Dizionari del cinema
Miscellanea (1)
Collegamenti
Media & Link
Consulta on line la Biblioteca del cinema. Tutti i film dal 1895 a oggi:
sabato 22 settembre 2018

Melissa Leo

Un fiume di consensi

Altri nomi: Melissa Chessington Leo / Margaret May II / Margaret May
58 anni, 14 Settembre 1960 (Vergine), New York City (New York - USA)
occhiello
Qui stiamo parlando del suo manager che sono io!
dal film The Fighter (2010) Melissa Leo Alice
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Melissa Leo
Golden Globes 2011
Nomination miglior attrice non protagonista per il film The Fighter di David O. Russell

Golden Globes 2011
Premio miglior attrice non protagonista per il film The Fighter di David O. Russell

Premio Oscar 2011
Nomination miglior attrice non protagonista per il film The Fighter di David O. Russell

Premio Oscar 2011
Premio miglior attrice non protagonista per il film The Fighter di David O. Russell

Premio Oscar 2009
Nomination miglior attrice per il film Frozen River - Fiume di ghiaccio di Courtney Hunt



Anne Hathaway e James Franco animano e "svecchiano" l'ottantatreesima Notte degli Oscar.

Oscar, trionfa Il discorso del re

luned 28 febbraio 2011 - Tirza Bonifazi Tognazzi cinemanews

Oscar, trionfa Il discorso del re Ha avuto inizio nella Parigi di Inception l'83sima notte degli Oscar, con un montaggio a effetti speciali che ha visto gli ospiti della serata Anne Hathaway e James Franco entrare e uscire dalle scene madri dei film nominati. Subito dopo Tom Hanks ha aperto la premiazione annunciando i vincitori nelle categorie art direction e fotografia (andati rispettivamente ad Alice in Wonderland e Inception), ma il primo momento emozionante stato quando Melissa Leo, introdotta da un Kirk Douglas in vena di scherzi, salita sul palco a ritirare il premio come miglior attrice non protagonista per The Fighter.Cos, per il secondo anno consecutivo, ha vinto un'interprete femminile che ha portato sul grande schermo la figura di una madre padrona. Quanto all'attore non protagonista, finalmente Christian Bale riuscito a ottenere la sua prima candidatura all'Oscar per The Fighter e a impugnare la prestigiosa statuetta d'oro. A svecchiare ulteriormente l'edizione numero ottantatr della notte degli Oscar stata la vittoria di Trent Reznor (e Atticus Ross) per la miglior colonna sonora originale realizzata per The Social Network. Tutto questo sta accadendo realmente., Ha iniziato cos il discorso di ringraziamento il leader dei Nine Inch Nails che per l'occasione ha indossato il suo abito migliore. D'altronde, secondo l'Internazionale, l'oroscopo di Trent diceva: Le prossime settimane saranno un ottimo momento per essere pi audace nellesprimere la tua bellezza e fare in modo che le persone a cui tieni la vedano in tutto il suo splendore. Invece Randy Newman si portato a casa il premio per la miglior canzone originale, We Belong Together, scritta per Toy Story 3.

Nomi, cose, citt, attrici e attori
Danimarca batte Messico 1 a 0 nel momento in cui Susanne Bier viene chiamata a ritirare il premio come miglior film straniero per In un mondo migliore. Sebbene facessimo il tifo per Biutiful di Alejandro Gonzlez Irritu, siamo felici e fieri del fatto che abbia vinto una donna. E se l'anno scorso una donna vinceva per la prima volta l'Oscar come miglior regista, sempre lei, la stessa Kathryn Bigelow, a premiare Tom Hooper nella categoria miglior regia per la direzione di Il discorso del re. Poco dopo, Jeff Bridges ad annunciare le cinque candidate come migliori attrici, e a premiare la visibilmente imbarazzata e commossa Natalie Portman, magnifica ballerina dalla doppia personalit in Il cigno nero, per la quale facevamo tutti il tifo. La signora in rosso Sandra Bullock ha invece avuto l'onore di presentare i candidati nella categoria miglior attore protagonista che ha visto premiare Colin Firth, il reale balbuziente di Il discorso del re. Infine, a chiudere una notte leggera, divertente ed emozionante stato il re di Hollywood Steven Spielberg, chiamato a tenere banco per annunciare il miglior film dell'anno: Il discorso del re. Forse l'unica scelta vecchia di un premio che a ottantatr anni sempre pi giovane.

Hathaway, Hudson, Leo, Mirren, Winslet: cinque donne e i loro film culto.

5x1: Donne, pianeti dispersi

gioved 19 febbraio 2009 - Stefano Cocci cinemanews

5x1: Donne, pianeti dispersi C' quella che l'Oscar l'ha vinto ed ora ne raccoglie i frutti; chi l'ha sfiorato e continua ad impegnarsi in ruoli difficili; chi ha sempre fatto a pugni con l'impegno preferendo la commedia disincantata e chi, invece, vive in bilico tra i due mondi. Infine, c' anche l'outsider, la protagonista che non ti aspetti. Sono cinque donne ma, soprattutto, sono le cinque attrice che animano la settimana della sala cinematografica: Helen Mirren, Kate Winslet, Kate Hudson, Anne Hathaway e Melissa Leo sbarcano in Italia o, almeno, nei cinema del Bel Paese, promettendo una settimana importante. La prima, Helen Mirren si cimenta nel genere fantasy. In effetti il suo in Inkheart La Leggenda di Cuore d'Inchiostro pu essere considerato un ritorno alle origini: si rivel in Excalibur di John Boorman, ovvero la saga di Re Art e dei cavalieri della Tavola Rotonda; non sar Il Signore degli Anelli ma le stigmate del genere ci sono tutte. Kate Winslet, dopo aver messo a segno una eccellente interpretazione con Revolutionary Road, torna a stupire nell'intenso The Reader, diretta da un grande narratore di personaggi femminili, lo Stephen Daldry di The Hours. Hudson e Hathaway si sfidano in Bride Wars, commedia a stelle e strisce sull'ormai consunto tema del matrimonio. Riusciranno a non far rimpiangere Julia Roberts? Infine, arriva anche Frozen river, il film che ha rivelato Melissa Leo tra le interpreti pi importanti della stagione. tra le candidate quale miglior attrice protagonista agli Oscar 2009.

The Equalizer 2 - Senza Perdono

* * 1/2 - -
(mymonetro: 2,75)
Un film di Antoine Fuqua. Con Denzel Washington, Pedro Pascal, Bill Pullman, Melissa Leo, Jonathan Scarfe.
continua»

Genere Azione, - USA 2018. Uscita 13/09/2018.

Snowden

* * * - -
(mymonetro: 3,08)
Un film di Oliver Stone. Con Joseph Gordon-Levitt, Shailene Woodley, Melissa Leo, Zachary Quinto, Tom Wilkinson.
continua»

Genere Biografico, - USA, Germania 2016. Uscita 24/11/2016.

Attacco al potere 2

* - - - -
(mymonetro: 1,41)
Un film di Babak Najafi. Con Gerard Butler, Aaron Eckhart, Morgan Freeman, Alon Aboutboul, Angela Bassett.
continua»

Genere Azione, - USA 2016. Uscita 03/03/2016.

La grande scommessa

* * * 1/2 -
(mymonetro: 3,65)
Un film di Adam McKay. Con Brad Pitt, Christian Bale, Ryan Gosling, Steve Carell, Marisa Tomei.
continua»

Genere Drammatico, - USA 2015. Uscita 07/01/2016.

The Equalizer - Il Vendicatore

* * * - -
(mymonetro: 3,01)
Un film di Antoine Fuqua. Con Denzel Washington, Marton Csokas, Chlo Grace Moretz, David Harbour, Bill Pullman.
continua»

Genere Azione, - USA 2014. Uscita 09/10/2014. 14
Filmografia di Melissa Leo »

luned 13 agosto 2018 - Antoine Fuqua racconta a MYmovies.it il suo nuovo film, primo sequel accettato (e prodotto) da Denzel Washington. Dal 13 settembre al cinema.

The Equalizer 2: un mix spettacolare di violenza ed emozioni

Claudia Catalli cinemanews

The Equalizer 2: un mix spettacolare di violenza ed emozioni Squadra che vince non si cambia, cos il regista Antoine Fuqua torna ancora una volta a dirigere Denzel Washington. Quella di The Equalizer 2 - Senza perdono un'occasione speciale: segna il primo sequel in assoluto accettato (e prodotto) dal divo afroamericano. Incontriamo il regista a Londra, in occasione della premiere internazionale del film, un action-thriller violento quanto spettacolare pronto ad approdare nelle sale italiane a partire dal 13 settembre. Com' evoluto negli anni il rapporto con Denzel Washington dopo tante esperienze cinematografiche condivise?
Ormai non dobbiamo neanche pi parlarci, ci capiamo al volo. Ci sono anche momenti in cui discutiamo e ci confrontiamo, lui veste anche i panni del produttore, il suo apporto e parere fondamentale. Siamo soprattutto amici, ci viene facile parlare, ma anteponiamo concentrazione e lavoro a tutto il resto.

La sensazione che si ha guardando il film che per lei l'azione venga dopo l'aspetto drammatico ed emozionale.
cos: a nessuno importa delle scene d'azione se prima non gli fai stare a cuore i personaggi. Ci che fanno o non fanno viene dopo. Quando poi hai a disposizione professionisti come Denzel, Pedro o Melissa il gioco fatto: il dramma servito. Gli studios a Hollywood sono convinti che tutto debba essere veloce, io non sono d'accordo. Ci vuole tempo per raccontare bene i personaggi e le loro dinamiche relazionali. A volte capita che ti chiedano di tagliare questo e quello, di aggiustare, convinti che il pubblico possa non essere abbastanza preso o paziente. Poi arrivano i test screening e dimostrano l'esatto contrario. Ad esempio, che il pubblico ama i personaggi approfonditi e soffermarsi sulle piccole cose che contano.

Altre news e collegamenti a Melissa Leo »
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | MYmovies Club | trailer | download film | mygames |
Copyright© 2000 - 2018 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
XHTML | CSS | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità