Cyrano

Film 2021 | Musical, 124 min.

Regia di Joe Wright. Un film Da vedere 2021 con Haley Bennett, Ben Mendelsohn, Peter Dinklage, Kelvin Harrison Jr., Bashir Salahuddin. Cast completo Genere Musical, - Gran Bretagna, Italia, Canada, USA, 2021, durata 124 minuti. Uscita cinema giovedì 3 marzo 2022 distribuito da Eagle Pictures. - MYmonetro 3,57 su 5 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Condividi

Aggiungi Cyrano tra i tuoi film preferiti
Riceverai un avviso quando il film sarà disponibile nella tua città, disponibile in Streaming e Dvd oppure trasmesso in TV.



Accedi o registrati per aggiungere il film tra i tuoi preferiti.


oppure

Accedi o registrati per aggiungere il film tra i tuoi preferiti.

Un uomo non trova le parole per dichiarare il suo amore a una donna. Lei nel frattempo si innamora di un altro. Uno dei triangoli amorosi più celebri di tutti i tempi. Il film ha ottenuto 2 candidature a Golden Globes, 3 candidature a Satellite Awards, 1 candidatura a Critics Choice Award,

Consigliato sì!
3,57/5
MYMOVIES 3,50
CRITICA 3,62
PUBBLICO N.D.
CONSIGLIATO SÌ
Una versione spudoratamente romantica del Cyrano con un protagonista carismatico e credibile.
Recensione di Paola Casella
sabato 16 ottobre 2021
Recensione di Paola Casella
sabato 16 ottobre 2021

Cyrano De Bergerac è un valoroso combattente, un uomo schietto e sincero con un grande afflato poetico e una notevole abilità con la spada. È segretamente innamorato di Roxanne, concupita anche dal ricco e potente Conte De Guiche. Ma Roxanne si innamora a prima vista del cadetto Christian De Neuvillette, e prega Cyrano di chiedere al giovane di scriverle. Ma Christian non sa cavarsela con le parole e Cyrano dovrà suggerirgli il contenuto delle missive da indirizzare all'amata. Il busillis diventa dunque se Roxanne si innamorerà della bellezza di Christian o dell'animo poetico di Cyrano, che la ama profondamente ma ritiene di non essere - letteralmente - alla sua altezza, essendo affetto da nanismo.

Joe Wright adatta per il grande schermo il musical scritto e diretto a teatro da Erica Schmidt, che nel film figura come sceneggiatrice, e da lui già portato in scena.

Questa non è la prima versione filmica del dramma di Edmond Rostand né la prima versione musical per il cinema - ce ne sono state una nel 1973 e un'altra vent'anni dopo - ma è finora la più convincente. Nei panni di Cyrano c'è Peter Dinklage, l'ottimo prim'attore diventato famoso nei panni di Tyrion Lannister ne Il trono di spade, che è anche marito della Schmidt; in quelli di Roxanne c'è Haley Bennet, che è anche moglie di Joe Wright. Tutta questa aria di famiglia fa bene alla messa in scena, perché si intuisce una familiarità rodata sia fra i due protagonisti, che con il copione che interpretano.

Nel ruolo di Christian, in nome delle nuove regole hollywoodiane, c'è un attore afroamericano, Kelvin Harrison Jr. e la buona notizia è che è proprio il suo personaggio a sorprendere in positivo, perché finalmente la sceneggiatura gli conferisce una tridimensionalità assente nel dramma di Rostand; così come Roxanne viene reimmaginata come una donna indipendente e volitiva, e non un semplice ricettacolo passivo delle attenzioni altrui, e nel ruolo minore del Conte De Guiche, Ben Mendelshon lascia come sempre il segno.

Altro elemento positivo è la determinazione ad estendere la responsabilità dell'inganno a ciascuno dei personaggi in scena: se nel testo di Rostand Cyrano era il mattatore assoluto, qui diventa la storia di tre comprimari, ognuno con la sua parte di consapevolezza e di colpevolezza.

Il fatto che ad interpretare Cyrano sia Dinklage, e che per questo il "difetto fatale" del protagonista non sia un naso sproporzionato ma un'altezza ridotta, fa sì che quando l'uomo nel duello iniziale descrive la propria esistenza di "freak" e le ferite che gli altri arrecano a chi è diverso dalla norma, le parole cantate da Dinklage risultano particolarmente credibili, e il suo dolore vivo e palpabile.

Le musiche dei gemelli Aaron e Bryce Dessner e i testi di Matt Berninger and Carin Besser sono di buon livello (l'aria più commovente e memorabile è quella cantata dai soldati in trincea), così come le coreografie, le scenografie (il film è stato girato interamente in Sicilia) e i costumi.

Tutto cospira per creare una storia spudoratamente romantica che, oltre che di amore, parla di autostima, di vanità e di orgoglio, di umana fragilità e della natura imprevedibile e crudele dell'imbroglio, senza dimenticare l'ironia che spesso lo accompagna.

Le libertà che Wright si prende rispetto al testo originale e alle trasposizioni precedenti sono simili a quelle che si era preso in Anna Karenina, utili a modernizzare un classico (pur rispettandone l'ambientazione d'epoca) e ad esplicitare alcuni elementi della trama, altrimenti a rischio di rimanere confinati nel sottotesto.

Sei d'accordo con Paola Casella?
PUBBLICO
RECENSIONI DALLA PARTE DEL PUBBLICO
giovedì 4 novembre 2021
Alberto58

 La Metro Goldwin Mayer conquista Noto in Sicilia con le sue truppe d’assalto.   Già prima dell’inizio del film la premiazione dell’ENIT per la migliore location italiana chiarisce quale sarà il tratto caratteristico del film cioè la valorizzazione di un sito già di per se di grandissimo valore architettonico.

STAMPA
RECENSIONI DELLA CRITICA
venerdì 19 novembre 2021
Mattia Pasquini
Ciak

Lo conosciamo come appassionato dei grandi classici della letteratura, che ha già adattato per il grande schermo nei precedenti Orgoglio e pregiudizio, Espiazione, Anna Karenina e Pan, non sorprende che Joe Wright abbia voluto aggiungere il Cyrano di Edmond Rostand alla sua filmografia. Più precisamente, stavolta l'ispirazione del film con Peter Dinklage viene dall'omonimo musical di Erica Schmidt, [...] Vai alla recensione »

sabato 16 ottobre 2021
Lorenzo Ciofani
La Rivista del Cinematografo

Si scrive essenzialmente per una persona, una in particolare: è appagante arrivare all'indirizzo di un vasto pubblico, ma tutto sommato si desidera soprattutto l'attenzione di quel lettore o di quella lettrice d'elezione. E Cyrano de Bergerac lo sa, la cui infallibilità spadaccina è pari solo alla fiammeggiante passione per la poesia e l'oratoria. Entra in scena in un teatro, non a caso, pronto a [...] Vai alla recensione »

sabato 16 ottobre 2021
Simone Emiliani
Sentieri Selvaggi

C'è spesso un testo letterario alla base del cinema di Joe Wright, da Jane Austen (Orgoglio e pregiudizio) a Lev Tolstoj (Anna Karenina) fino a J. M. Barrie (Pan - Viaggio sull'isola che non c'è) e Ian McEwan (Espiazione). Al di là dei risultati, ogni volta viene fuori un film diverso. I film del cineasta londinese si fanno assorbire dal testo, ma poi lo spogliano della dimensione temporale e lo modernizzan [...] Vai alla recensione »

sabato 16 ottobre 2021
Giovanni Spagnoletti
Close-up

Il Cyrano di Joe Wright, dunque, ma facciamo subito un piccolo passo indietro. Il protagonista della celebre commedia teatrale in cinque atti - pubblicata nel 1897 dal francese Edmond Rostand (1868-1918) e ispirata alla figura storica di uno dei più estrosi scrittori del Seicento e precursore della letteratura fantastica, il parigino Savinien Cyrano de Bergerac (1619-1655) - non è certo un nuova conoscenza [...] Vai alla recensione »

NEWS
TRAILER
lunedì 24 gennaio 2022
 

Regia di Joe Wright. Un film con Haley Bennett, Ben Mendelsohn, Peter Dinklage, Kelvin Harrison Jr., Bashir Salahuddin. Da giovedì 3 marzo al cinema. Guarda il trailer »

FESTA DI ROMA
sabato 16 ottobre 2021
Paola Casella

Presentato alla Festa del Cinema di Roma e prossimamente al cinema. Vai all'articolo »

TRAILER
giovedì 7 ottobre 2021
 

In anteprima europea alla Festa del Cinema di Roma e prossimamente al cinema. Guarda il trailer »

Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2022 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati