Advertisement
Film in tv: divi d'autore

I più grandi attori e registi del cinema contemporaneo costellano la settimana televisiva.
di Edoardo Becattini

Tra azione e commedia

giovedì 4 ottobre 2007 - Televisione

Tra azione e commedia
La serata domenicale si apre con un action-thriller dai toni politici che dieci anni fa consacrò il passaggio dal piccolo al grande schermo di George Clooney, in buona compagnia con Nicole Kidman in The Peacemaker (Rete 4, 21.30). Ma il suo meglio la domenica lo offre in notturna con una doppia programmazione di cult giovanilisti come Cose molto cattive (Canale 5, 2.30; storia di un addio al celibato dai risvolti grotteschi con Cameron Diaz) e E morì con un felafel in mano (Italia 1, 2.30; sulle tragicomiche avventure di un giovane aspirante scrittore). Da segnalare anche il programma di Fuori Orario che propone importanti film d'autore con differenti "visioni d'Oriente": quella a opera di Josef von Sternberg nel classico I misteri di Shanghai (RaiTre, 2.05), che costò la carriera al regista austriaco e aprì la strada a film come Casablanca, e quella del talento taiwanese Hou Hsiao-hsien col più recente Millennium Mambo. Lunedì in prima serata assolutamente da non perdere un film che è già un classico del cinema contemporaneo americano: Collateral di Michael Mann (RaiDue, 21.05) dove in una livida Los Angeles si anima lo scontro fra il taxista Jamie Foxx e il killer Tom Cruise. I paradisiaci arcipelaghi della Thailandia sono invece lo sfondo di The Beach (Rete 4, 23.25), film che si segnala per aver determinato il ritorno al cinema post-Titanic di Leonardo DiCaprio e quello post-Trainspotting di Danny Boyle. Per chi invece nella scorsa stagione ha amato Il labirinto del Fauno ci sarà la possibilità di godersi un'altra "ghost story" fra l'horror e la fiaba, realizzata da Guillermo Del Toro qualche anno prima, con La spina del diavolo (Sky 1, 1.45).

Il cinema dei Leoni d'Oro
Entrambi i recentissimi Leoni d'Oro alla carriera dell'ultima Mostra di Venezia saranno celebrati dalla seconda serata di martedì: di Bernardo Bertolucci ci viene presentata la versione restaurata del capolavoro tratto dalla parabola antifascista di Alberto Moravia, Il conformista (Sky Mania, 23.15), con Stefania Sandrelli e Jean-Louis Trintignant; Tim Burton invece è autore con Planet of Apes - Il pianeta delle scimmie (Italia 1, 23.00) di un personalissimo remake de Il pianeta delle scimmie, che vede protagonisti Mark Wahlberg nel ruolo che fu di Charlton Heston e la compagna dello stesso regista Helena Bonham Carter in quelli di una saggia primate. Un altro grande regista simbolo del cinema americano – Clint Eastwood - ha affrontato il viaggio nello spazio da autore nonché da protagonista accompagnato da altri grandi "vecchi" del cinema come Tommy Lee Jones, Donald Sutherland e James Garner in Space Cowboys (Rete 4, 23.40). La prima serata di mercoledì vede invece la sfida fra due commedie interpretate da veri e propri miti cinematografici: in Tutto può succedere (RaiUno, 21.10) Jack Nicholson perde le sue ineffabili doti di seduttore di fronte al garbo di Diane Keaton; in Mi presenti i tuoi? (Canale 5, 21.10) lo scontro è fra le icone Robert De Niro e Dustin Hoffman, rispettivamente suocero e padre di Ben Stiller nel sequel di Ti presento i miei. L'Italia è ben rappresentata in seconda serata dall'ultimo grande trionfo del premio Oscar Giuseppe Tornatore, La sconosciuta (Sky 3, 23.05), in cui la giovane ucraina Irena trova ospitalità presso una famiglia italiana finché non riemerge qualcosa di sospetto dal suo passato. Giovedì sera, invece, ai divi americani Johnny Depp e Charlize Theron con The Astronaut's Wife (Rete 4, 23.40), impegnati in un thriller psicologico sulle conseguenze di un viaggio nello spazio, si contrappongono la leggerezza e l'umorismo raffinato di François Truffaut e del suo Bertrand Morane, amatore deciso a pubblicare i suoi diari in L'uomo che amava le donne (Sky Classics, 21.00).

Le invasioni degli autori di culto
L'universo armonioso di Wong Kar-Wai, con i suoi incroci di amori perduti, ricordi indelebili, alberghi fatiscenti si materializza al ritmo di pioggia nella serata di venerdì con 2046 (Sky Mania, 21.00). Quello molto più concreto del segregazionismo negli Stati Uniti del primo Novecento è invece il contesto in cui Spielberg ha ambientato il suo Il colore viola (Rete 4, 23.15), con Whoopi Goldberg e Danny Glover. Gli ammiratori di Kurt Cobain e dell'alone leggendario lasciato dalla sua morte potranno finalmente vedere nella notte il film-ritratto firmato da Gus Van Sant, regista di Elephant e Will Hunting - Genio ribelle, Last days (RaiTre, 3.40). Sabato sera all'insegna dell'infanzia su Italia 1 con la versione umanizzata del racconto di Peter Pan (ore 21) realizzata nel 2003 da Paul J. Hogan (Il matrimonio del mio migliore amico) e, a seguire, la commedia fantascientifica Evolution (ore 23.10) a opera del padre dei Ghostbusters, Ivan Reitman. Per un pubblico più adulto (ma neanche troppo) su Sky Mania sarà possibile vedere per intero la vendetta della Sposa di Quentin Tarantino coi due capitoli di Kill Bill Vol. 1 e Vol. 2 (ore 21 e 23). Più drammatico e intimista, ma artisticamente non di certo inferiore, è invece il pluripremiato film canadese (miglior sceneggiatura a Cannes 2003 e film straniero agli Oscar) Le invasioni barbariche (RaiUno, 23.15) di Denys Arcand, dove i protagonisti de Il declino dell'impero americano si ritrovano per affrontare una morte fra cinismo e tenerezza.

Gallery


Il cinema dei Leoni d'Oro
Le invasioni degli autori di culto
news correlate
in Primo Piano

{{PaginaCaricata()}}

Home | Cinema | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2021 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati