•  
  •  
Apri le opzioni

Carrie Fisher

Carrie Fisher (Carrie Frances Fisher) è un'attrice statunitense, scrittrice, sceneggiatrice, è nata il 21 ottobre 1956 a Los Angeles, California (USA) ed è morta il 27 dicembre 2016 all'età di 60 anni a Los Angeles, California (USA).

Tanto tempo fa, in una Galassia lontana lontana chiamata Hollywood veniva alla luce una bella principessa, il suo nome era Carrie Frances Fisher.

Una famiglia di Stelle
La diva nasce a Beverly Hills dal cantante Eddie Fisher e dall'attrice Debbie Reynolds. Suo papà possiede radici ebraico-russe. Quando ha solo due anni, i genitori divorziano e suo padre sposa Elizabeth Taylor. In seguito, la madre convola a nozze con il noto impresario di calzature Harry Karl. Anche il fratello minore - Todd Fisher - e le sorelle - Joely Fisher e Tricia Leigh Fisher - lavorano nel cinema. Quest'ultime, sono frutto della relazione tra il padre Eddie e la singer/ actress Connie Stevens.

Ben introdotta nello Star System
Appena dodicenne, la giovanissima Carrie comincia a farsi notare al fianco di mamma durante un tour teatrale a Las Vegas. Frequenta la Beverly Hills High School ma abbandona il liceo per seguire le orme materne. A diciassette anni, fa la sua comparsa sulle scene cimentandosi nella parte di una ballerina debuttante nel revival di Broadway, "Irene". Poi, si iscrive presso la Central School of Speech and Drama di Londra, dove vi rimane per 18 mesi.

Un successo stellare
Dopo l'esordio su celluloide che la sorprende a farsi un romantico Shampoo da Warren Beatty, l'attrice è chiamata ad indossare le regali vesti della Principessa Leila (Leia nella versione originale) nella saga stellare di Star Wars (Guerre Stellari, L'Impero colpisce ancora e Il ritorno dello Jedi) firmata George Lucas. Il ruolo dell'ardita fanciulla la proietta direttamente nel celeste firmamento di Hollywood.

I problemi con la droga
A dispetto della popolarità cosmica che l'ha resa una star universale, la Fisher comincia a far uso di droghe. Nel 1978, nel film tv The Star Wars Holiday Special, la sua performance davanti alla macchina da presa è rovinata da un evidente stato di dipendenza da stupefacenti. Nel 1980, l'abuso di alcool e narcotici la rende totalmente incapace di recitare, tanto che riesce a portare a termine solo una singola scena del musical The Blues Brothers (qui nei panni della temibile ex fidanzata di John Belushi), quasi da farsi licenziare in tronco dalla produzione. Fatto il punto sul suo stato, l'attrice decide di curarsi entrando alla Narcotics Anonymous nonché alla Alcolisti Anonimi: le viene diagnosticato il disturbo bipolare dell'umore (bipolar disorder), prognosi che non è in grado di accettare fino a quando, a 28 anni , finisce in overdose. Riconosce definitivamente la sua malattia nel 1997, a seguito di un esaurimento nervoso.

Altri film
Malgrado i problemi legati alla droga, Carrie si fa notare in pellicole quali Hannah e le sue sorelle, Harry ti presento Sally e Bolle di sapone. Ritrovata la "forza" per uscire dal tunnel degli stupefacenti, la troviamo - tra il 1997/03 - a psicoanalizzare il bizzarro Dr. Male in Austin Powers: Il controspione, impiegata sul set di uno scary-movie in Scream 3 e ad incarnare la Madre Superiore in Charlie's Angels: più che mai. Il 2008 la vede a caccia di gossip in The Women e a curare pazienti in Fanboys. Eccola, inoltre, infilarsi la toga di membro anziano di una confraternita universitaria nel bloody thriller Sorority Row. Infine, viene scritturata nel dramma White Lightnin' nonché nella comedy E-Girl. Ha recitato nel film di Cronenberg Maps to the Stars e nel 2015 in Star Wars: Il risveglio della forza diretto da J.J. Abrams.

Autrice affermata
La Fisher è stata anche una scrittrice di successo: è suo il romanzo autobiografico, poi divenuto lungometraggio, Cartoline dall'inferno.

Vita sentimentale
La diva è stata sposata con il musicista Paul Simon. É la madre di Billie Catherine Lourd, il cui padre è il capo della Civil Aviation Authority, Bryan Lourd. Carrie è stata lasciata quando quest'ultimo ha scoperto la sua omosessualità. Per un breve periodo, l'attrice ha avuto una love story con il collega Dan Aykroyd.

Morte
Il 23 dicembre 2016 viene colpita da un infarto e il 27 dicembre, malgrado le sue condizioni fossero sembrate stabili, si spegne.

Ultimi film

Drammatico, (Canada, USA - 2014), 111 min.
Horror, (USA - 2009), 101 min.
Commedia, (USA - 2008), 114 min.

News

L'episodio VII uscirà in Italia il 16 dicembre. Tra gli interpreti anche parte del vecchio cast come Harrison Ford e...
Le foto del film di Landis, in sala per soli due giorni il 20 e il 21 giugno.
Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | Database | Film | Calendario Uscite | Serie TV | Dvd | Stasera in Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | TROVASTREAMING
Copyright© 2000 - 2022 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati