L'ora più buia

Film 2017 | Drammatico 114 min.

Regia di Joe Wright. Un film con Gary Oldman, Lily James, Ben Mendelsohn, Kristin Scott Thomas, Richard Lumsden. Cast completo Titolo originale: Darkest Hour. Genere Drammatico - Gran Bretagna, 2017, durata 114 minuti. Uscita cinema giovedì 18 gennaio 2018 distribuito da Universal Pictures.

Condividi

Aggiungi
L'ora più buia
tra i tuoi film preferiti.




oppure

Churchill disse no all'egemonia di Hitler. Quella decisione fu molto importante per la storia dell'Europa. Il film racconta quel momento cruciale.

Consigliato assolutamente no!
n.d.
MYMOVIES N.D.
CRITICA N.D.
PUBBLICO N.D.
CONSIGLIATO N.D.
Quando Churchill rifiutò di cedere a Hitler.
Pino Farinotti
Pino Farinotti

Spesso nei film di fantapolitica c'è qualcuno che salva il mondo. Ma se rimaniamo alla realtà, alla Storia senza fantasy, non c'è dubbio che Winston Churchill possegga tutti i crediti di quel ruolo. Il film L'ora più buia racconta la parte della vicenda personale di Churchill, primo ministro del Regno Unito fra il 1940 e il 1945, gli anni della guerra, gli anni... del mondo da salvare.
Nacque che... meglio non si poteva. Sua madre, Jennie Jerome, americana, era figlia del proprietario del New York Times, suo padre, lord Rundolph era membro di spicco del partito conservatore, e imparentato con vari rami della nobiltà inglese, con un legame che arriva a toccare anche lady Diana Spencer, proprio lei, la tragica principessa del popolo. A tale rampollo non può mancare la fase militare e Winston si trova nel Sudan, nel 1898, nella battaglia di Ondurman, quella del film Le quattro piume. Sembra quasi una leggenda di epoche lontane. Ma Churchill ...era così.

Viveva tante vite, compresa quella di scrittore, e, non banale, nel 1953 vinse il Premio Nobel.

Dunque soldato, scrittore, politico, e comandante in capo. Negli anni che precedevano la seconda guerra mondiale sir Winston sembrava ormai in declino irreversibile. Nel 1934, nella sua tenuta di Chartwell, riceveva solo brutte notizie, come racconta nelle sue memorie. La prima riguardava il patrimonio. Il suo amministratore lo avvertì che con la caduta di Wall Street aveva perso quasi tutto il denaro e occorreva fare delle economie: "per esempio, 18 domestici solo qui a Chartwell forse sono troppi" . Churchill rispose: "Mi limiterò a sole tre bottiglie di champagne a sera".

Il sir non voleva essere disturbato da problemi volgari, ne aveva altri. Più che problemi, erano ossessioni. Racconta: "È allarmante e nauseante vedere il signor Gandhi, mentre da una parte si atteggia a fachiro scalando mezzo nudo il palazzo del viceré, dall'altra prende il tè con i rappresentanti del re imperatore... se il signor Gandhi riuscirà a sfilarci l'India, sarà la fine dell'impero britannico". E sappiamo che nel 1948 Gandhi... sfilò l'India. Poi c'era l'altra ossessione. Quella per Hitler. Hitler mi ha fatto pensare. A 35 anni ero ministro degli Interni, a 50 cancelliere dello scacchiere... niente male, guardami ora, nessun potere e nessuna speranza di averne. E guarda Hitler, in 10 anni da signor nessuno a capo dello stato.
Churchill aveva sentito, prima di tutti, i venti di guerra che si stavano alzando. Seppe dall'intelligence che i nazisti stavano addestrando 800 piloti per i caccia. In uno dei suoi interventi alla camera dei lord disse: "Che dio ci aiuti, l'Inghilterra si è persa in un sogno pacifista... La logica della guerra si sta riaffermando e la nostra debolezza potrebbe costare cara all'Europa". Nessuno lo prese sul serio, all'inizio, ma Churchill aveva visto giusto, su tutti i fronti. Hitler attaccò l'Europa, l'Inghilterra gli dichiarò guerra. La Germania sembrava ormai inarrestabile, allora monarchia e popolo inglese si ricordarono di quel tenace conservatore. Il primo ministro Chamberlain fu indotto a dimettersi, sostituito da Churchill che, alzando l'indice e il medio, avvertì gli inglesi: "Ci vorranno sangue, fatica, lacrime e sudore, ma alla fine vinceremo". E "alla fine" Winston Churchill salvò l'Inghilterra... e non solo.

Sei d'accordo con Pino Farinotti?
Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | NETFLIX | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2017 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati