Blood Diamond - Diamanti di sangue

Film 2006 | Drammatico V.M. 14 138 min.

Titolo originaleBlood Diamond
Anno2006
GenereDrammatico
ProduzioneUSA
Durata138 minuti
Regia diEdward Zwick
AttoriLeonardo DiCaprio, Jennifer Connelly, Djimon Hounsou, Michael Sheen, Arnold Vosloo Kagiso Kuypers, Antony Coleman, Benu Mabhena, Anointing Lukola, David Harewood, Basil Wallace, Jimi Mistry, Marius Weyers.
Uscitavenerdì 26 gennaio 2007
TagDa vedere 2006
DistribuzioneWarner Bros Italia
RatingConsigli per la visione di bambini e ragazzi: V.M. 14
MYmonetro 3,13 su 133 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Regia di Edward Zwick. Un film Da vedere 2006 con Leonardo DiCaprio, Jennifer Connelly, Djimon Hounsou, Michael Sheen, Arnold Vosloo. Cast completo Titolo originale: Blood Diamond. Genere Drammatico - USA, 2006, durata 138 minuti. Uscita cinema venerdì 26 gennaio 2007 distribuito da Warner Bros Italia. Consigli per la visione di bambini e ragazzi: V.M. 14 - MYmonetro 3,13 su 133 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Condividi

Aggiungi Blood Diamond - Diamanti di sangue tra i tuoi film preferiti
Riceverai un avviso quando il film sarà disponibile nella tua città, disponibile in Streaming e Dvd oppure trasmesso in TV.




oppure

Durante la guerra civile del 1999 in Sierra Leone, un contrabbandiere traffica con "diamanti insanguinati" per finanziare azioni terroristiche. Il film ha ottenuto 6 candidature a Premi Oscar e 1 candidatura a Golden Globes. In Italia al Box Office Blood Diamond - Diamanti di sangue ha incassato 4,3 milioni di euro .

Blood Diamond - Diamanti di sangue è disponibile a Noleggio e in Digital Download
su TROVA STREAMING e Blu-Ray su IBS.it. Compralo subito

Consigliato sì!
3,13/5
MYMOVIES 3,00
CRITICA 2,60
PUBBLICO 3,67
CONSIGLIATO SÌ
Zwick coniuga abilmente la meditazione su soggetti urgenti con la tecnologia esibita di Hollywood.
Recensione di Marzia Gandolfi
giovedì 25 gennaio 2007
Recensione di Marzia Gandolfi
giovedì 25 gennaio 2007

Danny Archer è un ex mercenario della Rhodesia che contrabbanda diamanti durante la guerra civile, scoppiata in Sierra Leone sul finire degli anni Novanta. Arrestato sul confine con la Liberia, finisce in carcere dove incontra Solomon Vandy, un pescatore separato dalla sua famiglia dopo la feroce irruzione dei ribelli del Fronte rivoluzionario nel suo villaggio. Indicato pubblicamente per avere nascosto un diamante di grande caratura, Solomon accende l'interesse di Archer. In cambio della libertà e della promessa di ritrovare la sua famiglia, finita in un campo profughi dove si sono raccolte oltre un milione di persone, Solomon decide di condurre Archer al diamante. Con l'aiuto di Maddy Bowen, una giornalista idealista e appassionata, i due uomini intraprendono un viaggio alla ricerca di un bene più prezioso.
Fedele alla retorica del suo "ultimo samurai", Edward Zwick replica il percorso di formazione imperniato sul confronto tra etnie diverse. Da una parte il bianco contrabbandiere di Di Caprio, dall'altra il pescatore nero di Djimon Hounsou, ficcati nel cuore di una guerra civile, scatenata e mantenuta viva dagli interessi di commercianti di diamanti senza scrupoli. L'impianto della sceneggiatura è tradizionale: il percorso compiuto dal protagonista lo porterà a una nuova consapevolezza.
Se The Constant Gardener denunciava gli abusi delle multinazionali farmaceutiche ai danni della popolazione africana, Blood Diamond punta il dito contro l'industria dei diamanti e i commerci illegali che finanzia(ro)no guerre civili in cui vengono impiegati bambini soldati e violati i diritti umani. Zwick coniuga la denuncia sociale con il cinema di genere (action), la meditazione dell'autore su soggetti gravi e urgenti con la tecnologia decisamente esibita di Hollywood. E a questo proposito non sfugga la dimensione critica e intellettuale del film, che mentre fa spettacolo e produce azione invita alla meditazione e alla responsabilizzazione del consumatore (di diamanti).
Blood Diamond è un film di recitazione, fatto anche di prove d'attore: quella vitale di Djimon Hounsou, che non nasce eroe ma lo diventa di fronte a circostanze estreme e drammatiche e quella ambigua di Leonardo Di Caprio, condannato da Scorsese a incarnare il bene e il male, a cercare la redenzione e il riscatto. Perduto l'aspetto efebico e raggiunta la definizione sessuale, Di Caprio costruisce un personaggio di luci e ombre, un cattivo che compie azioni buone al "tramonto" della vita.

Sei d'accordo con Marzia Gandolfi?
BLOOD DIAMOND - DIAMANTI DI SANGUE
in streaming
NOLEGGIA
streaming
ACQUISTA
download
SD HD SD HD
Rakuten tv
-
-
TIMVISION
-
-
CHILI
iTunes
-
-
-
-
Infinity
Google Play

Anche su supporto fisico su IBS

DVD

BLU-RAY
€12,99
PUBBLICO
RECENSIONI DALLA PARTE DEL PUBBLICO
giovedì 2 settembre 2010
Bibi1978

Ottimo film che offre spunti di riflessione sullo sfruttamento di "uomini-schiavi" e "bambini-soldato" in uno dei paesi più poveri dell'Africa nera, la Sierra Leone, durante il periodo della guerra civile. Il film apre gli occhi sulle atrocità perpetrate nei confronti della popolazione indifesa e soprattutto sulle fasce più deboli della stessa.

domenica 15 agosto 2010
freccia alata

Un film che narra in modo convincente una triste realtà, i diamanti insanguinati non smetteranno di invadere i nostri mercati..come l' Africa non smetterà mai di sputare sangue grazie a noi occidentali...un giorno il mondo cambierà?.......io lo spero....la speranza è l'ultima a morire. P.s QUESTO FILM MERITAVA L'OSCAR !!!

mercoledì 21 maggio 2014
Giorpost

Prima di ogni valutazione inerente quest’ opera, vorrei sottolineare la coraggiosa scelta di Edward Zwick di inoltrarsi nelle impervie vicende interne ai paesi del centro Africa, tra pulizie etniche, genocidi e campi profughi, valida premessa per spingere un appassionato a scegliere di guardare questo film. Affrontare tali argomenti è segno di grande sensibilità culturale ed efficace [...] Vai alla recensione »

venerdì 11 settembre 2009
Giov@mix

Il film si apre subito in uno scenario che mira a farci conoscere le realtà della Sierra Leone nel 1999. Una famiglia di umili pescatori destinata a soccombere(assieme a molti altri), alla tirannia dei gruppi rivoluzionari. Djimon Hounsoun dimostra di essere all'altezza del film, incorniciando un interpretazione e delle espressioni facciali degne di vecchi attori "pilastri" di Hollywood.

sabato 4 aprile 2015
lukebiba94

Questo film è a mio parere un capolavoro del cinema grazie all' unione di una magistrale sceneggiatura e di un' ottima scenografia. Molto profondo il messaggio del film che evidenzia come l' avidita', sia in Africa che nel mondo occidentale, provochi drammatiche conseguenze alle persone più deboli della società, cioè i bambini della Sierra Leone i quali sono [...] Vai alla recensione »

mercoledì 3 febbraio 2010
sawyer88

Un film che abbraccia molti temi bollenti della società moderna  come la materialità espressa da di caprio , la voglia di cambiare il mondo espressa dalla giornalista, l'ingenuità tipica del pescatore africano il rapporto padre figlio, lo sfruttamento di risorse , i bambini soldato, le guerre africane spesso dimenticate,il pentimento, ma in generale la materialità [...] Vai alla recensione »

martedì 28 luglio 2009
Noxaro

Bellissima la fotografia, denuncia sociale dura e cruda e recitazione più che buona, merita 5 stelle

martedì 15 dicembre 2009
andreabarella

nell'africa sfruttata dall'occidente e stuprata dalle guerre interne si snoda questo film action. il tema è delicato ma viene trattato con sufficente sensibilità regalando uno spaccato sull'atrocità della guerra e sulla noncuranza dell'occidente. un bravo di caprio riesce a reggere un personaggio particolare che non è proprio nelle sue corde ..un film dinamico e di denuncia che riesce nell'intento. [...] Vai alla recensione »

sabato 24 luglio 2010
ultimoboyscout

Promosso a pieni voti il film, il regista e un super DiCaprio che io ho apprezzato molto e anzi considero questa sua forte interpretazione una delle migliori di tutta la carriera.

sabato 16 settembre 2017
Ennio

Nulla di nuovo sotto il sole. Hollywood ha grandi mezzi, ottimi attori e sceneggiatori, ma le idee ahimè latitano. Ciò che di buono il film costruisce nella prima parte (scenografia, natura) crolla nell'ultima mezz'ora, appannaggio di trita retorica e sentimentalismo a tutto spiano, coi soliti ingredienti del kolossal USA: l'eroe tormentato ma alfine convertito alla [...] Vai alla recensione »

domenica 15 gennaio 2017
Contrammiraglio

Un bel film appesantito da una quindicina di minuti, edificanti, di troppo.

domenica 9 settembre 2012
paride86

Davvero un buon film sulla questione dei diamanti e dei ribelli africani, "Blood Diamond". Un ottimo Leonardo Di Caprio nella parte di un cinico importatore clandestino di diamanti incontra la bellissima giornalista Jennifer Connelly, decisa a scoprire di più sui traffici illegali di preziosi. Il film funziona bene sul livello di denuncia e su quello dell'azione; meno, invece, [...] Vai alla recensione »

domenica 24 settembre 2017
pedro

Vanno fatte due considerazioni. E’ vero: per portare la gente al cinema e far conoscere uno dei mille problemi dell’africa, ci voleve il bianco (meglio se di Carpio), una storia romantica (tra bianchi), e i soliti bei paesaggi bucolici, incontaminati (fa un po’ ridere, ma per “l’esotique” ci devono sempre essere le palme, o le foglie di banano).

martedì 23 ottobre 2012
denzel for ever

gran bel film...buona anche la recitazione...davvero bello

lunedì 3 gennaio 2011
joker_ale

film bellissimo ottima recitazione di leonardo dicaprio

mercoledì 6 marzo 2013
LordJoker

Uno dei film più sottovalutati degli ultimi anni. Edward Zwick affronta con molto coraggio un tema delicatissimo come il commercio di diamanti insanguinati. Il film ci mostra fin dall'inizio la situazione nella Sierra Leone del 1999, e ci fa capire fin da subito cosa legherà i 3 protagonisti . Il finale sarà molto toccante e molto emozionante, Blood Diamond ci mostra anche [...] Vai alla recensione »

domenica 27 novembre 2011
giobbus

martedì 25 marzo 2014
Renato C.

E' veramente triste vedere quanto accade nel film e sapere che è realtà! Africani che si massacrano tra loro uccidendo per prime donne e bambini senza alcun rispetto in nome di ideali che non esistono ma solo per desiderio di supremazia! Il film parla della Sierra Leone, ma so che accaduto anche in Ruanda ed in altri stati con vere operazioni di genocidio! E purtroppo l'occidente è rimasto a guardare [...] Vai alla recensione »

venerdì 7 febbraio 2014
cizeta

Un film che vuole raccontare il triste viaggio che fanno tante gemme preziose (non solo i diamanti) prima di arrivare nelle nostre gioiellerie... Il film è letteralmente un viaggio nell'Africa affarista, corrotta ed in un'eterna guerra intestina che la coinvolge da secoli: una fotografia di come un intero continente non riesce ad elevarsi ad un rango superiore nonostante le sue immense [...] Vai alla recensione »

martedì 29 dicembre 2009
LUCIDO71

Visto sì, dopo qualche anno, condivido pienamente la recensione di Mymovies. Buon film, buona prova degli attori, squarci di paesaggi mozzafiato (me ne aspettavo un po' di +), storia coraggiosa e dialoghi discreti: probabilmente xò, dura un po' troppo! Ho ammirato Zwick, nei suoi primi capolavori, dove ha dato il meglio. Suggerisco: DUMA, SAHARA...

venerdì 27 novembre 2009
pedro

A parte la buona volontà di denuncia, si tratta di un film abbastanza brutto, molto lento, con al centro sempre loro, solo loro: i nordamericani. Questa è la cosa che fa più ridere: anche senza esser stati in visita a qualche paese africano del golfo di guinea, credete che un bianco passi inosservato facilmente, passeggi e faccia i suoi traffici tranquillo? Credete che possa competere inosservato con [...] Vai alla recensione »

venerdì 5 marzo 2010
NikoFox88

Sò che andrò in contro a moltissime critiche ma mi dispiace dirlo Leonardo Di Caprio in questo film ci sta come Stallone in Via col vento...Un attore sopravvalutato da molti troppi spettatori!Per carità non discuto il fascino nè il viso da bravo ragazzo e propio per questo lo vedo adatto ad un Titanic che ad un film che parla dei crimini commessi in africa a causa del traffico [...] Vai alla recensione »

Frasi
A volte mi chiedo se dio ci perdonerà mai per quello che ci siamo fatti. Poi mi guardo intorno e mi rendo conto che dio ha abbandonato questo posto tanto tempo fa.
Una frase di Danny Archer (Leonardo DiCaprio)
dal film Blood Diamond - Diamanti di sangue - a cura di Al
STAMPA
RECENSIONI DELLA CRITICA
Roberta Ronconi
Liberazione

"Blood diamond" è un puro film hollywoodiano. E' targato Warner, e la Warner fa film di intrattenimento. Blood diamond però è anche un film sull'Africa, l'Africa ricca di materie prime sfruttate da potenze economiche straniere. Parla di diamanti e di come questi siano macchiati del sangue di centinaia di migliaia di vittime, e delle vite devastate dei bambini-soldato.

lunedì 19 febbraio 2007
Aldo Fittante
Film TV

Quando due elefanti lottano, recita un antico proverbio africano, chi soffre è l'erba. Le dolenti parole ci sono venute in mente spesso mentre guardavamo questo Blood Diamond, uno di quei filmoni di una volta che, sullo sfondo della tremenda, folle guerra civile che sventrò la Sierra leone nel 1999, presenta il conto di una sporchissima storia di diamanti, trafficati illegalmente con la Liberia e con [...] Vai alla recensione »

Mariarosa Mancuso
Il Foglio

I diamanti sono i migliori amici delle ragazze bionde, e uno dei peggiori nemici per l'Africa nera (gli altri sono l'oro e l'avorio). Nella Sierra Leone di fine anni Novanta (al telegiornale passa un servizio sul caso Monica Lewinski), le pietre preziose finanziano le guerre tra bande e l'addestramento dei soldati ragazzini. Venduti in cambio di armi, mitragliatrici e granate, alzano il livello dei [...] Vai alla recensione »

venerdì 16 febbraio 2007
Lorenzo Maiello
XL

Certi filmoni denuncia probabilmente nascono così: un produttore, uno sceneggiatore o un regista vogliono raccontare vicende reali, gravi e poco conosciute. Hollywood accetta ma vuole personaggi forti. Solo che la denuncia, per funzionare, ha bisogno dì storie credibili e Hollywood, per incassare, ha bisogno di vicende incredibili. Sierra Leone 1999.

Roberto Nepoti
La Repubblica

In gara per i prossimi Oscar, Blood Diamond non contribuisce a chiarirci le idee sulla differenza tra le categorie "miglior attore" e "attore non protagonista". La celebrità probabilmente perché Leonardo DiCaprio è Djimon Hounsou hanno pari peso nella storia, si dividono equamente scene e inquadrature eppure Leo figura protagonista, l'altro no. Uno è Danny, trafficante bianco ma nato e cresciuto in [...] Vai alla recensione »

David Denby
The New Yorker

Un'emozionante avventura romantica vecchio stile, ambientata durante la guerra civile in Sierra Leone, nel 1999. Djimon Hounsou è un pescatore, costretto a lavorare nelle miniere di diamanti. La sua famiglia è presa in ostaggio e suo figlio è avviato al destino di bambino soldato. Hounsou vuole disperatamente salvare i suoi cari e quando trova una grande e rarissima pietra rosa, decide di nasconderla. [...] Vai alla recensione »

Alessandra Levantesi
La Stampa

Produttore e regista, Edward Zwick assolve in Blood Diamond - Diamanti di sangue entrambe le funzioni confermando la predilezione per i temi storico-politici già da lui rivelata in film come Glory, Il coraggio della verità e Attacco al potere. Sulla scorta di un copione di Charles Leavitt, il cineasta americano rievoca qui le tragedie di una guerra civile semidimenticata, quella che nell'ultimo decennio [...] Vai alla recensione »

venerdì 16 febbraio 2007
Marco Bertolino
Nick

Azione, dramma, guerra, amore. Questi gli ingredienti del nuovo film interpretato da una delle più fulgide stelle hollywoodiane: mister Leonardo DiCaprio. Il superdivo di Titanic sembra aver momentaneamente interrotto il rapporto esclusivo che lo legava a Martin Scorsese per concedersi alla più "modesta" regia di Edward Zwick (quello di L'ultimo samurai, per intenderci.

Maurizio Cabona
Il Giornale

Che bel film sarebbe Blood Diamond («Diamante insanguinato»), se Edward Zwick avesse potuto dargli un finale completamente amaro, come aveva fatto con L'ultimo samurai. Pazienza: sono comunque assicurate due ore d'ottimo cinema, dopo le quali si può uscire, evitando i sette minuti di arduo compromesso fra verosimiglianza e speranza. A questo difetto corrispondono varie qualità: ampi mezzi, dialoghi [...] Vai alla recensione »

Dario Zonta
L'Unità

Sono lontani i tempi in cui una splendida Marilyn Monroe cantava I diamanti sono i migliori amici delle ragazze nell'impeccabile Howard Hawks di Gli uomini preferiscono le bionde. Ora i diamanti sono insanguinati, e le brave ragazze americane, bionde more o rosse, dovrebbero rinunciare a comprare quelle pietre tra le più preziose. Che i diamanti si trasformano in armi al servizio della guerriglia nei [...] Vai alla recensione »

Marco Giovannini
Ciak

Film all'antica, avventura e impegno, il regista è Edward Zwick, che portò all' Oscar Denzel Washington in Glory, e oggi ci prova con DiCaprio e Hounsou. Zwick d'altronde potrebbe scrivere un trattatello sull'arte e la manutenzione della star (Tom Cruise in L'ultimo samurai e Brad Pitt in Vento di passioni). Lui, invece, gli unici riconoscimenti li ha avuti come produttore (nomination per Traffic e [...] Vai alla recensione »

Giona A. Nazzaro
Rumore

Edward Zwick è un regista notevole (suo malgrado). Animato da una tenacia liberal che a volte lo sospinge pericolosamente sul versante declamatorio di uno Stanley Kramer, possiede una fascinazione per la violenza in cui affiorano echi miliusiani. Con Attacco al potere ha anticipato il rifiorire delle fiction paranoiche politiche come 24, mentre con L'ultimo samurai ha dimostrato di saper evocare il [...] Vai alla recensione »

Matteo Bittanti
Rolling Stone

L'ultima pellicola parabola di Zwick (L'ultimo samurai, mezzo miliardo di dollari di incasso globale) non potrebbe essere più esplicita, pedante e didascalica. Cast stellare, ambientazione esotica (la Sierra Leone di fine millennio), contenuti prevedibili come una puntata di Friends. I luoghi comuni ci sono tutti: il cinico trafficante di pietre preziose (bianco), la giornalista coraggiosa (ovviamente, [...] Vai alla recensione »

Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | NETFLIX | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2018 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati