•  
  •  
Apri le opzioni

Edward Zwick

Edward Zwick è un attore statunitense, regista, produttore, produttore esecutivo, sceneggiatore, è nato il 8 ottobre 1952 a Chicago, Illinois (USA). Edward Zwick ha oggi 69 anni ed è del segno zodiacale Bilancia.

Per un cinema impegnato e mainstream

A cura di Matteo Treleani

Gli esordi
Noto produttore hollywoodiano oltre che regista, Edward Zwick si laurea in letteratura ad Harvard negli anni '70, nel frattempo scrive per Rolling Stone e The New Republic. Pur avendo essendo passato alla Harvard Law School accetta la Rockefeller Fellowship per studiare il teatro sperimentale in Europa. A Parigi incontra in maniera fortuita Woody Allen e diventa suo assistente nel 1975 per Amore e guerra. Tornato negli Stati Uniti si iscrive all'American Film Institute nel corso di regia. Il suo primo film corto, Timothy and the Angel (1976), vince la selezione studenti del Chicago Film Festival.

Produttore e regista
Debutta sul grande schermo, dietro la macchina da presa nel 1979 con A proposito della notte scorsaadattamento della pièce di David Mamet "Sexual Perversity in Chicago". Legatosi all'amico Marshall Herskovitz dirige gli episodi di Thirtysomething serie della ABC che vale alla coppia l'Emmy Award. La serie parla di un gruppo di yuppies cresciuti nella controcultura degli anni '60. Del 1989 è il suo primo film di grande successo: Glory - uomini di gloria, che racconta le vicende dei soldati afro americani durante la guerra civile americana. È il debutto della sua collaborazione con Denzel Washington (che per Glory vincerà un Oscar per la migliore interpretazione), film che mette già in campo gli intenti di Zwick per un cinema mainstream, ritmato e visivamente attraente per il grande pubblico ma che tratta temi di alto impegno sociale. Zwick colpisce il pubblico raccontando storie epiche di passioni e eroi, come dimostrano i successivi Fuga per un sogno, Vento di passioni (1994) con Brad Pitt e Anthony Hopkins, fino a Il coraggio della verità(1995), con Denzel Washington e Meg Ryan, dramma in ambito legale-militare. Nel '94 torna al piccolo schermo, di nuovo con Herskovitz per My so called Life della ABC, prodotto che ha di certo il merito di fare di Claire Danes una star (almeno dopo la ritrasmissione su MTV nel 1995). Se come produttore nel 1998 Zwick contribuisce al successo di Shakespeare in Love, lo stesso anno lo vede alle prese con Attacco al potere, ancora con Denzel Washington, questa volta un film d'azione sul terrorismo che tre anni prima dell'attacco alle Torri Gemelle rivela come Hollywood sia decisamente meno immaginifica della realtà. Zwick produrrà anche Traffic (2000), successo da Oscar di Steven Soderbergh, Mi chiamo Sam (2001) e Abandon - Misteriosi Omicidi.

Dietro la macchina da presa
I successi come produttore non impediscono a Edward Zwick di continuare un'intensa attività dietro la macchina da presa. Il suo stile registico si affina sensibilmente dando alla luce, nel 2003, L'Ultimo Samurai, godibile e pomposo blockbuster con Tom Cruise (il cui ruolo nel film scavalca per certi versi quello di Zwick) in un Giappone del diciannovesimo secolo. Zwick è anche produttore esecutivo e partecipa insieme a Herskovitz alla sceneggiatura. Ma la sua abilità come regista cresce per gradi, e lo dimostra Blood Diamond (2006) con Leonardo Di Caprio nei panni di un mercenario. Film d'azione dai risvolti politici che punta il dito contro le multinazionali del diamante e il loro sostegno alle guerre in Africa, Blood Diamond richiama il genere del film di denuncia alla Constant Gardener, con un Leonardo DiCaprio in pienissima forma. Zwick riesce a costruire un ottimo prodotto politico, rendendo pubblici temi di assoluto interesse attraverso una forma da grande pubblico. Nel 2009 torna alla regia per Defiance, dove tre fratelli ebrei (Daniel Craig, Liev Schreiber e Jamie Bell) cercano vendetta per il massacro delle loro famiglie da parte dei nazisti durante la Seconda Guerra Mondiale.

La commedia sentimentale
Nel 2011 ritorna nelle sale con la commedia drammatica Amori & altri rimedi, dove Jake Gyllenhaal e Anne Hathaway interpretano due amanti legati da un amore finemente romantico, dove lei, malata del morbo di Parkinson, conquisterà il cuore di lui, venditore farmaceutico fascinoso e intrigante, da anni allergico alle relazioni durature.
Nel 2016 dirige Tom Cruise nel seguito del film del 2012 Jack Reacher - Punto di non ritorno.

Ultimi film

Drammatico, (USA - 2010), 113 min.
Avventura, (USA - 2003), 144 min.

Focus

INCONTRI
lunedì 19 gennaio 2009
Tirza Bonifazi Tognazzi

La dichiarazione del regista Ho sempre visto e sentito questo film come una storia che parla di persone cariche di passione e sentimenti che sono state in grado di aggrapparsi alla loro umanità in un periodo oscuro della nostra storia" ha dichiarato Edward Zwick, che dopo L'ultimo Samurai e Blood Diamond torna dietro la macchina da presa per dirigere un film sulla storia dei fratelli Bielski tratto dal romanzo di Nechama Tec "Defiance - Gli ebrei che sfidarono Hitler"

News

Edward Zwick e Daniel Craig a Roma per presentare un film sulla resistenza ebraica.
Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | Database | Film | Calendario Uscite | Serie TV | Dvd | Stasera in Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | TROVASTREAMING
Copyright© 2000 - 2021 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati