Dizionari del cinema
Collegamenti
Media & Link
Consulta on line la Biblioteca del cinema. Tutti i film dal 1895 a oggi:
marted 20 novembre 2018

Roberto Herlitzka

Un mostro sul palcoscenico

81 anni, 2 Ottobre 1937 (Bilancia), Torino (Italia)
occhiello
"La vita una condanna a morte, quindi non c' tempo da perdere"
dal film Bella addormentata (2012) Roberto Herlitzka Lo psichiatra
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Roberto Herlitzka
David di Donatello 2013
Nomination miglior attore per il film Il rosso e il blu di Giuseppe Piccioni

Nastri d'Argento 2012
Nomination miglior attore per il film Sette opere di misericordia di Gianluca De Serio, Massimiliano De Serio

David di Donatello 2004
Nomination miglior attore non protagonista per il film Buongiorno, notte di Marco Bellocchio

Nastri d'Argento 2004
Nomination miglior attore per il film Buongiorno, notte di Marco Bellocchio

David di Donatello 2004
Premio miglior attore non protagonista per il film Buongiorno, notte di Marco Bellocchio

Nastri d'Argento 2004
Premio miglior attore per il film Buongiorno, notte di Marco Bellocchio



Il debutto registico di Stefania Sandrelli.

Christine Cristina: la poesia donna, il cinema pure

marted 4 maggio 2010 - Marianna Cappi cinemanews

Christine Cristina: la poesia  donna, il cinema pure S tefania Sandrelli, attrice amatissima e in odore di David, debutta alla regia con il ritratto, affidato alla figlia Amanda, di Cristina Da Pizzano, prima donna a vivere della propria penna, scrivendo e pubblicando versi illuminati nel bel mezzo dei secoli bui.
Allanteprima per la stampa di Christine Cristina gli applausi non sono mancati, ma il primo andato, spontaneo e sicuro, a Furio Scarpelli, la met della pi grande coppia della sceneggiatura italiana, che nei giorni scorsi ha concluso per sempre la sua parabola.
Stefania Sandrelli: Ho fatto cinque film con Furio. Quando passava sul set era come veder passare un angelo: era una persona speciale. Lultima volta che lho sentito fu quando, durante le riprese, ho telefonato per parlare con Giacomo (il figlio, sceneggiatore, ndr) ma mi ha risposto lui, perch Giacomo era fuori. Cosa devo fare, Furio? ho chiesto- Non mi danno lalbero di mele ma giro domani e ho bisogno di una scena in cui Christine prenda del cibo per nutrire i figli, va bene se le faccio dividere per loro una focaccia di pane? Limportante che quando mostri la focaccia tu ne faccia sentire il profumo, che tu faccia capire quanto preziosa mi ha detto- e stai tranquilla, tanto tu sei ineffabile. Oddio, cosa voleva dire? Sono andata a vedere sul dizionario! Furio era cos, mi ci mandava spesso e volentieri sul dizionario.
Caterina DAmico (Rai Cinema): Quando abbiamo iniziato a lavorare a questo film, cera una sceneggiatura pronta, gi buona, ma noi volevamo che il fulcro fosse la poesia e il modo in cui la poesia di Cristina era diversa da quella che si scriveva e cantava in quellepoca. Le poesie non si potevano tradurre senza intervento, andavano riscritte per lo schermo: per un compito cos delicato e letterario che abbiamo chiamato Furio. Ricevere il copione rivisto, con il suo prezioso lavoro su questo aspetto, stato bellissimo.
Stefania Sandrelli: Alcune parole, come Soletta sono, soletta voglio restare, e soprattutto la lettera finale al figlio, sono invece di Christine, non ho voluto toccarle.

Le nuove indagini del commissario Soneri cambiano location e trovano nuova compagnia femminile.

Nebbie e Delitti su Torino

luned 28 settembre 2009 - Edoardo Becattini cinemanews

Nebbie e Delitti su Torino Liberamente tratto dal personaggio dei romanzi di Valerio Varesi, il commissario Soneri, protagonista della serie televisiva Nebbie e delitti, si iscrive in un territorio a met strada fra le asperit dei grandi protagonisti del noir americano da Raymond Chandler e Patricia Cornwell e i commissari sardonici tanto amati dal piccolo schermo. Alla sua terza serie di film per la televisione e ormai completamente identificato con il volto di Luca Barbareschi, Soneri si trova a dover abbandonare Ferrara per Torino, chiamato a risolvere un caso che lo coinvolge molto da vicino: quello che riguarda la compagna Angela, accusata di omicidio. Ma per una bionda che si perde, non detto che non ci sia una mora iscritta nel destino, cos come una nuova squadra e una realt pi complessa con la quale doversi confrontare. Nebbie e delitti cambia quindi location, cambia protagonista femminile (da Natasha Stefanenko a Anna Valle) e regista (Giampaolo Tescari al posto di Riccardo Donna), ma non cambia le abitudini del suo protagonista, il suo atteggiamento ironico e distaccato e la sua dedizione ai sigari e alla buona cucina.

Notti magiche

* * 1/2 - -
(mymonetro: 2,56)
Un film di Paolo Virz. Con Mauro Lamantia, Giovanni Toscano, Irene Vetere, Roberto Herlitzka, Marina Rocco.
continua»

Genere Commedia, - Italia 2018. Uscita 08/11/2018.

1938 - Diversi

* * * - -
(mymonetro: 3,00)
Un film di Giorgio Treves. Con Roberto Herlitzka
Genere Documentario, - Italia 2018. Uscita 11/10/2018.

Loro

Un film di Paolo Sorrentino. Con Toni Servillo, Elena Sofia Ricci, Riccardo Scamarcio, Kasia Smutniak, Euridice Axen.
continua»

Genere Biografico, - Italia 2018. Uscita 13/09/2018.

Loro 2

* * * 1/2 -
(mymonetro: 3,61)
Un film di Paolo Sorrentino. Con Toni Servillo, Elena Sofia Ricci, Riccardo Scamarcio, Kasia Smutniak, Euridice Axen.
continua»

Genere Biografico, - Italia 2018. Uscita 10/05/2018.

Loro 1

* * * - -
(mymonetro: 3,35)
Un film di Paolo Sorrentino. Con Toni Servillo, Elena Sofia Ricci, Riccardo Scamarcio, Kasia Smutniak, Euridice Axen.
continua»

Genere Biografico, - Italia 2018. Uscita 24/04/2018.
Filmografia di Roberto Herlitzka »

domenica 11 novembre 2018 - Nessuno prima di Paolo Virz aveva realizzato un'opera retrospettiva sul cinema italiano senile e in crisi di fine anni Ottanta. Presentato alla Festa del Cinema di Roma e ora in sala.

Notti magiche, una satira del mondo cinematografico italiano

Roy Menarini cinemanews

Notti magiche, una satira del mondo cinematografico italiano Tra tutte le perplessit e le critiche ricevute da Notti magiche sulle colonne dei critici pi importanti, quelle di bozzettismo o caricatura sono le pi incomprensibili. Il nuovo film di Paolo Virz evidentemente una satira del mondo cinematografico italiano, colto in un momento di trapasso ( il caso di dirlo, visto che il film comincia con la scoperta di un cadavere: il morto un produttore). Per forza che raccontato attraverso deformazioni e esagerazioni. Del resto, nessuno aveva ancora fatto un'opera retrospettiva sul cinema italiano senile e in crisi di fine anni Ottanta. Si sono fatti film sull'epoca d'oro e sullo scarto rispetto al vuoto contemporaneo (da Latin Lover di Cristina Comencini a Una storia senza nome di Roberto And). O si erano fatti film sulla difficolt tragicomica di fare film dopo i maestri e dentro un'industria narcisista e complessata (da Sogni d'oro di Nanni Moretti a Il caricatore di Eugenio Cappuccio, Massimo Gaudioso e Fabio Nunziata). Il cinema che si prepara a inizio anni Novanta, secondo Virz, il prodotto di una gerontocrazia. Vecchi e anziani dappertutto, riconoscibili anche se sotto nomi di finzione. Autori e produttori di terza et che fanno tutt'uno con l'lite intellettuale romana, e che costruiscono e disfano film o serie televisive parlandosi addosso nelle trattorie di gradimento, tra un piatto di tonnarelli e un accesso di tosse. Camminano a fatica, si fanno portare i pesi dalle ragazze pi giovani, prendono a libro paga (si fa per dire) giovani sceneggiatori che pendono dalle loro labbra, hanno tutti - chi pi chi meno - delle prede sotto i trent'anni di cui sono gelosi e che tengono avvinte a s per pura gelosia, senza permettere alcun ricambio generazionale.

Altre news e collegamenti a Roberto Herlitzka »
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | MYmovies Club | trailer | download film | mygames |
Copyright© 2000 - 2018 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
XHTML | CSS | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità