French Kiss

Film 1995 | Commedia 110 min.

Anno1995
GenereCommedia
ProduzioneUSA
Durata110 minuti
Regia diLawrence Kasdan
AttoriJean Reno, Meg Ryan, Kevin Kline, Timothy Hutton, François Cluzet, Suzan Anbeh Renée Humphrey, Michael Riley, Laurent Spielvogel, Victor Garrivier, Elisabeth Commelin, Julie Leibowitch, Miquel Brown, Louise Deschamps, Olivier Curdy, Claudio Todeschini, Jerry Harte, Thomasine Heiner.
MYmonetro 2,90 su 8 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Regia di Lawrence Kasdan. Un film con Jean Reno, Meg Ryan, Kevin Kline, Timothy Hutton, François Cluzet, Suzan Anbeh. Cast completo Genere Commedia - USA, 1995, durata 110 minuti. - MYmonetro 2,90 su 8 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Condividi

Aggiungi French Kiss tra i tuoi film preferiti
Riceverai un avviso quando il film sarà disponibile nella tua città, disponibile in Streaming e Dvd oppure trasmesso in TV.




oppure

Non c'è niente di male (eccetto per alcuni critici) nel dirigere una commedia vetero-hollywoodiana. E Larry Kasdan ci riesce benissimo. Al Box Office Usa French Kiss ha incassato nelle prime 7 settimane di programmazione 35,3 milioni di dollari e 9 milioni di dollari nel primo weekend.

Consigliato sì!
2,90/5
MYMOVIES 1,75
CRITICA N.D.
PUBBLICO 2,90
CONSIGLIATO NÌ
Meg Ryan si fa interprete dei conflitti culturali fra francesi e americani in una commedia romantica senza guizzi particolari.
Recensione di Edoardo Becattini
Recensione di Edoardo Becattini

Kate è una giovane insegnante di storia di origine americana che vive a Toronto in attesa di sposare Charlie e di prendere cittadinanza canadese. A causa dell'inguaribile fobia per il volo di Kate, Charlie parte da solo in un viaggio a Parigi durante il quale incontra una ragazza francese di cui si innamora perdutamente al punto da decidere di rimanere in Francia. Di fronte alla prospettiva di perdere per sempre l'uomo della sua vita, Kate decide di affrontare le proprie paure e di salire sul primo aereo diretto verso la Ville Lumière. Durante il volo si trova accanto Luc, un francese indiscreto e un po' smargiasso, che la aiuta a dimenticare la paura di volare a suon di animate discussioni e bicchieri di vodka. Luc è però in realtà un ladro che trasporta con sé un campione di vite del Nord-America e una preziosa collana rubata, contenuto che cercherà di far passare alla dogana cercando l'aiuto inconsapevole di Kate e fingendosi interessato ai suoi problemi di cuore. Quella celebre e inveterata antipatia fra chi di fatto detiene il dominio culturale e linguistico della tarda modernità e chi ha invece rappresentato a lungo il fulcro e il principale punto di riferimento per la Vecchia Europa, è stata in diverse occasioni la sorgente dell'ironia per molte commedie popolari. Se Billy Crystal affronta l'eco di Parigi a debita distanza, parlando dei problemi post-matrimonio in Forget Paris, Lawrence Kasdan affronta in modo diretto il conflitto culturale franco-americano, proponendo l'universalità della commedia romantica e del linguaggio dei baci come risoluzione delle tensioni. Kasdan è un cineasta che con stereotipi e cliché dimostra di trovarsi ben a suo agio, così che, dopo aver lavorato di raffinatezza su vari generi come il noir (Brivido caldo), il western (Silverado), il dramma generazionale (Il grande freddo) e quello personale (Turista per caso), per dare un suo French Kiss al mondo della commedia, decide di affrontare tanto i luoghi comuni delle love stories del cinema brillante, quanto quelli sulle abitudini e le personalità del variegato popolo francese. Il percorso narrativo della commedia romantica incontra così quello antropologico dello scontro culturale, incrociandosi in un lungo tragitto che parte da Parigi, passa attraverso le campagne dell'Auvergne e arriva fino alle spiagge di Cannes. Dai vicoli degli arrondissements parigini ai lussuosi alberghi della Costa Azzurra, si dipana non solo lo spazio predisposto alle varie fasi dell'innamoramento, ma anche il tempo per affrontare la "francesità" in tutti i suoi aspetti. Ad eccezione dell'ispettore Clouseau (qua sostituito da un Jean Reno poliziotto gentile), vengono affrontate un po' tutte le personalità dell'immaginario francese: il parigino tracotante e snob, il ladro-gentiluomo, il coltivatore con coppola e bastone, il degustatore di vini filosofo, la donna focosa e predatrice. Molti di questi ruoli li prende in carico direttamente Kevin Kline, dimostrandosi molto abile a destreggiarsi nella pronuncia di nasali e rotanti senza marcare troppo i toni. Se lui rappresenta il lato effervescente della commedia di Kasdan, è Meg Ryan invece l'elemento debole della coppia e del film. Nelle vesti di protagonista e produttrice, la America's Sweetheart per eccellenza degli anni Novanta mette troppo di se stessa e di quella mediocrità femminile che tanto successo le ha dato nel tempo. Contribuendo colpevolmente a tenere basso il profilo di una commedia che avrebbe potuto essere spumeggiante come lo champagne, invece che dolce e zuccherosa come la Coca Cola.

Sei d'accordo con Edoardo Becattini?
PUBBLICO
RECENSIONI DALLA PARTE DEL PUBBLICO
domenica 29 aprile 2012
michela papavassiliou

Francia contro America per questa commedia che segue le vicissitudini di Meg Ryan nei panni di Kate, una dolce ragazza innamorata del suo fidanzato canadese Charlie, tanto da rinunciare alla cittadinanza statunitense per Toronto e dintorni. La paura del volo della protagonista sara' la nota stonata del legame Kate-Charlie, che produrra' un finale totalmente diverso dall'idillio [...] Vai alla recensione »

lunedì 9 gennaio 2012
pattie

   Ho rivisto ultimamente “French kiss” e, a differenza di quanto mi aspettavo, mi ha fatto trascorrere piacevolmente ogni minuto della visione anche se non è  di certo un film recentissimo. La storia è saldamente ancorata al filone della commedia sentimentale ma con alcuni tratti che la rendono originale e bizzarra.

mercoledì 8 febbraio 2012
toty bottalla

E' uno di quei film che dopo 5 minuti ne hai abbastanza, però la gradevole progressione del racconto ti inchioda sulla poltrona e ti rapisce poco a poco, niente di che, secondo me, però è un ottimo rilassante per quelli a cui non piace la visione impegnata, si...meglio immergersi in una favola romantica! Saluti.

Frasi
"Felice, sorrido; triste: mi acciglio... io uso la faccia che corrisponde alla corrispondente emozione...!"
Una frase di Kate (Meg Ryan)
dal film French Kiss - a cura di Barbara
Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | NETFLIX | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club  ver: au12.
Copyright© 2000 - 2018 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati