•  
  •  
Apri le opzioni

Gary Oldman

Gary Oldman è un attore inglese, regista, produttore, produttore esecutivo, sceneggiatore, è nato il 21 marzo 1958 a Londra (Gran Bretagna).
Nel 2018 ha ricevuto il premio come miglior attore al Premio Oscar per il film L'ora più buia. Gary Oldman ha oggi 64 anni ed è del segno zodiacale Ariete.

Sedotto dal lato oscuro

A cura di Francesca Pellegrini

Interprete maestoso dall'altisonante carisma, Gary Oldman è in assoluto una delle star più eclettiche mai viste sul grande schermo.
Dopo che il padre Leonard (un saldatore che in seguito diventa marinaio) abbandona la famiglia quando il piccolo Gary ha appena sette anni, sarà mamma Kathleen a provvedere al bimbo e alle due sorelle: una di queste è attrice sotto lo pseudonimo di Laila Morse, anagramma di "mia sorella" in italiano. Nel 1984, Leonard muore consumato dalla dipendenza all'alcool.

Origini
Giunto al suo 17esimo compleanno, il giovane Oldman lascia il liceo per dedicarsi alla musica: determinato nel divenire un compositore, impara da autodidatta a suonare il pianoforte ma, grazie all'incontro con Roger Williams, si appassiona alla recitazione.
Diventa cosi membro del Greenwich Young People's Theatre; quando non si esibisce sul palcoscenico il ragazzo fa il commesso in un negozio di articoli sportivi e, durante il tempo libero, si dedica al piano e alla lettura dei classici.
Successivamente tenta di entrare alla Royal Academy of Drammatic Art di Londra, ma la sua domanda d'ammissione viene respinta: si iscrive quindi alla Rose Bruford School of Speech and Drama, nel Kent, dove ottiene una borsa di studio. Conseguito il diploma nel 1979, Gary mette in evidenza il suo imponente talento lavorando con le maggiori compagnie come la Royal Shakespeare Company.

Il debutto cinematografico
Il 1982 segna il debutto cinematografico della star con il film Remembrance. Ventiquattro mesi più tardi indossa i panni dello skinhead Coxy nella pellicola televisiva Meantime.
Nel 1986 lo strepitoso Oldman lascia il segno incarnando il modo superbo il tormentato e vizioso ex leader della leggendaria punk-band dei Sex Pistols, nell'opera incendiaria di Alex Cox Sid e Nancy.
Camaleontico, capace di mutare il suo corpo e il suo accento in modo impressionante, il divo ha dato vita ai personaggi più inverosimilmente malvagi: come non ricordarlo nelle vesti del perfido Lee Harvey Oswald in JFK - un caso ancora aperto o in quelle del poliziotto corrotto-tossicomane Norman Stansfield in Léon. La performance che tuttavia difficilmente dimenticheremo è senza dubbio quella dell'ipnotico Conte Dracula nel fastoso capolavoro di Francis Ford Coppola: il fascino regale ed ammaliatore, sprigionato dal magnetico sguardo di Oldman, ci ha resi piacevolmente vulnerabili al quel suo potere di malvagio seduttore.
Accreditato spesso come Maurice Escargot, Gary è fondatore con Douglas Urbanski della casa di produzione SE8 Group (il nome deriva dal codice di avviamento postale della cittadina natale dell'attore).

Vita spericolata
Dedito all'abuso di droghe e alcolici, la star, l'8 agosto 1991, viene arrestata a Los Angeles per guida in stato di ebbrezza ma, subito dopo, è rilasciato dietro cauzione: in macchina con lui c'era Kiefer Sutherland.
Sottopostosi ad una cura disintossicante, conosce la fotografa Donya Fiorentino: la coppia, convolata a nozze nel '97, ha due figli: Gulliver Flynn e Charles John. Oldman è al terzo matrimonio dopo quello con le colleghe Lesley Manville, da cui ha avuto Alfie, e Uma Thurman, sposata nel '90 e dalla quale si è separato due anni dopo. In entrambi i casi la rottura pare sia legata proprio ai problemi che il divo ha con alcool, così come il divorzio dalla Fiorentino, avvenuto nell'aprile 2001.
Tra le sue precedenti relazioni, vale la pena menzionare quella con Isabella Rossellini e Ailsa Marshall. E dopo aver impersonato il misterioso Sirius Black in tre capitoli del fortunato maghetto Harry Potter, rivediamo Gary nell'ottimo lavoro di Christopher Nolan Il Cavaliere oscuro e nel suo seguito Il cavaliere oscuro - Il ritorno. Continua la sfilata di successi, dopo Batman, con Il mai nato (2009), pellicola horror diretta da David S. Goyer e scritta dall'idolo dell'azione Michael Bay. Nello stesso anno dona l'ugola inconfondibile a ben tre personaggi di A Christmas Carol, film d'animazione diretto da Robert Zemeckis, tratto dall'omonima novella di Charles Dickens.
Dopo l'ennesimo ruolo da villain nel catastrofico Codice Genesi, è il protagonista della pellicola Cappuccetto Rosso Sangue insieme ad Amanda Seyfried e Shiloh Fernandez. Nel 2012 recita uno dei ruoli più complessi e riusciti della sua carriera nel film di spionaggio La talpa, diretto da Tomas Alfredson. Lo stesso anno torna a recitare nel film di Nolan Il cavaliere oscuro - Il ritorno e partecipa al gangster movie di John Hillcoat Lawless. Nel 2013 è tra i protagonisti del RoboCop di José Padilha, e in seguito parteciperà a Apes Revolution - Il pianeta delle scimmie di Matt Reeves e a Child 44, diretto da Daniel Espinosa.
Il 2018 si apre per lui con il Golden Globe come miglior attore in un film drammatico grazie all'impressionante interpretazione di Winston Churchill ne L'ora più buia di Joe Wright. Per lo stesso ruolo vince anche l'Oscar, il Premio BAFTA, il Critics Choice Award e lo Screen Actors Guild Award.
Nel 2019 è diretto da Soderbergh in Panama Papers e nel 2020 da David Fincher in Mank. Inoltre lo vedremo ancora una volta diretto da Joe Wright ne La donna alla finestra.

Ultimi film

Drammatico, (USA - 2019), 95 min.
Thriller, (Gran Bretagna, USA - 2019), 99 min.

Focus

FOCUS
domenica 17 aprile 2016
Roy Menarini

C'era una volta il B-movie. Che non è mai stato veramente un film di serie B nel senso peggiorativo del termine, ma solamente un prodotto meno costoso, secondario e ancillare di una industria basata su produzione di lungometraggi ad alto budget. Sia nell'accezione prettamente aziendale della Hollywood classica (quella del doppio spettacolo, film di serie B seguito da film di serie A), sia nella più aerea definizione contemporanea, il B-movie dagli anni Cinquanta a oggi ha suscitato spesso la simpatia dei cinefili, magari infastiditi dalle prosopopea dei kolossal (ieri) o blockbuster (oggi) e inteneriti da un cinema medio, popolare, ribaldo, al confine con lo straight-to-video

INCONTRI
lunedì 5 settembre 2011
Ilaria Ravarino

Gli 007 svedesi piacciono, eccome, alla Mostra di Venezia. Accolto da un lungo applauso in sala stampa, il regista di Stoccolma Tomas Alfredson e il produttore Tim Bevan hanno portato oggi in concorso Tinker, Taylor, Soldier, Spy (in Italia a gennaio con il titolo La Talpa), che lo sceneggiatore Peter Straughan ha tratto dal romanzo capolavoro sul mondo delle spie di John Le Carré. Già adattato per il piccolo schermo nel 1979 in una miniserie in 7 puntate, La Talpa ha portato al Lido anche un cast di altissimo livello: Colin Firth, John Hurt, Benedict Cumberbatch, Mark Strong e Gary Oldman, che nel film di Alfredson veste i panni del personaggio interpretato trent’anni fa da Alec Guinness nella miniserie tv

News

Regia di Nicholas Jarecki. Un film con Gary Oldman, Armie Hammer, Evangeline Lilly, Greg Kinnear, Michelle Rodriguez.
Regia di David Fincher. Un film con Gary Oldman, Lily Collins, Amanda Seyfried, Charles Dance, Tom Burke. A novembre al...
Il film, che è valso il premi Oscar a Gary Oldman, è ora disponibile in streaming su Amazon Prime Video.
Nella scelta del Cinema di Sky, un film che si inserisce sulla scia di grandi film come Caccia a ottobre rosso e K-19.
Per questo film Gary Oldman ha vinto il premio Oscar come miglior attore protagonista. Da oggi disponibile su Infinity.
Da Daniel Day-Lewis/Lincoln a Meryl Streep/Tatcher, ecco i ruoli da Oscar, dove la finzione va oltre la realtà.
La talpa e Shame tra le uscite del weekend.
Dopo A Simple Life, tocca al cinese People Mountain People Sea.
Con La Talpa arrivano al Lido gli 007 di Alfredson.
La fotogallery del film Cappuccetto Rosso Sangue.
Catherine Hardwicke dirige Oldman e la Seyfried.
Mentre sorge New Moon ecco tutti i succhiasangue degli ultimi anni.
Dieci anni dopo Jack lo squartatore tornano in azione i fratelli Hughes.
Il nuovo film di Denzel Washington.
Oldman è stato avvistato sul set di Los Angeles.
Il nuovo thriller supernaturale diretto da David S. Goyer.
Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | Database | Film | Calendario Uscite | Serie TV | Dvd | Stasera in Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | TROVASTREAMING
Copyright© 2000 - 2022 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati