempre in Giappone continuano ad andare benissimo Coco (guarda la video recensione), che ha raggiunto i 37 milioni di dollari e The Greatest Showman che, dopo nove settimane in classifica, ha superato gli incassi di La La Land (guarda la video recensione) diventando il terzo miglior musical di tutti i tempi nel Sol Levante con 43 milioni di dollari. Doraemon: Nobita's Treasure Island, dopo sette settimane ha incassato pi di 47 milioni di dollari.

MYmovies.it il primo sito in Italia di cinema: nella giornata di marted 17 aprile 2018, ha totalizzato 832.342 visitatori. Fonte Audiweb.

Box Office Italia del 17/04/2018
1. Maria By Callas: Euro 86.177
2. Rampage - Furia animale: Euro 83.097
3. Io sono Tempesta: Euro 52.601
4. Nella tana dei lupi: Euro 38.119
5. Ready Player One: Euro 33.935
6. Hitler contro Picasso e gli altri: Euro 33.609
7. A Quiet Place - Un Posto Tranquillo: Euro 23.157
8. I Segreti di Wind River: Euro 22.659
9. The Silent Man: Euro 21.784
10. The Happy Prince: Euro 18.943

marted 17 aprile 2018 - Maria by Callas apre con 60mila euro e quasi 7mila spettatori.

Rampage non ha rivali e rimane saldo in vetta

Andrea Chirichelli cinemanews

Rampage non ha rivali e rimane saldo in vetta Rampage - Furia animale (guarda la video recensione) resta primo ieri, incassando 90mila euro e tenendo a distanza Maria by Callas (guarda la video recensione), il documentario che sar nelle sale anche oggi e domani, che apre con 60mila euro e quasi 7mila spettatori. Ancora podio per Nella tana dei lupi (guarda la video recensione) che supera di un soffio Io sono Tempesta, mentre inizia a scendere Ready Player One (guarda la video recensione), ormai in quinta posizione.

Incassi agostani per i film della seconda met della classifica, con A Quiet Place - Un posto tranquillo (guarda la video recensione), I segreti di Wind River (guarda la video recensione) e The Silent Man (guarda la video recensione) compresi tra i 30 e i 20mila euro, mentre nelle ultime posizioni troviamo il resistente Tonya (guarda la video recensione), e The Happy Prince con circa 15mila euro a testa.

Al box office servirebbe una sferzata, ma almeno per questa settimana sar difficile assistere a grandi cambiamenti. Nessuno dei film in arrivo pare avere la forza per raggiungere cifre importanti: da gioved vedremo Molly's Game, L'amore secondo Isabelle (guarda la video recensione), l'italiano Il tuttofare con Castellitto, Ghost Stories (guarda la video recensione) ed Escobar - Il fascino del male (guarda la video recensione), mentre l'attesa tutta per Loro 1 e 2 e Avengers: Infinity War.
La classifica dei maggiori incassi internazionali del 2018 inizia a diventare interessante. Black Panther (guarda la video recensione) arriva a 1,308 milioni di dollari, un dato clamoroso, di poco inferiore a quello ottenuto l'anno scorso da Star Wars: Episodio VIII - Gli ultimi Jedi (guarda la video recensione). Ready Player One cresciuto molto la scorsa settimana, fino ad arrivare a 475 milioni di dollari, dei quali solo il 24% stato ottenuto in patria, mentre il miglior mercato del mondo per il film quello cinese, che ormai pesa quanto, se non pi, di quello americano nel bilancio complessivo di un film. A riprova di ci c' il fatto che al secondo e terzo posto della classifica mondiale ci sono appunto due film cinesi: Operation Red Sea, con 580 milioni e Detective Chinatown 2 con 532 milioni. Difficile che il film di Spielberg riesca a superarli.

Tra i film recenti di successo ci sono A Quiet Place - Un posto tranquillo e Rampage - Furia animale, che occupano rispettivamente la 13esima e 14esima posizione: il primo gi a quota 151 milioni, per la gioia dei produttori di Paramount, visto che il film costato appena 20 milioni e dovrebbe chiudere con un totale 10 volte superiore, mentre Rampage - Furia animale (guarda la video recensione) dimostra che The Rock al botteghino non sbaglia quasi mai e ha aperto con 150 milioni, molti dei quali (guarda caso...) provenienti dal mercato cinese.

Non esaltanti invece i dati quasi finali di Pacific Rim - La rivolta (guarda la video recensione) e Tomb Raider (guarda la video recensione) che sono a quota 218 e 268 milioni ciascuno. Stavolta il boom cinese non bastato a spingere i film oltre i 300 milioni, anche se il primo ha ancora qualche chance di farcela.

L'attesa ovviamente tutta per Avengers: Infinity War e per vedere se riuscir a superare Black Panther: in ogni caso il 2018 passer alla storia per aver visto due film del MCU superare il miliardo.

MYmovies.it il primo sito in Italia di cinema: nella giornata di luned 16 aprile 2018, ha totalizzato 581.991 visitatori. Fonte Audiweb.

Box Office Italia del 16/04/2018
1. Rampage - Furia animale: Euro 90.946
2. Maria By Callas: Euro 60.044
3. Nella tana dei lupi: Euro 41.784
4. Io sono Tempesta: Euro 40.994
5. Ready Player One: Euro 30.906
6. A Quiet Place - Un Posto Tranquillo: Euro 23.064
7. I Segreti di Wind River: Euro 20.614
8. The Silent Man: Euro 19.418
9. Tonya: Euro 15.300
10. The Happy Prince: Euro 14.830

luned 16 aprile 2018 - Dwayne Johnson forse l'unico eroe che il cinema americano ha prodotto in quest'epoca. Ora al cinema con Rampage - Furia animale.

L'enorme patrimonio di The Rock: se stesso

Lorenzo Ciofani, vincitore del Premio Scrivere di Cinema cinemanews

L'enorme patrimonio di The Rock: se stesso Magari a volte tendiamo perfino a sottovalutarlo, Dwayne Johnson. Bench non si faccia pi accreditare col suo nome da wrestler da almeno dieci anni, capita ancora molto spesso di chiamarlo cos come l'abbiamo conosciuto sul ring: The Rock. D'altronde lo pseudonimo indovina con mirabile efficacia l'essenza del suo divismo, solido e massiccio, e una conferma abbastanza eloquente ce la d proprio questo Rampage - Furia animale, dove Johnson interpreta (interpreta?) un uomo fuori dal normale: primatologo geniale, empatico, un po' tamarro, praticamente indistruttibile, che parla con i gorilla, seduce le giovani studiose senza portarsele a letto, ferma i poliziotti pronti a sparare, combatte i mostri, per tacere delle modalit con cui riesce a salvarsi nelle situazioni pi improbabili. Quando ha a che fare con l'intrattenimento per il pubblico pi o meno infantile, Johnson porta in dote qualcosa di unico: se stesso. Dominante, forte, sorridente, addirittura senza et per lo sconfinato bagaglio di esperienze accumulate. Lorenzo Ciofani Come in Viaggio nell'isola misteriosa (ex decrittatore della Marina) o Jumanji - Benvenuti nella giungla (guarda la video recensione) (archeologo ed esploratore), nella sua immagine collimano la dolce autorevolezza della figura paterna e il carisma di un supereroe privo di superpoteri, con un'accattivante estetica esotica che rivela le origini samoane.

In questo filone avventuroso e di puro divertimento, il suo corpo erculeo presuppone la violenza solo in quanto extrema ratio per la difesa dei pi deboli, se non addirittura del mondo intero come accade nel roboante Rampage, pressoch un trailer dell'ipotetica campagna elettorale per la presidenza (pare ci stia pensando davvero). Sempre dalla parte dei buoni, Johnson forse l'unico eroe che il cinema americano ha prodotto in quest'epoca, sicuramente uno dei divi pi paradigmatici. proprio attraverso il suo corpo, allenato alla lotta tra pari ma offertosi alla protezione di quasi tutto il mondo, che risponde al cronico bisogno di fiducia della nazione. A partire dai bambini, che vedono in lui l'eroe macho e gentile. Ma anche degli adulti, che Johnson raggiunge in mille modi: entrando da star in una fortunata serie (Fast & Furious), imponendosi come icona del film muscolare (Snitch - L'infiltrato, Pain & Gain - Muscoli e denaro, San Andreas), elargendo dosi di testosterone ad un anacronistico revival (Baywatch)...
Con Rampage (guarda la video recensione), Johnson si assume la responsabilit di un blockbuster quasi parodico, mettendosi al centro di un film-gioco fondato sul superamento di livelli via via pi difficili e servendosi di una furba consapevolezza autoironica. Cos dimostra che accanto ai piccoli spettatori si sta rivolgendo anche ad un pubblico pi adulto e smaliziato, forse solo parzialmente composto da coloro che sono cresciuti giocando al videogame all'origine della storia: Una platea stratificata e trasversale per et, censo, cultura: i devoti al culto del divo Dwayne, l'apoteosi dell'arciamericano capace di tutto ma non a tutto.

   

Altre news e collegamenti a Dwayne Johnson »
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | MYmovies Club | trailer | download film | mygames |
Copyright© 2000 - 2018 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
XHTML | CSS | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità