Pesaro Film Fest critofilm

Programma dei 19 film all'interno della sezione critofilm presentati a Pesaro Film Fest - Mostra Internazionale del Nuovo Cinema Pesaro dal 2 al 9 luglio 2016. Le recensioni, trame, listini, poster e trailer, ordinabili per: Stelle Uscita Rank Titolo oppure Filtra

CRITOFILM
Carl Theodor Dreyer, uomo e professionista. Documentario - Danimarca, 1995. Durata 96 Minuti.
Un film di Torben Skjødt Jensen.  Con Clara Pontoppidan, Hélène Falconetti, Lisbeth Movin, Preben Lerdorff Rye, Jørgen Roos, Birgitte Federspiel, Henning Bendtsen, Baard Owe, Axel Strøbye, Brian Patterson, David Bateson, Carl Theodor Dreyer. .

Una ricca raccolta di ricordi e riflessioni su uno dei massimi maestri del cinema di tutti I tempi.

Dreyer è un giovane giornalista a Copenaghen quando viene coinvolto nell'industria del cinema danese. Scrive script e per alcuni anni è l'editor a Nordisk Film. Dopo questi anni di apprendistato ha l'opportunità di dirigere il suo primo film nel 1917. Dreyer voleva che i suoi film portassero la sua impronta personale nei minimi dettagli, e già nei suoi primi muti è possibile trovare tratti stilistici che caratterizzano la sua intera produzione fino al suo ultimo film nel 1964. I primi sono di impostazione naturalisticha, per Dreyer il realismo non è un'arte in sé, solo il realismo psicologico lo è. Il suo interesse principale non è la vita all'esterno, ma quella interiore, la vita emotiva degli esseri umani. Le emozioni sono più visibili nelle espressioni facciali, e i film di Dreyer sono pieni di primi piani di volti umani. Catturando le sottili, espressioni visive dei caratteri, Dreyer cerca di rivelare i sentimenti che celano e le tempeste che infuriano all'interno. sebbene de son molti i film finiscono in tragedia, il suo intento è sempre quello di creare un inno al trionfo dell'anima sulla vita. Il carattere di Dreyer era complesso e contraddittorio come i personaggi dei suoi film. Composto nella sua testardaggine, non ha accettato alcun compromesso artistico.

CRITOFILM
La ciudad de los signos ripercorre i luoghi del cinema di Rossellini creando un percorso semiotico e una mappatura del cinema italiano. Documentario - Spagna, Italia, 2009. Durata 63 Minuti.
MYMOVIES.IT 3,50
CRITICA N.D.
PUBBLICO N.D.
Un film di Samuel Alarcón. Da vedere 2009 ❯ .

1980, César Alarcón si reca a Pompei per raccogliere le psicofonie dell'eruzione che distrusse la città. Ma trova altro. Recensione ❯

Che cos'è lo schermo cinematografico se non il luogo attraversato dai fantasmi, dagli spettri riflessi che fissano lo scarto e la mancanza? Luogo e simulacro dell'assenza, dove i frammenti impalpabili si muovono nei confini di questo spazio limitato. Quello di Samuel Alcarón è un film di fantasmi e perciò un film sul cinema, un omaggio a Roberto Rossellini e all'eredità della sua arte, non solo circoscritta alla sfera del cinematografico ma con un meticoloso lavoro sullo spazio e su quei luoghi che ancora sentono vibrare la presenza dei corpi eterei dei suoi film, in particolare i doppi femminili di Anna Magnani prima e di Ingrid Bergman poi. Continua »

LUGLIO
7
giovedì
23:10 Pesaro
Teatro Sperimentale
CRITOFILM
Un viaggio nel mondo del cinema per appassionati e non. Documentario - USA, 2015. Durata 108 Minuti.
Un film di Thom Andersen.  .

Basato sugli scritti di Gilles Deleuze, il documentario sonda la storia del cinema proponendo visioni e visuali.

Un importante nuovo lavoro di Andersen ispirato agli scritti di Gilles Deleuze sul cinema. È un viaggio a più livelli attraverso la storia del cinema, dove il regista si muove giocosamente attraverso decenni e generi, con la passione di tutta una vita. Chi avrebbe mai pensato, per esempio, che è possibile creare una teoria dei colori su pellicole in bianco e nero? Deleuze disegna nuove ed inaspettate connessioni attraverso 100 anni di storia del medium cinematografico, e Andersen disegna le linee tra i punti che il pensatore francese aveva al momento. Turbine cinematografico che soffia attraverso la storia delle immagini in movimento senza mostrare considerazione per la cronologia, è film per chiunque e per coloro che condividono una passione sana per le infinite potenzialità sia del mezzo cinematografico che della la mente.

LUGLIO
3
domenica
15:00 Pesaro
Saletta Pasolini
CRITOFILM
Un raro documento del regista francese che si cita e esplora. Documentario - Francia, 2006. Durata 55 Minuti.
Un film di Jean-Luc Godard.  .

Un'indagine esplorativa tramite immagini cinematografiche e televisive.

Un film di montaggio che è anche un processo alle immagini cinematografiche e televisive con ventinove 'corpi di reato'. Realizzato in occasione della controversa esposizione Voyage(s) en utopies al Centre Pompidou nel 2006. Ciò che è nuovo è l'approccio qui, ostentato e provocatorio: quello di un processo morale ed estetico con di immagini che vengono timbrate "bonus" o "malus" di Godard, giudice supremo auto-nominato. Si tratta di "ventinove citazioni a comparire per essere processato", gran parte brani, organizzati per temi in successione per sigillare la felicità e l'infamia.

CRITOFILM
Un viaggio all'interno del mondo del cinema e dell'immagine. Documentario - Canada, 1984. Durata 67 Min.
Un film di Al Razutis.  .

Una ricostruzione della storia del cinema attraverso la re-immaginazione delle sue origini.

Sei saggi sul cinema e sull'immagine che ricostruiscono la storia del cinema re-immaginando le sue origini, poesia, e utilizzando film storici stessi per dare significato alle creazioni.

LUGLIO
4
lunedì
15:00 Pesaro
Saletta Pasolini
CRITOFILM

Jean Epstein, artista e alla continua ricerca, interrompe la sua brillante carriera per un nuovo percorso, analizzato in quest'opera.

Al culmine della sua carriera, Jean Epstein ha rotto con l'industria cinematografica e ha deciso di seguire un percorso personale e innovativo. La Bretagna accoglierà questa ricerca. Più di mezzo secolo dopo la morte del regista, James Schneider ci invita alla riscoperta di un'opera vivente, sempre riflessiva e moderna.

LUGLIO
4
lunedì
22:45 Pesaro
Teatro Sperimentale
CRITOFILM
Visione e visioni, Jean-Luc Godard. Documentario - Francia, 2013. Durata 64 Minuti.

Partendo dalla mostra del 2006 "Voyage(s) en Utopie, Jean- Luc Godard 1946-2006", per una riflessione sul cinema di Godard.

Il film ripercorre la mostra noto di Jean-Luc Godard presso il Centre national d'art et de culture Georges Pompidou allestita a Parigi tra l' 11 Maggio e il 14 agosto 2006. Il film riflette sulla mostra "Voyage(s) en Utopie, Jean- Luc Godard 1946-2006" nel contesto del lavoro di Godard, e riconsidera i suoi film nel quadro e nella storia della pratica curatoriale. Nel film siamo guidati da André S. Labarthe, ex critico dei Cahiers du Cinéma e attore per Godard in Questa è la mia vita" (1962) che fa attraversare materiale d'archivio, interviste televisive e ricostruzioni parziali della mostra Pompidou. La pellicola di Bohler e Gailleurd ci propone un nuovo approccio al lavoro di Godard come un tentativo di curare una storia del cinema attraverso la letteratura, l'arte e la politica.

LUGLIO
5
martedì
22:30 Pesaro
Teatro Sperimentale
CRITOFILM
Un sentito omaggio a Pier Paolo Pasolini. Documentario - Italia, 2009. Durata 38 Minuti.
Un film di Alfredo Jaar.  .

L'artista cileno Alfredo Jaar omaggia Pier Paolo Pasolini, intellettuale, artista e autore della celebre raccolta di poemetti Le ceneri di Gramsci.

Un omaggio a Pier Paolo Pasolini, intellettuale e artista, autore della celebre raccolta di poemetti Le ceneri di Gramsci, su cui è basato il titolo di quest'opera dell'artista internazionale Alfredo Jaar (Santiago del Cile, 1956), criticamente e poeticamente imperniata sul tema della consapevolezza. Le parole di Pasolini tratte da alcune interviste e documenti filmati appaiono straordinariamente profetiche dell'attuale realtà sociale e politica del nostro paese.

LUGLIO
5
martedì
15:00 Pesaro
Saletta Pasolini
Chiudi
Sezioni Ufficiali della manifestazione:
Programma Ufficiale - I film di ogni giorno a Pesaro dal 2 al 9 luglio 2016:
Elenco dei film, divisi per genere, presentati a Pesaro Film Fest.
Elenco dei film, divisi per paese di produzione, presentati a Pesaro Film Fest.



menu
Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | NETFLIX | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2017 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati