•  
  •  
Apri le opzioni

Orso Maria Guerrini

Orso Maria Guerrini. Data di nascita 25 ottobre 1943 a Firenze (Italia). Orso Maria Guerrini ha oggi 78 anni ed è del segno zodiacale Scorpione.

Solo il Baffo Moretti?

A cura di Fabio Secchi Frau

Grande attore italiano, protagonista televisivo di tanti sceneggiati, fiction e telefilm italiani, è anche un ottimo teatrale, disgraziatamente è ricordato più per uno spot su una nota birra che per tutte le altre performances che ha saputo offrire al grande pubblico.

Il debutto cinematografico negli spaghetti-western
Comincia la sua carriera cinematografica come attore di secondo piano in spaghetti-western di serie B. Titoli come Due once di piombo (1966) di Maurizio Lucidi con George Eastman, il suo film di debutto, infestano l'inizio della sua filmografia, frapposte da hard boiled di quarta categoria come Roma come Chicago (1986) con John Cassavetes. Particolarmente nota a tutti è invece la sua partecipazione ai più importanti sceneggiati italiani degli Anni Sessanta-Settanta. Recita per e con Giorgio Albertazzi in Jekyll (1969), assieme a Massimo Girotti, Claudio Gora, Bianca Toccafondi e Marina Berti, passando poi a I fratelli Karamazov (1969) di Sandro Bolchi con Antonio Battistella, Mariolina Bovo, Umberto Cerini, Carlo D'Angelo, Giovanna Galletti, Fosco Giochetti, Carla Gravina, Roldano Lupi, Lea Massari, Umberto Orsini, Corrado Pani, Antonio Pierfederici, Cesare Polacco, Salvo Randone, Marcella Rovena, Antonio Salines, Carlo Simoni e Sergio Tofano... insomma un grandissimi cast, per prodotti di alta qualità televisiva.

Un indimenticabile Jack London
Negli Anni Settanta, continua a impegnarsi fra cinema e tv. Franco Giraldi lo sceglie per un piccolo ruolo in Cuori Solitari (1970) accanto a Ugo Tognazzi, mentre Nanni Loy lo inserisce nella commedia Rosolino Paternò, soldato (1970), poi è diretto dal grande Bernardo Bertolucci in uno dei suoi capolavori più lungimiranti Il conformista (1970) con una svampita Stefania Sandrelli e arriva perfino a recitare accanto a Rod Steiger e Orson Welles in Waterloo (1970). Ma è senza dubbio la televisione a conferirgli la notorietà che tanto cerca. Un ruolo di secondo piano nel film tv Marty (1971), passando a quello da protagonista nello sceneggiato La mia grande avventura (1973) di Angelo D'Alessandro, dove veste i panni di Jack London. Poi è ancora un ruolo di secondo piano a essergli proposto quando Franco Rossi lo vuole nel cast della miniserie Il giovane Garibaldi (1974) con Maurizio Merli, Philippe Leroy, e Alessandro Haber e quando Silvio Maestranzi lo sceglie invece per L'assassinio dei fratelli Rosselli (1974) con Renzo Palmer (che sarà sovente suo collega di set) e Vittorio Mezzogiorno.

Gli anni degli sceneggiati
Spesso recita in sceneggiati o fiction che portano la firma di Silverio Blasi, Anton Giulio Majano, Luigi Perelli, Giorgio Capitani, Enzo G. Castellari e Gianni Lepre, ma verso la fine degli Anni Settanta è attore anche in opere di altri registi come le fictin L'uomo dei venti (1975) e Supermarina - Commissione d'inchiesta speciale SMG 507 (1977) e i telefilm Spazio: 1999 (1976), I racconti di fantascienza di Blasetti (1979) e La gatta (1978) di Leandro Castellani con Catherin Spaak (che diventerà sua moglie) e Nino Castelnuovo. Attore per Vincent Minnelli in Nina (1979) con Ingrid Bergman, Liza Minnelli e Amedeo Nazzari, è ancora accanto alla Sandrelli madre ne Desideria - La vita interiore (1980).

Gli Anni Ottanta e Novanta
Negli Anni Ottanta, è ancora tv. Illa - Punto d'osservazione (1981) di Daniele D'Anza, una miniserie che vedeva fra i protagonisti Alida Valli, Antonio Casagrande, poi i telefilm Buio nella valle (1984) di Giuseppe Fina e Un siciliano in Sicilia (1987) di Pino Passalacqua con James Russo. Alti titoli sono Una verità come un'altra (1989), Nero come il cuore (1991) e la mitica serie I ragazzi del muretto (1991) di Gianluigi Calderone, Lodovico Gasparini, Gianfrancesco Lazotti, Paolo Poeti, Rodolfo Roberti, Nini Salerno e Tomaso Sherman. La lista continua con Delitti imperfetti (1993), Il coraggio di Anna (1994), Abramo (1994) con Vittorio Gassman, la miniserie Vendetta (1995) di Mikael Håfström con Stefan Sauk e Il Barone (1995). Le parti da ricoprire però si riducono sempre a piccoli ruoli, come quella del giudice nella fiction Morte di una strega (1995), quella di un docente ne A rischio d'amore (1996) di Vittorio Nevano con Marina Malfatti, Katharina Böhm, Giovanni Guidelli e Hans Peter Hallwachs e altre minuscole parti ne Il maresciallo Rocca, Ladri si nasce (1997), Lui e lei (1998) di Luciano Manuzzi e Stiamo bene insieme (2002) di Elisabetta Lodoli e Vittorio Sindoni.

Lo spot della birra
Non mancano, come già si può notare i film americani. The Bourne Identity (2002) di Doug Liman con Matt Damon, Franka Potente, Chris Cooper, Clive Owen e Julia Stiles ne è un esempio. Con l'arrivo del nuovo millennio, Orso Maria Guerrini si riconferma un attore prettamente televisivo: Maria Goretti (2003), Callas e Onassis (2005), Carabinieri (2005-2006) e Io e mamma (2007) di Andrea Barzini con la Sandrelli madre e figlia e Roberto Infascelli... ma forse il più giovane pubblico lo conosce di più per essere il volto del celebre Baffo nello spot della Birra Moretti.

Ultimi film

Animazione, (USA - 2018), 118 min.
Commedia, (Italia - 2015), 95 min.
Drammatico, ( - 2009), 108 min.
Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | Database | Film | Calendario Uscite | Serie TV | Dvd | Stasera in Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | TROVASTREAMING
Copyright© 2000 - 2022 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati