MYmovies.it
Advertisement
Il cinema che verrà

I film più attesi in arrivo nel 2008.
di Andrea Chirichelli

La buona salute del grande schermo

venerdì 28 dicembre 2007 - News

La buona salute del grande schermo
Alla faccia delle numerose Cassandre che ne hanno decretato la morte da tempo immemorabile, il cinema gode se non di ottima, per lo meno di buona salute. Il 2007 che va a chiudersi è stato infatti il migliore anno di sempre per quanto riguarda il boxoffice americano (e l'America, volenti o nolenti resta ancora il motore principale dell'industria) e anche da noi le cose non sono andate malaccio (specie per i film battenti bandiera nostrana, nonostante la loro qualità non sia stata certo da strapparsi i capelli). Il leit motiv dei blockbuster 2007 è stato indubbiamente la "serialità": più di una dozzina di sequel si sono avvicendati durante l'anno, segnale piuttosto negativo, che conferma l'incapacità da parte degli sceneggiatori, produttori e registi americani di osare e provare a sottoporre al giudizio del pubblico qualcosa di nuovo. Tutti aspettavano il magico terzetto composto da I Pirati dei Caraibi, Spiderman e Shrek, che infatti non hanno deluso le attese (parlando di incassi, ovviamente...) e a loro si sono aggiunti i vari Bourne, Oceans', Harry Potter, Rush Hour e via discorrendo. In pratica, Transformers e Ratatouille a parte, i grandi film dell'anno 2007 saranno ricordati per la quasi assoluta mancanza di originalità. L'anno prossimo invece, le cose dovrebbero andare ben diversamente...

Cosa ci aspetta per il 2008?
Tanti grandi, grandissimi film, questo è certo. Riusciranno ad unire forma e contenuto? Forse, di certo le premesse sembrano migliori rispetto al 2007. La carrellata dei "most wanted" del prossimo anno non può che cominciare con i titoli che gli americani si stanno già gustando e che noi vedremo tra breve. Il primo della lista non può quindi che essere Io sono Leggenda, film di fantascienza con Will Smith che ha sbriciolato record d'incasso in America. Ben poco fedele al capolavoro letterario da cui è tratto (sarebbe meglio dire "ispirato", sembra comunque altamente spettacolare e, incredibile a dirsi, breve (di questa qualità in pochi parlano, ma sta diventando una virtù non da poco...). Da noi si vedrà all'inizio di gennaio.
Tra i film già usciti in America segnaliamo inoltre Halloween, remake del mitico horror girato stavolta da Rob Zombie, American Gangster, stupefacente ritorno alla regia di Ridley Scott, il dark musical di Tim Burton Sweeney Todd con un Johnny Depp ben diverso da quello visto negli ultimi anni e la commedia "politica" La guerra di Charlie Wilson, che riunisce per la prima volta due delle star più amate dal pubblico: Tom Hanks e Julia Roberts ma, come detto, questo è solo l'inizio...

Fra fantascienza, horror e il ritorno di Rambo
Uno dei film più attesi e misteriosi degli ultimi anni è Cloverfield. Grazie ad una sagace strategia di marketing ed il genio di J.J. Abrams (che a Natale 2008 riporterà in vita Star Trek in una edizione tutta nuova, con Kirk e Spock giovani), questo "disaster movie" ha già fatto parlare moltissimo di sé... senza che si sia visto praticamente nulla. Per gli amanti della fantascienza atipica, arriva anche Alien Vs. Predator - Requiem (senza Bova stavolta...). Per la serie "i vecchi eroi non muoiono mai" a gennaio torna pure Rambo, che cercherà di bissare il grande successo ottenuto da Rocky Balboa l'anno scorso.
Gli amanti dellhorror potranno sollazzarsi con i remake americani di una serie di pellicole di grande successo europee e orientali: pensiamo all'anomalo Funny Games, rifatto dallo stesso regista ma con attori diversi (Naomi Watts) a The Eye con Jessica Alba e a One Missed Call.

Fantasy e animazione
Nonostante di film fantasy ne siano arrivati parecchi nelle sale (con risultati invero altalenanti), il 2008 vedrà il ritorno della saga che ha avuto il maggior successo dopo quella de Il Signore degli anelli: Narnia, che a luglio proporrà il secondo capitolo dell'eptalogia, Il Principe Caspian. Un interessante outsider potrebbe essere invece Le cronache di Spiderwick. Gli amanti dei film di animazione sanno ovviamente cosa aspettarsi: Pixar torna in campo con Wall-E, primo vero film di fantascienza della casa di Lasseter che si scontrerà con Kung fu Panda (in estate) e Madagascar 2 (in inverno) della Dreamworks e con la nuova produzione dei creatori di L'era glaciale, ovvero Horton Hears a Who!, che vede contrapposte le voci di Jim Carrey e Steve Carell (quest'ultimo sarà anche Get Smart nel film tratto dalla serie televisiva). In attesa dell'estate 2008
Forse non sarà eccezionale come quella appena trascorsa, ma "l'estate americana", periodo di maggiore importanza quanto a incassi, si prospetta davvero interessante stavolta: ad aprire le danze a maggio sarà l'attesissimo Ironman, ennesimo film sui supereroi, che però, grazie ad un cast "di qualità" potrebbe essere davvero diverso dal solito. A rispondere a Marvel, almeno inizialmente, ci penserà l'eroe più famoso di BC Comics, ovvero Batman che ritorna sul grande schermo con The Dark Knight. A riportare definitivamente in vantaggio Marvel sarà invece L'Incredibile Hulk con l'in-credibile Edward Norton che mai avremmo immaginato in una parte del genere. Sarà meglio della versione di Ang Lee con Eric Bana? Vedremo... Intanto a prendere in genere dei supereroi ci penserà Will Smith con Hancock, storia di un eroe decisamente poco eroico.
Molta curiosità c'è attorno a Speed Racer, tratto da un cartone giapponese degli anni d'oro, firmato fratelli Wachovski (cioè fratello e sorella, uno ha cambiato sesso). A fine maggio tornano anche le superdonne di Sex and the City ma soprattutto lui, l'icona, il mito, la leggenda: Indiana Jones. Harrison Ford negli ultimi anni non ne ha azzeccata una nemmeno per sbaglio, ma Spielberg non può fallire. Almeno speriamo...

Sul finire del 2008
A fine anno poi, arriveranno anche Bond 22, che inizierà esattamente due minuti dopo la fine di Casinò Royale, il sesto Harry Potter e, come anticipato, il nuovissimo Star Trek . Ci sono poi film che, nonostante un battage pubblicitario minore, potrebbero rivelarsi delle grandi sorprese: qui il pensiero va a Jumper, atipico sci-fi con Hayden Christensen, Mamma Mia!, il musical con la Streep e le canzoni degli Abba, The Happening, film catastrofico di Shyamalan, reduce dal discusso Lady in the Water, il nuovo film degli X-Files, 10.000 B.C, che promette azione e mammuth firmato Roland Emmerich, Valkirie, con Tom Cruise nazista che complotta contro Hitler, e il terzo episodio de La Mummia (unica trilogia prevista per il prossimo anno, hurra!).
Il 2008 italiano
Last, but not least come dicono gli inglesi, restano le produzioni italiane: ne parleremo meglio in futuro ma è d'obbligo ricordare almeno Grande, grosso e Verdone, commedia di Carlo Verdone, Tutta la vita davanti di Paolo Virzì con Sabrina Ferilli, Massimo Ghini, Valerio Mastandrea, Elio Germano, Micaela Ramazzotti e Colpo d'occhio di Sergio Rubini con Riccardo Scamarcio e Vittoria Puccini, senza dimenticare l'imminente L'allenatore nel pallone 2 con Lino Banfi.
Buone visioni al cinema e, naturalmente, su Mymovies!

Gallery


Cosa ci aspetta per il 2008?
Fra fantascienza, horror e il ritorno di Rambo
Fantasy e animazione
In attesa dell'estate 2008
Sul finire del 2008
Il 2008 italiano
news correlate
in Primo Piano

{{PaginaCaricata()}}

Home | Cinema | TIMVISION | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2019 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati