Baarža

Acquista su Ibs.it   Soundtrack Baarža   Dvd Baarža  
Consigliato sì!
2,78/5
MYMONETRO®
Indice di gradimento medio del film tra pubblico, critica e dizionari + rapporto incassi/sale (Italia)
 dizionari * * 1/2 - -
 critica * * 1/2 - -
 pubblico * * * - -
   
   
Attraverso le vicende di tre generazioni di una famiglia di Bagheria, il film racconta un secolo di storia italiana, con le Guerre Mondiali e l'avvicendarsi, sulla scena politica, di Fascismo, Comunismo, Democrazia Cristiana e Socialisti.
Richiedi il passaggio in TV di questo film
Chiudi Cast Scrivi Trailer
primo piano
Un affresco corale sulla memoria collettiva che diventa un omaggio al cinema del passato
Giancarlo Zappoli     * * * - -

La storia di una famiglia siciliana che prende le mosse dal ventennio fascista in cui Cicco, sin da bambino apertamente contestatore, Ť un pastore che ha la passione per la letteratura epica. Suo figlio Peppino, cresciuto durante la guerra, entrerŗ nelle file del Partito Comunista divenendone un esponente di spicco sul piano locale e riuscendo a sposare, nonostante la piý assoluta opposizione della famiglia di lei, Mannina che diventerŗ madre dei loro numerosi figli che saranno comunque considerati da alcuni sempre e comunque 'figli del comunista'.
Tornatore riprende a narrare della terra che ama, la Sicilia, e lo fa con un affresco collettivo che abbraccia numerosi decenni della storia del secolo scorso. Lo fa con quel piglio che a tratti travalica nell'enfasi che ormai gli Ť proprio quando torna cinematograficamente a varcare lo Stretto di Messina (e che gli procura tante critiche) ma anche con la sincera voglia di fare cinema a tutto campo. Fare cinema si traduce per lui in un omaggio consapevole e dichiarato a quanti lo hanno preceduto (qui in modo particolare a Sergio Leone ma non solo) senza perÚ rinunciare a un proprio stile narrativo che procede per accumulo di immagini e di situazioni. » una corsa contro il tempo quella che ci viene proposta sin dall'inizio con la figura del bambino che apre il film. Corsa contro il tempo che cancella una memoria collettiva che sembra progressivamente non esistere piý e che Tornatore vuole restituirci scegliendo la via della spettacolaritŗ rivolta al pubblico piý vasto possibile. C'Ť una scena in cui Peppino torna a Bagheria dopo essere emigrato per lavoro a Parigi. Ha ancora in mano la valigia e un gruppo di suoi conoscenti, incontrandolo, gli chiede per dove stia partendo. Nessuno di loro si Ť accorto della sua assenza.
Oggi ben pochi sembrano accorgersi della perdita della conoscenza di un passato recente in cui umiliazioni, lotte e parziali vittorie lasciavano segni profondi nella collettivitŗ. Segni che, come l'affresco sulla volta della chiesa, 'dovevano' essere cancellati. Ma ciÚ che al regista sembra premere ancor di piý Ť il mostrare come il retaggio di un passato di tradizioni ormai incancrenite nella societŗ non sia stato ancora superato nella realtŗ sociale siciliana e non solo. La sequenza dell'assessore all'urbanistica non vedente che si fa portare i piani regolatori in plastico e li apprezza solo dopo aver intascato l'ineludibile mazzetta Ť di quelle che si ricordano. Cosž come (pur nel caleidoscopio a tratti pensoso e a tratti decisamente macchiettistico della miriade di personaggi che attraversano la scena) resta presente, nello scorrere degli anni e delle vicende, la pessimistica sensazione di una sorta di atavica maledizione a causa della quale le uova rotte e i serpenti neri finiscono col far parte del passato, del presente e del futuro di una terra che ha bisogno di una frattura traumatica per poter liberare una volta per tutte una vitalitŗ creativa che certo non le manca.

Premi e nomination Baarža MYmovies
il MORANDINI
Baarža recensione dal Dizionario Fumagalli - Cotta
Incassi Baarža
Primo Weekend Italia: € 2.105.000
Incasso Totale* Italia: € 10.525.000
Ultima rilevazione:
Box Office di domenica 20 dicembre 2009
Sei d'accordo con la recensione di Giancarlo Zappoli?

Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
69%
No
31%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico
Premi e nomination Baarža

premi
nomination
Nastri d'Argento
1
0
Golden Globes
0
1
European Film Awards
0
1
David di Donatello
2
14
* * - - -

Senza umiltŗ

venerdž 9 ottobre 2009 di Clavius

La Sicilia rappresentata nel nuovo ambizioso film di Tornatore sta a cavallo tra uno spot pubblicitario ed una cartolina illustrata. I mezzi profusi per produrre questa pellicola appaiono fin dall'inizio esorbitanti e ci si aspetta che in un qualche modo possano fruttare. In realtŗ il lungo, lunghissimo film manca di autocontrollo ed umiltŗ. Tornatore preda del suo titanismo dimostra di non essere Coppola. Cosž ben presto eccoci, come spettatori, travolti da un'onda di immagini che a dispetto della continua »

* * * * *

Il costante ripetersi della storia dell'uomo 2

sabato 26 settembre 2009 di MaryLuu

E siamo noi, giovani del 21 secolo a doverle permettere di farlo. Doppiamo risvegliarci, proprio come Peppino, che si sveglia dal sogno della sua vita e si ritrova ai nostri giorni bambino, come se non avesse vissuto niente e fosse ancora tutto da scrivere. Ma tornando nella sua vecchia casa trova líorecchino perso di sua figlia e capisce che era tutto reale. Ma che , nonostante tutto, poteva ricominciare da zero. CiÚ ci fa pensare che la vita Ť davvero un grande sogno, in cui continueremo continua »

* * * * *

Il profumo del tempo

mercoledž 30 settembre 2009 di icaro

Baaria non Ť il capolavoro che sarebbe potuto essere. E' solamente un bellissimo film con qualche difetto. Parto dal finale per vantarne le lodi. Un finale di una bellezza insostenibile. Un finale che mostra i germi del capolavoro che non Ť. PerchŤ se fosse stato un viaggio onirico sull'onda dei ricordi, avrebbe trovato la potenza di cui aveva bisogno. E' un film che ovviamente colpisce maggiormente chi Ť siciliano, chi ha parenti di quel mondo. I racconti, i particolari, tutto in continua »

* * * - -

6+

domenica 27 settembre 2009 di s.e.c.

Il ricordo che lascia credo sia meglio del film stesso. E' un film basato piý sulle immagini che sulle parole. La scenografia, i costumi, i colori e la musica valgono molto, e alcuni tocchi stilistici di regia sono alquanto apprezzabili. Il problema perÚ Ť proprio riguardante il "film". Il ritmo inesistente spegne l'attenzione dello spettatore, in alcuni punti la storia non procede ma ristagna, alcune scene sono poco curate, alcune inutili e dannose, perchť in un film dev'esserci la scena giusta continua »

Peppino (Francesco Scianna) al figlio che, chissŗ, forse emigra, forse parte militare
Noi Terranuova vorremmo abbracciare il mondo, ma abbiamo le braccia troppo corte.
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Il venditore di dollari (Beppe Fiorello)
Accattu Dollari!
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Peppino (Francesco Scianna)
Sono uno di quelli che vorrebbe abbracciare il mondo ma ha le braccia corte.
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Altre frasi celebri del film Baarža oppure Aggiungi una frase
Shop

DVD | Baarža

Uscita in DVD

Disponibile on line da venerdì 8 agosto 2014

Cover Dvd Baarža A partire da venerdì 8 agosto 2014 è disponibile on line e in tutti i negozi il dvd Baarža di Giuseppe Tornatore con Francesco Scianna, Margareth MadŤ, Nicole Grimaudo, Angela Molina. Distribuito da Warner Home Video. Su internet Baarìa (DVD) è acquistabile direttamente on-line su IBS. Sono inoltre disponibili altri DVD in versione speciale del film. altre edizioni »

Prezzo: 9,99 €
Aquista on line il dvd del film Baarža

SOUNDTRACK | Baarža

La colonna sonora del film

Disponibile on line da venerdì 24 settembre 2010

Cover CD Baarža A partire da venerdì 24 settembre 2010 è disponibile on line e in tutti i negozi la colonna sonora del film Baarža del regista. Giuseppe Tornatore Distribuita da Silva Screen distr. Ducale.

Sono inoltre disponibili altre colonne sonore del film. altre versioni »

INTERVISTE | Arriva in sala il nuovo film di Giuseppe Tornatore.

C'era 'na vota in sicilia

giovedž 24 settembre 2009 - Marzia Gandolfi

Baarža: c'era 'na vota in Sicilia La Sicilia e il cinema. I due grandi amori di Giuseppe Tornatore. La Sicilia Ť la terra natale, il cinema la passione fatale. La Sicilia e il Cinema debuttano nel suo ideale (e blasonato) Nuovo cinema Paradiso, si incarnano nell'uomo delle stelle e nelle curve morbide (e vagheggiate) di MalŤna e infilano la "porta del vento" e un secolo di storia di Baarža, un film e un paese abitati da un modesto pecoraio che alleva figli, fantasticando di armi e cavalieri. Dopo la parentesi sconosciuta, una combinazione di melodramma, fiaba e mistero, Tornatore (ri)torna in Sicilia e gira un film epico, ovvero la dimensione congeniale a tutto il suo cinema.

INTERVISTE | Elementi civili e morali si uniscono a un comunismo vicino allo Stato.

Tornatore e morricone parlano di

giovedž 3 settembre 2009 - Marlen Vazzoler

venezia66: Tornatore e Morricone parlano di Baarža In occasione dell'ultimo film di Giuseppe Tornatore, Baarža, a Bagheria si terrŗ un evento speciale che durerŗ due giorni intitolato "Aspettando Bagheria" che prevede una mostra fotografica del set con ambienti scenografici, un concerto dell'Orchestra Sinfonica Siciliana e l'anteprima del film a cui parteciperŗ il cast. La pellicola presentata ieri al pubblico del festival racconta di una famiglia siciliana in un arco temporale che va dagli anni Trenta agli anni Ottanta nella provincia di Palermo attraverso tre generazioni.

FOCUS | Per scarsa credibilitŗ del nostro cinema.

Estromesso

lunedž 25 gennaio 2010 - Pino Farinotti

Nomination: Baarža estromesso Alla penultima selezione per l'ammissione alla cinquina finale dei titoli stranieri che concorreranno all'Oscar 2010, BaarŪa di Giuseppe Tornatore, Ť stato estromesso. Ecco i 9 nove scelti dall'Academy tra i 65 proposti: El secreto de Sus Ojos (Argentina), Sansone e Dalila (Australia), The World is Big and Salvation Lurks around the corner (Bulgaria), Il profeta (Francia), Il nastro bianco (Germania), Ajami (Israele), Kelin (Kazakhistan), Winter in Wartime (Olanda), The Milk of Sorrow (Perý).

FOCUS | Quando il cinema si compiace dei propri muscoli.

L'enfasi di (e degli altri)

lunedž 19 ottobre 2009 - Pino Farinotti

L'enfasi di Baarža (e degli altri) G abriele Muccino e Giuseppe Tornatore hanno incontrato il pubblico al festival di Roma. Sono autori italiani capaci di operare oltre confine, il primo Ť stato adottato dal cinema americano, e non Ť un piccolo riconoscimento, il secondo, molti anni fa, ha vinto un Oscar. Sappiamo. Muccino, col sorriso ha detto a Tornatore: "il tuo BaarŪa Ť ottimo, anche se un po', ridondante." Non intendo scrivere (ancora) di BaarŪa, che Ť certo un film importante e da vedere, intendo scrivere di "ridondante". La ridondanza, l'enfasi, sono codici che identificano gran parte del cinema contemporaneo.

CELEBRITIES | Dall'Oscar di Nuovo cinema paradiso a La sconosciuta.

Un regista "semplice"

martedž 22 settembre 2009 - Stefano Cocci

5x1: Giuseppe Tornatore, un regista Ha fatto il proiezionista, come il bambino di Nuovo cinema paradiso e i personaggi dei suoi film echeggiano di un'adolescenza semplice, passata guadagnandosi i primi soldi per comprare un Super8, un apparecchio per il montaggio e un proiettore. Giuseppe Tornatore Ť una delle voci piý sincere del cinema italiano e internazionale. La sua storia Ť quella di tanti emigrati della terra di Sicilia, nel cui destino pulsa la forza di raccontare. Quello di Tornatore Ť di un regista che ha nel potere della parola e dell'immagine gli strumenti per narrare i propri ricordi di infanzia.

NEWS | Il film partecipa alla corsa come miglior film straniero.

» il candidato italiano agli oscar

martedž 29 settembre 2009 - Marlen Vazzoler

Baarža Ť il candidato italiano agli Oscar Alla fine a spuntare la corsa per diventare il candidato italiano agli Oscar come miglior film straniero Ť stato il film Baarža, il kolossal di Giuseppe Tornatore costato venticinque milioni di euro. La notizia Ť stata resa nota dall'Anica, l'Associazione nazionale della industrie cinematografiche, audiovisive e multimediali, che ha preso oggi la decisione in qualitŗ di rappresentante dell'Academy of Motion Pictures arts and Science. Adesso il film dovrŗ superare altre due selezioni per ottenere la nomination nella categoria di miglior film straniero, che verrŗ annunciata il 2 febbraio 2010.

   

GALLERY | La fotogallery dell'arrivo del regista e del cast di Baarža.

Giuseppe tornatore sbarca al lido

mercoledž 2 settembre 2009 - a cura della redazione

Festival di Venezia: Giuseppe Tornatore sbarca al lido Come annunciato da tempo, questa sera il regista italiano Giuseppe Tornatore aprirŗ la 66esima edizione della Mostra di Venezia con il suo film Baarža. Proprio ieri il regista e i due protagonisti del film Francesco Scianna e l'esordiente Margareth MadŤ sono arrivati al Lido e si sono concessi alle foto di rito.

La storia, il mito e il sogno: per Tornatore il film della vita

di Alberto Crespi L'Unitŗ

Vorremmo rivolgere un appello a Giuseppe Tornatore: Baarža Ť troppo corto, allungalo! » un paradosso: il cinema Ť pieno di film estenuanti ai quali farebbero assai bene robuste sforbiciate, ma il kolossal sulla memoria collettiva di Bagheria (in dialetto, appunto, ęBaaržaĽ) Ť esattamente l'opposto. Nella prima mezz'ora, il film va troppo di corsa (non a caso inizia con il frenetico sprint di un bimbo, in stile Millionaire), Ť troppo pieno di roba, di personaggi, di situazioni, di musica. Vedendolo, siamo stati sommersi: e mentre sudavamo le proverbiali sette camicie per orientarci fra le mille figurine che Tornatore espone nel suo album, ci auguravamo che il ritmo si allentasse, che il film prendesse ogni tanto fiato, che ci fosse il tempo per affezionarsi a un personaggio. »

Baarža, di tutto, di troppo

di Fabio Ferzetti Il Messaggero

Una trottola che inizia a vorticare nella prima scena e si ferma solo due ore e mezzo piý tardi. Un bambino che corre a perdifiato per le strade del suo paese fino a levarsi in volo e passarci sopra come in sogno. Un altro bambino che cresce durante il fascismo per poi riapparire, magicamente ancora bambino, nel traffico e nel frastuono della Bagheria di oggi, dove ritrova fra le macerie di casa sua una piccola cosa luccicante che aveva smarrito decenni prima ma forse non aveva mai perduto davvero. »

Il giorno di Tornatore Bagheria come l' Italia dall' innocenza alle bustarelle

di Natalia Aspesi La Repubblica

Baarža inizia con un bambino che corre velocissimo lungo una strada di terra tra vecchie case percorse da carretti tirati da muli; 150 minuti dopo si chiude con un bambino che corre velocissimo tra i fitti palazzi della speculazione, nella stessa strada ormai trafficata da un muro di automobilie moto. Sono passati sessant' anni, a Bagheria, 60 mila abitanti, alle porte di Palermo: lŗ Ť nato 53 anni fa Giuseppe Tornatore, che se l' Ť tenuta nel cuore anche dopo averla lasciata a 28 anni, e adesso finalmente Ť riuscito a raccogliere tutte le storie che hanno attraversato la sua infanzia e giovinezza, i personaggi che l' hanno colorata con le loro voci e le loro facce, per farne un grande film, autobiografia sua, di un paese, di un' epoca, di un' Italia che lui stesso non sa giudicare se peggiore o migliore di quella di oggi. »

Piccola Sicilia

di Lietta Tornabuoni L'Espresso

Silvio e Piersilvio Berlusconi, che hanno prodotto l'epico e costoso "Baarža' di Tornatore, dichiarano a una voce che si tratta di un capolavoro, ma come tante altre volte sbagliano. » un film classico, storia autobiografica dai '40 alla fine del Novecento di una famiglia della piccola cittŗ di Bagheria in provincia di Palermo, luogo natale del regista (e anche di Renato Guttuso). Ha momenti altamente epico-estetici: l'occupazione delle terre incolte da parte dei contadini; il corteo per i massacrati a Portella della Ginestra, una folla con il segno del lutto sul petto e bandiere rosse; alcuni bellissimi paesaggi di montagna. »

Baarža | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
Nastri d'Argento (1)
Golden Globes (1)
European Film Awards (1)
David di Donatello (16)


Articoli & News
Immagini
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | 16 | 17 | 18 | 19 | 20 | 21 | 22 | 23 | 24 | 25 | 26 | 27 | 28 | 29 | 30 | 31 | 32 | 33 | 34 | 35 | 36 | 37 | 38 | 39 | 40 | 41 | 42 | 43 | 44 |
Link esterni
Prossimamente al cinema Oggi al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | MYmovies Club | trailer | download film | mygames |
Copyright© 2000 - 2014 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
XHTML | CSS | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità