•  
  •  
Apri le opzioni

Parker Posey

Parker Posey (Parker Christian Posey) è un attore statunitense, è nato il 8 novembre 1968 a Baltimora, Maryland (USA). Parker Posey ha oggi 53 anni ed è del segno zodiacale Scorpione.

Sple"indie"da Parker

A cura di Fabio Secchi Frau

Più che una semplice attrice, almeno questo è ciò che sembrerebbe a noi italiani, che da quaggiù la vediamo, Parker Posey è la regina dei film indie, celebrata perfino dalla rivista TIME che la incorona come una donna epocale per il mondo del cinema indipendente, attribuendole la partecipazione a una trentina di pellicole svincolate dagli interessi degli Studios dal 1994 a oggi. Ispirazione di registi come Christopher Guest e Hal Hartley, è una delle interpreti più richieste del momento e che è capace di riscuotere un grande successo nella sua nazione, con uno stile e una recitazione, che qui lo diciamo e qui lo affermiamo, farà scuola. Vedere per credere.

La "Purchase Mafia" e gli esordi nel piccolo schermo
Parker Posey deve il suo nome alla fotomodella degli Anni Cinquanta Suzy Parker, che affascinò moltissimo i suoi genitori (soprattutto suo padre): una cuoca, nonché insegnante di cucina per la Viking Race Corporation di Greenwood del Maryland, e il proprietario del Laurel's own Posey Chevrolet. Cresciuta a Monroe, in Louisiana, dopo aver studiato alla R. H. Watkins High School, prosegue la sua istruzione alla State University of New York, dove ha per coinquilina l'attrice Sherry Stringfield, ma stringendo particolare amicizia anche con altri suoi compagni di studi e futuri attori come Wesley Snipes, Stanley Tucci, Curtis L. McClarin, Bob Gosse, Adam Trese, Reno Wilson, Todd Baker, Nick Gomez e Melissa Leo che costituiranno un gruppo denominato "Purchase Mafia". Fuori dal mondo accademico, trova invece una profonda amicizia con Zoe R. Cassavetes, Jimmy Fallon e Molly Ringwald che sarà il suo vicino di casa a New York City. I suoi primi ruoli sono tutti televisivi, a cominciare dal film tv Amore fatale (1991) di Helen Whitney con Steve Zahn e poi il ruolo di Tess Shelby nella soap opera statunitense As the World Turns, dal 1991 al 1992. Parte che riuscì a trovare grazie alla sua amica Sherry che era già nel cast.

Arrivano gli indies!!!
Poi arrivano i film indie: il primo Description of a Struggle (1993) di Tony Pemberton, seguito da La lunga notte dei pellerossa (1993), Teste di cono (1993) e La vita un sogno (1993) dove conquista la sua prima parte da protagonista. Successivamente a svariati cortometraggi, torna alla carica con Il tuo amico nel mio letto (1994) e Combinazione finale (1994), partecipando, con Steve Martin, in una piccola - quasi invisibile - parte alla commedia leggermente più commerciale Agenzia Salvagente (1994). Andando poi contro i desideri del suo manager, accetta un ruolo non protagonista per la pellicola Party Girl (1995), ma allo stesso tempo viene considerata per: la parte di Dorothy Boyd in Jerry Maguire (1996) con Tom Cruise - venendo poi rimpiazzata da una bionda Renée Zellweger -; il ruolo di Rachel Green nella sitcom Friends - che andrà a Jennifer Aniston -; il ruolo di Kimmy ne Il matrimonio del mio migliore amico - che andrà a Cameron Diaz e il ruolo di Althea ne Larry Flint - Oltre lo scandalo - che andrà invece a Courtney Love -. Nel 1995, è accanto a Faye Dunaway ne Drunks, passando poi a Flirt (New York-Berlino-Tokyo) (1995), Kicking & Screaming - Scalciando & Strillando (1995) e lo sconvolgente Doom Generation (1995), a questi si aggiungeranno il biografico Basquiat (1996) con Dennis Hopper e Christipher Walken, Sognando Broadway (1996) e Suburbia (1996). Ma il ruolo più incredibile e divertente della sua carriera è quello della stralunata Jackie O Pascal nella pellicola La casa del sì (1997) che le permetterà di avere uno speciale riconoscimento al Sundance Film Festival.

Musa di Guest e Hartley
Come suddetto, diventa l'attrice prediletta di Hal Hartley e Christopher Guest, nonché compagna di set di attori come Catherine O'Hara, Eugene Levy, Michael McKean, Olympia Dukakis, Harry Shearer e John Michael Higgins. Nel 1997 recita ne La follia di Henry, mentre l'anno seguente affianca Meg Ryan e Tom Hanks in C'è post@ per te (1998) ed è protagonista dello spassoso Le disavventure di Margaret (1998). Dopo aver lavorato con Dennis Hopper ne The Venice Project (1999), eccola recitare la parte di un'attrice nell'ultima pellicola della trilogia cult Scream 3 (2000), candidandosi per la miglior performance comica agli MTV Award.

Doppiando per Matt Groening
Fan delle serie animate di Matt Groening, doppia prima la baby sitter Becky che cerca di far passare Marge Simpson per una pericolosa paranoica incapace di intendere e di volere in un episodio de I Simpsons (2000), poi passa alla bionda sirena di Atlanta Umbriel che si innamora del giovane terrestre Fry in una puntata de Futurama (2000). Kevin Kline sarà al suo fianco in The Anniversary Party (2001), mentre una ancora più piccola parentesi sarà il telefilm Will & Grace (2001), dove interpreta l'acida Dorleen, boss dell'effeminato Jack quando lavorava come commesso da Barneys.

Non solo cinema
Nel 2002, è la protagonista di Personal Velocity, ma nello stesso anno si accontenta del ruolo della sposa con i ripensamenti nella commedia La cosa più dolce con Cameron Diaz. Nominata ai Golden Globe come miglior attrice non protagonista per il film tv Hell on Heels - The Battle of Mary Kay (2002), viene maggiormente sfruttata dagli Studios per blockbusters o commedie come Laws of Attraction - Matrimonio in appello (2004) e Blade - Trinity (2004) con l'amico Snipes, ma anche Kris Kristofferson. Ovviamente, nella carriera della Parker non esiste solo il cinema: nel 2005 ha un enorme successo nello spettacolo off-Broadway "Hurlyburly", accanto a Ethan Hawke, Bobby Cannavale, Elizabeth Berkley, Wallace Shawn e Josh Hamilton e, sempre nello stesso anno, è uno dei membri della giuria - assieme a Nina Garcia, Michael Kors e la fotomodella Heidi Klum - del reality show sulla moda "Project Runaway".

Kitty Kowalski
Ancora una piccola parte (quella della segretaria di Lex Luthor Kitty Kowalski) la aspetta invece nella pellicola avventurosa Superman Returns(2006) di Bryan Singer, accanto a Brandon Routh, Kate Bosworth, James Marsden, Frank Langella, Eva Marie Saint, Kevin Spacey e un "virtuale" Marlon Brando, che le permetterà di essere nominata ai Saturn Award come miglior attrice non protagonista. La sua carriera prosegue fra la partecipazione al serial Boston Legal (2006) e quella al film con Danny DeVito e Liza Minnelli Prima o poi s...vengo (2007), senza contare quella nell'horror The Eye (2008), remake dell'omonimo e bellissimo film del terrore asiatico. Dopo Grace di Monaco di Olivier Dahan, è tra gli interpreti degli ultimi due film di Woody Allen, Irrational Man (2015) e Café Society.

Vita sentimentale

Nella vita sentimentale si lega invece al cantautore Ryan Adams, all'imprenditore Sean M. Egan, ma anche all'attore Stuart Townsend, fidanzandosi poi con lo scrittore Thomas Beller, editore della rivista letteraria OPEN CITY, dove lei stessa contribuisce come editrice.

Ultimi film

Commedia, Sentimentale - (USA - 2016), 96 min.
Commedia, ( - 2016), 89 min.

News

Parker Posey raccoglie il testimone da Jonathan Harris e indossa i panni del controverso 'villain' della serie. Ora su...
Oggi anche il documentario su Amy Winehouse.
Photo call del film di Mitchell Lichtenstein.
Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | Database | Film | Calendario Uscite | Serie TV | Dvd | Stasera in Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | TROVASTREAMING
Copyright© 2000 - 2022 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati