•  
  •  
Apri le opzioni

Jean Reno

Jean Reno (Juan Moreno y Herrera-Jiménez) è un attore marocchino, è nato il 30 luglio 1948 a Casablanca (Marocco). Jean Reno ha oggi 74 anni ed è del segno zodiacale Leone.

Il francese di Hollywood

A cura di Matteo Treleani

Il più famoso degli attori francesi, Jean Reno, è un personaggio dal volto inconfondibile, ironico e attraente allo stesso tempo. Interprete in film spettacolari, dall'azione alla commedia, Jean è stato l'attore feticcio di Luc Besson, regista che insieme a lui incarna la volontà di raggiungere il grande pubblico di una certa ala produttiva francese.

Le origini
Nato a Casablanca, figlio di genitori andalusi che erano fuggiti in Marocco durante il regime franchista, si stabilisce in Francia dall'età di 17 anni. Jean Reno non è uno di quegli attori che hanno avuto dubbi: fin dall'adolescenza voleva recitare per il grande schermo. Studente di arte drammatica monta una compagnia itinerante con cui fa il giro di Francia, insieme all'attore Didier Flamand.

Il debutto al cinema
Debutta sul grande schermo come comparsa ne L'hypotese du tableau volé (1979) di Raoul Ruiz e poi in Chiaro di donna (1979) di Costa-Gavras. Nel 1980, sul set di Les bidasses aux grandes manoeuvres, conosce Luc Besson e sarà l'inizio di una proficua collaborazione. Appare nel suo cortometraggio d'esordio: L'Avant-Dernier (1981). Nel suo primo lungometraggio, Besson gli offre il ruolo del guerriero apocalittico: si tratta di Le Dernier Combat (1983). Dopo il ruolo di un batterista muto in Subway (1985), Besson lo ritrova ne Le grand bleu (1988), nel ruolo di Enzo Molinari, il subacqueo innamorato dei delfini e poi in Nikita (1990), prima di farne un eroe in Léon (1994). Prima di Lèon, che ne decreterà il successo internazionale, Reno era d'altra parte apparso in svariate pellicole come La signora è di passaggio (1982), Téléphone (1985), persino in I love you di Marco Ferreri, dove interpreta il dentista e poi in Porco Rosso (1992) e, soprattutto, nella commedia di successo I visitatori (1993) dove copre il ruolo del Conte di Montmiral, Godefroy de Papincourt, precipitato misteriosamente nel XX secolo dal Medioevo. Moltiplicando i registri e rendendo il suo volto flessibile a ogni tipo di genere cinematografico, Jean diventa rapidamente un'icona del cinema francese, il più apprezzato dalle grandi produzioni e dal grande pubblico.

Un francese all'estero
Con Lèon, assassino mercenario dal grande cuore per la giovane Natalie Portman, Jean Reno vede l'inizio di una grande carriera internazionale. Subito sollecitato da Hollywood dopo il successo della pellicola di Besson, appare nel ruolo dell'ispettore in French Kiss (1995), per il nuovo Antonioni è in Al di là delle nuvole (1995) e collabora all'equipe di grandi blockbuster come Mission Impossible (1996) di De Palma, Godzilla di Emmerich (1998, di cui si ricorda volentieri la leggerezza con cui assume la parte dell'agente dei servizi segreti francesi, preferendo, tra l'altro, il ruolo a quello dell'agente Smith in Matrix), al ritmato Ronin di John Frankenheimer, accanto a De Niro o alla La tigre e la neve (2005) di Benigni. Immancabile nella super produzione hollywoodiana girata a Parigi, Il codice Da Vinci (2006), come ne La pantera rosa 1 (2006) e 2 (2009), dov'è il gendarme Ponton. Se Jean Reno è l'attore prediletto dai grandi produttori per interpretare il francese, sia in ruoli comici che in thriller, non abbandona comunque la patria, interpretando diversi film di successo. Apprezza l'inatteso cambio di registro di Matthieu Kassovitz come protagonista de I fiumi di porpora (2000) per poi riapparire nel mistico I fiumi di porpora 2 - Gli angeli dell'apocalisse (2004). Nel 2004 è anche Il bandito corso, tratto da un celebre fumetto, oltre ad apparire nel miscuglio di comicità e azione Wasabi (2001, fatto raro, Jean Reno è un attore straordinariamente noto in Giappone), in Rollerball (2002), nel romantico Jet Lag (2002) per poi interpretare il comico accanto a Depardieu in Sta zitto... non rompere (2003). Vero traino al botteghino è in superproduzioni d'oltralpe come L'impero dei lupi (2005) e in commedie riuscite come Ca$h (2007). Nel 2009 è nel noir Le premier cercle mentre l'anno successivo è il protagonista de L'immortale, poliziesco francese diretto da Richard Berry. Appare inoltre in altri, svariati film hollywoodiani come L'isola delle coppie (2008) e Armored (2009). Nel 2010 arriva per lui un ruolo diverso dal solito: è infatti chiamato a interpretare il Dott. David Sheinbaum, ebreo francese deportato dai nazisti nel luglio del 1946, in Vento di primavera di Rose Bosch, mentre nel 2011 lo troviamo nel film americano Margaret, nel culinario Chef e nel 2012 nel thriller Alex Cross. Dall'azione alla commedia, sarà poi protagonista del film Un'estate in Provenza di Rose Bosch, di Abel - Il figlio del vento di Gerardo Olivares, e parteciperà al film di Sean Penn The Last Face, in concorso al Festival di Cannes 2016. Lo troviamo poi nel film italiano di Donato Carrisi La ragazza nella nebbia (2017) e nel 2021 in Promises di Amanda Sthers.

Una star a tutto tondo
Nominato cavaliere della legion d'onore da Chirac nel 1999, Jean Reno si sposa per la terza volta nel 2006, in Provenza, con la modella Zofia Borucka. Testimoniavano al matrimonio, Nicolas Sarkozy e Johnny Halliday. Se con Johnny Halliday aveva d'altra parte già duettato (in particolare per gli 85 anni di Charles Aznavour), Jean non ha mai nascosto di sostenere l'UMP e Sarkozy alle elezioni, al punto da leggere il programma di partito per i ciechi durante le elezioni. Cattolico, è membro della fondation Abbé Pierre. Vive tra Los Angeles e Parigi.

Ultimi film

Drammatico, (Italia - 2021), 113 min.
Commedia, (Francia - 2017), 91 min.

Focus

NEWS
domenica 22 luglio 2012
Fiorella Taddeo

Quando le luci della sala Truffaut si accendono, Jean Reno ha gli occhi lucidi. Pochi minuti prima ha visto scorrere sullo schermo del Festival di Giffoni le immagini di alcuni dei suoi film più celebri, intervallate dalle dichiarazioni di stima di giovanissimi fan. "Sono molto commosso, non potete neanche immaginare quanto" sussurra ed un boato di applausi dà il via a uno degli incontri più attesi dai piccoli giurati della 42esima edizione della kermesse dedicata al cinema per ragazzi

INCONTRI
giovedì 4 giugno 2009
Tirza Bonifazi Tognazzi

Una crime story ispirata al cinema di fine anni '70 Quando Eric Besnard afferma che voleva fare un film "champagne", tra bollicine che frizzano e cristalli che tintinnano, viene subito in mente Duplicity e ai continui brindisi a suon di intrighi dell'accoppiata Julia Roberts/Clive Owen. Non si discosta molto dalla matrice indie-hollywoodiana la crime story dello sceneggiatore e regista francese che sceglie la coralità e l'orchestrazione per realizzare il suo personale Ocean's Eleven tutto in francese

CELEBRITIES
martedì 2 giugno 2009
Stefano Cocci

Jean, poliziotto e gangster Lo puoi vedere fare l'agente dei servizi segreti francesi, il killer spietato, lo sbirro, lo spostato, l'attore comico. Sebbene quello del poliziotto sia il ruolo che meglio veste il corpo e la faccia di Jean Reno, è il caso di ricordare che l'attore transalpino non è assolutamente da sottovalutare: possiede la rara dote di saper stare, e bene, in qualsiasi contesto, lavorativo e non

I film più famosi

Drammatico, (USA - 2006), 148 min.
Commedia, (Italia - 2005), 118 min.
Drammatico, (Francia - 1994), 105 min.
Azione, (Francia - 2005), 128 min.
Poliziesco, (Francia - 2010), 115 min.
Commedia, (USA - 2006), 93 min.
Drammatico, (Italia - 2021), 113 min.

News

Le difficoltà di una donna nel perseguire il proprio sogno nonostante gli stereotipi del tempo.
Con il suo ultimo film, da domani al cinema, la regista francese polemizza con caparbietà verso la generazione...
Commozione e ricordi per l'attore francese, ospite a Giffoni.
Le foto della 'commedia gastronomica' con Jean Reno.
La regista Rose Bosch presenta a Roma Vento di Primavera.
Le foto de L'Immortale, un film di Richard Berry.
Lo sceneggiatore Eric Besnard, alla sua seconda regia, mette in scena un film ingannevole, tra bollicine che frizzano e...
Poliedrico e bravo, l'attore francese adora fare il poliziotto ma non solo... anche il gangster!
Una storia avventurosa e adrenalica tutta truffe, bluff e intrighi internazionali.
Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | Database | Film | Calendario Uscite | Serie TV | Dvd | Stasera in Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | TROVASTREAMING
Copyright© 2000 - 2022 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati