La pantera rosa

Film 2006 | Commedia +13 93 min.

Titolo originaleThe Pink Panther
Anno2006
GenereCommedia
ProduzioneUSA
Durata93 minuti
Regia diShawn Levy
AttoriSteve Martin, Kevin Kline, Beyoncé Knowles, Jean Reno, Emily Mortimer, Jason Statham Henry Czerny, Kristin Chenoweth, Alice Taglioni, Yvonne Sciò, Scott Adkins.
Uscitavenerdì 24 marzo 2006
RatingConsigli per la visione di bambini e ragazzi: +13
MYmonetro 2,42 su 14 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Regia di Shawn Levy. Un film con Steve Martin, Kevin Kline, Beyoncé Knowles, Jean Reno, Emily Mortimer, Jason Statham. Cast completo Titolo originale: The Pink Panther. Genere Commedia - USA, 2006, durata 93 minuti. Uscita cinema venerdì 24 marzo 2006Consigli per la visione di bambini e ragazzi: +13 - MYmonetro 2,42 su 14 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Condividi

Aggiungi La pantera rosa tra i tuoi film preferiti
Riceverai un avviso quando il film sarà disponibile nella tua città, disponibile in Streaming e Dvd oppure trasmesso in TV.



Accedi o registrati per aggiungere il film tra i tuoi preferiti.


oppure

Accedi o registrati per aggiungere il film tra i tuoi preferiti.

Nella sua nuova incarnazione, l''ispettore Jacques Clouseau deve risolvere un difficile caso: scoprire chi ha assassinato un famoso allenatore di calcio e scoprire chi ha rubato la celeberrima Pantera Rosa, diamante di inestimabile valore. In Italia al Box Office La pantera rosa ha incassato nelle prime 5 settimane di programmazione 2,5 milioni di euro e 1 milioni di euro nel primo weekend.

La pantera rosa è disponibile a Noleggio e in Digital Download
su TROVA STREAMING e in DVD e Blu-Ray su IBS.it e su LaFeltrinelli.it. Compralo subito

Consigliato nì!
2,42/5
MYMOVIES 2,00
CRITICA 2,33
PUBBLICO 2,94
CONSIGLIATO NÌ
Un film costruito su gag a raffica per palati non particolarmente fini, ma il divertimento è assicurato.
Recensione di Mattia Nicoletti
Recensione di Mattia Nicoletti

L'ispettore Clouseau (Steve Martin) deve risolvere un complesso caso: Il mistero dell'assassinio dell'allenatore calcistico Yves Gluant e la conseguente sparizione del diamante "Pantera Rosa". Scelto perchè impedito ed impacciato, dal capo della polizia Dreyfuss che vuole usarlo per prendersi i meriti del successo finale, Clouseau si confronterà con mille incredibili situazioni.
Nonostante Peter Sellers e Blake Edwards, rispettivamente interprete e regista della serie classica di film de La Pantera Rosa, siano inarrivabili, è da notare l'interpretazione del comico americano Steve Martin, nelle spoglie dell'Ispettore Clouseau. Martin infatti trasferisce al personaggio un'anima yankee, molto vicina a quella di Leslie Nielsen, alias Frank Drebin, de Una Pallottola spuntata, e dell'agente Austin Powers, puntando su una comicità demenziale, semplice, mai volgare.
Il cast del film è arricchito da Kevin Kline e Jean Reno (in originale l'inglese francesizzato dei tre attori è un vero spasso) e dalla sempre piacevole popstar Beyonce.
La Pantera Rosa è un film costruito su gag a raffica per palati non particolarmente fini ma, ed è un elemento fondamentale, il divertimento è assicurato.

Sei d'accordo con Mattia Nicoletti?
LA PANTERA ROSA
in streaming
NOLEGGIA
streaming
ACQUISTA
download
SD HD HD+ SD HD HD+
iTunes
-
-
-
-
-
-
Google Play

Anche su supporto fisico

DVD

BLU-RAY
€9,99 €4,90
€4,90 -
PUBBLICO
RECENSIONI DALLA PARTE DEL PUBBLICO
domenica 3 settembre 2017
ARISTOTELES

Un prodotto che oscilla tra le due e tre stelle,che si basa essenzialmente sulla simpatia dei protagonisti. Oltre al buon Martin, ho molto gradito Jean Reno e la Beyoncé. Concordo con chi asserisce che i film di Sellers rimangono di un altro spessore e di un altro livello,tuttavia questa visione moderna non è affatto disprezzabile. I ragionamenti di Closeau sono coSì strambi [...] Vai alla recensione »

mercoledì 24 febbraio 2016
Barolo

Improponibile il confronto con l'originale,Sellers era unico,tuttavia il film è divertente e Steve Martin è bravo.anche la sceneggiatura funziona. Da vedere

martedì 22 aprile 2014
g_andrini

I film divertenti nascondono, in realtà, sempre sarcasmo ed una certa "brutalità". I metodi di indagine sono scientifici, anche se a volte appaiono meno raffinati e seri di quello che sono in realtà.

martedì 12 luglio 2011
ADRIANA

Il paragone con Peter Sellers è improponibile. L'ironia che sprigionano i film di Blake Edwards non è paragonabile a questo film che, tuttavia, si lascia guardare perchè non è volgare ed è adatto alla visione con i bimbi. Steve Martin è simpatico, non eccelso.  Il personaggio di Kevin Kline si ritaglia troppo poco spazio.

giovedì 7 luglio 2011
maurizio frizziero

Inizia il film, vedo Jason Statham e non cambio canale... poi arrivano Kevin Kline, Jean Reno, Clive Owen e temo che la parte di Peter Sellers venga affidata a Steve Martin. E' proprio così! L'ho visto fino alla fine, annoiandomi spesso. La presenza ingombrante di Peter Sellers si è sentita molto, il confronto è impietoso... persino il doppiatore di Martin ha lasciato un segno negativo sul film... Vai alla recensione »

lunedì 1 marzo 2010
andre89LOST

A differenza del suo sequel, questo film è molto carino e divertente. Voto 7.5. Da vedere

mercoledì 8 luglio 2015
loris760

Steve Martin è un grandissimo comico, punto

Frasi
Lei è in arresto per l'omicidio di Pierre Fucket.
Lei è in arresto per l'omicidio di Pierre Fucket.
Lei è in arresto per l'omicidio di Pierre Fucket.
Pierre Fucket? Il caso è Clouseau!
Jacques Clouseau (Steve Martin)
dal film La pantera rosa - a cura di edoardo
STAMPA
RECENSIONI DELLA CRITICA
Maurizio Cabona
Il Giornale

Quasi ogni produttore crede ormai che i gusti del pubblico restino sempre quelli, solo diventino più volgari. Dunque La pantera rosa di Shawn Levy ripropone il personaggio dell'ispettore Clouseau (che nei troppi film della serie di Blake Edwards era impersonato da Peter Sellers) e l'affida a Steve Martin; il personaggio del capo/rivale di Clouseau, Dreyfus (che era di Herbert Lom) passa a Kevin Kline: [...] Vai alla recensione »

Rex Weiner
Rolling Stone

Incontro Beyoncé al Four Seasons Hotel di Beverly Hills. Sono arrivato sperando in un grande incontro con finale a sorpresa. Noi due che saliamo su una limousine e ce ne andiamo a fare uno shopping sfrenato a Rodeo Drive. Ho grandi programmi per la mia giornata con la star dal sedere più bello del pop, che sta cercando successo come stella del cinema.

Mariarosa Mancuso
Il Foglio

Povera Pantera Rosa, povero ispettore Clouseau, stanno facendo a brandelli i loro cadaveri. Non è la prima volta. Peter Sellers era già defunto – si era ammalato durante il quinto episodio della serie, La vendetta della pantera rosa – quando Blake Edwards mise in cantiere Sulle orme della pantera rosa, riciclando gli scarti di montaggio. Qualche anno dopo infierì di nuovo, senza più Sellers, sempre [...] Vai alla recensione »

Lietta Tornabuoni
La Stampa

L'amato ispettore Clouseau, maestro di disastri, non è cambiato. Con il suo strascicato accento francese dice «La terrò in Serbia» (anziché: in serbo), «E' circonciso dalla truppa» (anziché: circondato), critica «Lei mi voltastomaca» e il suo assistente Jean Reno che si chiama Ponton lo chiama Ponpon, Bonbon o Bonton. Volendo applicare a un arrestato la tecnica poliziotto buono-poliziotto cattivo, [...] Vai alla recensione »

Arianna Finos
XL

Se si accantona ogni paragone con Peter Sellers ci si può anche rilassare con questa Pantera rosa. Concepito come prequel del film del '63, vede l'ispettore più imbranato di Francia sulle orme del killer dell'allenatore della nazionale di calcio e del diamante rubato (la Pantera Rosa). Steve Martin in baffetti e impermeabile ci delinea un Closeau 2006 che prende il Viagra, guida la Smart e naviga (male) [...] Vai alla recensione »

Roberto Nepoti
La Repubblica

Se è vero che i titoli di testa sono fondamentali perché lo spettatore "entri" nel film, quelli della nuova Pantera Rosa portano l'imprinting inconfondibile del tema musicale di HenryMancini, sentito in tutti gli episodi della vecchia serie e nei cartoon dove la "pantera" del titolo era un felino. Qui, invece, torna a essere quel che era nel prototipo del 1963, diretto da Blake Edwards e interpretato [...] Vai alla recensione »

Stefano Lusardi
Ciak

Come nell'originale (1964) c'è un diamante che scompare, si preserva il marchio di fabbrica (i titoli di testa a cartoni, l'irresistibile tema di Henry Mancini) e si prova a giocare coi meccanismi della comicità fisica e frenetica dei tempi del muto, aggiungendo una certa nostalgia per i Sessanta e finendo così per rendere il film, questa la cosa più curiosa, molto vintage.

Valerio Caprara
Il Mattino

Il soggetto rivisita il primo episodio (anno di grazia 1963), ma la nuova sortita de La pantera rosa aspira ad evocare lo spirito dell'intera serie. Un compito temerario, perché il mix tra commedia sofisticata e farsa scatenata realizzato da Blake Edwards - almeno per noi inflessibili devoti - non potrà mai prescindere dal carisma del divino Peter Sellers.

Fabio Ferzetti
Il Messaggero

Non facciamo gli schizzinosi. È vero: La pantera rosa è una delle serie più amate e longeve della storia del cinema comico. È certo: Peter Sellers non è solo insostituibile, è unico. Anche se nel lontano 1963, scelto all'ultimo momento per sostituire Peter Ustinov, nel film che avrebbe dato il titolo alla serie non era nemmeno il protagonista, ruolo assegnato invece al sempre impeccabile David Niven. [...] Vai alla recensione »

Gian Luigi Rondi
Il Tempo

Tornano la Pantera Rosa e l'ispettore Clouseau che per vent'anni, dai Sessanta agli Ottanta, ci avevano molto divertito. Specie quando, sempre per la regia di Blake Edwards, nei panni del goffo e maldestro Clouseau c'era il grande Peter Sellers che, per il personaggio, era riuscito a tenersi in splendido equilibrio fra la commedia sofisticata e lo slapstick.

Emanuela Martini
Film TV

C'era una volta Jacques Clouseau, inspecteur de la suretè un disastro davanti al quale Attila era una dama della San Vincenzo. Ovvero l’impareggiabile Peter Sellers in uno dei cicli più fortunati della storia del cinema: 6 film, tutti diretti da Blake Edwards, i primi autentici gioielli della commedia comica, i penultimi puri pretesti per inanellare le nuove gag di Clouseau (e, sia per Sellers che [...] Vai alla recensione »

Emanuela Martini
Film TV

Lo ammetto, sono andata prevenuta. A vedere la versione Martin-Levy di La Pantera Rosa. Sono una cultrice delle avventure dell'ispettore Clouseau de la Sùreté dal 1963, da quando cioè il genio Peter Sellers rubò la scena a tutto un cast internazionale guidato da David Niven e, complice Blake Edwards, inventò il personaggio più stupido e presuntuoso dell'universo.

Vito Attolini
La Gazzetta del Mezzogiorno

Su questa Pantera rosa incombe ovviamente l'ombra lunga (anche per numero di film che vi si sono ispirati; sei, per la precisione) della ((saga» interpretata dall'impareggiabile Peter Sellers nelle vesti impettite quanto esilaranti dell'ispettore Clouseau. Non bisogna certo lasciarsene condizionare, perché il nuovo Clouseau di Steve Martin non è molto lontano, seppure diverso, dall'augusto modello: [...] Vai alla recensione »

Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2022 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati