Dizionari del cinema
Quotidiani (1)
Miscellanea (1)
Collegamenti
Media & Link
Consulta on line la Biblioteca del cinema. Tutti i film dal 1895 a oggi:
luned 28 maggio 2018

Meg Ryan

Il soldatino Ryan

Nome: Margaret Mary Emily Anne Hyra
56 anni, 19 Novembre 1961 (Scorpione), Fairfield (Connecticut - USA)
occhiello
Il primo appuntamento sempre il pi difficile.
Tu ne hai avuto uno solo: che ne sai che le cose non peggiorino?
Che c' di peggio di vedere lui che dopo cena mi strappa un capello e lo usa come filo interdentale?

dal film Harry ti presento Sally (1989) Meg Ryan Sally Albright
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Meg Ryan
Golden Globes 1999
Nomination miglior attrice per il film C' post@ per te di Nora Ephron

Golden Globes 1994
Nomination miglior attrice per il film Insonnia d'amore di Nora Ephron

Golden Globes 1990
Nomination miglior attrice per il film Harry ti presento Sally di Rob Reiner



Top Gun

* * * - -
(mymonetro: 3,15)
Un film di Tony Scott. Con Tom Cruise, Kelly McGillis, Val Kilmer, Meg Ryan, Anthony Edwards.
continua»

Genere Avventura, - USA 1986. Uscita 26/09/2016.

The Women

* * - - -
(mymonetro: 2,22)
Un film di Diane English. Con Meg Ryan, Annette Bening, Eva Mendes, Debra Messing, Jada Pinkett Smith.
continua»

Genere Commedia, - USA 2008. Uscita 10/10/2008.

Il bacio che aspettavo

* * 1/2 - -
(mymonetro: 2,62)
Un film di Jon Kasdan. Con Adam Brody, Meg Ryan, Kristen Stewart, Olympia Dukakis, Makenzie Vega.
continua»

Genere Commedia, - USA 2007. Uscita 24/08/2007.

City of Angels - La citt degli angeli

* * 1/2 - -
(mymonetro: 2,65)
Un film di Brad Silberling. Con Meg Ryan, Nicolas Cage, Colm Feroe, Andre Braugher, Dennis Franz.
continua»

Genere Fantastico, - USA 1998.

Harry ti presento Sally

* * * 1/2 -
(mymonetro: 3,71)
Un film di Rob Reiner. Con Meg Ryan, Carrie Fisher, Billy Crystal, Bruno Kirby, Lisa Jane Persky.
continua»

Genere Commedia, - USA 1989.
Filmografia di Meg Ryan »

luned 14 maggio 2018 - Come fa il film di Woody Allen ad essere ancora oggi cos sincero, credibile e toccante? Ora al cinema in versione restaurata.

Io e Annie, rivederlo oggi ha un valore a dir poco tonificante

Roy Menarini cinemanews

Io e Annie, rivederlo oggi ha un valore a dir poco tonificante In un delle pi famose sequenze di Io e Annie, Woody Allen (che interpreta un intellettuale cinefilo e nevrotico) si trova in fila in attesa di entrare al cinema. Dietro di lui, un sedicente esperto sproloquia sul cinema di Fellini e poi si mette a discettare di media. A quel punto Allen lo affronta e quando l'interlocutore cita a sproposito Marshall Macluhan - il grande studioso di comunicazione - il protagonista lo fa comparire all'improvviso, dal fuori quadro, per il puro gusto di fargli smentire il borioso contendente. Poi, rivolgendosi allo spettatore, sospira: "Ah, se la vita fosse sempre cos". La scena formidabile, e straordinariamente comica. Vedendola, ci si diverte e basta. Eppure, per escogitarla, Woody Allen ha saccheggiato a piene mani il cinema modernista europeo, le novit stilistiche provenienti dalla Francia (Godard e Resnais in primis), e preso spunto contemporaneamente da una certa letteratura ebraica, dove paradossi e humour la fanno da padroni. Insomma, un perfetto equilibrio tra aggiornamento della commedia classica americana e rivoluzioni cinematografiche delle nuove onde. Rivedere oggi Io e Annie ha un valore a dir poco tonificante. In effetti, se c' un genere in crisi nella Hollywood di questi anni, la commedia. Allen ha nutrito schiere di imitatori, specie nella commedia indipendente in odor di Sundance (pensiamo a Noah Baumbach o a Greta Gerwig per esempio), ma riuscito a lasciare minori tracce sul mainstream, dove niente accaduto dopo la romantic comedy degli anni Novanta e il periodo d'oro di Julia Roberts e Meg Ryan. Come fa Io e Annie ad essere ancora oggi cos sincero, credibile e toccante? Certo, si pu dire che dalla notte dei tempi i rapporti tra uomo e donna non sono poi cos cambiati. A modificarsi sono stati pi che altro i contesti culturali nei quali negoziare l'attrazione reciproca e la seduzione (a un certo punto Alvy dice a Annie per strada: "Ti posso baciare? Togliamoci il pensiero subito, prima di cena, digeriremo anche meglio..."). In una New York che sembra Parigi, solo pi nevrotica, questa storia d'amore in fondo impossibile, ma l'ironia di cui nutrita e la malinconia con la quale non pu non fare i conti rappresentano la sua stessa essenza, tanto vero che - pur finendo in maniera amarognola - il racconto ci abbandona con sensazioni positive e indulgenti verso i due protagonisti.

Altre news e collegamenti a Meg Ryan »
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | MYmovies Club | trailer | download film | mygames |
Copyright© 2000 - 2018 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
XHTML | CSS | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità