Dizionari del cinema
Collegamenti
Media & Link
Consulta on line la Biblioteca del cinema. Tutti i film dal 1895 a oggi:
gioved 21 giugno 2018

Massimo Popolizio

La voce di Lord Voldemort

57 anni, 1 Gennaio 1961 (Capricorno), Genova (Italia)
occhiello
"Ultimamente parliamo poco, mi pare di esserti di molesta, quando ti parlo mi rispondi con parole stirate stirate... quasi che il tuo cuore trovasse un qualche inciampo nell'accostarsi al mio"
dal film Il giovane favoloso (2014) Massimo Popolizio Monaldo Leopardi
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Massimo Popolizio
Nastri d'Argento 2018
Nomination miglior attore commedia per il film Sono tornato di Luca Miniero



Massimo Popolizio e Frank Matano raccontano l'immaginario ritorno di Mussolini in Sono tornato.

Sono tornato, dov' finito l'Impero?

venerd 2 febbraio 2018 - Alessandra Vitali cinemanews

Sono tornato, dov' finito l'Impero? Remake del film rivelazione tedesco Lui tornato, la versione italiana di Luca Miniero, Sono tornato, immagina il ritorno ai nostri tempi di Benito Mussolini. Nel bel mezzo di Piazza Vittorio, e proprio nel giorno della sua morte, il 28 aprile, il Duce (Massimo Popolizio) si materializza. L'uomo non apprezza lo scenario multietnico della piazza, n comprende l'attaccamento morboso al "telefonino". Convinti che si tratti dell'ennesima attrazione per turisti, i passanti continuano a ignorarlo finch, Andrea Canaletti (Frank Matano), un aspirante documentarista che lo crede un attore comico, non gli propone di diventare protagonista di un film documentario. Per Mussolini l'occasione di riconquistare le masse.

In occasione dell'uscita al cinema di Sono tornato, Massimo Popolizio e Frank Matano raccontano ad Alessandra Vitali la loro esperienza sul set.

   

Sono tornato

* * - - -
(mymonetro: 2,39)
Un film di Luca Miniero. Con Massimo Popolizio, Frank Matano, Stefania Rocca, Gioele Dix, Guglielmo Favilla
Genere Commedia, - Italia 2018. Uscita 01/02/2018.

La grande bellezza - Versione integrale

Un film di Paolo Sorrentino. Con Toni Servillo, Carlo Verdone, Sabrina Ferilli, Carlo Buccirosso, Iaia Forte.
continua»

Genere Drammatico, - Italia, Francia 2013. Uscita 27/06/2016.

Era d'estate

* * * - -
(mymonetro: 3,00)
Un film di Fiorella Infascelli. Con Massimo Popolizio, Beppe Fiorello, Valeria Solarino, Claudia Potenza, Elisabetta Piccolomini.
continua»

Genere Drammatico, - Italia 2015. Uscita 23/05/2016.

L'abbiamo fatta grossa

* * - - -
(mymonetro: 2,40)
Un film di Carlo Verdone. Con Carlo Verdone, Antonio Albanese, Anna Kasyan, Francesca Fiume, Clotilde Sabatino.
continua»

Genere Commedia, - Italia 2016. Uscita 28/01/2016.

Arianna

* * 1/2 - -
(mymonetro: 2,97)
Un film di Carlo Lavagna. Con Ondina Quadri, Massimo Popolizio, Valentina Carnelutti, Corrado Sassi, Blu Yoshimi.
continua»

Genere Drammatico, - Italia 2015. Uscita 24/09/2015.
Filmografia di Massimo Popolizio »

gioved 14 giugno 2018 - Non solo cinema ma anche musica e letteratura per l'atteso evento estivo della Capitale. Dal 14 giugno al 2 settembre 2018.

L'Isola del Cinema presenta l'Isola di Roma

a cura della redazione cinemanews

L'Isola del Cinema presenta l'Isola di Roma Torna a Roma l'atteso appuntamento estivo con L'Isola del Cinema, in una veste completamente rinnovata e arricchita per l'edizione 2018. Letteratura, Musica e Fotografia saranno protagoniste, assieme al Cinema, del palinsesto del festival e daranno vita a un nuovo, emozionante progetto intitolato L'ISOLA DI ROMA.
Il Festival, diretto da Giorgio Ginori, giunge quest'anno alla sua XXIV edizione e si terr dal 14 giugno al 2 settembre 2018 come sempre nella splendida cornice dell'Isola Tiberina. L'iniziativa parte del programma dell'Estate Romana promossa da Roma Capitale Assessorato alla Crescita Culturale e realizzata in collaborazione con SIAE e si avvale dei patrocini di UNESCO, del Ministero degli Affari Esteri, del Ministero dei Beni e delle Attivit Culturali, della Regione Lazio, della Bibliotece di Roma, dell'Agenzia Nazionale del Turismo, della Comunit di Sant'Egidio, dell'Ospedale Fatebenefratelli e del Pitigliani - Centro Ebraico Italiano.
La Settima Arte e rester sempre il primo amore, l'ispirazione di base del festival tiberino, sia con la grande attenzione e passione per il cinema Italiano, sia nel confronto con le cinematografie provenienti da ogni parte del mondo, ma in questa edizione si propone come nuovo luogo d'incontro e di dialogo tra le arti e dar spazio a quei linguaggi che da sempre sono fonti di ispirazione per il cinema e ne arricchiscono i contenuti. Il direttore del Festival Giorgio Ginori Si comincia con il cinema. Come ogni anno, grandi film italiani e internazionali, opere prime e seconde, documentari, focus sulle cinematografie straniere e masterclass con gli autori arricchiranno il calendario della programmazione sul grande schermo. Al centro delle serate registi, attori, sceneggiatori e professionisti del settore saranno protagonisti di incontri e dibattiti pronti a rispondere alle curiosit del pubblico. Al via il 14 giugno alle ore 21.00 nell'Arena Groupama con la presenza dell'attrice e sceneggiatrice Paola Cortellesi e del regista Riccardo Milani che introdurranno la commedia campione d'incassi Come un gatto in tangenziale.
Sar poi la volta di altri grandi artisti, tra i quali Carlo Verdone, che presenter la commedia Benedetta Follia (guarda la video recensione) insieme allo sceneggiatore Nicola Guaglianone, l'attore Massimo Popolizio protagonista nelle vesti di un redivivo Benito Mussolini di Sono tornato (guarda la video recensione) di Luca Miniero, il regista, sceneggiatore e scrittore Paolo Genovese con The Place, film interpretato da tra gli altri da Valerio Mastandrea, Marco Giallini, Sabrina Ferilli e Vinicio Marchioni, il regista Alessio Maria Federici con la commedia romantica Terapia di coppia per amanti, interpretata da Ambra Angiolini e Pietro Sermonti, il regista esordiente Valerio Attanasio che parler al pubblico de Il Tuttofare (guarda la video recensione) insieme al suo protagonista Guglielmo Poggi.
Grande novit di questa edizione la collaborazione tra L'Isola di Roma e Doppio Ristretto, l'associazione culturale costituita da Silvia Barbagallo, Santa Di Pierro e Debora Pietrobono per "Venti d'Estate". La rassegna, nata tre anni fa, caratterizzata da un programma di 20 appuntamenti e si propone di raccontare le connessioni tra musica e letteratura, politica e societ, teatro e poesia attraverso reading, conversazioni e incontri musicali e cinematografici. Per questa terza edizione sono numerosi gli ospiti che arricchiranno il programma tra cui Massimo Popolizio, che legger brani tratti da "Pastorale Americana" di Philip Roth, Michela Murgia con "Canne al vento" di Grazia Deledda, Zerocalcare, Marco Damilano e molti altri.
La musica sar protagonista dei mesi di luglio e agosto con la rassegna internazionale "L'Isola di Roma Jazz & Blues", un'iniziativa nata dalla passione per questi due generi musicali, con la direzione artistica di Richard Journo e Giancarlo Maurino, che porter sull'Isola artisti significativi provenienti da diversi Paesi del mondo che spazieranno tra il Blues, il Jazz e le nuove tendenze crossover Jazz. Tra gli ospiti pi attesi il trio della pianista Carla Bley, con Steve Swallow al basso e al sax Andy Sheppard, il mitico sassofonista statunitense Kenny Garrett con il suo quintetto. Inoltre la Yamanaka Electric Female Trio, della pianista giapponese Chihiro Yamanaka, definita dal New York Times "tra le pi importanti e geniali del ventunesimo secolo", il gruppo maliano Songhoy Blues che proporr brani del blues originale, prima dell'esodo e della schiavit delle popolazioni africane nelle Americhe, in versione elettrica e il chitarrista russo, ventenne, il geniale Alexandr Misko.

   

mercoled 30 maggio 2018 - La cerimonia di premiazione in programma al Teatro Antico di Taormina sabato 30 giugno.

Nastri d'Argento 2018, in pole position Sorrentino, Garrone e Guadagnino

a cura della redazione cinemanews

Nastri d'Argento 2018, in pole position Sorrentino, Garrone e Guadagnino Nastri 'grandi firme' con una decina di registi in primo piano e una sfida 'a sette' per regia e commedie. In pole position per il miglior film: Loro 1 (guarda la video recensione) e 2 (guarda la video recensione) di Paolo Sorrentino, Dogman (guarda la video recensione) di Matteo Garrone, Chiamami col tuo nome (guarda la video recensione) di Luca Guadagnino, Lazzaro Felice (guarda la video recensione) di Alice Rohrwacher e A Ciambra di Jonas Carpignano. Queste solo alcune candidature della 72/ma edizione dei Nastri d'Argento, premio del Sindacato Giornalisti Cinematografici. I premi, come sempre saranno consegnati al Teatro Antico di Taormina sabato 30 giugno, in una serata che andr in onda sulla Rai.

Maggior numero di candidature ad Ammore e malavita (guarda la video recensione) dei Manetti Bros. e A casa tutti bene (guarda la video recensione) di Gabriele Muccino, gi premiato con un Nastro speciale all'intero cast.
Per la migliore regia, in corsa con Sorrentino, Garrone e Guadagnino, anche Gabriele Muccino, Ferzan Ozpetek, Paolo Franchi e Susanna Nicchiarelli. Tra i film pi 'nominati' anche Napoli velata (guarda la video recensione), Nico,1988, Figlia mia (guarda la video recensione), The Place e - tra le commedie - Benedetta follia (guarda la video recensione), Come un gatto in tangenziale e Smetto quando voglio - Ad Honorem (guarda la video recensione) in competizione con Io sono Tempesta (guarda la video recensione) e da un outsider come Metti la nonna in freezer (guarda la video recensione) di Giancarlo Fontana e Giuseppe G. Stasi. Sul fronte degli attori e attrici troviamo: Marcello Fonte e Edoardo Pesce (per Dogman ai Nastri in coppia), Giuseppe Battiston, Alessio Boni, Valerio Mastandrea, Toni Servillo. Non protagonisti: Peppe Barra, Stefano Fresi, Vinicio Marchioni, Riccardo Scamarcio e Thomas Trabacchi. Le attrici protagoniste: Valeria Golino e Alba Rohrwacher (in corsa insieme), Lucia Mascino, Giovanna Mezzogiorno, Luisa Ranieri, Elena Sofia Ricci. Attrici non protagoniste: Adriana Asti, Nicoletta Braschi, Sabrina Ferilli, Anna Foglietta e Kasia Smutniak. Nella speciale selezione per la commedia tra protagonisti e non, in ordine alfabetico: Sonia Bergamasco, Barbara Bouchet, Paola Cortellesi, Claudia Gerini e Serena Rossi in coppia, Miriam Leone, Ilenia Pastorelli e Sara Serraiocco e, al maschile, Antonio Albanese, insieme a Carlo Buccirosso e Giampaolo Morelli, Sergio Castellitto, Edoardo Leo, Marco Giallini, Massimo Popolizio, Carlo Verdone. Nella sceneggiatura, quattro titoli in corsa come Dogman, A casa tutti bene, Loro 1 e 2 (guarda la video recensione), Nico,1988 e L'intrusa. Per le opere prime troviamo: Dario Albertini (Manuel), Valerio Attanasio (Il Tuttofare), Donato Carrisi (La ragazza nella nebbia), Fabio e Damiano D'Innocenzo (La terra dell'abbastanza) e Annarita Zambrano (Dopo la guerra).

Nastro speciale a Paolo Taviani, anche in ricordo di Vittorio, per Una questione privata (guarda la video recensione) e due riconoscimenti internazionali per i lavori 'americani' di Paolo Virz (Ella&John - The Leisure Seeker) e Vittorio Storaro per La ruota delle meraviglie (guarda la video recensione), 'cinematografato' per Woody Allen. E ancora riconoscimento alla carriera, Il premio (guarda la video recensione) di Alessandro Gassmann, anche Gigi Proietti e un Nastro 'collettivo' - come gi accaduto per La cena di Ettore Scola, La grande bellezza e Perfetti sconosciuti (guarda la video recensione) - va al cast del film di Gabriele Muccino A casa tutti bene. A Gabriele Salvatores un premio nuovo di zecca, il Nastro 'Argentovivo' cinema&ragazzi, per Il ragazzo invisibile - Seconda generazione. Nel segno dell'innovazione, qualit e coraggio produttivo, premiato anche il film di animazione Gatta Cenerentola (guarda la video recensione).

Infine, sul fronte migliori tecnici dell'anno, 'casting director' 2018 Francesco Vedovati per Dogman, scelto in una 'cinquina' di candidati di cui fanno parte: Annamaria Sambucco (Loro 1 e 2), Barbara Giordani (A casa tutti bene), Francesca Borromeo (Smetto quando voglio - Ad Honorem) e Yozo Tokuda (Benedetta follia).

   

venerd 25 maggio 2018 - Il premio alla carriera a Gianni Amelio. La cerimonia di premiazione il 13 giugno a Roma.

Globi d'Oro 2018, le cinquine

a cura della redazione cinemanews

Globi d'Oro 2018, le cinquine L'Associazione della Stampa Estera in Italia lieta di annunciare le cinquine dei Globi d'Oro 2018, i premi della Stampa Estera ai film italiani, arrivati alla 58 edizione. I vincitori saranno svelati durante la cerimonia di premiazione a inviti che si terr mercoled 13 giugno a Villa Medici. L'Associazione della Stampa Estera annuncia inoltre il Globo d'Oro alla Carriera al regista Gianni Amelio, il Gran Premio della Stampa Estera al film L'esodo di Ciro Formisano e la menzione speciale al cortometraggio Numeruomini di Gianfranco Ferraro.
I premi saranno consegnati durante la cerimonia del 13 giugno.
A Gianni Amelio sar consegnato il Globo d'Oro alla Carriera che ci ha regalato tanti gioielli cinematografici, da Colpire al cuore, Porte aperte, Il ladro di bambini, fino a La tenerezza, descrivendo nel suo cinema indimenticabili figure paterne, rendendole centri di gravitazione creativa attorno ai quali costruire storie meravigliose. I giurati GRAN PREMIO DELLA STAMPA ESTERA A L'ESODO DI CIRO FORMISANO
Motivazione: Un piccolo film dal grande coraggio che riflette una realt invisibile, scomoda ma estremamente vera. Un'immagine forte della frattura esistente tra il "palazzo" e la vita vera. Un vero film politico.
MENZIONE SPECIALE AL CORTOMETRAGGIO NUMERUOMINI DI GIANFRANCO FERRARO
Motivazione: Una speciale menzione va a Numeruomini, prodotto dalla ONG CESVI di Bergamo, realizzato con il sostegno di Brembo, che si occupa di integrazione di migranti minorenni arrivati in Italia da soli. Ci sembrato giusto incoraggiare questa collaborazione tra una ONG e una grande azienda con l'augurio che anche altre realt come queste possano seguirne l'esempio di responsabilit sociale.

LE CINQUINE DELLA 58 EDIZIONE DEI GLOBI D'ORO

MIGLIOR CORTOMETRAGGIO
Colapesce di Vladimir Di Prima
Cos in terra di Pier Lorenzo Pisano
La giornata di Pippo Mezzapesa
La giraffa senza gamba di Fausto Romano
Stai Sereno di Daniele Stocchi

MIGLIOR DOCUMENTARIO
Caravaggio - L'anima e il sangue di Jess Garcs Lambert
Fuga per la libert di Emanuela Gasbarroni
La fortuna degli etruschi di Marzia Marzolla, Matteo Bardelli
La porta aperta di Domenico Iannacone, Luca Cambi, Francesco Castellani
Oltre il confine. La storia di Ettore Castiglioni di Andrea Azzetti, Federico Massa

MIGLIOR OPERA PRIMA
Brutti e cattivi (guarda la video recensione) di Cosimo Gomez
Cuori puri (guarda la video recensione) di Roberto De Paolis
Finch c' prosecco c' speranza di Antonio Padovan
Il cratere di Luca Bellino, Silvia Luzi
Maria per Roma di Karen Di Porto

MIGLIORE COMMEDIA
Ammore e malavita (guarda la video recensione) dei Manetti Bros.
Benedetta follia (guarda la video recensione) di Carlo Verdone
Brutti e cattivi di Cosimo Gomez
Come un gatto in tangenziale di Riccardo Milani
Sono tornato (guarda la video recensione) di Luca Miniero

MIGLIORE SCENEGGIATURA
Ella & John - The Leisure Seeker (guarda la video recensione) - Stephen Amidon, Francesca Archibugi, Francesco Piccolo, Paolo Virz
Finch c' prosecco c' speranza - Antonio Padovan, Fulvio Ervas, Marco Pettenello
La ragazza nella nebbia (guarda la video recensione) - Donato Carrisi
Sicilian Ghost Story (guarda la video recensione) - Fabio Grassadonia, Antonio Piazza
The Place - Paolo Genovese, Isabella Aguilar

MIGLIORE ATTRICE
Amori che non sanno stare al mondo (guarda la video recensione) - Lucia Mascino
Come un gatto in tangenziale - Paola Cortellesi
Figlia mia (guarda la video recensione) - Alba Rohrwacher
Il colore nascosto delle cose (guarda la video recensione) - Valeria Golino
Nome di donna (guarda la video recensione) - Cristiana Capotondi

MIGLIORE ATTORE
Brutti e cattivi - Claudio Santamaria
La ragazza nella nebbia - Toni Servillo
Sono tornato - Massimo Popolizio
Tutto quello che vuoi - Giuliano Montaldo
Una questione privata (guarda la video recensione) - Luca Marinelli

MIGLIORE MUSICA
Ammore e malavita - Pivio & Aldo De Scalzi
Dove non ho mai abitato - Pino Donaggio
Gli sdraiati (guarda la video recensione) - Battista Lena
I figli della notte - Andrea De Sica
Nome di donna - Dario Marianelli

MIGLIOR FOTOGRAFIA
Ella & John - The Leisure Seeker - Luca Bigazzi
Finch c' prosecco c' speranza - Massimo Moschin
I figli della notte - Stefano Falivene
The Place - Fabrizio Lucci
Una questione privata - Simone Zampagni

MIGLIOR FILM
Brutti e cattivi di Cosimo Gomez
Dove non ho mai abitato di Paolo Franchi
L'intrusa di Leonardo Di Costanzo
L'ordine delle cose di Andrea Segre
Tutto quello che vuoi di Francesco Bruni

   

Altre news e collegamenti a Massimo Popolizio »
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | MYmovies Club | trailer | download film | mygames |
Copyright© 2000 - 2018 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
XHTML | CSS | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità