The Blues Brothers

Film 1980 | Musicale +16 133 min.

Regia di John Landis. Un film Da vedere 1980 con Dan Aykroyd, John Belushi, Kathleen Freeman, James Brown, Henry Gibson, Carrie Fisher. Cast completo Titolo originale: . Genere Musicale - USA, 1980, durata 133 minuti. Uscita cinema mercoledì 20 giugno 2012 distribuito da Nexo Digital. Consigli per la visione di bambini e ragazzi: +16 - MYmonetro 4,43 su 65 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Condividi

Aggiungi The Blues Brothers tra i tuoi film preferiti
Riceverai un avviso quando il film sarà disponibile nella tua città, disponibile in Streaming e Dvd oppure trasmesso in TV.




oppure

Per impedire la chiusura della loro vecchia scuola, due fratelli organizzano un concerto. Combinano tanti guai che l'intera polizia di Chicago si mette a inseguirli a piedi, in auto, a cavallo, in elicottero.

Passaggio in TV
domenica 23 dicembre 2018 ore 21,15 su STUDIOUNIVERSAL

Consigliato assolutamente sì!
4,43/5
MYMOVIES 3,75
CRITICA 4,00
PUBBLICO 4,85
ASSOLUTAMENTE SÌ
Un classico intramontabile degli anni '80 con una colonna sonora di lusso e irripetibile.
Recensione di Tirza Bonifazi
Recensione di Tirza Bonifazi

Tre anni dopo essere finito dietro le sbarre, il rapinatore armato Jake Blues viene liberato per buona condotta. Ad attenderlo fuori dal carcere c'è il fratello Elwood, una ex fidanzata inferocita, la notizia che l'orfanotrofio dove sono cresciuti sta per essere chiuso e l'illuminazione divina. Convinti di essere in missione per conto di Dio i Blues brothers riuniscono con le buone e le cattive la vecchia band e organizzano un grande concerto benefico mentre fuggono da polizia, una banda di musicisti, il proprietario di un locale e i nazisti dell'Illinois che li vogliono fare fuori.
Se con Animal House John Landis aveva già messo la sua firma nella storia del cinema, con The Blues Brothers si aggiudicò la corona di re della commedia (più tardi sarebbe stato persino chiamato dal re del pop Michael Jackson a dirigere il più famoso videoclip dell'era MTV, Thriller). Certo, era impossibile sbagliare con un duo comico delle scuderie del Saturday Night Live, una colonna sonora di lusso e irrepetibile, e la partecipazione di alcuni dei più grandi rappresentanti del soul e rhythm and blues come Ray Charles, Aretha Franklin e James Brown.
Forti dell'esperienza televisiva e dei concerti macinati in attesa di portare i due irriverenti personaggi sul grande schermo, John Belushi (Jake) e Dan Aykroyd (Elwood) fissano per sempre nell'immaginario collettivo la moda dell'abito nero completo di cravatta, cappello e occhiali da sole e si lanciano a tutto gas per le strade di Chicago a bordo della loro Bluesmobile, seminando macchine della polizia e caos in nome di Dio. La sceneggiatura scritta a quattro mani da John Landis e Dan Aykroyd si basa principalmente sulla carica comico-demenziale della coppia, la sua prepotente presenza fisica e mimica, i balli molli e disarticolati e le canzoni che sono eseguite in veri e propri videoclip d'annata - su tutte Think di Aretha Franklin - o dal vivo con la banda. È la musica che determina il ritmo dell'azione e delle gag e fa (s)correre la storia attraverso le peripezie dei due debosciati e sboccati antieroi.
Film cult per eccellenza (fosse anche solo per i tanti cameo, da John Candy a Steven Spielberg) The Blues Brothers voleva essere soprattutto un omaggio alla musica nera statunitense, ma finì per cambiare la storia del cinema. Trent'anni dopo persino l'Osservatore Romano lo ha definito "memorabile, stando ai fatti cattolico".

Sei d'accordo con Tirza Bonifazi?
THE BLUES BROTHERS
in streaming
NOLEGGIA
streaming
ACQUISTA
download
SD HD SD HD
Rakuten tv
-
-
Infinity
-
-
-
CHILI
-
-
iTunes
-
-
-
-
Amazon Prime Video
TIMVISION
Google Play
PUBBLICO
RECENSIONI DALLA PARTE DEL PUBBLICO
sabato 13 febbraio 2010
G. Romagna

Jake Blues (John Belushi), uscito di galera, si riunisce al fratello Elwood (Dan Aykroyd) e, dovendo trovare cinquemila dollari per evitare la chiusura dell'orfonatrofio cattolico in cui entrambi sono cresciuti, decide di tentare di riformare la vecchia blues band di cui i due erano stati i frontmen. Da qui prende il via una serie estrema di peripezie al limite dell'assurdo, ed al ritmo [...] Vai alla recensione »

domenica 12 settembre 2010
Alex41

Sicuramente una delle più grandi commedie musicali mai riuscite, ricca di divertimento, emozioni, musica e canzoni rock and roll, country, blues, jazz e rock. Questo film è una piccola grande perla del mondo della musica, soprattutto perchè in "Blues Brothers" compaiono tantissime star della musica internazionale sotto forma di camei che trovano nel film spazio per esibirsi: il reverendo James Brown, [...] Vai alla recensione »

mercoledì 26 gennaio 2011
Anna LaCritica

Il titolo fa già di per sè da recensione (di ciò che non ci sarebbe neanche il bisogno di recensire). Come film comico-demenziale-musical, dovrebbe presentare molti punti deboli, poiché è pur sempre difficile far coincidere i due generi diametralmente opposti. Ottimo lavoro, la regia merita un lungo e meritato applauso, per la trama così dolce, in un contesto [...] Vai alla recensione »

lunedì 27 gennaio 2014
nik-nik-nik

The Blues Brothers è, volente o nolente, l'ultimo baluardo degli action movies in stile anni '70, ma è anche il perfetto apripista per un genere nuovo, più fresco ed esilarante che non vuole far dimenticare un ventennio non facile sotto molti punti di vista, ma che vuole almeno rendere il ricordo più vivibile. Sto ovviamente parlando della comicità in stile [...] Vai alla recensione »

venerdì 31 agosto 2012
lorry

A distanza di tanti anni dalla prima volta che l'ho visto, e dopo averlo rivisto tantissime molte, non perde niente della sua freschezza . Il centro di una trilogia ideale che parte con The Rocky Horror e si completa con i Committments; ma senza i fratellini del Blues, non avremmo mai avuto i Committments. Un film che non invecchia, anzi qualche volta sembra avere anticipato la realtà, [...] Vai alla recensione »

sabato 6 maggio 2017
Portiere Volante

Limitandomi alla sceneggiatura non avrei dovuto mettere cinque stelle ma "The blues Brothers" è un film che brilla per tante motivazioni. In primis una colonna sonora strepitosa,difficilmente superabile. Un ritmo frizzante  che ti entra nelle vene rendendoti impossibile di stare seduto in poltrona. Due protagonisti esilaranti  e capaci di farti amare giacca e cravatta. Il [...] Vai alla recensione »

venerdì 28 ottobre 2016
enzo70

  I classici, come il film cult di John Landis, si rivedono. E, sarà l’età, questa volta, all’ennesima volta, sono rimasto stravolto oltre che coinvolto. Fare le classifiche dell’eccellenza non è semplice, e dire che The blues brothers è il miglior film di sempre rischia di indurre in errore per qualche dimenticanza; ma, che dire, è [...] Vai alla recensione »

giovedì 5 luglio 2012
venarte

Jake ed Elwood sono in missione per conto di Dio e… sono tornati! Il grande schermo rispolvera The Blues Brothers, la commedia musicale più irriverente e geniale della storia del cinema, in una versione digitalmente restaurata e proiettata in tutti i cinema del mondo in due eventi unici, il 20 e 21 giugno. Diretto da John Landis nel 1980 e interpretato dal mitico e rimpianto John Belushi [...] Vai alla recensione »

venerdì 21 agosto 2015
TheMaster

John Landis,dopo Animal House torna a stupire con uno dei maggiori capolavori della storia del cinema da che esiste. The Blues Brothers è un film musical/comedy/demenziale/un sacco di altre cose che fa delle musiche,della regia e delle interpretazioni degli attori il suo punto cardine. Va detto che Landis,a differenza di ciò che dicono molti altri ha fatto film di rilievo paragonabili [...] Vai alla recensione »

lunedì 21 gennaio 2013
BlackDragon89

Uscito dal penitenziario dell'Illinois, Jake "Joliet" Blues trova ad attenderlo il fratello Elwood. In visita all'orfanotrofio che li ha cresciuti e iniziati alla musica, la coppia apprende con disappunto che in mancanza di un cospicuo pagamento di imposte l'edificio sta per essere chiuso. Respinto dalla "Pinguina" l'aiuto offerto per mezzo di metodi discutibili, [...] Vai alla recensione »

mercoledì 27 gennaio 2010
Julien Sorel

E' incredibile come a distanza di 30 anni , questo classico del cinema rimanga ancora oggi  divertente e brillante. Due personaggi divenuti icone, costumi impressi nel tempo. La musica, il Blues, è il centro di tutto, quel Blues che ti fa venir voglia di alzarti e ballare durante le tante scene del film. La trama è semplice ma gli intrecci e le situazioni sono innumerevoli, immagini [...] Vai alla recensione »

martedì 31 marzo 2009
Dr. Gonzo

Se dovessi salvare delle pellicole xkè sta arrivando un meteorite sulla terra...i BLUES BROTHERS avrebbero il pieno diritto di questo onore! Ringrazio il mio papi ke quasi 20 anni fa mi ha messo davanti alla tv dicendomi:"ora ti spari questo filmone della Madonna!!!" Grazie Max!!!

venerdì 31 luglio 2015
Portiere Volante

Non fosse per tutta la strepitosa colonna sonora non sarebbe il capolavoro che e'. Insomma fidanzate che sparano  colpi di bazooka ,porte che si chiudono da sole ,cattivi che fanno il verso a Hitler e sbirri poco brillanti non innalzano il livello della commedia. Le musiche,i balletti e la comicita' di Jack ed Elwood invece possiamo definirli in unico termine: La Qualita'.

martedì 26 agosto 2014
pallinopallo

Caposaldo del cinema, da vedere (e rivedere9 assolutamente!

venerdì 18 maggio 2012
Fuso di cinema

se non che è un capolavoro? ottimi interpreti, ottima storia, le musiche!! ragazzi questi si che suonavano, questo sì che è un film MUSICALE!!!! godetevelo sia che l abbiate visto o meno, non stanca mai

giovedì 14 giugno 2012
tiamaster

Blues Brother è una commedia bella come non se ne fanno più......è un capolavoro!!!John Landis dirige (magistralmente) dan aykroyd e John belushi nelle loro migliori interpretazioni tra spettacoli musicali memorabili e battute cult,in un film intramontabile e demenziale.Un film che ha fatto la storia del cinema comico.Inoltre consiglio di rivederlo sul grande schermo da mercoledì [...] Vai alla recensione »

giovedì 7 gennaio 2016
Barolo

All'epoca dell'uscita, lo trovai molto divertente,rivisto oggi sembra piuttosto datato.La comicità  "non sense" che lo caratterizzava sembra superata.Naturalmente stiamo parlando di un "cult" del genere,le musiche e le canzoni sono d'autore. Il compianto John Beluschi ci regalò una piccola perla di bravura.

martedì 29 gennaio 2013
Graniero27

Lo abbiamo già visto in Animal House. John Belushi appare sul grande schermo con un capolavoro della cinematografia Americana. Da vedere assolutamente perchè ti emoziona, ti diverte. E' eccezzionale 

venerdì 12 ottobre 2012
Nigel Mansell

A distanza di anni ancora perfetto, divertente, energetico, da far ballare sulla sedia...

domenica 6 novembre 2011
pjmix

tutto da ridere. Bello, elettrizzante, "comico". Incredibile nelle sue volute esagerazioni, trascina lo spettatore in un vortice di musica e divertimento. Non si può non vedere!

lunedì 27 giugno 2011
Lady Libro

Un vero e proprio cult in ambito comico e musicale, non c'e che dire. Dan Aykroyd e John Belushi sono estremamente bravissimi e fantastici nei loro ruoli di attori e cantanti! Le canzoni poi sono bellissime!

domenica 14 agosto 2011
Zapper

Me lo ha fatto conoscere mio padre e da quel giorno l'avro' rivisto altre 6 volte piu' o meno...stupendo!

domenica 17 giugno 2012
gigi77

salve vorrei sapere: il film the blues brothers... esce anke nelle sale nel cinema le giraffe?

domenica 20 maggio 2012
Christian Luongo

Alla stregua di tutti i (C)apolavori anche il lungometraggio di Landis si presta a numerose, sovrapposte, chiavi di lettura molte delle quali già espresse da altri utenti e sulle quali non mi soffermerò, punto, proprio perchè già, ampiamente, trattate. Quello che, invece, voglio rimarcare è la dimensione escatologica altrimenti assente nelle considerazioni dianzi [...] Vai alla recensione »

mercoledì 30 gennaio 2013
g_andrini

Questa pellicola è molto interessante, soprattutto la prima parte, piuttosto criptica. Il film, in sé, può apparire banale, ma solo in apparenza. E', tra le altre cose, un buon musical, e tratta argomenti, quali la delinquenza, in modo pacato ma efficace.

FOCUS
INCONTRI
venerdì 7 ottobre 2011
Robert Bernocchi

Serata speciale quella vissuta ieri a Roma, in occasione dell'uscita in Blu-ray del classico di John Landis The Blues Brothers. Per presentare al meglio questa versione al Nuovo Cinema Aquila è arrivato da New York Lou Marini, celebre sassofonista della band. "Suonare con i Blues Brothers è stato un dono, anche se è successo un po' per caso, visto che Belushi e Aykroyd amavano fare musica durante il 'Saturday Night Live', dove io facevo parte del gruppo", rivela Marini ai giornalisti presenti.

Frasi
Ti prego, ti prego, non ci uccidere. Ti prego baby, lo sai che ti amo. Non avrei mai voluto lasciarti, non è stata colpa mia. Davvero, sono sincero. Quel giorno finì la benzina. Si bucò un pneumatico. Non avevo i soldi per il taxi! Il mio smoking non era arrivato in tempo dalla tintoria! Era venuto a trovarmi da lontano un amico che non vedevo da anni! Qualcuno mi rubò la macchina! Ci fu un terremoto! Una tremenda inondazione! Un'invasione di cavallette!
Dialogo tra Elwood Blues (Dan Aykroyd) - Jake Blues (John Belushi)
dal film The Blues Brothers
STAMPA
RECENSIONI DELLA CRITICA
Paolo Boschi
Scanner

Ci sono i film ed i cult movies, e The Blues Brothers appartiene decisamente alla seconda categoria: se, parafrasando Calvino, un classico è un libro che non finisce mai di dire quel che ha da dire, lo stesso vale per il film di John Landis, visionabile virtualmente all’infinito con nuovi particolari che colpiscono di volta il volta lo spettatore ad libitum.

NEWS
GALLERY
lunedì 14 maggio 2012
 

È entrato nella storia del cinema. Un capolavoro che ha consacrato i suoi due protagonisti, John Belushi e Dan Aykroyd, rendendoli i personaggi più imitati di tutti i tempi. A 30 anni dalla prematura scomparsa di Belushi (e in occasione dei 100 anni della [...]

GALLERY
venerdì 6 agosto 2010
Marlen Vazzoler

Un'esperienza unica La Alamo Drafthouse presenta quest'anno l'edizione 2010 del Rolling Roadshow Movie, un tour gratuito che si svolge lungo gli Stati Uniti d'America che permette di seguire le proiezioni in 35 mm di una serie di film selezionati nelle [...]

NEWS
giovedì 17 settembre 2009
Michelangelo Salvioni

Interpretò il cantante Haven Hamilton in Nashville Henry Gibson è morto nella sua casa in California a causa di un tumore poco prima di compiere 79 anni. Nella sua lunga carriera di interprete nel mondo del cinema ha collaborato con alcuni dei più [...]

Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | NETFLIX | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club  ver: au12.
Copyright© 2000 - 2018 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati