Buona giornata

Film 2012 | Commedia 97 min.

Regia di Carlo Vanzina. Un film con Diego Abatantuono, Lino Banfi, Teresa Mannino, Maurizio Mattioli, Vincenzo Salemme. Cast completo Genere Commedia - Italia, 2012, durata 97 minuti. Uscita cinema venerdì 30 marzo 2012 distribuito da Medusa. - MYmonetro 1,55 su 43 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Condividi

Aggiungi Buona giornata tra i tuoi film preferiti
Riceverai un avviso quando il film sarà disponibile nella tua città, disponibile in Streaming e Dvd oppure trasmesso in TV.




oppure

Film a episodi diretto dai Vanzina e ambientato in giro per l'Italia. In Italia al Box Office Buona giornata ha incassato nelle prime 3 settimane di programmazione 2,9 milioni di euro e 947 mila euro nel primo weekend.

Buona giornata è disponibile a Noleggio e in Digital Download
su TROVA STREAMING e in DVD su IBS.it. Compralo subito

Consigliato assolutamente no!
1,55/5
MYMOVIES 0,50
CRITICA 2,20
PUBBLICO 1,94
CONSIGLIATO NO
Ennesimo divertissement 'usa e getta' che orecchia con furbizia e superficialità le mode del momento.
Recensione di Marzia Gandolfi
venerdì 30 marzo 2012
Recensione di Marzia Gandolfi
venerdì 30 marzo 2012

Ascanio Gaetano Cavallini è un principe romano decaduto che affitta il suo palazzo a troupe televisive e consuma le giornate tra funerali, vernissage e cene rigorosamente a sbafo. Leonardo Lo Bianco è un senatore corrotto e impenitente in attesa del voto del Senato e del suo destino politico. Alberto Dominici è un imprenditore romano col vizio del lusso e dell'evasione fiscale. Rosaria Miccichè è una manager siciliana emigrata a Milano, che rinnega le origini meridionali ed è ossessionata dalla tecnologia. Romeo Telleschi è un milanese trapiantato in Puglia con una consorte petulante e tre figli indifferenti. Luigi Pinardi è un notaio di Napoli vessato da una moglie isterica e a caccia di una singolare collaboratrice domestica. Cecco è un tifoso scaramantico della Fiorentina, che segue in trasferta con Chiara, eterna fidanzata decisa a impalmarlo. Tra problemi, corna, vizi e scaramucce, proveranno ciascuno a suo modo a portare a casa la giornata. Evidentemente italiana.
Ci risiamo. Superato l'inverno, il Natale e il tradizionale cinepanettone, mentre ci prepariamo a godere della dolcezza della primavera e del buon cinema a venire, i Vanzina ritornano coi loro film eroicamente uguali a se stessi. Convinti da sempre di essere implacabili osservatori dei costumi italiani, di cui sono più verosimilmente complici, Enrico e Carlo Vanzina confezionano l'ennesimo e inintelligente divertissement 'usa e getta', orecchiando con furbizia e consumata superficialità le mode del momento. Ma cominciamo dalla fine, che per inciso è la cosa migliore del film, dove sui titoli di testa scorrono 'fuori copione' i quattro protagonisti, Diego Abatantuono, Lino Banfi, Vincenzo Salemme e Christian De Sica.
Emancipati finalmente dalla disossata e spenta scrittura vanziniana, i comici pronunciano poche battute nonsense che liberano una risata sincera ma rivelano sconsolatamente l'incapacità dei registi-fratelli di valorizzare il valore dei portatori sani della comicità italiana. Il dialogo godibilissimo tra Abatantuono e Banfi, che incrocia la koinè vagamente pugliese del primo col dialetto stretto e autenticamente pugliese del secondo, è un'improvvisazione che in realtà ha una forte identificazione e si nutre di mestiere tramandato. Spogliati del loro temperamento attoriale, i nostri non passano davvero una 'buona giornata', costretti e 'ridotti' una volta di più dentro episodi di limitatissimo respiro, sguardo e giudizio (morale).
Buona giornata è un film piccolo piccolo che aderisce al mondo messo in scena, promuovendo piuttosto che criticando 'certi' stili di vita, insistendo sugli equivoci sentimental/sessuali, sul regionalismo vernacolare (ci sono un pugliese, un napoletano e un romano...), sulle 'curve' della straniera di turno, sul malcostume che in tempi di stretti nodi economici viene diligentemente stanato e castigato.
In conclusione, niente riso pasquale, niente rinascita, passione o resurrezione. Il comico è morto. Non assume su se stesso il peccato. Non si tira le pietre. Figuriamoci le torte di panna.

Sei d'accordo con Marzia Gandolfi?
Su MYmovies il Dizionario completo dei film di Laura, Luisa e Morando Morandini

Commedia a episodi camuffata, ambientata da Milano a Potenza e Monopoli, passando per Verona, Bologna, Firenze, Roma e Napoli. Sono 7 storie che fanno capo a: 1) un esperto in domotica; 2) uno squattrinato principe romano nullafacente; 3) un facoltoso notaio napoletano; 4) una manager siciliana trapiantata a Milano; 5) un senatore alla vigilia di una causa per corruzione e abusi d'ufficio; 6) un ricco imprenditore romano accanito evasore fiscale; 7) uno scaramantico tifoso della Fiorentina riluttante alle nozze. Tutte figure tipicamente italiane, così tipiche, topiche, convenzionali da risultare prevedibili. L'azione si svolge in 24 ore. La strategia: far ridere a tutti i costi, "Non assolve i vizi degli italiani, ma neppure li stigmatizza" (E. Vanzina). Nessun dubbio: dice la verità. Musiche di Manuel De Sica.

Tutte le recensioni de ilMorandini
CONSULTALO SUBITO
BUONA GIORNATA
in streaming
NOLEGGIA
streaming
ACQUISTA
download
SD HD SD HD
Rakuten tv
TIMVISION
-
-
CHILI
iTunes
-
-
-
-
Infinity

Anche su supporto fisico su IBS

DVD

BLU-RAY
€3,90
PUBBLICO
RECENSIONI DALLA PARTE DEL PUBBLICO
martedì 10 aprile 2012
brian77

Quello che più mi colpisce è l'accusa reiterata di volgarità. Personalmente trovo molto più volgari film come "Quasi amici", perché ragionano in modo volgare e tentano volgarmente di ricattarmi con mezzucci dozzinali, squallidi e irritanti. Come tanti film dei Vanzina, "Buona giornata" è un film che costringe lo spettatore ad osservare una volgarità di comportamenti che però è ormai diventata convenzional [...] Vai alla recensione »

giovedì 27 febbraio 2014
scarlett

 Secondo un vecchio detto, “il buongiorno si vede dal mattino” cioè se una giornata comincia bene allora, si spera, tutto andrà per il verso giusto. Viceversa se ci si alza fin dal mattino con la luna storta, la sfiga e il malumore finiranno per rovinare l’andamento dell’intera giornata. Ne sa qualcosa il buon Carlo Vanzina che, con lo stile soft ed esilarante [...] Vai alla recensione »

lunedì 17 settembre 2018
elgatoloco

Se  si definisce"solita"questa ccommedia("Buona giornata", 2012) dei Vanzina(il compianto Carlo regista e lui e il fratello Enirco come autori  del soggetto e della sceneggiatura)non è un'offesa: in realtà come sempre, ma più che in altre occasioni i due non grandi auttori fotografano il"bel mondo", dal palazzinato evasore al principe [...] Vai alla recensione »

domenica 1 aprile 2012
Spike

Penoso... Meno male che è arrivata l'estate, fate una bella passeggiata...

venerdì 30 marzo 2012
Dario85

non se ne può più con tutti questi film italiani spazzatura che invadono i cinema. mi sta bene che fino a qualche anno fa ce n'era uno , max due, ma adesso di media nei multisale ne trovi 3-4 . un'invasione

domenica 1 aprile 2012
AndrewBrown96

Un film con attori che dovrebbero essere comici, ma che di comico hanno ben poco se sperano di far ridere attraverso il solo utilizzo di un linguaggio scurrile. Totale assenza di inventiva, battute scontate e storia assolutamente senza senso: raccontare la pessima giornata di diversi personaggi. FIlm fatto e recitato male. Consigliato? Assolutamente no.

sabato 31 marzo 2012
BOTTEDIFERRO

film scontato volgare e senza idee.... un susseguirsi di comparse VIP.... si ride pochissimo e le scene divertenti sono praticamente inserite nei 2 minuti di trailer..

sabato 31 marzo 2012
Deppiano

Attori che hanno fatto la storia del cinema facendoci morire dal ridere....ma a malincuore da fan devo pur ammettere che per tutti loro è arrivata l'ora di farsi da parte, come ha gia fatto Paolo Villaggio e altri comici che hanno capito che a una certa età bisogna appendere la pellicola al chiodo. Varie storie in contemporanea che ai tempi potevan far ridere ma odiernamente fanno [...] Vai alla recensione »

domenica 8 aprile 2012
Lp-track

L'unico lato positivo è che non ho pagato il biglietto, poichè sono stato invitato. Quando mi hanno elencato gli attori del film sapevo già come sarebbe andata a finire. Un preconcetto confermato alla grandissima. Alla fine del film oltre ad un generale disorientamento tutti ci siamo chiesti " ma di che parlava ?". La risposta è "di niente !!!". Non una storia, una trama, un filo conduttore, non il [...] Vai alla recensione »

venerdì 30 marzo 2012
tiamaster

basta questi film italiani volgari,inutili,sciatti,ripetitivi,BASTA!!!!i fratelli vanzina sono tra i peggiori registi di sempre e questo buona giornata non rappresente un eccezione:volgare in modo insopportabile e di una stupidità scoraggiante.Se questo fosse un caso isolato la faccenda sarebbe diversa...ma è un invasione!!!questi titoli escono uno ogni 3 giorni circa.

venerdì 30 marzo 2012
hermes

Visto alla conferenza stampa. Divertentissimo.

martedì 10 aprile 2012
Miky 86

 A me è piaciuto tanto e non solo, tutto il cinema (sala piena) ha sorriso... :-) Visto in un cinema Pugliese UCI CINEMA Molfetta. Monotona la storia di Paolo Conticini.

domenica 17 marzo 2013
gigin1002

Volevo vedermi Buona giornata , ma .... leggendo le recensioni , non l' ho visto più . Dopo qualche mese dalla sua uscita l ' ho visto ( perchè non mi fido mai delle recensioni ) e non mi sembrava penoso o altre critiche che ho letto su My Movies , anzi , una carina commedia che non lascia granchè . Anche noioso ad alcune scene ad esempio quella con Lino Banfi ( ecco quella [...] Vai alla recensione »

giovedì 19 aprile 2012
ALTRYX

carina commedia alla vanzina molto meglio di molti matrimoni e natali, ottimi attori anche se la sceneggiatura e scontata ma mai volgare, si ride con mattioli, abbatantuono, e anche con banfi tutto sommato un ora di leggerezza e due risate garantite vanzina. voto 5/10  consigliato x un ora di leggerezza.

martedì 10 aprile 2012
freewind62

La parola che meglio compendia il mio giudizio riguardo al film è: PIETA'. Sono andato al cinema per accompagnare mia figlia di 17 anni immaginando di dover assistere a qualcosa di mediocre ma, purtroppo, la realtà ha superato abbondantemente le previsioni. Un film lontano anni luce dalla sufficienza, con attori spenti o che, come De Sica, tenta addirittura di scummiottare il ben più famoso genitore, [...] Vai alla recensione »

domenica 11 novembre 2012
alexmolle

Film carino, con qualche spunto interessante, mi sono piaciuti particolarmente Abatantuono e Banfi. 

lunedì 9 aprile 2012
Miky 86

A me è piaciuto tanto e non solo,tutto il cinema ha sorriso... :-)

mercoledì 24 agosto 2016
EVILDEAD

2 stelle solo alla simpatiae professionalita'  degli interpreti ; trama inconsistente ,episodi insignificanti ,dialoghi stracotti. Finale imbarazzante con Frizzi nello studio del programma tv   "I soliti ignoti" . Laciate perdere ,Davvero ,piu' che brutto ,inutile.

martedì 15 settembre 2015
enzo70

Tipico film dei fratelli Vanzina, buona giornata è il solito zibaldone di gag all’italiana che ha il merito di non avere alcuna pretesa. E così un po’ si ride, alla fine i Vanzina conoscono bene il mestiere, sanno scegliere bene gli attori, metti Christian De Sica, Diego Abatantuono e alla fine il film esce. Insomma i vari episodi, il nobile decaduto, il notaio napoletano [...] Vai alla recensione »

mercoledì 4 giugno 2014
biccio98

Wow che casino, sto film è davvero un ritorno dello squadrone di grosso calibro! Da De sica a Banfi se ride! "Avete voluto 'a democrazia! ?! Eh mo ve la pigliade n'der culo" Geniale! Una serie di episodi uniti da una voce fuori campo con alti e bassi (più alti dai) De sica è il migliore , nonostante l'età non perde mai la sua brillantezza, Banfi ha la storia più comica, Abattantuono sotto tono [...] Vai alla recensione »

mercoledì 27 febbraio 2013
Onufrio

Ennesima commedia dei fratelli Vanzina piena di stereotipi e di luoghi comuni: un principe povero, un imprenditore evasore, una manager ipertecnologica,un senatore con qualche problema con la giustizia, ed altre vicende ancora, naturalmente non può non mancare il tradimento e lo scandalo a sfondo sessuale; il film si svincola in vari episodi che s'ambientano in tutta Italia, il cast è [...] Vai alla recensione »

giovedì 20 dicembre 2012
ultimoboyscout

I Vanzina, dopo aver rimesso mano alle sorti del cinepanettone con tanto di ritorno alle vacanze cortiniane, puntano  sulla commedia sociologica d'attualità, un instant movie ai tempi del governo tecnico. E il risultato è una giornata in Italia di sette personaggi italiani, tutti diversissimi, tipicamente nostrani. Le disavventure svariano da nord a sud e vedono protagonisti [...] Vai alla recensione »

domenica 22 aprile 2012
BlueSun

Carissimi, secondo me VOI avete perso il senso dello humour. Ma che cercate?! Il film è realmente ben fatto e non fate altro che disprezzare a go go. Se si decide di andare a mangiare una pizza non si può pretendere che i camerieri diano servizio con i guanti bianchi. Questo film assolve al suo REALE COMPITO, QUELLO di FAR RIDERE.

sabato 7 aprile 2012
Nino Pell.

Film nel quale si ride a denti stretti.... anzi molto stretti. Direi semi forzato

venerdì 6 aprile 2012
hermes

A me è piaciuto!

martedì 3 luglio 2012
RDN75

Un film a episodi tipico della tradizione della commedia italiana, e delle sceneggiature dei fratelli Vanzina.Lo scopo della trama è di mettere alla luce molti vizi e malcostume del popolo italiano, durante una particolare giornata. I protagonisti sono i personaggi tipici della nostra Italia contemporanea, dal politico corrotto che fa di tutto per uscire pulito, il tifoso di calcio ossessionato [...] Vai alla recensione »

martedì 1 maggio 2012
Jacopo Ricci

PESSIMO LAVORO DI QUALITA' SOTTERRANEA. MANCA DI SIGNIFICATI E METTE IN LUCE LA PARTE PEGGIORE DELLA SOCIETA' ITALIANA! UN PRINCIPE NULLAFACENTE, UN IMPRENDITORE EVASORE FISCALE ... insomma, un pasticcio! 

domenica 22 aprile 2012
BlueSun

Dimenticavo, VOLGARITà proviene dal significato originale vulgus che vuol dire del popolo, della gente comune, per l'appunto. L'oscenità è un'altra cosa. Questo film NON LO è PER NULLA OSCENO...è tutto per, e del popolo. Insomma, E' POPOLARE REALMENTE.

lunedì 9 aprile 2012
Lolciska

Consiglierei di cuore ai vanzina di tornare alle fiction mediocri ma accettabili...Non fate piu cinema se questi sono i risultati!!! Fanno due tre film all'anno(cosa che neanche spielberg)...

mercoledì 19 dicembre 2012
Cenox

Di certo ci sono film peggiori di questo, però trovo che quando non si hanno idee come in questo caso sarebbe meglio lasciar perdere piuttosto che girare a tutti i costi! Il film dovrebbe presentare, una serie di situazioni con soggetti diversi e in diverse zone d'Italia, che rappresentino ciascuno uno spaccato della vita italiana. C'è un solo problema: non solo sono davvero pochissime [...] Vai alla recensione »

lunedì 23 aprile 2012
BlueSun

OTTIMO FILM DA VEDERE SE VOLETE RIDERE E SE ANCORA AVETE UN SENSO DELLO HUMOUR. ALTRIMENTI RESTATE A CASA E GUARDATEVI CHECCO ZALONE E ALDO,GIOVANNI E GIACOMO-COSì DA TENERVI COMPAGNIA NELLA LORO E VOSTRA NOIA.

lunedì 23 aprile 2012
BlueSun

Dimenticavo, VOLGARITà proviene dal significato originale vulgus che vuol dire del popolo, della gente comune, per l'appunto. L'oscenità è un'altra cosa. Questo film NON LO è PER NULLA OSCENO...è tutto per, e del popolo. Insomma, E' POPOLARE REALMENTE.

mercoledì 25 aprile 2012
BlueSun

Carissimi, secondo me VOI avete perso il senso dello humour. Ma che cercate?! Il film è realmente ben fatto e non fate altro che disprezzare a go go. Se si decide di andare a mangiare una pizza non si può pretendere che i camerieri diano servizio con i guanti bianchi. Questo film assolve al suo REALE COMPITO, QUELLO di FAR RIDERE. E gli attori sono tutti al loro massimo potenziale.

lunedì 23 aprile 2012
BlueSun

Carissimi, secondo me VOI avete perso il senso dello humour. Ma che cercate?! Il film è realmente ben fatto e non fate altro che disprezzare a go go. Se si decide di andare a mangiare una pizza non si può pretendere che i camerieri diano servizio con i guanti bianchi. Questo film assolve al suo REALE COMPITO, QUELLO di FAR RIDERE.

lunedì 23 aprile 2012
BlueSun

OTTIMO FILM DA VEDERE SE VOLETE RIDERE E SE ANCORA AVETE UN SENSO DELLO HUMOUR. ALTRIMENTI RESTATE A CASA E GUARDATEVI CHECCO ZALONE E ALDO,GIOVANNI E GIACOMO-COSì DA TENERVI COMPAGNIA NELLA LORO E VOSTRA NOIA.

mercoledì 11 aprile 2012
terry84c

Film stile cinepanettone, scarsissimi e deludente.

sabato 14 aprile 2012
Massi77

Aiuto...si salvi chi può...non merità nemmeno di essere passato in TV

Frasi
"Avete voluto la democrazia? Mo' ve la pigliate 'nder culo!"
Una frase di Ascanio Cavallini (Christian De Sica)
dal film Buona giornata - a cura di Francesco
STAMPA
RECENSIONI DELLA CRITICA
Francesco Alò
Il Messaggero

Sette storie per due fratelli: Carlo e Enrico Vanzina raccontano un’assurda giornata italiana. Problemi familiari (un padre insultato da moglie e figli con l’orribile epiteto barese «trimone»), identità culturale (una siciliana emigrata a Milano rinnega le sue origini), cronaca fiscale (un evasore deve sembrare nullatenente), tic sociali (tifoso scaramantico disposto alle corna per la sua squadra), [...] Vai alla recensione »

Federico Pontiggia
Il Fatto Quotidiano

Buona giornata? Ma per favore. Il 53° film di Carlo Vanzina, sceneggiato col fratello Enrico, è indifendibile: un’accozzaglia di interpreti altisonanti per una sinfonia comica, eppure triste. 24 ore di quell”Italia buffa, che non finisce sui giornali”, scandite per episodi e sedate dalla voce over: un evasore incallito (Maurizio Mattioli), un senatore (Lino Banfi) che fa votare i morti per non finire [...] Vai alla recensione »

Paolo D'Agostini
La Repubblica

Alla sua cinquantatreesima regia cinematografica (senza cioè le serie televisive) in poco più di trentacinque anni, Carlo Vanzina assieme all' inseparabile fratello Enrico torna con Buona giornata su uno dei suoi tasti preferiti. Si potrebbe riassumere così: "è tutto uno schifo", tra politici corrotti, imprenditori imbroglioni, professionisti cialtroni, nobili decaduti e scrocconi e parvenu che sono [...] Vai alla recensione »

Maurizio Acerbi
Il Giornale

Dopo il cinepanettone natalizio, il cinepandeimorti novembrino, il cinecocomeroestivo, arriva ora il cineuovopasquale. Neanche a dirlo che a firmarlo siano i Vanzina portandosi in dote pregi e difetti di un brand che li ha resi protagonisti nella scena cinematografica italiana. Il pretesto è quello di raccontare la cronaca di una giornata, in Italia, vissuta da Nord a Sud, con l’intenzione (poco convincent [...] Vai alla recensione »

Marco Giusti
Il Manifesto

«Vaffacanculo te e sta buciona co' le ciavatte!» è il grido di battaglia del Principe Ascanio Gaetani Cavallini, interpretato da Christian De Sica, in reazione alla proposta di matrimonio di una cafona arricchita che vende mutande in centro con madre, appunto, inciabattata. Un principe in un film dei Vanzina, anche se decaduto, è sempre un principe.

NEWS
GALLERY
lunedì 26 marzo 2012
 

Diretto da Carlo Vanzina, Buona giornata racconta la cronaca di ventiquattro ore; una sola lunga giornata vissuta da personaggi dell’Italia di oggi, con i loro vizi ed i loro difetti. Non le tragedie e le catastrofi raccontate dalla televisione, ma la [...]

Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | TIMVISION | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2019 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati