The Eye

Acquista su Ibs.it   Dvd The Eye   Blu-Ray The Eye  
Un film di David Moreau, Xavier Palud. Con Jessica Alba, Alessandro Nivola, Parker Posey, Rade Serbedzija, Fernanda Romero.
continua»
Horror, Ratings: Kids+13, durata 98 min. - USA 2008. - Mediafilm uscita venerdý 4 aprile 2008. MYMONETRO The Eye * 1/2 - - - valutazione media: 1,97 su 50 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
Consigliato no!
1,97/5
MYMONETRO®
Indice di gradimento medio del film tra pubblico, critica e dizionari + rapporto incassi/sale (Italia)
 dizionari * 1/2 - - -
 critica * 1/2 - - -
 pubblico * * 1/2 - -
Trailer The Eye
Il film: The Eye
Uscita: venerdý 4 aprile 2008
Anno produzione: 2008
In seguito a un doppio trapianto di cornea che le ridona la vista, una ragazza comincia a essere perseguitata da strane visioni e allucinazioni.
Richiedi il passaggio in TV di questo film
Chiudi Cast Scrivi Trailer
primo piano
Remake hollywoodiano poco teso del fortunato horror orientale, con Jessica Alba
Giancarlo Zappoli     * 1/2 - - -

Sydney Wells ha perso la vista quando era ancora una bambina. Ora le viene offerta la possibilitÓ di un trapianto di cornea che dovrebbe consentirle di tornare a vedere normalmente. L'operazione riesce ma la giovane donna dichiara di vedere esseri spaventosi e trasformazioni dei luoghi non solo negli incubi notturni ma anche durante la veglia. Inoltre, giÓ mentre era ancora in convalescenza in ospedale, ha assistito alla dipartita della compagna di stanza accompagnata nell'al di lÓ da un mostruoso essere. Il suo sospetto (inizialmente non creduto da altri) Ŕ di stare vedendo ci˛ che chi le ha donato le cornee poteva vedere.
I remake sono sempre operazioni complesse. Lo divengono ancora di pi¨ quando l'originale Ŕ un film cult per di pi¨ di una cinematografia permeata da una cultura profondamente diversa. ╚ il caso di The Eye che ha come modello il film omonimo di Oxide Pang Chun e Danny Pang del 2002 coproduzione di Hong Kong, Gran Bretagna e Singapore. PerchÚ in quell'opera che gli appassionati del genere considerano giustamente un capolavoro, la paura passa attraverso sensazioni e simboli propri di un mondo che ha un rapporto con l'immateriale che la cultura occidentale vive in maniera profondamente diversa.
Ecco allora che la vicenda che vede protagonista Jessica Alba nel ruolo di Sydney Wells diventa un 'deja vu' (perdonate il gioco di parole legato al vedere ma Ŕ quasi inevitabile) di situazioni messe in fila ma giÓ sperimentate in tanti altri film. Si sarebbe potuto lavorare in questo caso molto di pi¨ su quanto viene solo accennato: il passaggio dal buio della cecitÓ a un indefinito e sfocato mondo reale che, una volta messo a fuoco, ti obbliga a vedere in modo divergente.
Invece, grazie anche alla scarsa presa degli attori e in particolare di Alessandro Nivola che sembra passare di lý per caso e con poca voglia di rimanerci, The Eye da un lato non costruisce la tensione e dall'altro sembra quasi rassegnarsi al proprio incarico di 'rifare' una storia. Come quando Sydney in strada si vede alle spalle una ragazza e scopre che Ŕ accaduto un incidente. Mentre si avvicina al cadavere steso a terra lei e noi sappiamo giÓ che avrÓ lo stesso aspetto di chi ha appena visto dietro di sÚ.
La macchina da presa che si muove in avanti e l'attrice che deve simulare il dubbio sembrano entrambe dichiarare la propria arrendevolezza al fatto che 'sappiamo giÓ tutto'. Allora perchÚ offrirci una sbiadita fotocopia?

Stampa in PDF

* * * - -

Contro i vostri morbosi anatemi

sabato 13 giugno 2009 di Fluturnenia

Ennesimo remake di film orientale. Basta basta per caritÓ. Ma no che avete capito non lo dico a chi li fa ma a chi li critica. M'avete spaccato le cosidette con le solite lagne sull'incompatibilitÓ tra mondo jappo & amici e l'occidente incapace di vivere in maniere intimista il rapporto con "l'immateriale". Ma dove le prendete certe affermazioni? Le sognate di notte dopo un "trip senza ritorno". E si perchŔ a leggervi mi sa che la fotocopia sbiadita sia la marea di recensioni tutte uguali e pedantemente continua »

* * - - -

Horror che prende la fortuna dell'originale

martedý 10 maggio 2011 di Levo95

"The Eye" del 2008, è il remake Hollywoodiano dell'omonimo film orientale del 2003. Le buone idee di partenza rimangono e per i primi 30 minuti di pellicola, le buone intenzioni sono confermate. Passato quel momento, incomincia uno scendere classico di molti horror moderni. Purtroppo questa impennata non può essere aqquietata dalla mediocre Jessica Alba, che a metà film si mostra mezza nuda sotto la doccia. Scelta di certo non casuale. Un'inutile remake che continua »

Sidney Wells
Vedo cose che non dovrei vedere..
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Sydney (Jessica Alba)
Non sto diventando pazza, sono reali le cose che vedo.
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Aggiungi una frase
Shop

DVD | The Eye

Uscita in DVD

Disponibile on line da mercoledì 24 settembre 2008

Cover Dvd The Eye A partire da mercoledì 24 settembre 2008 è disponibile on line e in tutti i negozi il dvd The Eye di David Moreau, Xavier Palud con Jessica Alba, Alessandro Nivola, Parker Posey, Rade Serbedzija. Distribuito da 20th Century Fox Home Entertainment, il dvd Ŕ in lingue e audio italiano, Dolby Digital 2.0 - stereo - inglese, DTS 5.1 HD. Su internet The Eye è acquistabile direttamente on-line su IBS. Sono inoltre disponibili altri DVD in versione speciale del film. altre edizioni »

Prezzo: 7,75 €
Aquista on line il dvd del film The Eye

APPROFONDIMENTI | L'attrice si confronta con l'horror nel remake americano diretto da David Moreau e Xavier Palud.

L'esperienza mistica di Jessica Alba

martedý 1 aprile 2008 - Tirza Bonifazi Tognazzi

The Eye: l'esperienza mistica di Jessica Alba Il debutto al cinema di David Moreau e Xavier Palud aveva segnato un piccolo caso in Europa. Presentato al festival di Berlino nel 2006 Them ha in seguito fatto il giro del mondo, ottenendo successo in patria alla sua uscita nel 2007 e lanciando i due registi francesi sul mercato statunitense. Grazie a quel piccolo film - basato su una storia vera - dall'alto tasso adrenalinico, Moreau e Palud sono riusciti infatti a ottenere le redini della direzione del remake di The Eye, gioiello horror firmato da Danny Pang e Oxide Pang.

Una sfortunata violinista tra fantasmi e allucinazioni

di Adriano De Carlo Il Giornale

Lontano dai prodotti horrorifici, The Eye Ŕ un film di genere, di quelli ribattezzati źthe Ghost Movie╗,maeducato, professionale e breve.╚il remake americano del film dallo stesso titolo prodotto ad Hong Kong. Ad una violinistanon vedente viene trapiantata la cornea ed oltre alla vista acquista capacitÓ divinatorie, accompagnate da mostruose allucinazioni. Sono i fantasmi di persone morte di recente, ma questo non aiuta la poveretta che viene soccorsa da un giovane medico. La conclusione, discretamente scontata, riserva comunque una sorpresa e la premonizione di un altro capitolo, come Ŕ accaduto al film cinese. »

Screams in Asia Echo in Hollywood

di Terrence Rafferty The New York Times

EVERY remake has at least one ghost in it, the specter of its original, and ghosts, everybody knows, do not take kindly to being disturbed. The makers of horror movies should understand this better than most, yet they persist, like dedicated mediums, in trying to raise the spirits of the dead. And increasingly, the uneasy departed of places halfway around the world are turning up at Hollywood sÚances, rapping on the table, spelling out cryptic messages on the Ouija board and generally doing their damnedest to make us swoon with fright. »

di Alessio Guzzano City

Il remake del fortunato horror orientale realizzato nel 2002 da due registi gemelli, esaltati in spirito, spiriti e foga digitale (i Pang Brothers), Ŕ firmato dal duo francese che fece di "Them" (recuperatelo!) un piccolo capolavoro di tensione senza effetti speciali: eterni colpi bassi d'angoscia sferrati con efficace gusto d'atmosfera in una villa isolata alla periferia di Bucarest. Non stupisca dunque che le orrende visioni delle bella violinista, alla quale sono state trapiantate le cornee di una giovane veggente ammazzata perchÚ ritenuta una strega, si mantengano a lungo al livello di inquietudini fuori fuoco senza derive splatter. »

Thriller about a woman who sees dead people is more soporific than scary.

di Michael Phillips The Los Angeles Times

The most vivid aspect of "The Eye" is its poster image, that of a huge female eye with a human hand gripping the lower lid from the inside. The least vivid aspect is the way Jessica Alba delivers a simple line of dialogue. Talking to the secretive Mexican mother whose late daughter's peepers have ended up in Alba's skull in a corneal transplant, the actress strives for conversational but ends up sounding a little sleepy. "Did Ana ever . . . see things she couldn't explain?" Alba asks. During the " . »

The Eye | Indice

Recensioni & Opinionisti Articoli & News Multimedia Shop & Showtime
Shop
DVD
Uscita nelle sale
venerdý 4 aprile 2008
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | MYmovies Club | trailer | download film | mygames |
Copyright© 2000 - 2018 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
XHTML | CSS | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità