•  
  •  
Apri le opzioni

Frank Oz

Frank Oz (Richard Frank Oznowicz). Data di nascita 25 maggio 1944 a Hereford (Gran Bretagna). Frank Oz ha oggi 77 anni ed è del segno zodiacale Gemelli.

Il Regno di Oz

A cura di Fabio Secchi Frau

La bellezza di Oz, sta proprio nel suo cognome che richiama una terra magica, fatta di sentieri dorati, di leoni codardi, di spaventapasseri senza cervello, di streghe dalla pelle verde che volano sopra scope dalla saggina lunghissima e istigano scimmie volanti contro povere ragazze del Kansas, ree di avere un paio di scarpette di rubino ai piedi. C'è un po' di magia in questa parola e c'è un po' di magia anche in Frank Oz se si pensa che lui, proprio lui, ha posseduto per anni la chiave magica per far ridere e divertire, e sì anche sognare, milioni di bambini in tutto il mondo: la fantasia. Forte della sua amicizia con Jim Henson, ci si può solo innamorare di Frank Oz, sia quando è in veste di attore, che di doppiatore (magari di qualche piccolo e rugoso alieno verde che ti vuole istruire sui segreti della Forza dei Jedi), per non parlare in quelle di regista.
Figlio di due burattinai, si trasferisce con i genitori in California, intorno ai primi Anni Cinquanta, lavorando nell'attività di famiglia, grazie alla quale comincia a esibirsi in piccoli esilaranti show. Nel 1962, si diploma alla Oakland City College in giornalismo e, proprio in quel periodo, incontra Jim Henson, il quale lo inserisce nella sua squadra di animatori e burattinai per partecipare alla realizzazione di programmi tv per bambini.
Frank Oz debutta come così come assistente e doppiatore in The Jimmy Dean Show (1963), passando poi alla creazione di show mitici come "The Muppet Show" e "Sesame Street", nonché ai loro rispettivi cortometraggi e lungometraggi dove ha l'occasione di collaborare con grandi artisti del calibro di Julie Andrews, Carol Burnett, Mia Farrow, Morgan Freeman, Elliott Gould, Rita Moreno, Bob Hope e Dick Van Dyke. Oz è infatti la voce ufficiale e originale di personaggi come la maialina Miss Piggy, l'orso Fozzie, Animal e lo chef svedese e nel giro degli Anni Settanta riesce a vincere persino un Emmy per la sua duttilità come artista. Servizievole con i più piccoli, piace perché si affida soprattutto al suo cervello quando recita o scrive.
Nel 1979, finalmente esce Ecco il film dei Muppet (1979) diretto da James Frawley che consacrerà per sempre la sua carriera e il suo nome a quello dei pupazzi più amati dal pubblico americano. Sposato con Robin Garsen quello stesso anno, diverrà padre di due figli. Ma non solo i Muppet nella sua lista di doppiaggi eccellenti: sua è la voce di Yoda ne L'impero colpisce ancora (1980) con Harrison Ford e ne Il ritorno dello Jedi (1983). Legatissimo al regista John Landis, per lui si offrirà persino come attore in piccoli camei come per esempio quelli in The Blues Brothers (1980) con John Belushi e in Una poltrona per due (1983) con Eddie Murphy.
Passa invece alla regia nel 1982, sempre accanto a Henson, nella direzione del film fantasy The Dark Crystal, cui seguirà la commedia grottesca La piccola bottega degli orrori(1986) con Steve Martin, il suo attore feticcio. Il comico dai capelli bianchi sarà infatti diretto da Oz anche ne Due figli di... (1988) accanto a Michael Caine, l'esilarante Moglie a sorpresa (1992) con Goldie Hawn e il cinematografico Bowfinger (1999) con Terence Stamp e Murphy. Nel contempo, Oz non smette mai di abbandonare i suoi adorati Muppet e recita accanto a Caine e ad altri grandi attori in Festa in casa Muppet (1992), pur non rinunciando al suo mestiere di regista. Firma infatti il sapientemente brillante In & Out (1997) con Kevin Kline e il thriller The Score (2001) dove riunisce Marlon Brando e Robert De Niro.
Voluto da George Lucas, ritorna a doppiare Yoda nei tre seguiti-prequel di Star Wars: La minaccia fantasma (1999), L'attacco dei cloni (2002) e La vendetta dei Sith(2005), interagendo con attori del calibro di Samuel L. Jackson e Christopher Lee. Ma non basta, amato anche dalla Disney, doppierà Fungus nella versione americana di Monsters & Co. (2001). Nel 2004, dirigerà Nicole Kidman, Glenn Close e Christopher Walken ne La donna perfetta, mentre sarà la voce di un robot in Zathura (2005) con Tim Robbins. Frank Oz, per chi è cresciuto con la sua voce in falsetto, è molto più di regista, è un amico abile nel provocarti la risata.

Ultimi film

Commedia nera, (USA - 2004), 93 min.
Animazione, (USA - 2001), 92 min.
Thriller, (USA - 2001), 123 min.

Focus

INCONTRI
venerdì 21 settembre 2007
Claudia Resta

Il film La mattina del funerale del padre, la famiglia e gli amici del defunto arrivano portando con sé tutte le proprie ansie personali. Il figlio Daniel (Matthew Macfadyen) sa che dovrà affrontare il fratello Robert (Rupert Graves), appena arrivato da New York, e sua moglie Jane (Keely Hawes). Nel frattempo, la cugina Martha (Daisy Donovan), assieme al suo nuovo fidanzato Simon (Alan Tudyk), cerca disperatamente di fare una buona impressione sul rigido padre

News

Chi non ha piccoli segreti nascosti? Frank Oz presenta il film all'Aspen Comedy Festival e svela i suoi!
Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | Database | Film | Calendario Uscite | Serie TV | Dvd | Stasera in Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | TROVASTREAMING
Copyright© 2000 - 2021 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati